CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Satchel, la sua Charvel e l’ultimo degli Steel Panther
Satchel, la sua Charvel e l’ultimo degli Steel Panther
di [user #116] - pubblicato il

Vestiti attillati e ciglia truccate, Satchel degli Steel Panther riassume lo stereotipo del chitarrista anni '80 e la sua Charvel ne è la degna compagna.
Beffardi, volgari, estremi. Gli Steel Panther prendono quanto ci sia di più trash e favoloso al tempo stesso del rock anni ’80 e ne fanno un emblema. Tutto nella band statunitense, a partire dal look fino agli innumerevoli cliché musicali, è un inno al fenomeno dell’air metal e a tutto il mondo delle rockstar dell’epoca, spinto fino a farne emergere prepotente il lato comico.
Filo conduttore della loro vena artistica è una consistente parodia della componente sessuale presente un po’ in tutte le band anni ’80, con quel machismo androgino fatto di spandex, cuoio e bandane, ma con “una cosa sola” fissa in mente.

Con Heavy Metal Rules, nell’autunno 2019 gli Steel Panther segnano il quinto album in una carriera che dura ormai da quasi vent’anni e che li ha visti più volte nel mirino di forti critiche. Non tutti apprezzano l’humor della band e molti ricorderanno l’incidente esploso quando - nella prima collaborazione con TC Electronic - il chitarrista Satchel annunciava il TonePrint dal titolo “Pussy Melter”.
Il polverone smosso dalle accuse di sessismo è stato tale da spingere l’azienda a ritirare il prodotto, ma la formazione non ha accettato la battuta d’arresto e ha risposto nel più sfacciato dei modi: di lì a poco prende vita “Poontang Boomerang”, il primo pedale interamente realizzato con un marchio gestito dagli stessi Steel Panther.



Nella storia degli Steel Panther, tuttavia, ci sono anche collaborazioni fruttuose e che traggono ampio giovamento dal loro singolare modo di affrontare la musica, con tutta la scarsa serietà del caso.
Si pensi alla Dinky svelata da Charvel al Namm 2018. Inconfondibile nella sua finitura Yellow Bengal a richiamare una colorazione divenuta un classico per la tradizione anni ’80 del marchio, la signature riassume il DNA di Satchel e della sua band in sei corde cattive, violente e improntate sulla performance. Nello stesso momento, la chitarra sceglie un look sgargiante, a tratti esagerato, in sintonia con il personaggio che le presta il nome.

Da quando è entrato a far parte della famiglia Charvel, Satchel è stato il protagonista di diversi video in cui lo si chiama a testimoniare i pregi dello strumento. Ogni volta che questo accade, la risata è assicurata.



Nel 2019 è stato il turno della versione Slime Green Bengal, che affianca il modello pre-esistente con una coppia di pickup Fishman Fluence a bobine scoperte, in tinta con il nero e il verde del top.
Anche stavolta la presentazione è da considerare “semiseria”, con una panoramica delle caratteristiche e alcune iniezioni di gag alla Steel Panther.
“Questa chitarra ha tutti i tasti che ti potranno mai servire, se credi che te ne servano di più, farai meglio a prenderti il tuo tempo e riflettere. Torna quando ti sentirai degno di suonarla” spiega Satchel, che poi assicura: “Con il Floyd Rose non romperai mai una corda. Su questa chitarra non si cambiano corde: se ne rompi una, spediscila indietro e ti daranno una chitarra nuova”.
Ancora una volta, le informazioni vanno prese con le pinze, ma lo spettacolo è assicurato.

Quanto agli skateboard che si possono intravedere nel video: non sono attrezzi di scena, sono reali e sono attualmente presenti nel merchandising ufficiale Charvel.

charvel chitarre elettriche curiosità pro mod dk satchel steel panther
ABBIAMO BISOGNO DI TE!

