CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP

Claudio Garavaglia
utente #62 - registrato il 11/02/2002
Con la chitarra e con le donne ha iniziato tardi, ma ha recuperato alla distanza, autore e compositore pentito con due album alle spalle auto-prodotti e pubblicati, - Nemesi (1993) - Strumentale (1999), ringrazia amici e parenti per l'acquisto delle copie.. Stimatore di David Gilmour, non ama i chitarristi veloci e virtuosi, prediligendo le note "sofferte".
Città: Milano
Sono interessato a: Chitarra elettrica.
Sito Internet: http://www.ifloyd.it/
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post Articoli Preferiti Annunci

Attività

Il tallone d'Achille della Line 6 Helix
di Claudio Garavaglia | 03 agosto 2016 ore 11:00 da (Chitarra)
La Helix è un'ottima macchina, ma non è sempre tutto oro quel che luccica. Anche un processore potente come quello messo insieme da Line 6 ha dei punti deboli, e quello della Helix potrebbe comprometterne la godibilità dal vivo.
Stratocaster in radica
di Claudio Garavaglia | 18 dicembre 2003 ore 18:09 da (Chitarra)
Claudio Garavaglia scrive "A volte, per problemi o altre varie motivazioni non dipendenti dalla nostra volontà, capitano dei periodi d'inattività musicale. Per noi dilettanti ed appassionati "un pò datati", questi particolari momenti, sono emotivamente pericolosi, (sopratutto nel lato economico). La ricerca di stimoli, per i più volenterosi, può essere un modo per ampliare la propria tecnica e cultura musicale, per i più pigri (ed io faccio parte di quest'ultimo schieramento) un ottimo input, può essere l'acquisto di un nuovo "giocattolino", (credo che noi musicanti resteremo degli eterni bambini). Ora, il problema sorge quando le proprie finanze non permettono nuovi acquisti, quindi in questo caso un vecchio detto lombardo è appropriato: "La bùleta al gùsa il talent" (la povertà aguzza l'ingegno)."
Stratocaster new look
di Claudio Garavaglia | 27 novembre 2003 ore 14:43 da (Chitarra)
Claudio Garavaglia scrive " Dopo l'overdose di chitarre subita all'Alcatraz di Milano a SHG 22, vi sembrerà ridicolo, ma per due notti consecutive ho sognato chitarre e... Glen?! (con tutte le tope che esistono proprio un "zizze" doveva disturbare i miei sogni?) La bramosità di una nuova compagna mi assillava continuamente, purtroppo, le mie finanze momentaneamente non mi consentivano "colpi di testa", ma la voglia era veramente tanta.. Continuavo a girare negozi e visitare siti web di mercatini usati cercando gradualmente di "scalare la dose" della mia assuefazione. Mentre "navigavo", mi sono imbattuto in una Stratocaster Am.Std dell'84" molto usata e vissuta, in condizioni critiche ma dal prezzo allettante. Vinto il mio scetticismo, causato dalle leggende sulla bassa qualità della produzione fender degli anni 80", l'ho provata ed analizzata molto attentamente. Con mia grande sorpresa a parte un aspetto generale disastroso, un potenziometro rotto, una pessima schermatura, i tasti "segnati" ma ancora suonabili, mi sono convinto dell'acquisto per l'ottimo suono dello strumento.
Bulk Master Poppy, una signorina vestita di rosso
di Claudio Garavaglia | 08 giugno 2003 ore 13:28 da (Chitarra)
Recentemente ero alla ricerca di una testata valvolare d'abbinare a due casse corredate entrambe un cono Celestion G12" 75w. Girando fra i negozi, mi sono imbattuto in una testata con dimensioni contenute, di colore rosso con griglia ed abbinamenti dorati in puro stile vintage, (mia moglie gli ha immediatamente affibbiato il nomignolo di "gabbietta per il gatto"...)
Framus lap steel, una chitarra in cerca d'identità
di Claudio Garavaglia | 07 maggio 2003 ore 11:47 da (Chitarra)
A tutti noi ormai è chiaro quanto questo sito avvicini ed unisca i musicisti, ma che addirittura aiuti a rintracciare vecchie amicizie musicali, che per i vari casi della vita scompaiono, proprio non me lo aspettavo. Se poi questa "rimpatriata" frutta pure un vero affarone con la "A" maiuscola, allora credo che Accordo questa volta meriti proprio una lode.
Yamaha APX1 Travel, fedele compagna di viaggio
di Claudio Garavaglia | 04 marzo 2003 ore 12:02 da (Chitarra)
