CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Il Bogner Ecstasy diventa un Mini Amp
Il Bogner Ecstasy diventa un Mini Amp
di [user #116] - pubblicato il

La testata più famosa di Reinhold Bogner diventa un amplificatore in miniatura, 30 watt solid state da scrivania che non rinunciano alla flessibilità del pieno formato.
L’Ecstasy è noto ai chitarristi per essere un amplificatore aggressivo, ma rispettoso del playing, ideale per esplorare il rock in tutte le sue sfumature e con una serie di controlli per nulla scontati con cui cucire il sound sulle più disparate esigenze.
Il valvolare Bogner si riconosce per un pannello ricco di opzioni, con una sfilata di interruttori sul davanti per modellare la risposta stessa del circuito sui propri gusti e necessità. La medesima formula torna ora in una versione ultra-compatta, piccola a sufficienza da trovare posto sulla scrivania del proprio home studio e con abbastanza potenza da sonorizzare la pratica casalinga e le prove meno impegnative.

Il Bogner Ecstasy diventa un Mini Amp

L’arrivo dell’Ecstasy Mini Amp crea una sensazione di dejavu con il recente Friedman BE-Mini. In effetti, la minuta testata Friedman che prometteva il DNA della serie BE con la praticità di un piccolo solid state rivela oggi essere solo il primo di quella che pare voler diventare una vera e propria serie di amplificatori in miniatura. Tutti ispirati a modelli boutique e riferimenti per il sound chitarristico, i Mini Amp - questo il nome della collezione - riprendono tratti estetici e funzionali dei valvolari originali, dei quali intendono ripercorrere anche stile timbrico e caratteristiche sonore.

Con l’Ecstasy Mini Amp, l’amplificatore solid state da 30 watt riassume i tratti salienti dell’Ecstasy valvolare a cui si rifà, senza rinunciare alla flessibilità che lo contraddistingue.

Sul pannello compaiono quindi manopole separate per Volume e Gain, più un controllo di Presence e un’equalizzazione a tre bande per gestire Treble, Middle e Bass in libertà.

Poco più in alto rispetto ai potenziometri, una serie di switch estende gli orizzonti timbrici del sistema.
L’interruttore Variac determina l’headroom e la compressione generata dal preamplificatore. Gain permette di passare tra sonorità crunch e overdrive più consistenti. Mid Freq permette di personalizzare la banda di frequenze interessata dal controllo dei medi e Pre EQ dà accesso a diverse sonorità di base per controllare al meglio la timbrica generale.

Il Bogner Ecstasy diventa un Mini Amp

Sul retro, la dotazione è essenziale, con solo due uscite per altoparlanti da 8 e 16 ohm e le prese per il loop effetti, un gradito extra tutt’altro che scontato in un modello delle sue dimensioni.



Sul sito Mini Amp a questo link è possibile vedere l’Ecstasy Mini più da vicino, con dati tecnici e altri video dimostrativi. Sullo stesso sito, nella home page, è possibile già intravedere quelli che saranno i prossimi step del progetto: l’immagine del modello in Coming Soon è attualmente offuscata, ma il marchio Diezel resta decisamente riconoscibile.
amplificatori amplificatori per chitarra bogner ecstasy mini ultime dal mercato
Link utili
L’Ecstasy sul sito Bogner
Friedman BE-Mini raccontato su Accordo
Il sito Mini Amp
Ecstasy Mini sul sito Mini Amp
Mostra commenti     15
Altro da leggere
Gretsch G6229TG: Jet Players Edition Limited con Bigsby
Taylor presenta la Koa Series: proviamo in anteprima la 724ce
Two Notes ReVolt: amp sim analogico e valvolare con IR
NDH 30: cuffie Neumann da studio ancora più performanti
Gear: la Flop Ten di una vita - Parte 2
Blackstar St. James: 50w non sono mai stati così leggeri
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
Nick Drake e gli altri: Guild, icona al collo dei giganti
Le chitarre Fender diventeranno NFT da collezione?
This Is Spinal Tap: confermato il sequel nel 2024
Marty Friedman: ecco perché la gente skippa gli assolo
Rara Les Paul burst del 1960 spunta da una soffitta: sì, può ancora ...
È morto Richard Benson: chi era il chitarrista, il personaggio, l’u...
Gear: la Flop Ten di una vita - Parte 1
Flea dei RHCP nell’universo di Star Wars
Guitars of my life: una top 10 romantica
Il paradosso di Enesidemo (ovvero, noi delle chitarre non sappiamo un ...
Crisi delle valvole: Western Electric le produrrà in USA
Dal metal alle big band: Mark Tremonti canta Sinatra per la Sindrome d...
Visita alla fabbrica Gibson nel 1967: guarda il video
Niente più valvole dalla Russia: cosa succede, cosa provocherà
Quel dubbio che ci frega. Sempre




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964