DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
PFM ospite sul palco di SHG
PFM ospite sul palco di SHG
di [user #17404] - pubblicato il

La PFM - Premiata Forneria Marconi festeggia 50 anni dal suo esordio discografico del 1972, esordio che avvenne con STORIA DI UN MINUTO. 50 anni di musica strepitosa che ha contributo in maniera decisiva a scrivere la storia del Progressive e della canzone d'autore; ad influenzare suono e songwriting di band e musicisti in tutto il mondo. Un viaggio meraviglioso che noi ricordiamo anche per l'abbraccio artistico e fatato con la poesia di Fabrizio De Andrè. Siamo onorati di accogliere la PFM a SHG Music Show, sul Live Stage, domenica 20 alle 16:00 per un'intervista esclusiva con Franz di Cioccio e Patrick Djivas, icone e uomini simbolo di questa band.


Gli inizi degli anni '70 sono considerati da molti una sorta di apogeo della musica rock. Perchè è un momento nel quale il rock si arricchisce e contamina con la musica classica, sinfonica, sperimenta con sonorità etniche, acustiche, accoglie nei testi le più alte suggestioni letterarie e concede la massima libertà all'estro creativo, tecnico e improvvisativo dei musicisti. Aprendosi a strutture libere dalla rigida forma-canzone del pop rock. Una serie di elementi e caratteristiche estetiche e musicali perfettamente riscontrabili in un genere musicale, il Progressive. Genere di cui da allora, proprio il 1972, una band italiana diventa una sorta di paradigma, contribuendo a sviluppare questo stile musicale che è la fioritura libera di tanti stili. La band è la PFM - Premiata Forneria Marconi e il suo disco d'esordio STORIA DI UN MINUTO (1972) è un manifesto programmatico di come la canzone d'autore, potrà d'ora in poi, andare a braccetto con le più ardite espressioni tecniche e musicali di strumentisti e compositori.

PFM ospite sul palco di SHG

Un disco in cui il virtuosismo si mette al servizio delle canzoni, senza rinunciare a sé stesso e privilegiando sempre e comunque la musicalità e fruibilità dell'opera. Da allora la PFM ha continuato a scrivere e suonare ottima musica, segnando la storia di questo genere ed entrando nella leggenda grazie alla collaborazione magica con la poesia immortale di Fabrizio De Andrè. Inoltre, assolutamente non trascurabile, è l'influenza clamorosa che la PFM ha esercitato sulle successive band del progressive. Gli stessi Dream Theater ai tempi del loro esordio, hanno più volte rimarcato quanto sound e songwriting della Premiata Forneria Marconi li avessero ispirati.
Per questo emoziona oggi celebrare i 50 anni dall'esordio discografico di questa band, decisiva nella storia del rock. Band che arriva ai giorni nostri, conservando immacolata l'alchimia e poetica del proprio songwriting, i tratti cristallini del proprio carattere ma rinvigorendoli con un sound moderno e potente, - merito della chitarra sublime di Marco Sfogli - come magnificamente testimoniato in HO SOGNATO PECORE ELETTRICHE (2021)
La Premiata Forneria Marconi sta festeggiando questo compleanno con un tour “PFM 1972-2022” che la sta portando a suonare dal vivo nei principali teatri italiani.

Siamo onorati di accogliere la PFM a SHG Music Show sul Live Stage, domenica 20 alle 16:00 per un'intervista esclusiva con Franz di Cioccio e Patrick Djivas
 
PFM ospite sul palco di SHG
 
Non perdere l'occasione di risparmiare sul prezzo e saltare la fila all'ingresso acquistando il tuo biglietto in prevendita adesso!
PFM premiata formerai marconi
Link utili
Il sito della PFM
Ottieni il tuo biglietto adesso
Gli espositori di SHG Music Show 2022
Il sito di SHG Music Show
Tutti gli aggiornamenti su SHG 2022
Mostra commenti     0
Altro da leggere
"PFM canta De Andrè-Anniversary", domani 12 marzo da Bologna il via al tour
Articoli più letti
Seguici anche su:
Altro da leggere
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964