DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Universal Audio nel gioco degli stompbox
Universal Audio nel gioco degli stompbox
di [user #116] - pubblicato il

Riverbero Golden, echo Starlight e modulazioni Astra: Universal Audio scomoda i classici vintage da studio per i suoi primi effetti a pedale per chitarra.
Universal Audio lascia lo studio di registrazione per un’escursione nel mondo degli stompbox. L’azienda, specializzata in dispositivi da studio hardware e software, è famosa per prodotti ritenuti un riferimento per il settore come la gamma di interfacce Apollo e la vasta collezione di plugin dedicati alla ricostruzione in ambiente virtuale di alcuni dei macchinari più apprezzati dagli audio engineer.

Per la sua prima esperienza nei pedali, UA decide di imbrigliare la propria esperienza maturata nel campo della circuitazione da studio all’interno di un comodo riverbero, un delay e un processore di modulazioni programmabili.

Tutti gli stompbox sono basati sulla tecnologia UAFX allo scopo di ricostruire sfumature e timbriche tipiche della tradizione sonora analogica e vintage in generale.

Universal Audio nel gioco degli stompbox

Lo Starlight Echo Station è il delay del gruppo.
Le tre modalità al suo interno consentono di richiamare un echo a nastro con possibilità di emulare l’invecchiamento delle componenti meccaniche, un modello analogico a base di bucket brigade, con ripetizioni scure e ricche di carattere, o un delay digitale trasparente e fedele, con la versatilità aggiunta di una modulazione regolabile secondo necessità.



Il Golden Reverberator raggruppa tre riverberi valvolari a molla provenienti dalla tradizione dell’amplificazione chitarristica californiana degli anni ’60 e vi affianca riverberi a piastra da studio e riverberi in stile hall ispirati agli algoritmi digitali di fine anni ’70.



Astra Modulation Machine è il pedale dedicato alle modulazioni tradizionali, dal chorus al flanger.
Le modalità comprendono un chorus/vibrato ispirato ai modelli giapponesi degli anni ’70 a base di bucket brigade, un flanger/doubler disegnato sulla base delle vecchie unità rack da studio e un tremolo in stile valvolare con possibilità di regolare la forma d’onda tra sinusoide e quadra.



La serie è accomunata da un’interfaccia compatta e ricca di controlli, con due file di tre potenziometri l’una e tre ulteriori selettori nella porzione centrale.
Tutti i modelli offrono un pulsante per l’attivazione e uno per richiamare diversi preset precedentemente memorizzati dall’utente. Nell’echo, il secondo switch funge anche da tap tempo.

L’arrivo di Astra, Golden e Starlight è previsto per la primavera 2021. Sul sito ufficiale è possibile approfondirne la conoscenza a questo link, mentre in Italia i pedali Universal Audio saranno disponibili con la distribuzione di Midiware.
astra modulation machine effetti singoli per chitarra golden reverberator starlight echo station universal audio
Link utili
I pedali sul sito Universal Audio
Sito del distributore Midiware
Nascondi commenti     6
Loggati per commentare

di Rothko61 [user #32606]
commento del 04/02/2021 ore 15:49:12
La qualità sarà sicuramente di ottimo livello, visto che costano 400€ cadauno.
Pardon, 399.
Rispondi
di Desmo8 [user #38806]
commento del 04/02/2021 ore 20:33:50
A però....
Rispondi
di Francescod [user #48583]
commento del 04/02/2021 ore 16:57:02
Mi piacciono un sacco i pedali costosi, perché si fa subito la selezione dei potenziali interessati. Chi davvero ne avrà bisogno guarderá a quello che questi pedali possono davvero fare (o che non possono) sapendo che, in caso di valutazione positiva, varranno ogni euro speso. E tutti gli altri non perderanno tempo a farsi "i film gialli" fantasticando di prendere qualcosa che tanto non avrebbero mai sfruttato (il famoso bazooka comprato per andare a caccia di cardellini).
Rispondi
di Merkava [user #12559]
commento del 04/02/2021 ore 17:31:21
Avrei preferito vedere Luna per utenti Windows invece di altri pedalozzi....lo dico da utente UA (discriminato per colpa di Windows)....
Rispondi
di Kapa utente non più registrato
commento del 06/02/2021 ore 23:56:10
non ce n'era bisogno ma hanno capito quanto i chitarristi siano fessi e comprino decine di giocattoli inutili e costosi...il mondo è strapieno di immondizia colorata, coi pomelli, coi disegnini, edizioni mini, Limited, collezionabili, manco fossero fatti per i bambini.
Detto questo Universal Audio è una delle mie aziende preferite, il leggendario Avalon, i coprocessori per plugin superiori alla media, interfacce Thunderbolt top...ma a vendere giocattoli ai chitarristi a quanto pare non ci si perde
Rispondi
di lolloguitar [user #48123]
commento del 08/02/2021 ore 10:10:23
se mantengono lo standard degli altri prodotti 400 euro non sono nemmeno eccessivi, spero di trovarli in giro e di poterli provare
Rispondi
Altro da leggere
Maestro raddoppia: cinque nuovi stompbox in arrivo
A SHG, Formula B costruisce uno stompbox davanti ai tuoi occhi
Eventide TriceraChorus: molto più di un triplo chorus
L’Earthquaker Devices Life Pedal si trasforma per la V3
MXR Poly Blue Octave: fuzz, modulazione e octaver in un video
SHG 2022 Vintage Vault: Isle Of Tone
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
GIBSON Les Paul Classic Premium Plus - CherrySunburst TOP AAA
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Seguici anche su:
Altro da leggere
Come dev'essere la TUA chitarra?
Trent’anni di vintage, usato e novità: le sale di SHG 2022
Raccontami il tuo SHG, io ti racconto il mio
Versatilità e dubbi: l'ampli definitivo?
Amplificatori: abbiamo incasinato tutto?
SHG 2022 Vintage Vault: Isle Of Tone
Dubbi esistenziali: la chitarra più versatile?
Brian May e i Queen su Radiofreccia
Usato? Siete fuori di testa!
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964