CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP

SergioSta
utente #26925 - registrato il 06/12/2010
Città: Roma
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post su People Articoli Annunci

Attività

Oquestrada - TascaBeat, o sonho portuguȇs
di SergioSta | 26 giugno 2011 ore 08:00 da (ONSTAGE)
Rivolgiamo spesso l’attenzione alla musica anglo-americana, e quando non accade ci soffermiamo sulle cose più ‘world’ e da noi lontane che grazie ai mezzi di comunicazione moderni ci arrivano continuamente.
Joe Locke, Rosario Giuliani, Dado Moroni - Stepping on Stars
di SergioSta | 25 giugno 2011 ore 12:00 da (ONSTAGE)
Il jazz è da sempre musica d’incontro, e spesso le cose nascono quasi per magia al di là delle formazioni definite e stabili: è questo il caso di Joe Locke, Rosario Giuliani e Dado Moroni.
Peter Murphy - Ninth
di SergioSta | 24 giugno 2011 ore 08:00 da (ONSTAGE)
A volte ritornano, e non sempre nel migliore dei modi: non è assolutamente il caso di Peter Murhpy, glorioso leader dei Bauhaus che ha appena pubblicato Ninth (Nettwerk Productions).
Gnu Quartet - Something Gnu
di SergioSta | 22 giugno 2011 ore 18:00 da (ONSTAGE)
L’incontro fra strumentazione classica e repertorio pop rock può dare ottimi risultati e pessimi risultati: dipende dall’intenzione con cui è svolta l’operazione e da quale è il punto di partenza (‘nobilitare’ classicamente pop e rock, e costruire architetture improbabili su fondamenta spesso deboli a questo scopo, è un conto, omaggiare un repertorio forte di suo e provare a dargli nuovi colori è un altro), ed è anche vero che qualsiasi operazione che abbia alla base delle ‘cover’ ha i suoi rischi: c’è il pericolo dell’easy listening, e c’è il pericolo della ripetizione di una formula (i vari ‘tributi’ a hard rock e non solo da parte di quartetti d’archi che sono stati incisi spesso negli ultimi anni).
Hazmat Modine - Cicada
di SergioSta | 22 giugno 2011 ore 08:00 da (ONSTAGE)
Gli Hazmat Modine sono un gruppo newyorkese, e hanno già avuto un ottimo riscontro di critica in America grazie al loro primo album, Bahamut del 2011. Ora arriva in Europa grazie alla Jaro, e in Italia distribuito da Egea, il loro secondo disco, Cicada.
Duke Ellington - Duke Ellington at the Bal Masque
di SergioSta | 05 giugno 2011 ore 12:00 da (ONSTAGE)
Dischi come questi mettono in pace col mondo. Duke Ellington è uno dei più grandi artisti del secolo scorso, e la sua grandezza oltrepassa il jazz e si estende alla musica americana tutta e non solo.
Matrimia - Živili
di SergioSta | 29 maggio 2011 ore 16:00 da (ONSTAGE)
Abbiamo imparato col tempo come certe etichette siano estremamente difficili da gestire, e world music è una di queste. Faremo però finta di niente, e diremo che i siciliani Matrimia fanno world music, e la fanno veramente bene.
PFM - Amico Faber
di SergioSta | 29 maggio 2011 ore 08:00 da (ONSTAGE)
Quando Fabrizio de André è morto, nel 1999, erano passati vent’anni dallo storico tour con la PFM; dieci anni dopo il gruppo gli ha reso omaggio con PFM canta De André (Aereostella/Edel), che recensimmo su Chitarre: affermavamo lì come fra i tanti che lo avevano ricordato, singolarmente o in lavori collettivi, la proposta della PFM avesse meriti e titoli particolari, non solo per quel tour insieme (sulla scia dei tour dei grandi cantautori americani con band rock ad essi legati a doppio filo), ma per essere stati i ragazzi all’epoca dei Quelli (Mussida, Djivas, Premoli con Fico Piazza al basso) in studio con Fabrizio per le registrazioni di La Buona Novella.
Orchestra In-Stabile Dis/Accordo - Live in Hamburg
di SergioSta | 26 maggio 2011 ore 09:00 da (ONSTAGE)
L’etichetta palermitana Fitzcarraldo non sbaglia un colpo: avevamo già parlato dell'ottimo Out South di Lorenzo Colella (Chitarre 299, gennaio 2011), prossimamente leggerete la recensione dei Manziluna, questa volta parliamo dell’Orchestra In-Stabile Dis/Accordo e del loro Live in Hamburg.
Coleman Hawkins with Eddie 'Lockjaw' Davis - Night Hawk, Very Saxy
di SergioSta | 24 maggio 2011 ore 08:00 da (ONSTAGE)
Ci sono musicisti fondamentali nella storia del jazz che andrebbero riascoltati di continuo, e Coleman Hawkins è uno di questi: originario del Missouri, accompagnatore di Mamie Smith, con l’orchestra importantissima in quegli anni di Fletcher Henderson per un decennio dai primi anni Venti, vero maestro del sax tenore.
Nat King Cole - Nat King Cole at the Sands, Welcome to the Club
di SergioSta | 23 maggio 2011 ore 16:00 da (ONSTAGE)
Nat King Cole oggi viene ricordato soprattutto come cantante e entertainer, per brani come “Unforgettable” e “L-o-v-e”. In realtà Cole fu anche un grande pianista blues e jazz oltre che crooner, guidò un trio molto importante e influente anche su Chuck Berry, che fin dagli inizi ne cantò le lodi (oltre che le canzoni nelle proprie esibizioni).
