CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Fender rinuncia al frassino?
Fender rinuncia al frassino?
di [user #17844] - pubblicato il

Il frassino sparirà dai prossimi modelli di serie a causa di una drastica riduzione nelle forniture. Lo spiega il rivenditore australiano Guitar Station.
Il frassino, insieme all’ontano, l’acero e il palissandro, è uno dei legni che più ha segnato la storia della liuteria elettrica californiana. Stratocaster e Telecaster in frassino sono un riferimento per gli amanti del vintage e per gli appassionati delle finiture trasparenti e burst per la presenza di venature eleganti e altamente connotanti. Eppure, adesso il frassino potrebbe sparire dai cataloghi Fender.

A darne notizia è Guitar Station, uno dei maggiori rivenditori Fender in Australia. Sul suo sito, lo store ha dedicato un’intera sezione alla “questione frassino” illustrando ragioni e conseguenze, non senza approfittare della situazione per segnalare le inserzioni relative agli ultimi pezzi presenti in magazzino.

Fender rinuncia al frassino?

Guitar Station indica due ragioni in particolari come le responsabili della sparizione del frassino dai nuovi cataloghi Fender.

In primis, gran parte del frassino noto come Swamp Ash impiegato da Fender proviene dalle isole seminate lungo il delta del Mississippi.
Recenti cambiamenti delle condizioni climatiche fanno sì che la zona sia allagata per due terzi dell’anno, riducendo drasticamente gli approvvigionamenti.

Un altro elemento riguarda un insetto proveniente dall’Asia che ha colpito decine di milioni di alberi di frassino in tutto il Nord America nel corso degli ultimi vent’anni.
Sembra che le misure intraprese dagli organi di competenza per correre ai ripari non abbiano dato gli effetti sperati e gli USA dovranno fare i conti con una modifica sostanziale del panorama delle forniture in legno.

Max Gutnik, Vice Presidente Fender, in un recente annuncio ufficiale spiega: “Quel poco di frassino che riusciamo a procurarci continuerà a essere disponibile per una selezione di modelli vintage storicamente corretti”.

Non si fa riferimento per ora all’eventualità di adottare legni sostitutivi e non si spiega se si prevede di reintrodurre il frassino in futuro, né se la carenza di stock interessa la sola Fender o ha colpito anche altri produttori.
In attesa di ulteriori sviluppi, invitiamo a interpretare la notizia per quella che è: un comunicato stringato relativo alla sola produzione Fender del 2020 accompagnato dalle considerazioni personali di un partner commerciale del produttore”.
chitarre elettriche fender ultime dal mercato
Link utili
La notizia su Guitar Station
Mostra commenti     145
Altro da leggere
Urban Ironbark: Taylor rivoluziona la serie 500 con un occhio all’ambiente
Laney LA Studio Supergroup con Two Notes Torpedo
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Jackson fa ascoltare la American Series Soloist
Perché i commessi non ci odiano più
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Fender Telecaster 1960 Relic - Master Built Yuriy Shishkov
Visualizza l'annuncio
Fender Stratocaster 69 Master Built Dennis Galuszka Real Gold 24K
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
L’asta per la White Falcon dei Foo Fighters surclassa le previsioni
Il primo BOSS CE-1 mai prodotto è in vendita
Gibson sostiene l'Ucraina
Guarda Tommy Emmanuel suonare la Ibanez Jem di Steve Vai
La chitarra elettrica fatta con mobili Ikea
Pantera reunion: gli strumenti di Dimebag Darrell sul palco con Zakk W...
In video dal vivo il prototipo della PRS Robben Ford Signature
Dean non ci sta: in appello contro Gibson
“Fulltone chiude”: il comunicato




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964