CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP

Mike2000
utente #2740 - registrato il 21/10/2003
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post su People Articoli Annunci

Attività

Epiphone G400 - Una chitarra sottovalutata
di Mike2000 | 25 marzo 2004 ore 18:03 da (Chitarra)
Mike2000 scrive "Epiphone, antico produttore di chitarre è da tempo oramai visto solamente come una sotto marca economica di Gibson. Sorvolando sul fatto che sono di loro proprietà modelli di chitarra particolari che non sono mai stati realizzati da altre case, c'è da dire che i prodotti sfornati da questa ellenica industria sono spesso l'unica vera alternativa ai modelli originali di Gibson. Ho visto una recensione del modello Zakk Wylde Signature qui su Accordo e mi è venuta subito voglia di dire la mia su un altro modello veramente ben riuscito: la Epiphone G-400.
Costruirsi una cassa 1x12 con circa 150 Euro
di Mike2000 | 17 marzo 2004 ore 11:11 da (Chitarra)
Mike2000 scrive "Eresia? Tutt’altro, una realtà più vicina di quanto si creda. Basta un minimo di manualità e un po di pazienza. Avendo necessità di un cabinet 1x12” configurato a modo mio, ho deciso di lasciare da parte i vari prodotti commerciali creati in serie in modo tutt’altro che artigianale. E non avevo neppure la possibilità di accaparrarmi una cassa di marca per via delle spesso limitate risorse economiche... quindi la scelta fu obbligata."
SH-13 Dimebucker - Un passivo molto attivo
di Mike2000 | 04 marzo 2004 ore 08:34 da (Chitarra)
Mike2000 scrive : "Seymour Duncan, nota casa produttrice di pickup per chitarre e bassi di miti del rock e pezzi di storia tutt'ora ambulanti, è anche la mamma di questo piccolo, nero, prepotente, maleducato e cattivissimo gioiello. SH-13 è il codice di riconoscimento del prodotto made in USA, Dimebucker per gli amici... amici che sanno bene per cosa sta quel nomignolo: Dimebag Darrell, noto chitarrista virtuoso degli ex Pantera ed ora leader dei Damage Plan."
Peavey Bandit 112 II - 12" di versatilità
di Mike2000 | 26 febbraio 2004 ore 15:47 da (Chitarra)
Mike2000 scrive "Sentendomi parlare su Accordo di valvole e valvolari, sembrerebbe impossibile che sia uno stimatore di alcuni aggeggi a stato solido, ed invece è proprio così. Peavey, produttrice di apparecchi di qualità comprovata da molti, questa volta ha fatto davvero tanto ad un prezzo che oserei ritenere quantomeno ridicolo. 375€ è il cosiddetto street price del Bandit 112 II. In qualche negozio di Roma sono riuscito a trovarlo a 400, mentre in altri fuori dalla capitale anche a meno. Preso qualche mese fa per una moltitudine di esigenze è diventato subito il fiore all'occhiello della mia band. I suoi maggiori vantaggi sono indiscutibilmente due: un suono incantevole (grazie alla simulazione valvolare davvero ben riuscita) ed una versatilità meravigliosa. La tecnologia TransTube che distingue l'omonima serie di amplificatori Peavey la fa da padrone nel risultato finale."
Peavey Classic 20 - Un combo formato testata
di Mike2000 | 24 febbraio 2004 ore 10:38 da (Chitarra)
Mike2000 scrive "Peavey, nota casa produttrice di amplificatori e non solo, è la madre di questo piccolo combo valvolare che negli anni 80 e 90 è stato spesso oggetto di discussioni più o meno favorevoli da parte dei musicisti di mezzo mondo. Il nome Classic 20 potrebbe portare ad uno sbaglio comune ai meno accorti: 15W RMS è la reale potenza del piccolo valvolare e non 20W come verrebbe da pensare. Il carico minimo è di 16ohm. Si potrebbe considerare che 15W siano pochini e sufficienti appena per suonare in casa, magari tirando il collo all'amplificatore per cercare di farlo cantare un po. Sbagliato! E chi ha un minimo di esperienza sa cosa intendo: un basso wattaggio applicato in un "discorso" valvolare è ben diverso da un wattaggio mediocre inserito in un amplificatore a stato solido. Quei "pochi" watt che esprime il piccolo Classic 20 sono più che sufficienti per la maggior parte dei casi (San Siro escluso...forse...)."
