DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Cesareo: mai fidarsi del batterista
Cesareo: mai fidarsi del batterista
di [user #116] - pubblicato il

Cesareo continua a parlare del suonare in una band e ci dice che è importante allenarsi a tenere il tempo autonomamente, anche quando si suona con gli altri. In particolare, delegare al batterista la responsabilità del beat e affidarsi e appoggiarsi completamente a lui, potrebbe riservare brutte sorprese.
E questo non certo per sua incapacità: il batterista ha il compito di tenere il tempo ma anche di interpretarlo; un bravo batterista arrangia una pulsazione vestendola con un portamento più elegante, strutturato e originale che, di sicuro, è più interessante e musicalmente funzionale ma non necessariamente più facile da seguire. Né più, né meno di come facciamo noi chitarristi che difficilmente eseguiamo gli accordi base della canzone ma suoniamo il nostro arrangiamento della parte e quindi sostituzioni, rivolti, slash chords, riff…
 
Cesareo: mai fidarsi del batterista

Supponiamo che il bassista voglia scandire l’armonia di un brano senza averla ben chiara in testa ma solo appoggiandosi o doppiando il nostro arrangiamento che – come detto – magari sottintende senza scandire in maniera univoca gli accordi. La frittata sarebbe assicurata!
Per questo bisogna affinare la capacità di una pulsazione ritmica efficace e autonoma anche quando si suona con gli altri. In particolare, questa capacità di camminare ritmicamente sulle proprie gambe, potrà rivelarsi una vera ancora di salvezza mentre il batterista si lancia in qualche break o fill particolarmente complesso. Momenti nei quali, da dietro le pelli, il nostro collega di band spezza e scompone il tempo, volteggiando volutamente in maniera inafferrabile tra i beat della pulsazione.
Non da ultimo, una consapevolezza autonoma del tempo può aiutarci a sentire quando lo stesso batterista – o un altro membro della band – inizia a tirare avanti o indietro. E a quel punto, potremmo decidere consciamente se assecondarlo o riportarlo in griglia sul beat.
 
cesareo grazie per la domanda lezioni
Mostra commenti     17
Altro da leggere
Più opzioni, meno lavoro
Accordi e memoria muscolare
Marty Friedman: due buone ragioni per iniziare a suonare la chitarra
Endless Sweeping Technique
Sweep: oltre le Triadi e gli Arpeggi
Sweep Picking: due approcci alle Triadi
Articoli più letti
Seguici anche su:
Altro da leggere
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964