CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Meccaniche Kluson: le ami o le odi?
Meccaniche Kluson: le ami o le odi?
di [user #6868] - pubblicato il

Kluson ha fatto la storia della chitarra elettrica e acustica vintage. Bobchill ce la racconta in un utile video tra evoluzione, tecnica e funzionamento.
Se possiedi una chitarra americana di un modello classico, acustica o elettrica, è molto probabile che sia dotata di meccaniche tipo Kluson Deluxe, che siano originali vintage o repliche contemporanee. Qualcuno ha detto: "Kluson, le ami o le odi" ma, prima di decidere da quale parte stare, siamo davvero sicuri di conoscerle bene?

Nelle vecchie foto dei nostri guitar hero, vediamo che la modifica che più frequentemente veniva apportata alle loro Gibson e Fender era quella di cambiare l'hardware: in particolare le meccaniche Kluson originali venivano immancabilmente sostituite con le più robuste Grover Rotomatic.
Con questi presupposti, quando avevo 20 anni, il mio amico liutaio mi disse che le meccaniche Kluson della mia Telecaster vintage anni '60 erano usurate. Mi disse che se volevo fare concerti con meccaniche affidabili, dovevo cambiarle. Seguendo questo consiglio, andai in un negozio di strumenti di Roma e chiesi un set di ricambio compatibile con le mie Kluson.
Mi mostrarono una confezione di riproduzioni Schaller. Ricordo che guardai la confezione e mi resi conto che proprio non avevo alcuna voglia di sostituire le mie Kluson. Restituii la scatola di Schaller al commesso e me ne andai.
Oggi posso dire che quel giorno presi una decisione saggia: il mio liutaio aveva tratto conclusioni affrettate. Ho felicemente utilizzato quelle meccaniche Kluson originali sulla mia Telecaster per centinaia di concerti nei successivi trent'anni. Erano ancora in condizioni perfette quando pochi anni fa cedetti la chitarra a un nuovo proprietario.

Meccaniche Kluson: le ami o le odi?

Ritengo che leggerezza e aspetto esile delle meccaniche Kluson originali possa trarre in inganno: sebbene non siano robuste e precise come le vecchie Grover, si tratta comunque di meccaniche di ottima qualità. Ma le meccaniche Kluson sono proprio tutte uguali?
Questo nuovo video-episodio tenta di sviscerare l’argomento con una disamina esaudiente.

Diamo innanzitutto un’occhiata alla storia dell’originaria Kluson Manufacturing Company, che fu fondata a Chicago nel 1925 e concluse il suo corso nei primi anni ’80. 
Durante l'età d'oro della produzione di chitarre, fino alla fine degli anni '60, Kluson divenne il principale fornitore dell'industria musicale americana di meccaniche, blocca-corde, boccole e altri componenti metallici. Harmony, Supro, Gibson, Epiphone, Fender, Martin, Guild, Kay, Mosrite, Danelectro e Rickenbacker montavano tutte meccaniche fornite in appalto da Kluson come componenti originali.
Il filmato prosegue analizzando la struttura di una meccanica Kluson Deluxe, identificando gli elementi da cui è composta.
Di seguito il video illustra le diverse versioni di Kluson Deluxe adottate su vari modelli di chitarra e indica delle caratteristiche comuni che variano nel corso degli anni. Riconoscendo queste caratteristiche è possibile stabilire una datazione piuttosto accurata delle meccaniche Kluson Deluxe originali, installate sulle chitarre vintage prodotte tra il 1947 e la metà degli anni ‘70.
Il filmato fa anche il punto sulle riedizioni, introdotte sul mercato a partire dal 1993.
In conclusione affrontiamo alcuni importanti aspetti tecnici, per ottenere il meglio da meccaniche di stile vintage. In particolare parleremo di “gear ratio” o rapporto di trasmissione, manutenzione, e restauro.
Il filmato è in lingua inglese con accurati sottotitoli italiani attivabili dalle opzioni del player.

gli articoli dei lettori hardware per chitarra kluson
In vendita su Shop
 
REFERENCE Young Instrument GN JvJR 4mt - CAVO JACK PER STRUMENTI
di SL MUSIC
 € 29,90 
 
PHONIC AM 8 GE MIXER COMPATTO 8 CANALI CON BLUETOOTH, REGISTRATORE E INTERFACCIA USB
di Borsari Strumenti Musicali
 € 169,00 
 
Seymour Duncan AJJ-1 Pro Active Set (11406-03)
di Banana Music Store
 € 243,00 
 
Pearl PGR-01
di Banana Music Store
 € 19,00 
 
IK MULTIMEDIA iRig PRE PREAMPLIFICATORE MICROFONICO PER iOS E ANDROID
di Slide
 € 84,90 
 
KORG HA-40 Hawaiian
di Banana Music Store
 € 19,00 
 
DIAMOND FBR1 FIREBURST
di Boxguitar.com
 € 159,00 
 
RADIAL SB-5 STAGEBUG LAPTOP DI DIRECT BOX PASSIVA PER LAPTOP SB5
di Borsari Strumenti Musicali
 € 119,00 
Mostra commenti     33
Altro da leggere
Histoire d’O: ovvero la pace dei sensi
Registrazione analogica: lo sviluppo del nastro
Rettifica dei tasti fai-da-te: guida amatoriale al rinnovamento della tastiera
Volo di Fattoria Mendoza: un chorus per tutti i gusti
Registrazione analogica: dal nastro a bobine al vinile
Jackson King V JS32: conferma o sorpresa?
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Visualizza l'annuncio
Gibson ES 125 TDC
Seguici anche su:
Altro da leggere
Coach: registratore didattico smart dai creatori di Roadie Tuner
La leva del tremolo Chibson lunga 1,20m esiste: ecco come suona
È morto Meat Loaf: icona dal Rocky Horror a Bat Out Of Hell
È morto Alexander Howard Dumble: guru assoluto del suono
Registrazione analogica: lo sviluppo del nastro
Per il CEO Fender Andy Mooney la crisi produttiva potrebbe durare a lu...
30 anni di Accordo
Diane Martin: addio alla donna cardine di Martin Guitars
Registrazione analogica: dal nastro a bobine al vinile
Note Di Stile: l’appuntamento con la chitarra è in radio
Muore Paolo Giordano: pioniere della chitarra acustica moderna
La Les Paul Greeny di Hammett ha una sorella gemella
L’atipica Strat Elite di SRV va all’asta, ma è un flop
DJing per chitarristi nella web serie Fender
Rickenbacker abbandona le tastiere verniciate?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964