CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Juno è la single-cut compatta di Harmony
Juno è la single-cut compatta di Harmony
di [user #116] - pubblicato il

Cassa piccola, ponte a tre sellette e due P90 in stile Gold Foil sono gli ingredienti per la single-cut svelata da Harmony per il Namm 2020.
Nel mondo della liuteria moderna, il nome di Harmony è uno dei punti fissi per chi ha vissuto l’epoca d’oro delle prime solid body. Il marchio è diventato un oggetto del desiderio per molti appassionati, tanto da portare un team di fan ad acquisirlo per riportarlo in affari nel 2018.
Dopo aver mostrato alcuni appetitosi prototipi al Namm 2019, Harmony attende ora l’edizione 2020 per alzare il sipario sulla Juno nella sua forma definitiva.

Juno è la single-cut compatta di Harmony

Single cut dalle dimensioni compatte, la Juno è una rivisitazione della Harmony H44. Affianca la più voluminosa Jupiter nella serie Standard per offrire un’alternativa ideale ai musicisti dalla corporatura minuta o in cerca di uno strumento dall’estetica classica e dalla massima portabilità.



Costruita interamente in USA, la Juno sfoggia un body in mogano dai profili morbidi, leggermente arrotondato nel punto in cui poggia l’avambraccio per un maggior comfort.
Il manico in mogano è avvitato con tre viti sfalsate lungo il tacco dal profilo smussato e delinea una curva a C per riempire la mano senza però il rischio di risultare eccessivo.
La tastiera è in ebano, con 22 fret seminati lungo un diapason da 25 pollici e con un raggio di curvatura da 12 pollici, mostrando una progettualità a metà strada tra i classici d’altri tempi e gli standard più recenti.
La considerazione vale anche per l’hardware, che associa un ponte a tre sellette compensate a un set di meccaniche bloccanti per garantire una stabilità assoluta pur senza rinunciare a un approccio retrò e un sound inconfondibile.

Juno è la single-cut compatta di Harmony

L’elettronica, disegnata anch’essa da Harmony, si compone di una coppia di pickup Gold Foil P90, caldi e dolci nel tono ma ideali per uscire in overdrive mostrando un carattere distintivo grazie a una gamma media evidente e reattiva al suonato.
Minimale e immediata come l’idea stessa della Juno, la dotazione di controlli si limita a un volume e un selettore a tre posizioni.

Sul sito Harmony, la Juno può essere vista e ascoltata con altri esempi suonati a questo indirizzo.
chitarre elettriche harmony juno namm show 2020
Link utili
Il ritorno di Harmony
Juno sul sito Harmony
Mostra commenti     6
Altro da leggere
Let it (Treble) Bleed
Il lato oscuro della Squier Telecaster Classic Vibe
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Jackson fa ascoltare la American Series Soloist
Perché i commessi non ci odiano più
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
L’asta per la White Falcon dei Foo Fighters surclassa le previsioni
Il primo BOSS CE-1 mai prodotto è in vendita
Gibson sostiene l'Ucraina
Guarda Tommy Emmanuel suonare la Ibanez Jem di Steve Vai
La chitarra elettrica fatta con mobili Ikea
Pantera reunion: gli strumenti di Dimebag Darrell sul palco con Zakk W...
In video dal vivo il prototipo della PRS Robben Ford Signature
Dean non ci sta: in appello contro Gibson
“Fulltone chiude”: il comunicato




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964