DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Quilter Tone Block 200
Quilter Tone Block 200
di [user #41282] - pubblicato il

Particolarmente indicata per chi preferisce modellare il suo suono con molti pedali e non intende portarsi dietro pesanti chassis a base di valvole, la Tone Block è una testata in miniatura con 200 watt di potenza e la capacità di prestarsi alla chitarra quanto a segnali di linea.
Particolarmente indicata per chi preferisce modellare il suo suono con molti pedali e non intende portarsi dietro pesanti chassis a base di valvole, la Tone Block è una testata in miniatura con 200 watt di potenza e la capacità di prestarsi alla chitarra quanto a segnali di linea.

La Tone Block è una mini-testata a stato solido completamente analogica prodotta da Quilter. Dimensioni e peso sono ridotti al minimo, mentre una potenza da 200W ci permette di suonare in qualsiasi situazione live senza problemi. Anche i controlli sono essenziali, ma tutti molto efficaci.

Partendo dall'input per l'ingresso del nostro strumento, troviamo solo tre potenziometri.
Il Gain è usato per adattare l'amplificatore a più utilizzi. La prima metà corsa è indicata per collegare un ingresso di linea tipo mixer o con preamplificatori, mentre la seconda metà è per il collegamento della chitarra. A 3/4 compare la scritta "Guitar", come a indicare la posizione ideale per un clean bello presente, mentre avanzando ancora il potenziometro nell'ultimo quarto si ottiene un piacevolissimo e leggero crunch.
Il Contour è il solo e unico comando che abbiamo come equalizzazione, ma non è un problema in quanto funziona egregiamente in tutte le sue posizioni per restituirci un'equalizzazione ottimale a seconda dei nostri gusti. A metà corsa l'equalizzazione è flat, girando verso sinistra si andrà sempre più a scavare le medie enfatizzando bassi e acuti, mentre girando verso destra si andrà a spingere su medie e acuti.
La manopola Master indica il volume, espresso in watt, per arrivare fino a un massimo di 200W. Onestamente, dopo diversi live posso affermare che in locali di medie dimensioni non ho mai superato i 20W (anche in base alle caratteristiche e prestazioni della cassa sulla quale veniva collegata la testata).
Completa il pannello frontale un'uscita direct out per collegare direttamente la testata a un mixer con tanto di simulazione del cabinet e il tasto di accensione/spegnimento.

Sul retro troviamo invece due uscite per collegare una cassa a 4 o 8 ohm oppure due casse da 8 ohm. In caso di impedenze diverse da quelle indicate, nessun problema: come riportato anche sul manuale, sarà la testata ad adattarsi alla cassa collegata senza rischi. L'unico inconveniente potrebbe essere quello di non avere una resa ottimale a livello timbrico.

Quilter Tone Block 200

Mr. Quilter sostiene è possibile ottenere lo stesso calore e la dinamica delle valvole anche con i transistor. Ascoltando la Tone Block 200, non gli si può dare torto.
Profondità e sensibilità sono assicurati, ho fatto anche una prova confrontandola con il mio Fender Blues Deluxe americano e onestamente non si poteva dire che suonasse meglio l'uno o l'altra. Cambia certamente il timbro (è normale, ogni amplificatore ha il suo carattere) ma non in peggio, solo diverso. In diversi forum americani i prodotti Quilter vengono elogiati, addirittura qualcuno sostiene che dopo aver provato valvolari boutique, point to point e vintage ha poi trovato la pace con un prodotto Quilter. Ma su questo non mi esprimo, preferisco dire che sono prodotti di ottima fattura e che suonano molto bene. Sul come suona non c'è altro da aggiungere, questo è un amplificatore per chi ottiene il suo suono con gli effetti. Inutile dire che proprio per questo la testata è una vera mangiapedali, capace di far esprimere al massimo ogni singolo stompbox della nostra pedalboard.

La testata è costruita in California, nel laboratorio di Costa Mesa e viene corredata di cavo di potenza e cavo di alimentazione compatibile con il Paese dell'utilizzatore. Ho comprato direttamente da loro a un prezzo di 399 dollari più 19 dollari per la spedizione (tariffa flat per l'Europa). Arriva a casa i due giorni (almeno questo è stato il mio caso).
Introvabile in Italia e forse anche in Europa, negli Stati Uniti riscuote successo con ottime recensioni e utilizzo anche da parte di artisti famosi.

Quilter Tone Block 200

Ho scoperto il marchio per caso. Mesi fa mi sono messo alla ricerca di un amplificatore di riserva (il mio Blues Deluxe aveva incominciato a darmi problemi, fortunatamente poi risolti) e, attratto dalle recensioni positive e dai sample audio/video, ho acquistato a scatola chiusa. Già al primo ascolto sono rimasto molto impressionato dalla qualità di questo prodotto e con il tempo l'ho apprezzato ancora di più, tanto da decidere di acquistare una cassa da abbinargli (inizialmente la collegavo al cono del Blues Deluxe, proprio come situazione di emergenza, o su casse messe a disposizione dal service/locale di turno).

Assolutamente consigliata, ottima qualità sonora e costruttiva per un prezzo secondo me più che giusto.

amplificatori gli articoli dei lettori quilter tone block 200
Mostra commenti     27
Altro da leggere
ChordPulse: una band con cui suonare in un attimo
Gibson ES 339 tra il Satin e il Gloss
Fender American Original '50s Stratocaster Inca Silver
Cambio superficiale: spunti per una finitura fai-da-te
Amped 1 è l’amplificatore universale da pedaliera di Blackstar
Let it (Treble) Bleed
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
GIBSON Les Paul Classic Premium Plus - CherrySunburst TOP AAA
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Seguici anche su:
Altro da leggere
Come dev'essere la TUA chitarra?
Trent’anni di vintage, usato e novità: le sale di SHG 2022
Raccontami il tuo SHG, io ti racconto il mio
Versatilità e dubbi: l'ampli definitivo?
Amplificatori: abbiamo incasinato tutto?
SHG 2022 Vintage Vault: Isle Of Tone
Dubbi esistenziali: la chitarra più versatile?
Brian May e i Queen su Radiofreccia
Usato? Siete fuori di testa!
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964