CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

evol-stop
utente #731 - registrato il 07/10/2002
Città: Albizzate
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post su People Articoli

Attività

"Boutique" electric spanish!
di evol-stop | 08 novembre 2005 ore 23:51 da (Chitarra)

"Boutique" electric spanish!evol scrive: Cari amici Accordiani con questa recensione vi voglio parlare del mio ultimo attacco di "Gas", anche se proprio ultimo a dire il vero non è visto che la storia di questa chitarra nasce lo scorso mese di Agosto. Ma andiamo con ordine; era tempo che meditavo di compare qualcosa che fosse qualitativamente superiore alla Gibson ES335 in mio possesso ma l'unica alternativa pareva essere la Gibson Es335 '59 reissue del Custom shop al suon di 3mila eurozzi e più nei (pochi) negozi in cui era disponibile.

Certo, ero consapevole che la qualità non c'è possibilità, la si paga e anche salata, ma si sa che con un pò di costanza e determinazione (anche fortuna aggiungerei) molte volte si può avere lo stesso risultato con il portafogli leggermente meno leggero.

L'assistenza Gibson è una vergogna!
di evol-stop | 28 agosto 2005 ore 00:01 da (Chitarra)

evol scrive: Ciao amici di Accordo, da qualche mese possiedo con mia enorme soddisfazione una Gibson ES335 PRO del 1980. Una chitarra davvero ottima e che porta egregiamente i suoi annetti da vera signora. Unica pecca la mancanza del battipenna e del braccetto originali persi dal precedente proprietario. "Poco male" mi dico, "ci sono molti rivenditori Gibson autorizzati nella mia zona, proverò a vedere se hanno i ricambi in casa e al massimo li potrò ordinare". E invece, con sommo stupore, vengo a sapere che non solo i ricambi non sono disponibili nei diversi negozi che ho visitato ma che nemmeno Gibson USA può fornirmi detti ricambi! "Impossibile penso", e scrivo al Gibson Service Europe. Mi risponde una persona in Italiano, davvero gentile e ci scambiamo più di una mail. Mi si dice però che non posso ordinare i ricambi, nè tramite un rivenditore autorizzato nè direttamente dalla casa madre. Perfino mi viene consigliato di rivolgere la mia ricerca alle "copie" di Allparts e similia e di sentire qualche liutaio che magari ha una "335 rotta da cui prendere il battipenna"! dal produttore! vi rendete conto? Il giorno seguente comincio a spulciare siti web ma nulla si adatta alla mia chitarra. Qualche battipenna si trova ma i braccetti sono tutti "lunghi di asola" e vanno bene solo per le es175. Niente, anche il liutaio di mia fiducia mi trova solo dei ricambi "sbagliati". Preso da sconforto decido di scrivere "in alto", a Gibson Service Usa, penso "almeno loro ci terranno a salvare l'immagine e mi aiuteranno a reperire il ricambio" (mi immagino una stanza dentro il loro stabilimento di Nashville stracolma di battipenna) e invece? e invece con tre righe dico tre di e-mail mi dicono "si ha ragione il collega di Gibson service Europe, questi ricambi non si posso ordinare". Lascio a voi le conclusioni. Personalmente penso che la mia prossima chitarra non avrà quel logo sulla paletta, per una questione di principio e perchè i miei soldi forse li merita di più una marca decisamente più attenta, seria e disponibile verso i suoi clienti...

Cort Source Vs. Gibson ES335 dot reissue
di evol-stop | 30 settembre 2004 ore 00:01 da (Chitarra)

Cort Source Vs. Gibson ES335 dot reissueevol scrive "Era da qualche tempo che meditavo l’acquisto di una semi-hollow di media fascia da affiancare alla mia Gibson ES335 dot reissue. Principalmente perché desideravo avere uno strumento “da battaglia”, ma non troppo, utile per le prove e per essere sbattuto qua e là tra il bagagliaio dell’automobile e la confusione della sala prove senza troppe preoccupazioni. Ed ecco la sorpresa: Cort Source!"

Scontrino sull'usato, vi è mai capitato che...?
di evol-stop | 13 febbraio 2004 ore 16:20 da (Chitarra)

evol scrive "Scrivo questo post per porre alla tutti noi accordiani un questito: ma se comprate un usato in un negozio vi fanno lo stesso lo scontrino? lo pretendete? e la garanzia sugli usati in negozio? Come esperienza personale posso dirvi che sono stato trattato malissimo da un negoziante milanese che, comprato un pedale usato da 50 euro per conto di un mio amico di Napoli, mi ha rifiutato lo scontrino. "Ti faccio una ricevuta" mi sono sentito rispondere con aria scocciata, ed ecco comparire la scritta "50 euro" su un post.it giallo con tanto di timbro e firma. Lo scorso anno per una cassa Marshall 1960avt, stessa cosa ma in un negozio poco lontano da Varese, niente scontrino "perchè è di un mio cliente che mi ha chiesto il favore di vendergliela senza ritirargliela". Mha. Voi cosa ne pensate? le vostre esperienze? e come funziona con le nuove norme cee la garanzia sull'usato?"

Nasce Ozone agency
di evol-stop | 09 aprile 2003 ore 15:54 da (Chitarra)

evol scrive " Ozone agency è una associazione musicale nata per iniziativa di alcuni appassionati di musica del cosiddetto circuito "indipendente" che si occupa della diffusione delle più interessanti proposte musicali del sottobosco alternativo Italiano. Ci occupiamo di organizzare eventi musicali e della promozione dei nostri artisti, nonché di creare un punto di riferimento tra tutti coloro i quali ricercano valide proposte musicali tra il caos della discografia major e delle più grandi indie labels. "

Big Muff Electro Harmonix, un pezzo di storia
di evol-stop | 28 febbraio 2003 ore 09:31 da (Chitarra)

Big Muffevol scrive "Si è fatto un gran parlare negli ultimi due o tre anni di questo pedale prodotto dalla Electro Harmonix e, a dire il vero, si è fatta una grande confusione, perdendosi talvolta tra modelli vintage originali, reissue made in Russia e made in USA. Con questo articolo vorrei provare a fare il punto della situazione su questo piccolo-grande fuzz che tanto è stato amato/usato da molti dei vostri chitarristi preferiti."

Cerca Utente
Seguici anche su:
People
Migliora i tuoi accompagnamenti: Through the Barricades, Spandau Balle...
Kris Barras, una chitarra che picchia
La musica nello Spazio: chiediamolo a un astronauta
Yamaha CG192S: una classica moderna
Music Man Mariposa: vola come una farfalla…
Silverline: digitale boutique da Blackstar
John Mayer tra analogico e digitale
Fender Rarities Flame Koa Top Stratocaster
Diritti in Festa: una giornata all’insegna di incontri, dibattiti, m...
PRS amplia la serie SE per il 2020
La 18 corde di Jared Dines è all’asta su eBay
SSL SiX, il mixer compatto di altissima qualità
Fender Twin Reverb 1968 Drip Edge: l'epoca della transizione
G6120T ’59 Nashville: rarità anni ’50 tornano in edizione limitat...
Fraseggi con la scala Double Harmonic








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964