CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Jotaro
utente #1851 - registrato il 19/05/2003
Sono interessato a: Chitarra elettrica.
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post su People Articoli

Attività

Peavey Valveking
di Jotaro | 20 dicembre 2007 ore 10:00 da (Chitarra)

Peavey ValvekingJotaro scrive: È da un po' di tempo che nella comunità chitarristica (soprattutto quella squattrinata) si parla della Valveking, una serie di amplificatori valvolari prodotti da Peavey che si distinguono immediatamente per il prezzo assolutamente concorrenziale per un prodotto tutto sommato di marca. Da più parti ci si chiede quale possa essere la effettiva qualità di tale prodotto e se sotto sotto non ci sia il "pacco".

Subito si sono formate schiere di fan, che sostengono la bontà del prodotto anche (ma nonostante) in relazione al prezzo, e detrattori che affermano che l'ampli vale il suo prezzo cioè poco.

Per chi interessa ecco le mie modestissime impressioni a riguardo....

Tech 21 Trademark 60 vs. VHT Pittbull Fifty
di Jotaro | 07 settembre 2005 ore 08:35 da (Chitarra)

Jotaro scrive: Sembra il titolo di uno di quei film degli anni 50 tipo Maciste contro Dracula o Ercole contro Godzilla o, ancora meglio, richiama quegli epici scontri, tipo Mazinga contro Goldrake, coi quali tutti (almeno quelli della mia età) ci siamo esaltati da piccoli e magari ancora adesso.... Cmq questo articolo, lungi dal voler essere una provocazione o peggio un'eresia, vuol raggiungere tre scopi...

Stomp-boxes, consigli per un buon acquisto
di Jotaro | 31 gennaio 2004 ore 13:02 da (Chitarra)

Jotaro scrive "Alla perpetua ricerca del "tone" definitivo qualsiasi chitarrista si è scontrato con la necessità/desiderio/cuiriosità di collegare un pedale/multieffetto al suo ampli e verosimilmente ha sperimentato sulla sua pelle la delusione di non aver acquistato ciò che realmente credeva. Mi spiego meglio...."

Le basi della creazione del suono
di Jotaro | 24 gennaio 2004 ore 11:03 da (Chitarra)

Jotaro scrive "Appartenere ad una comunità come quella di Accordo ha i suoi innumerevoli ed innegabili vantaggi. Ti permettere di crescere in quanto hai la possibilità di discutere di vari argomenti, "ascoltare" chi ne sa più di te, affrontare materie di cui magari fin'ora ignoravi l'esistenza.... e chi più ne ha più ne metta. Certo tutto ciò è innegabile, ma si scontra, a mio parere, con un limite enorme. Cioè che nella maggior parte dei casi chi "parla" non conosce chi "ascolta" e questo si traduce in una impossibilità di comunicare proficuamente le informazioni che si vorrebbero trasmettere. Questo perché non si conosce il livello di preparazione del nostro interlocutore e quindi non si sa bene "cosa" dire e "quanto" dirne, o magari si parte dal presupposto che chi ascolta sa e quindi si esprimono concetti non immediatamente comprensibili (o peggio) utilizzabili.Per questo, nel mio piccolo, esprimo la proposta di pubblicare, grazie alla buona volontà di chi vorrà, articoli che fungano per così dire come l'ABC degli argomenti di interesse generale. Essendo io totalmente digiuno dell'aspetto ampli questo mio articolo è l'esplicito invito a voi a postare quanto precedentemente citato. Ma vengo al punto della discussione in questione... "

Versatilità, il tuo nome è Tech 21
di Jotaro | 24 settembre 2003 ore 08:00 da (Chitarra)

Jotaro ha scritto "Salve a tutti... Scrivo questo nuovo contributo per riprendere per così dire un mio vecchio discorso comparativo tra ampli valvolari e solid-state. Passo subito al punto focale. Qualcuno ha mai sentito suonare uno degli ampli in questione?? Una sola parola: Versatilità!! Era un po' che tra siti, sitini, negozi e negozietti cercavo di farmi un idea per un bell'ampli col suono che dicevo io. Un giorno mi capita di ri-leggere una recensione su Chitarre del Tech 21 - Trademark 120. Sebbene si trattasse di un transistor, incuriosito dalla positiva prova pubblicata sulla rivista, mi sono recato prima sul sito del produttore per leggerne le caratteristiche e poi da un bel negozio per provarlo. Risultato? Beh, ci sono rimasto di sasso."

Floyd Rose SpeedLoader
di Jotaro | 02 settembre 2003 ore 15:25 da (Chitarra)

Jotaro scrive "Avete visto la novità della Floyd Rose? Secondo me è una figata mostruosa. Ho sempre desiderato un ponte con l'estensione del FR e la possibilità di cambiare le accordature con un tasto. E poi posso buttare via tutte le brugole (o quasi). Se il sustain fosse migliorato poi... SLURP!! Certo bisogna fare l'occhio alla paletta senza meccaniche che è più strana anche di una chitarra senza paletta. Ma in fondo... chissenefrega!! Grande Floyd Rose, per me Numero 1. Voi che dite?"

