CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
XS Lav Mobile e USB-C: in prova i lavalier “smart” di Sennheiser
XS Lav Mobile e USB-C: in prova i lavalier “smart” di Sennheiser
di [user #17844] - pubblicato il

Piccoli, efficienti e affidabili: abbiamo testato i lavalier Sennheiser dedicati ai creatori di contenuti dall’approccio più smart, per registrare parlati dritti nel computer o in uno smartphone.
Il microfono lavalier, la cosiddetta “pulce”, è un must-have per qualunque videografo e vlogger che deve registrare parti parlate, voiceover o interviste anche in condizioni estreme, garantendosi sempre un risultato a fuoco e intelligibile col minimo impatto sul video.
Un lavalier appuntato sul bavero permette di seguire il soggetto con un audio regolare, minimizzando le ingerenze dei rumori ambientali ed evitando il rischio che un antiestetico boomstick entri in scena nel momento meno opportuno di un’intervista in movimento.

L’esperienza di Sennheiser nel campo dei microfoni ne ha fatto un riferimento primario, dal broadcast ai moderni contenuti social, e proprio a quest’ultima fetta di mercato sembra rivolgersi la serie XS Lav: lavalier di piccole dimensioni e dal prezzo contenuto ottimizzati per registrare in diretta in un computer, un tablet o uno smartphone.

Gli XS Lav di Sennheiser arrivano nelle versioni Mobile e USB-C. La prima è dotata di un jack TRRS a quattro contatti (Tip, Ring, Ring, Sleeve) come quelli adoperati per le cuffie con microfono incorporato ormai divenuti uno standard negli auricolari da smartphone. L’altra, come il nome stesso suggerisce, si affida a un connettore USB-C. Entrambe nascono per essere collegate direttamente a un computer, un tablet o uno smartphone Android: gli utenti iPhone non sono messi da parte, ma i possessori di modelli più recenti avranno bisogno dell’immancabile adattatore da Lightning a USB o jack.

I lavalier XS puntano su un approccio a dir poco immediato: basta collegare i microfoni a un computer o uno smartphone per far sì che il dispositivo riconosca in automatico la nuova fonte sonora e consenta di registrare in autonomia il suono, senza ricorrere ad alcuna regolazione manuale.

XS Lav Mobile e USB-C: in prova i lavalier “smart” di Sennheiser

Dimensioni contenute e peso irrisorio fanno degli XS Lav una soluzione ottimale per interviste e vlogging, o per tutte quelle situazioni in cui non si può contare su un ambiente dall’acustica controllata e su una microfonazione tradizionale adeguata.

I microfoni pesano solo 17 grammi nella versione USB-C e 19 grammi in quella Mobile con jack. Entrambe integrano due metri di cavo per garantire libertà di movimento a un vlogger o un influencer impegnato in un clip in esterna o in una diretta sui social, smartphone alla mano.

La possibilità di registrare direttamente su uno smartphone, inoltre, si rivela utile anche quando si intervistano persone lontane dalla telecamera, utilizzando il telefono come un registratore portatile da tenere addosso al soggetto e rendendo il tutto per certi versi paragonabile a un sistema wireless a prova di interferenze.

XS Lav Mobile e USB-C: in prova i lavalier “smart” di Sennheiser

Ciò che subito è evidente nei piccoli Sennheiser è la solidità dell’insieme. La pinzetta in metallo ha una presa ferma e il cavetto ha un aspetto resistente pur restando morbido e flessibile, quanto basta per non sentirlo addosso.

La resa sonora è quella che ci si aspetta da Sennheiser.
La risposta in frequenza è ampia, più che sufficiente per restituire con trasparenza l’intera gamma vocale grazie a un range che va dai 50 a 18.000Hz per il Mobile e 70-18kHz per l’USB-C.
Lo scarto di 20Hz sulle basse più estreme, all’atto pratico, si traduce in una leggera attenuazione delle frequenze più gravi, difficilmente distinguibile all’orecchio ma comoda per tenere da parte una piccola porzione di rumori di fondo.

Nella pratica, la registrazione risulta sempre cristallina e con un buon rapporto segnale/rumore. Va sottolineato che i microfoni, in quanto sistemi passivi, traggono l’alimentazione dai dispositivi a cui sono collegati per registrare e si affidano alla qualità dei loro preamplificatori per rifinire la resa generale. Anche senza chiamare in causa strumentazione costosa, comunque, la qualità è evidente e la conversione in digitale fino a 48kHz dell’edizione USB-C si dimostra ampiamente adatta allo scopo.

Nel video, abbiamo immerso i Sennheiser XS Lav Mobile e USB-C in alcune situazioni tipiche.
Insieme a un rapido focus sulle tecniche di montaggio base dei lavalier, si confrontano i due sistemi con analizzatore di spettro alla mano.



Il Sennheiser XS si dimostra una soluzione di qualità e accessibile, con l’approccio immediato di cui un moderno content creator ha bisogno.
La scelta di renderlo disponibile nelle versioni USB-C e jack ne fa un oggetto versatile per chi registra col computer nonché un complemento ottimale per gli utenti Android, una fetta di mercato lasciata sempre un po’ da parte quando si parla di audio su smartphone.
Per approfondire i microfoni XS Lav è possibile consultare la scheda del modello Mobile a questo link e della versione USB-C a questo indirizzo.
In Italia, i prodotti Sennheiser sono distribuiti da Exhibo.
microfoni sennheiser xs lav mobile xs lav usb-c
Link utili
XS Lav Mobile sul sito Sennheiser
XS Lav USB-C sul sito Sennheiser
Sito del distributore Exhibo
Mostra commenti     1
Altro da leggere
XS Wireless IEM di Sennheiser: qualità e pressione sonora
Miniature Clip Mic System: il sound Neumann in miniatura
Sennheiser EW-DX: fatti per lavorare
L'importanza di sentirsi bene
Le offerte continuano con il Natale di MusicalStore2005
EW-D: lo smart wireless Sennheiser spiegato
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
L’asta per la White Falcon dei Foo Fighters surclassa le previsioni
Il primo BOSS CE-1 mai prodotto è in vendita
Gibson sostiene l'Ucraina
Guarda Tommy Emmanuel suonare la Ibanez Jem di Steve Vai
La chitarra elettrica fatta con mobili Ikea
Pantera reunion: gli strumenti di Dimebag Darrell sul palco con Zakk W...
In video dal vivo il prototipo della PRS Robben Ford Signature
Dean non ci sta: in appello contro Gibson
“Fulltone chiude”: il comunicato
In vendita la Gretsch White Falcon dei Foo Fighters
TAD Redbase: valvole contro la crisi
La straordinaria storia dei Pistole e Rose
I mini-robot Yamaha duettano con la tua musica




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964