CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Simona Malandrino: suono & ritmo
Simona Malandrino è una giovane e brillante chitarrista che si sta facendo notare grazie a un'intensa attività come session man. Ma Simona è anche un'appassionata e capace didatta e una strumentista molto preparata che conquista con un fraseggio vivace e colto. Per questo siamo felici di presentare un suo ciclo di lezioni qui su Didattica. Dalla prossima settimana, Simona ci insegnerà una manciata di lick che strizzano l'occhio al blues ma attingono a piene mani dal linguaggio jazz e fusion. Continua...
di redazione [user #116]
4
Migliora i tuoi accompagnamenti: L’Isola che non c’è
Paolo Pilo ci mostra oggi il suo arrangiamento de L’Isola che non c’è di Edoardo Bennato. Drop D e un po’ di fingerstyle per uno dei pezzi più iconici dell’autore napoletano. Continua...
di redazione [user #116]
3
Quadriadi: sviluppi tecnici su coppie di due corde
Uno degli apporti decisivi di Joe Satriani nel linguaggio della chitarra moderna, fu espandere su tre ottave l'esecuzione degli arpeggi sviluppati su coppie di due corde. Da lì in poi, questo espediente tecnico trovò ricche e spettacolari applicazioni in chitarristi come Vai, Gilbert, Howe, Kotzen ed è ancora oggi presente nel linguaggio di alcuni protagonisti attuali delle chitarra moderna: da Sfogli a Gottardo passando per Tosin Abasi o Nick Johnston. Continua...
di Alberto Rondano [user #49513]
4
Spazio a chi vale. Non a chi ha amicizie importanti
Discutiamo assieme assieme a Gianluca Palmieri circa le differenze tra l'essere un musicista in America piuttosto che Italia. Gianluca che lavora in America da tanti anni dividendosi tra l'insegnamento al Musician Institute di Los Angeles e l'attività di session man, ci spiega la natura di tali differenze e sprona la scena italiana a prendere d'esempio quella americana per un aspetto preciso: la meritocrazia. "Bisognerebbe dare più spazio a chi vale piuttosto che a qualcuno che ha un amico importante" Continua...
di redazione [user #116]
5
Basso heavy metal: la vecchia scuola
Iniziamo questo ciclo di lezioni dedicate al basso heavy metal e partiamo da passato, dagli albori dell’Heavy Metal. Affrontiamo un riff in 6/8 condito da “cavalcate” e pattern melodici che regalano alla linea di basso un sapore maestoso e velatamente epico, in pieno stile Iron Maiden. Continua...
di Luca Nicolasi [user #49785]
4
Pentatonica, Arpeggi & Modo Eolio
Studiamo un assolo al cui interno convivono due anime ben distinte: una legata alla pentatonica e a un fraseggio ammiccante al blues; l'altra interamente sviluppata sugli arpeggi, snocciolati attraverso una fitta esposizione di tecniche differenti. Continua...
di Gianni Rojatti [user #17404]
2
Esempi dalle chitarre di Corrado Rustici e Peppino D'Agostino
Oggi esce l'album “For the Beauty of This Wicked World” di Corrado Rustici e Peppino D'Agostino. Ci siamo adoperati per trascrivere qualche frammento musicale di questo magnifico disco ad opera del duo italoamericano. E' un disco davvero ricco di spunti chitarristici interessanti e siamo certi che lo studio di queste trascrizioni vi stimolerà nella ricerca di nuove sonorità e nell'applicazione di nuove tecniche. Continua...
di Filippo Bertipaglia [user #46004]
3
Lavorare con la musica all'estero
Insegnante, turnista o artista, songwriter, cantautore: questi paiono gli sbocchi lavorativi più immediati e diffusi per chi vuole vivere grazie alla sua passione per la chitarra. Ragioniamo sulle possibilità offerte da queste attività svolte all'estero in compagnia di Marco Vendrame, chitarrista di Pordenone che da anni vive e lavora in America come musicista. Continua...
