CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS BIBLIOTECA
Come sincronizzare drum machine e sequenze synth con Roland
Come sincronizzare drum machine e sequenze synth con Roland
di [user #116] - pubblicato il

La drum machine Roland TR08 e il synth SH01A fanno da banco di prova per una dimostrazione sulla creazione e sincronizzazione di pattern ritmico-melodici.
Macchine come la TR808 hanno scritto pagine importanti della musica negli ultimi decenni e la loro possibilità di interagire con sistemi complessi di sintetizzatori tramite trigger permette di espandere gli orizzonti espressivi ben oltre il classico MIDI Clock.
La programmazione di una sequenza synth e la sua sincronizzazione con una drum machine dai suoni inconfondibili come la TR08 è un’operazione immediata e divertente, ricca di possibilità che meritano un approfondimento.
Per questo, Accordo e Roland hanno preparato un tutorial con cui mostrare sul campo il processo creativo in collaborazione con il dimostratore Gianni Proietti e lo store milanese Lucky Music.

Come sincronizzare drum machine e sequenze synth con Roland

La TR08 è la riproduzione della storica drum machine TR808 in un formato compatto, con connettività moderna e tutte le caratteristiche necessarie a trasportare un classico senza tempo in un setup attuale.
Il Rhythm Composer di Roland dà modo di programmare sequenze ritmiche in maniera intuitiva ed efficace, personalizzando suoni e incastri ritmici da dare poi in pasto anche a dispositivi esterni per controllare intrecci complessi con una facilità notevole.

Come sincronizzare drum machine e sequenze synth con Roland

Il modello SH01A riprende invece l’iconico synth SH101 con oscillatore singolo e con possibilità di miscelare le caratteristiche delle diverse forme d’onda al fine di generare timbri originali. A questi è possibile sommare un LFO per ispessire il risultato finale e applicare una modulazione con cui dare vita a linee di sintetizzatore profonde e articolate.

Nel video, Gianni Proietti affronta la creazione di un suono e la programmazione di sequenze su un sistema SH01A, per farlo poi interagire con i pattern ritmici del TR08 grazie alla possibilità della macchina di “triggerare” dispositivi esterni con sequenze programmabili on-the-fly.

drum machine drum machine/sequencers roland sh01a sintetizzatori tr08
ABBIAMO BISOGNO DI TE!
Dal 1997 ACCORDO mette gratuitamente a disposizione di chi fa musica contenuti di qualità altissima. Per produrli occorrono competenze e lavoro, con costi che la pubblicità fatica a coprire, soprattutto in questo periodo di difficoltà per l'economia.
Per questo ti chiediamo una donazione, anche piccola, per aiutarci a mantenere gli standard di qualità che i musicisti italiani si aspettano da ACCORDO.

DONA ADESSO!
Link utili
SH-01A sul sito Roland
TR-08 sul sito Roland
Nascondi commenti     1
Loggati per commentare

di Claes [user #29011]
commento del 11/01/2020 ore 16:12:32
Almeno 1 commento: grazie per info e sono andato a guardare dettagli + altri prodotti simili da "Boutique" - mi aspettavo però qualcosa di strabiliante da alto bordo e prezzo conseguente… OK, hanno fatto versioni ridotte di dimensione - e peso nel caso di un TR-808 (non ha Midi, va modificato). I modelli Boutique sono dunque Junior casa Roland. La nuova versione del TR-808 avrà Midi, ma lo strano posizionamento del cavo synch è inspiegabile! L'idea è quella giusta, cioè non intasare il flusso Midi e dunque procedere tra 2 senza problemi, come dimostrato. Ma non ho trovato una spiegazione adeguata al discorso Midi nelle pagine consultate.

TR 08: utile per uno studio che specializza in Techno-Dance. A quel livello, è oro avere la cassa più da Disco esistente e rullante quasi inenistente. L'originale ha outputs separati da sbattere in mixer con l'ovvio sorriso del fonico. Adesso cè il Daw per queste cose. Il mio poi è stato usato pochissimo causa mancanza Midi...

SH 01A: la tastiera è troppo corta e al massimo usabile come keyboard extra per qualche riff ogni tanto stile Minimoog - peccato. La sezione controlli è tuttora ampia come sul SH-101 però con faders più corti. A cosa serve? Per il chitarrista ci sta un doppiaggio mono di un assolo. Ogni tanto, e può essere favoloso. Col Midi e quando registrando si può ritoccare le cose, cambiare suoni ad vitam aeternam. Zona live, diventa difficile per il chitarrista Midi di avere un on-off chiaro e tondo.

A chi mira il marketing? IMHO mira al mercato dei telefonini maggiorati. Per le feste da teenagers va benissimo un set-up come quello del video.

Rispondi
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
PEAVEY VALVEKING 112 AMPLIFICATORE VALVOLARE 50 W RIVALVOLATO TRATTABILE FOOTSWITCH
Visualizza l'annuncio
Visualizza l'annuncio
Zoom Q3 HD
Altro da leggere
Roland V-Drums TD-07KV: compatta, potente e versatile
TR-06 e TR-6S: drum machine Roland tra passato e futuro
Behringer clona l'iconico 2500 in Eurorack
Partecipa e vinci una Groovebox Roland MC-101
Yamaha spiega lo Smart Morph in live streaming
Tre anni di garanzia per Backstage da Roland e Boss
Seguici anche su:
Altro da leggere
La musica ha bisogno di te
10 frasi da non dire al fonico
Perché la buca a effe ha questa forma?
Il toro, l'orso e la chitarra in tempi di pandemia
Trovate chitarre rubate per 150mila euro (tra cui la Gibson di Elvis):...
Vendita record per la giapponese senza nome di Jimi Hendrix
Slingerland Songster 401 e Audiovox by Tutmarc: le prime chitarre elet...
The Ranch: pedale eco-friendly da Collision Devices
Musica live e distanziamento in epoca Covid-19
La Gold-Leaf Strat di Prince all’asta
Il Boss DS1 di Kurt Cobain venduto all'asta
Venduta la Martin di Kurt Cobain: è la chitarra più costosa al mondo...
Il mercato boicotta Fulltone
Accordo Box in partenza!
Fender licenzia John Cruz per un post violento [aggiornato]




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964