CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

alberto biraghi
utente #3 - registrato il 10/02/2002
Ho fondato Accordo nel 1992 (era la rivista cartacea "Nashville") e ci ho lavorato attivamente per oltre 20 anni. Dal gennaio 2015 ho lasciato il timone e l'operatività ai miei colleghi più giovani. Oggi mi occupo solo di coordinare l'evoluzione del sito, conciliando le istanze (spesso in conflitto) di lettori, redattori, designer e sviluppatori.
Città: Milano
Genere: Blues, Country, Folk, Rock.
Sono interessato a: Chitarra acustica, Chitarra elettrica, Voce.
Sito Internet: http://www.biraghi.org
Artisti preferiti Album preferiti
Stevie Ray Vaughan
Indimenticabile eroe del Texas blues.

Fabrizio De André
Il più grande menestrello italiano.

Johnny Cash
L'unico inimitabile Man in Black.

+ Vedi altri
Just One Night
L'album che ha scatenato il mio amore per la Stratocaster.

När dimman lättar
La magnifica musica svedese prog anni '70 di Bernt Staf.

Live At San Quentin
Johnny Cash al suo meglio.

+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post su People Articoli

Attività

Hai visto che puoi indicare che musica ti piace?
di alberto biraghi | 04 novembre 2018 ore 18:19 da (People)
Se metti il mouse sul tuo nick in alto a destra ti si apre il menu. Dentro ci sono cose nuove: gestisci i tuoi album e gestisci i tuoi artisti preferiti. E' l'inizio di un progetto di interscambio di gusti e passioni musicali che crescerà col tempo.  ...
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
di alberto biraghi | 04 ottobre 2018 ore 07:30 da (Chitarra)
La recente vicenda del sequestro di legnami protetti a un espositore della fiera di Cremona ha generato parecchie richieste di chiarimento alla nostra redazione. Ma per le mie chitarre con tastiera in palissandro è obbligatorio? Me le sequestreranno? Come devo fare? Ecco allora le cose che occorre sapere.
Billy Gibbons, icona e massimo esperto di "Tone"
di alberto biraghi | 30 giugno 2018 ore 08:30 da (Didattica)
Da quasi un secolo la chitarra elettrica nelle mani giuste produce suoni meravigliosi, ma il primo a teorizzarli è stato il texano con la barba più famosa dell'universo, "the Reverend Will G.", noto ai più come Billy Gibbons.
Milano Music Week: il capoluogo lombardo rilancia la voglia di fare musica in Italia
di alberto biraghi | 04 giugno 2018 ore 16:30 da (News)
Nel 2017 il mercato degli strumenti musicali negli USA ha riassorbito le perdite prodotte dalla crisi del 2008 e superato i precedenti record di vendite. Il dato è chiaro: nel mondo là fuori qualcuno continua a fare musica, il momento è buono, si aprono nuovi spazi per valorizzarlo. Un'opportunità che chiede solo essere colta.
Nasce Fender Italia: abbiamo intervistato il manager europeo Graeme Mathieson
di alberto biraghi | 19 aprile 2018 ore 14:30 da (News)
Da poche settimane anche Fender è presente direttamente in Italia, in linea con il resto dell'Europa. Per comprendere i vantaggi che questa presenza ufficiale porterà a consumatori e operatori abbiamo intervistato Graeme Mathieson, Managing Director di Fender per Europa, Medio Oriente e Africa.
A Tom Wheeler, firma storica di Guitar Player
di alberto biraghi | 05 aprile 2018 ore 11:00 da (News)
Lo scorso 10 febbraio è mancato Tom Wheeler, figura centrale del giornalismo musicale. Il suo "American Guitars" è stato la scintilla per molti appassionati.
Henry Juskiewicz: anche i negozi sono responsabili della crisi Gibson
di alberto biraghi | 26 febbraio 2018 ore 14:30 da (News)
Un commento su Facebook alla dichiarazione di mr. Juskiewicz la dice lunga sulla popolarità di mr. Gibson: "seguendo la sua logica, quando un nuovo film è un flop è colpa della sala cinematografica". In realtà nelle sue parole non mancano spunti condivisibili, ma è altrettanto vero che la popolarità di Gibson non era mai scesa così tanto.
Schecter: dalle Dream Machine delle origini a oggi
di alberto biraghi | 14 febbraio 2018 ore 07:30 da (Chitarra)
Una Schecter anni '80 vista online è l'occasione per un po' di storia di un'azienda che da 40 anni propone strumenti in linea con un mercato in divenire.
Una solid body rivoluzionaria da PRS
di alberto biraghi | 10 febbraio 2018 ore 00:30 da (People)
Pare che dopo aver sottratto a Fender ("non sono più un artista Fender, la Fender non è più l'azienda che conoscevo") ha dichiarato John, la PRS stia tirando fuori una chitarra totalmente nuova e rivoluzionaria
Paul Simon appende la chitarra al chiodo
di alberto biraghi | 06 febbraio 2018 ore 01:00 da (News)
Poi succedono cose così e allora capisci che prima di tutto il resto viene la musica. Con il ritiro di Paul Simon si conclude la storia di uno dei più grandi artisti del 900, un musicista straordinario, una sensibilità inarrivabile.
Mark Zuckerberg dice che ACCORDO ha ragione
di alberto biraghi | 24 gennaio 2018 ore 11:00 da (News)
A qualcuno può essere sfuggito il post del 12 gennaio di Mark Zuckerberg. Il consiglio per chi lavora con la Rete è di andarlo a leggere, perché vi si annuncia un cambiamento delle politiche di Facebook che avrà pesanti ripercussioni sulla vita online di tutti, musica e musicisti inclusi.