La mia Jackson
di Jotaro | 31 agosto 2003 ore 09:21 da (Chitarra)

Jotaro scrive "La mia Jackson. La mia fida Jackson. Beh cosa dire? E' la prima volta che mi accingo a descrivere una chitarra ed inoltre non ho tantissimi termini di paragone. Siate clementi!! Allora. Trattasi di Jackson FU-GS (o meglio dovrebbe trattarsi, perché tutto ciò che mi consente la sua identificazione è il RICORDO del cartellino identificativo del negozio) made in Japan. Colore nero perlato. Manico a 24 tasti bolt-on con tastiera in ebano. P.U. S-S-H (quest'ultimo con poli a lama) marchiati Jackson. Selettore a 5 posizioni. Ponte Floyd Rose. Potenziometri, purtroppo, solo il volume. Quest'ultimo, premetto subito, è il solo vero punto debole della chitarra, in quanto è in una posizione in cui è facile ruotarlo senza volere. Qualità costruttiva e finiture molto buone, specie visto che si tratta di una Jap."

Boss GT-6, era ora!
di Jotaro | 29 agosto 2003 ore 08:16 da (Chitarra)

Boss GT-6, era ora!Jotaro scrive "Ero pieno di pedali, piccoli rack e una bella Zoom4040. Distorsioni e puliti erano ok ma mi mancava qualcosa. La mia vena 100% metal lungi dall'esaurirsi stava maturando. Volevo suoni più complessi. Un giorno sentii un mio amico suonare con la sua Boss GT-5. La distorsione faceva c..are (forse era colpa del Marshall valvestate?) ma gli effetti digitali mi fecero cadere la mascella. Avevo sentito di meglio certo, ma fino a quel momento, solo in racks moooolto cari. Lì si parlava di una classica pedaliera da 800.000 Lire."

E se non ho il valvolare?
di Jotaro | 28 agosto 2003 ore 10:14 da (Chitarra)

Jotaro scrive "Navigando qua e la nel sito mi sono accorto di una cosa. A chiunque abbia problematiche inerenti il suono, o la resa sonora, viene inesorabilmente decretato, qualora non vi abbia già provveduto, l'imperativo di passare ad un ampli valvolare. Possibile che chi non può permettersi (per problemi economici o perché magari vive in un condominio) un ampli valvolare non abbia possibilità di ottenere, non un suono decente, ma un BUON suono? Inoltre, non credete che apparecchiature come la BOSS GT-6 (da me posseduta), indubbiamente valide, potrebbero venire soffocate dalla "personalità" dell'ampli a valvole, oppure che entrambi si castrino a vicenda?"

Fender, Gibson, ma gli altri dove sono?
di Jotaro | 25 agosto 2003 ore 15:56 da (Chitarra)

Jotaro scrive "Forse questo è solo uno sfogo da parte di un JACKSONiano. Possibile che il 90% delle discussioni parlino di Fender e/o Gibson? E Jackson? ESP? B.C. Rich? E poi Parker, Manne, Washburn e anche marche più o meno "secondarie" come Cort, Yamaha e chi più ne ha più ne metta. Non voglio credere che la comuità chitarristica sia divisa in due con pochissime e non rappresentate eccezioni. Solo Ibanez salta fuori con discreta frequenza. Per le altre solo timidissimi accenni. Questa non è una critica al sito, ci mancherebbe altro. E'solo un invito, un appello a chi rappresenta un'altra "anima" chitarristica, un'estrazione forse diversa da quelle più classiche e blasonate a farsi sentire. Forza! Non sarò l'unico io a possedere una Jackson!"

Cerca Utente
Seguici anche su:
People
TC miniaturizza gli ambienti con TonePrint
Chitarra ritmica Metal: nello stile dei Meshuggah
TV Jones e Tyler Sweet spiegano la Smoke di Brian Setzer
Colombo Novanta: distorsore in stile Marshall JCM900
L’ultima Rarities del 2019 è una Strat Thinline con top fiammato
Gibson Custom Shop: la rivoluzione di Tom e Sergio
Stratocaster Tokai made in Japan: che gran confusione
Super Black: versatilità americana a pedale
Quadriadi tra Accordi e Arpeggi
SAM Systems Integral: un modo originale di microfonare l'ampli
Baby Audio Super VHS, il nuovo plugin per gli 80s lover
RME svela la nuova Babyface Pro FS
La storia del Tech 21 di Steve Harris
Godin LGXT: una versatile scoperta
Il Plasma di Gamechanger Audio si evolve con Jack White








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964