Sarah Gillespie with Gilad Atzmon - In The Current Climate
di SergioSta | 29 aprile 2011 ore 08:00 da (ONSTAGE)
C’è qualcosa di magico nella voce di Sarah Gillespie. In The Current Climate (uscito per Pastiche Records, distribuito da Egea) la conferma come una delle artiste più interessanti dell’attuale panorama cantautorale.
Folk, Blues and Beyond - Joan Baez, Alexis Korner
di SergioSta | 28 aprile 2011 ore 12:00 da (ONSTAGE)
Folk, Blues and Beyond: la recensione di questi due dischi (Joan Baez, The First Lady of Folksongs e Alexis Korner & Friends, The Godfather of the European Blues Scene, pubblicati da Membran Music e distribuiti da Egea) è volutamente un rimando al titolo del secondo disco di Davey Graham (a cui chi scrive dedicò un articolo a quattro mani con Giovanni Palombo su Chitarre 285) e a tutta la storia musicale ad essa riconducibile.
Jovanotti - Ora
di SergioSta | 26 aprile 2011 ore 06:50 da (ONSTAGE)
Ascolto solo adesso, purtroppo, l’ultimo disco di Jovanotti nella sua interezza, e me ne pento. Il fatto è che non sempre è possibile stare dietro a tutto, specie quando cerchiamo di essere aggiornati maggiormente su nomi nuovi e nuove tendenze, ma ammetto che alla base del mio colpevole ritardo c’è un errore di valutazione preventiva, che è un eufemismo per dire ‘pregiudizio’:
Simona Barbieri McKenzie - Ridatemi le nuvole
di SergioSta | 22 aprile 2011 ore 18:14 da (ONSTAGE)
Prodotto da Marco Zongirolami (che suona anche il pianoforte ed è coautore delle canzoni), è uscito di recente per Aereostella Ridatemi le nuvole di Simona Barbieri McKenzie. Nonostante il titolo in italiano, l’album è cantato quasi interamente in inglese (fanno eccezione “All’ultimo momento” con Danti Two Fingerz, “Febbraio ‘43” e la bonus track “Colorare il cielo”, versione italiana di “Colouring”) ed è un bel prodotto di pop europeo – non è viziato, cioè, da alcuni vezzi tipicamente italiani riscontrabili altrove.
Gino Paoli - Un incontro in jazz
di SergioSta | 22 aprile 2011 ore 08:00 da (ONSTAGE)
A scanso di equivoci, diciamo subito quel che pensiamo: Gino Paoli non è un cantante jazz. Gino Paoli è un grandissimo autore di canzoni e un grandissimo cantante – e tanto per essere chiari, io adoro Gino Paoli da quando sono nato.
Gerry Mulligan - The Concert Jazz Band at Newport 1960
di SergioSta | 20 aprile 2011 ore 12:00 da (ONSTAGE)
Secondo George Russel, uno non proprio senza orecchio per certe cose, Gerry Mulligan fu “il più importante innovatore degli anni Cinquanta”. Quel che è certo è che l’allampanato sassofonista di origine irlandese fu uno dei più influenti quanto a concezione, composizione e arrangiamento: con Miles in Birth of the Cool, col suo pianoless quartet, e via via col sestetto fino ad arrivare alle varie orchestre più ampie degli anni successivi.
Paul Simon - So Beautiful or So What
di SergioSta | 19 aprile 2011 ore 12:00 da (ONSTAGE)
E’ uscito So Beautiful or So What, album che attendevamo con impazienza: era dal 2006 che Paul Simon non pubblicava materiale inedito, e la prima curiosità era sapere verso quale stile si sarebbe diretto stavolta.
Oscar Peterson - Irving Berlin Songbook/Richard Rodgers Songbook
di SergioSta | 17 aprile 2011 ore 17:00 da (ONSTAGE)
Scrivendo recentemente di Art Tatum, abbiamo ricordato di come sia stato importante, nel jazz, Norman Granz, il mitico impresario, organizzatore, produttore, assieme alla sua creatura, Jazz at the Philarmonic.
Chet Baker - I can't get started (Palermo '76)
di SergioSta | 15 aprile 2011 ore 13:00 da (ONSTAGE)
Chet Baker aveva poco più di vent’anni quando si unì a Gerry Mulligan, con cui diede vita a una delle più belle avventure musicali degli anni cinquanta: pur se da molti non riconosciuta come espressione genuina (forse perché vista come reazione alle varie espressioni boppistiche), il cool jazz ci ha regalato perle assolute di questa musica.
1 di 5   «« Precedente  Successivo »»
Cerca Utente
Seguici anche su:
People
“Christmas Rocks”: le band di Mascot Label in un EP natalizio
Basso: suonare gli ottavi
Un regalo speciale con i libri di ACCORDO
Tread-Light: Fender nel gioco dei wah wah
Loredana Errore: disponibile da oggi il nuovo album “C'è Vita”
“...Squérez?” dei Lùnapop è tra i dieci album più venduti di s...
EQD e DBA per il folle Time Shadows
Shure MV7: testiamo il microfono da podcast con USB, XLR e preset
Il plexi-style Friedman Smallbox diventa un overdrive
La Troublemaker con Bigsby in video
Guida di sopravvivenza AL chitarrista: i rapporti tra chitarristi all...
Basso: Fondamentale & Quinta
David Gimour: disponibile l’edizione limitata in vinile di "Yes, I H...
Miley Cyrus: il nuovo album “Plastic Hearts”
SHOP: un nuovo servizio di ACCORDO per avvicinare consumatori e negozi...








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964