Quante volte vi siete sentiti "soli" durante una vacanza? La voglia d'imbracciare una chitarra, dopo alcuni giorni d'astinenza, è paragonabile alla mancanza di nicotina per un accanito fumatore... magari lo fareste godendovi uno splendido panorama caraibico al tramonto, o in una camera d'albergo, passando quelle mezzorette nell'attesa del "restauro" della vostra donna? Io personalmente, l'ho fatto tante, tantissime volte! Effettivamente durante un soggiorno all'estero, specialmente se accompagnati dalla moglie o dalla vostra fidanzata, è quasi impensabile "imbarcare" un'acustica su un volo aereo. Un necessario spostamento via mare, poi, diventa un problema ulteriore.
Emg DG 20 Pro Series per Stratocaster
di Claudio Garavaglia | 01 marzo 2003 ore 22:03 da (Chitarra)
Recentemente, ho acquistato una Stratocaster usata Classic Floyd Rose made in USA del 92", in condizioni impeccabili, body in due pezzi ontano in un ottimo sunburst 3 color,manico "maple" con verniciatura "vintage" con 22 tasti, meccaniche vintage e bloccacorde al manico. La chitarra è rifinita veramente bene, niente a che vedere con la produzione Mex e Japan! Il ponte "Floyd" non ha proprio bisogno di commenti, il manico è stupendo e molto scorrevole, invece non mi convincevano i pickup originali, due singoli Fender American Standart ed un humbuking al ponte, quindi li ho sostituiti con un sistema EMG DG20 "David Gilmour", composto da una mascherina madreperlata tristrato Deluxe, selettore a cinque posizioni, tre single coil attivi "SA", un volume due controlli, un jack femmina e la manualistica (purtroppo solo in inglese).
Come riverniciare la chitarra con 25 euro
di Claudio Garavaglia | 15 febbraio 2003 ore 16:44 da (Chitarra)
Esistono molte tecniche per verniciare una chitarra, ma quasi tutte richiedono una certa esperienza e una discreta spesa. Qui raccontiamo una procedura economica, facile da eseguire e sicura per sverniciare e riverniciare una chitarra con pochi euro e zero esperienza.
Il primo amore non si scorda mai
di Claudio Garavaglia | 12 febbraio 2003 ore 15:23 da (Chitarra)
Claudio Garavaglia scrive "Voglio raccontarvi la storia di una chitarra. Nel lontano 1983 dopo numerosi sacrifici, ero riuscito finalmente a raccimolare la cifra per permettermi l'acquisto di una "vera chitarra". Fino ad allora usavo una vecchia EKO semiacustica anni '60, lasciatami in eredita da mio fratello, la tipica chitarra con un manico talmente storto che era quasi impossibile suonarci sopra. Andai in un negozio a Busto Arsizio e mentre scrutavo da una buona mezzoretta in mezzo alle rastrelliere aspettando il commesso, notai in un angolo un "strano personaggio" che suonava una chitarra elettrica rossa dentro un ampli Fender. Mi avvicinai e rimasi incantato dal suo suono e dal suo "tocco". Dopo alcuni minuti mi guardò e sorridendomi mi chiese se avevo bisogno del suo aiuto.
La musica e ancora arte o è solo business?
di Claudio Garavaglia | 29 gennaio 2002 ore 12:18 da (Chitarra)
Nel lontano 1991, giovane ed inesperto, armato solo di volontà e voglia di esprimermi, giravo per Milano ed Hinterland con la mia cassetta "Demo" registrata amatorialmente in cerca di un'etichetta disposta a produrmi, sentendomi sempre la fatidica frase: "Ma lei è iscritto alla SIAE?".(Società Italiana Autori e Editori) Ero un illustre sconosciuto e sembrava un passaggio obbligato per esibire la mia musica ad un produttore.
Cerca Utente
Seguici anche su:
People
Plick The Pick: tante idee per tanti plettri
Amped 1 è l’amplificatore universale da pedaliera di Blackstar
Daniele Gottardo e Laney LA Studio
Walrus Eons: tutte le sfumature (più cattive) del fuzz
Compra Røde, ricevi un regalo
Let it (Treble) Bleed
Il lato oscuro della Squier Telecaster Classic Vibe
Il distorsore KHDK ha le idee chiare: Shred!
PRS è anche effetti a pedale
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Su Radiofreccia i nuovi eroi della chitarra
Urban Ironbark: Taylor rivoluziona la serie 500 con un occhio all’am...
Le tre facce del sound Dumble secondo J Rockett
RC-600: in prova la loop station ammiraglia BOSS
Claudio Bruno: in tour con Gazzelle e Fulminacci








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964