Metal Zone, lo stompbox più dibattuto
di Mike2000 | 15 febbraio 2004 ore 00:17 da (Chitarra)
Mike2000 scrive "Come promesso nella recensione del MXR Distortion+, eccomi qui a condividere con voi lettori di Accordo le impressioni ed i giudizi su uno dei pedali più discussi della storia degli effetti: il famigerato MT-2 Metal Zone. Boss, grandissima casa produttrice di effetti a pedale, ha a catalogo da decenni questo rinomato stomp. Il Metal Zone difatti è una sua produzione, come tutti ben sappiamo. Cercando informazioni sul web ci si imbatte spesso in discussioni anche aspre per difendere o mettere in cattiva luce l'oggetto in questione, quasi a sembrare che non esistano vie di mezzo o pareri quantomeno neutri: o lo si ama o lo si odia. Questa è una costante."
MXR Distortion+ La saga continua
di Mike2000 | 11 febbraio 2004 ore 17:46 da (Chitarra)
Mike2000 scrive " MXR, storica casa produttrice di stompboxes tra i più famosi e blasonati, al tempo che fu chiuse i battenti e venne acquisita dalla ora più che mai attiva Jim Dunlop Manufacturing Inc.. Nota ai più per i meravigliosi pedali Wha della serie CryBaby ed Hendrix, adesso può vantare in catalogo una certa varietà di effetti tra cui spicca sicuramente un nome piuttosto noto: MXR Distortion+."
H&K Tube Factor, il distorsore definitivo
di Mike2000 | 30 gennaio 2004 ore 13:38 da (Chitarra)
Mike2000 scrive "Era da tempo, oramai, che stavo cercando un pedale da potersi considerare "definitivo" in base alle mie esigenze. Ho provato molti effetti, di molte case più o meno blasonate ma nessuno e sottolineo nessuno è riuscito a darmi completa soddisfazione... nonostante i prezzi dei suddetti oggetti siano ai fatti pratici tutt'altro che allineati rispetto a quello che realmente offrono. Di recente però ho trovato l'occasione che andavo cercando da settimane: il Tube Factor della Hughes &amp: Kettner. Questo pedale è ciò di cui avevo realmente bisogno: un singolo oggetto sotto i miei piedi, che desse versatilità e qualità senza dover spendere per forza di cose la corrispondente cifra di un amplificatore nuovo (nel caso specifico mi sto riferendo alle controparti valvolari di Mesa/Boogie e Soldano, che con i loro pedali valvolari sfiorano cifre ridicole in base a quello che realmente offrono). "
Cerca Utente
Seguici anche su:
People
Yamaha DTX6: naturalezza e qualità al servizio della creatività
Nextone Special: Tube Logic a un nuovo livello da Boss
Il successo dell'edizione online della Milano Music Week e l'appuntame...
Fender Stratocaster American Professional II: tradizione nel terzo mil...
​Z Drive 5532 l’overdrive one knob
È arrivato Cubase 11
​CS-130 E: l’elettrificata fatta ad arte
Ligabue: da oggi online il video di "Volente o Nolente" feat. Elisa
PRS SE Custom 24: la MIA chitarra
Ripetente di Fattoria Mendoza - delay artigianale in salsa vintage
Zucchero: da venerdì in radio e in digitale il duetto con Sting
Bugera V22 Infinium: eppure suona!
Brad Paisley Esquire: la Fender con... un segreto
Keeley Hydra: riverbero, tremolo, preset e funzioni alternative
Cry Baby Junior: piccolo ma non troppo e ancora più versatile








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964