Dal 1997 ACCORDO mette gratuitamente a disposizione di chi fa musica contenuti di qualità altissima. Competenze e lavoro per produrli comportano costi che la pubblicità fatica a coprire, soprattutto in questo periodo difficile. Per questo ti chiediamo una donazione, anche piccola, per aiutarci a mantenere la qualità che i musicisti italiani si aspettano da ACCORDO.

DONA ADESSO!
Link utili
Pussy Melter su Accordo
Poontang Boomerang su Accordo
Satchel Pro-Mod DK sul sito Charvel
In vendita su Shop
 
DUESENBERG DSDSPBKS STARPLAYER SPECIAL SERIES CHITARRA ELETTRICA SOLID BODY DS-DSP-BKS
di Borsari Strumenti Musicali
 € 1.299,00 
 
Ibanez Mancina RG721FML-BIF Black Ice Flat Premium + astuccio .Spedita Gratis
di Dream Music Studio
 € 748,00 
 
Sterling by Music Man Cutlass HSS Stealth Black
di Le Note delle Stelle
 € 409,00 
 
SQUIER Bullet Telecaster LRL Brown Sunburst
di SLIDE
 € 189,00 
 
gibson rd custom 1977
di Scolopendra
 € 1.800,00 
 
Squier Bullet Stratocaster HT HSS Laurel Fingerboard Black
di Music Island
 € 129,00 
 
Paul Reed Smith PRS Silver Sky John Mayer Polar Blue (VALUTIAMO PERMUTE)
di Gas Music Store
 € 2.659,00 
 
Silvertone 1478 black
di Generalsound SRL
 € 549,99 
Nascondi commenti     5
Loggati per commentare

di DottorZero [user #44787]
commento del 27/12/2019 ore 09:25:28
Rozzi, sessisti, ignoranti e politicamente scorretti....Ma hanno anche dei difetti.
Rispondi
di Aynrand [user #35588]
commento del 27/12/2019 ore 13:14:00
🤣👍
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 30/12/2019 ore 10:03:28
Visti dal vivo, e musicalmente sono ineccepibili.
Rispondi
di Ghesboro [user #47283]
commento del 30/12/2019 ore 18:25:26
sei andato per loro o per il tripudio di tette che pare si manifesti ad ogni loro concerto? :D
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 31/12/2019 ore 05:57:07
😂 nessuna tetta quella sera, a dire il vero, ma tanta gente vestita a tema. Ero andato perché conoscevo la band che ha aperto per loro quella sera, o forse non avrei preso i biglietti, confesso. Ma devo dire di averli sottostimati, sono musicisti veramente in gamba. Gli scherzi sessisti e le battutacce scontate dopo un po’ stancano, ma la performance musicale era ottima.
Rispondi
Altro da leggere
JHS vende il primo Centaur mai prodotto
Una pentatonica per suonare Lidio
In studio con Quaini: i preamplificatori
Fender sempre più hair metal: torna la Strat HH
G2: l’inatteso progetto firmato Gibson e Gene Simmons
Il NAMM non si fa, ma i costruttori ci sono tutti
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
JHS vende il primo Centaur mai prodotto
Il NAMM non si fa, ma i costruttori ci sono tutti
Canzoni sbagliate!
Morto Alexi Laiho: fondatore dei Children of Bodom
Brand da tenere d’occhio nel 2021
No: questo non è lo schema del chip Covid-19
Sotto l'albero del chitarrista: una guida disinteressata
Il Natale del Baby Boomer
Un plettro da 4,5 miliardi di anni
Ti annoi? Satchel ti insegna i versi degli animali sulla chitarra
L’Octavia di Band Of Gypsys battuto per 70mila dollari
Guitar Man: Joe Bonamassa in un documentario
I 5 acquirenti che non vorresti mai trovare
Lo sapevi che...? La nuova rubrica Instagram di Accordo.it
L’evoluzione inaspettata della mia pedalboard




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964