di redazione [user #116]
3
Suonare la chitarra in terrazza
Suonare in posti inusuali, in contesti, orari e situazioni diverse da quelle nelle quali normalmente si studia e si prova, sprona a suonare e sperimentare cose diverse. A volte è semplice cazzeggio; ma capita che facendo andare le mani sù e giù per il manico, senza pensarci troppo e assecondano l’ispirazione del momento, spesso si stimolino idee e spunti musicali accattivanti. Ecco un'idea che mi è venuta suonando in terrazza. Continua...
di redazione [user #116]
10
Migliora i tuoi accompagnamenti: Rocketman Elton John
A pochi giorni dall'uscita del film nelle sale Paolo Pilo ci mostra il suo personale arrangiamento di una delle canzoni più famose di Elton John: Rocketman che dà il titolo al film sulla vita dell'artista Londinese Continua...
di redazione [user #116]
3
Chitarra ritmica metal: un riff come i Nevermore
Studiamo un riff ispirato ai Nevermore e alla chitarra straordinaria di Jeff Loomis. Loomis che è considerato uno dei più rappresentativi solisti del metal attuale è anche un chitarrista ritmico eccelso: suo il merito di avere tradotto e riletto sulla sette corde il meglio del riffing metal più concitato e feroce degli anni ’80 e ’90. Continua...
di redazione [user #116]
0
Frank Gambale: un ottimo manuale per imparare a improvvisare
“Improvvisare - Tecniche fondamentali per il chitarrista moderno” è un vero must per ogni chitarrista che ambisca a un linguaggio solista consapevole e moderno. Punto di forza di questo manuale è creare un programma di studio che vincola in maniera strettamente correlata tecnica, conoscenza teorica e applicazione pratica e musicale. Continua...
di redazione [user #116]
7
Scale a tre note per corda: da Paul Gilbert a Andy Timmons
Nel mondo della chitarra, gli anni '80 sono stati un periodo di grandi innovazioni tecniche, principalmente rivolte al metal. Tra gli elementi più innovativi e rivoluzionari, l'introduzione delle scale a tre note per corda che hanno permesso di riditeggiare o organizzare in maniera ordinata e funzionale a un playing moderno e meccanico tutto il materiale scalare esistente, Continua...
di redazione [user #116]
31
Nili Brosh: apriamo il suono della Pentatonica
La pentatonica sta bene su tutto. E tutto sta bene con la pentatonica. A volte però, suonandola si prova quella serpeggiante sensazione di noia quando ci si accorge di essere imprigionati nelle solite idee, box e fraseggi. Ecco qualche idea da Nili Brosh per aprire il fraseggio pentatonico verse diverse e più fresche soluzioni melodiche. Continua...
di redazione [user #116]
2
Hybrid Picking: suonare le triadi
Nel linguaggio solista della chitarra rock, gli arpeggi di triadi sono eseguiti molto spesso con la tecnica dello sweep picking. Questa tecnica è un ottima soluzione per suonare in modo fluido arpeggi ascendenti e discendenti, ma può essere meno indicata per frasi e lick con un’articolazione o una pronuncia diverse. L'hybrid picking può essere un'ottima alternativa. Continua...
di Alberto Rondano [user #49513]
2
pagina 1   «« Precedente  Successiva »»
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
La Strat di Jimi per i 50 anni di Woodstock
11 modulazioni in scatola con EHX
L’IR per clonare chitarre: Mooer Tone Capture
I migliori bassisti, tutti assieme, su un solo brano
Come scegliere il giusto sistema radio
Godin Fairmount si veste di palissandro
Roland Tm-1: praticità e modernità
Max Cottafavi: la mia storia con Ligabue
Il segreto per chitarristi da falò di successo
Jazzbox e nylon-string espandono il catalogo Eastman
In vendita il primo overdrive firmato Gus G
Leo Fender: nasceva 110 anni fa l'uomo che ha cambiato la musica
BE-100 Deluxe: versatilità Friedman su un livello superiore
Che cos'è una lap-steel
Marco Monforte: il fonico tramite tra artista e tecnica

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964