CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Source Audio Mercury: il flanger multiuso
Source Audio Mercury: il flanger multiuso
di [user #16167] - pubblicato il

Proseguiamo la panoramica attraverso la serie One di Source Audio. Questa volta tocca al Mercury, un flanger con quattro controlli e tre modalità differenti, in grado di spaziare tra sonorità molto diverse, per decadi diverse.
Lo chassis è interamente in alluminio come per gli altri effetti della serie. Il colore scelto per il flanger, è un rosso scuro, che chi è pratico di metalli anodizzati riconoscerà subito. Anche in questo caso abbiamo a disposizione quattro controlli rotativi e uno switch a tre posizioni.

Cominciamo da questo, che permette di selezionare le differenti modalità tra classic, thru-zero e shadow. La prima è ispirata ai flanger degli anni ’70, tipo Electric Mistress, profondo incisivo e abbastanza rumoroso. La seconda invece si rifà ai tape-flanger, ricreando il particolare momento in cui segnale dry ed effettato di incontrano.

La terza ed ultima modalità, la shadow, ricrea il classico take off, effetto decollo, perfetto non solo per ricreare il rumore di un elicottero.

Per sagomare l’effetto a piacere si può intervenire sui quattro controlli. Nello specifico abbiamo a disposizione depth, speed, resonance e delay. I primi due intervengono sui parametri base dell’effetto. La resonance, invece, controlla il timbro. Più la si aumenta più il risultato sarà metallico e graffiante.

Interessante invece il controllo del delay. Controlla la sfasatura tra i segnali dry ed effettato, permettendo di esplorare il territorio compreso tra il comb filter e il chorus.

Il Mercury è un effetto completamente stereo con due in e due out. Può essere alimentato con l’alimentatore in dotazione, ma è comunque alimentato tramite un connettore standard boss con negativo centrale. Accanto al DC-in trova posto il mini jack a cui si possono collegare diversi device come il controller midi, il pedale di espressione o il tap tempo.

Per ultimo, non certo per importanza, va citata la possibilità di controllare ogni parametro del Mercury tramite la comoda app. Neuro permette inoltre di accedere a una vasta library con cui sperimentare oltremisura con il flanger (ma non solo).

Cominciamo la prova dalla modalità classic. Il sound è abbastanza vintage, ce lo aspettavamo. Si increspa con decisione e interviene in maniera invasiva sul suono, ciò è un pregio per questo tipo di effetto. Più delicato e rotondo il thru-zero. Il sound originale dello strumento resta più evidente e il risultato è meno drastico. Intervenendo su speed e depth, però, si riesce comunque a rendere il sound aggressivo, senza snaturare la voce della chitarra.

Chiudiamo con la modalità shadow e l’effetto decolla. Il sound anche con la presence non elevata, è metallico e aggressivo. In un attimo ci ritroviamo a suonare Ain’t Talkin' 'bout Love e concludiamo così il test.
 
 

Il Mercury è un flanger tutto fare. Con quattro manopole e uno switch si riesce a ripercorrere tutta la storia di questo effetto ruotando giusto qualche potenziometro. Sicuramente è un effetto versatile, realizzato bene e offre la possibilità di essere controllato oltre che via midi, o con il pedale di espressione o il tap tempo, anche con la Neuro App. Il tutto è offerto a un prezzo di circa 160 euro. 

Source Audio è un marchio distribuito da Reference Laboratory
 
effetti e processori mercury flanger source audio
Link utili
Source Audio è un marchio distribuito da Reference Laboratory

Mostra commenti     6
Altro da leggere
Il trucco c'è ma non si vede
BOSS Loop Station: perché averne una e come sceglierla
Two Notes ReVolt: amp sim analogico e valvolare con IR
AIRA Compact: strumenti Roland in tasca
Atlas: la sfida Source Audio ai compressori
JHS presenta l’ennesimo Tubescreamer, e spiega perché
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
L’asta per la White Falcon dei Foo Fighters surclassa le previsioni
Il primo BOSS CE-1 mai prodotto è in vendita
Gibson sostiene l'Ucraina
Guarda Tommy Emmanuel suonare la Ibanez Jem di Steve Vai
La chitarra elettrica fatta con mobili Ikea
Pantera reunion: gli strumenti di Dimebag Darrell sul palco con Zakk W...
In video dal vivo il prototipo della PRS Robben Ford Signature
Dean non ci sta: in appello contro Gibson
“Fulltone chiude”: il comunicato
In vendita la Gretsch White Falcon dei Foo Fighters
TAD Redbase: valvole contro la crisi
La straordinaria storia dei Pistole e Rose
I mini-robot Yamaha duettano con la tua musica




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964