Il pippone social della Herzog e gli strumenti sfasciati
di alberto biraghi | 06 gennaio 2018 ore 17:33 da (News)
Il pippone social della signora Myrna Herzog per la distruzione della viola del 700 è intollerabile. Se porti in giro uno strumento prezioso hai il dovere tu per primo di proteggerlo. E visto che sai come funzionano le compagnie aeree non puoi pensare di spedirlo tra i bagagli, oltretutto in una custodia da quattro soldi.
Il default di Guitar Center: una voragine che vale 1/5 del mercato
di alberto biraghi | 09 dicembre 2017 ore 12:09 da (News)
Il 29 novembre scorso Standard & Poors ha declassato per l'ennesima volta Guitar Center, portando il rating da CCC+ a CCC- per il colossale debito di $ 1,6 miliardi (pari a oltre 1/5 del mercato dello strumento musicale) con $ 615 di cedole da pagare ad Aprile 2018. E' pressoché certo che la scadenza non potrà essere onorata, portando Guitar Center a un default parziale o totale, con probabili pesanti ripercussioni non solo negli USA.
Elio e le Storie Tese: grandi fino alla fine
di alberto biraghi | 18 ottobre 2017 ore 11:25 da (People)
La notizia che il 2017 vedrà la fine di Elio e le Storie Tese è di quelle che mettono tristezza. Una stagione importante della musica italiana che si chiude, lasciando un gran vuoto. Ma anche una buona sensazione.
Fender Squier: chi spende 1000 euro per una JV?
di alberto biraghi | 09 ottobre 2017 ore 16:00 da (Chitarra)
Spesso si discute sul prezzo delle Squier valutate oltre €1000: alcune hanno le carte in regola per essere tra gli strumenti più appetibili di fine '900.
Elvis: un grandissimo chitarrista che non sapeva suonare
di alberto biraghi | 16 agosto 2017 ore 07:36 da (Chitarra)
Elvis chitarrista? Sì e no: in realtà conosceva giusto qualche accordo, perché per lui la chitarra - di cui è stato uno straordinario promoter - era soprattutto una componente del look di scena. Eppure nei rari filmati in cui lo si sente suonare, il Re fa faville per feeling e groove. In occasione dei 40 anni dalla sua scomparsa raccontiamo la relazione tra uno dei più grandi performer della storia e le sue chitarre.
Ibanez RG: diversa da tutte le altre
di alberto biraghi | 30 giugno 2017 ore 11:00 da (Chitarra)
Due chiacchiere sulla Ibanez RG e sull'RG Tour con uno dei suoi ideatori, Francesco Longhi di Mogar. L'iniziativa è senza precedenti: mai prima d'ora in Italia una chitarra - neppure quelle con il doppio di carriera all'attivo - era stata celebrata con tanto affetto, dedizione e orgoglio: Ma ci sta: perché la Ibanez RG, protagonista di tre decenni di rock, è anche e soprattutto una chitarra diversa da tutte le altre, anche lei "senza precedenti".
La grande scuola Ovation torna con Glen Campbell
di alberto biraghi | 03 giugno 2017 ore 11:30 da (Chitarra)
Tavola armonica in abete AAA, corpo in Lyracord rigorosamente stesa a mano e solo due potenziometri concentrici, la Ovation di Glen Campbell torna in grande stile dopo mezzo secolo. Una nuova formula riprende un classico che ha lanciato il mito delle roundback per celebrarne la tradizione nella nuova era di Ovation.
Roberto Pistolesi: il liutaio non liutaio
di alberto biraghi | 24 maggio 2017 ore 08:00 da (Chitarra)
Il 24 maggio di 11 anni fa moriva Roberto Pistolesi, avrebbe compiuto 60 anni dopo pochi mesi. Toscano DOC, era amico di molti di noi della vecchia generazione di ACCORDO, di cui fu l'anima tecnica fin dai primi numeri di Nashville, cui contribuiva con passione e costanza e da cui ricevette molto in termini di visibilità e prestigio.
ACCORDO.IT compie 20 anni
di alberto biraghi | 10 aprile 2017 ore 01:00 da (News)
La registrazione del dominio ACCORDO.IT al NIC dice 10 aprile 1997, vent'anni fa oggi. Dopo cinque anni di carta con la rivista "Nashville", nata nel maggio 1992, visti i costi insostenibili per stampa e spedizione la "Accordo Associazione Nazionale per la diffusione della Cultura dello Strumento Musicale" decise che l'unica possibilità di sopravvivere era passare sulla neonata Rete. Ci credevano in pochi allora, ma ci credeva profondamente chi scrive, utilizzatore di Internet da prima che nel mondo comparisse il browser. E a esserci dentro apparivano inevitabili sia la rivoluzione in atto, sia il futuro dell'informazione, non più in tipografia e nell'ufficio postale, ma online.
1 di 55   «« Precedente  Successivo »»
Cerca Utente
Seguici anche su:
News
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live
La chitarra sparafulmini degli ArcAttack
Chris Shiflett vende tutto: "ho troppe chitarre!"
La storia del delay
La truffa delle chitarre online a prezzi bassissimi
Ecco perché finirai per acquistare il solito overdrive
La SG trasformata in headless esiste davvero
Un nuovo modello suggerisce i prossimi titolari di Gibson?
Il collezionismo è la morte delle chitarre (a volte)
L'invenzione del talkbox: la storia del pupazzo Stringy








Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964