CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax
di [user #17844] - pubblicato il

“Se vorranno obbligare la gente ad avere un Green Pass per entrare ai miei concerti, cancellerò gli eventi”, ha dichiarato Eric Clapton in risposta alle restrizioni di Boris Johnson, ma attenzione a non scambiarlo per un antivaccinista.
Sono bastate poche ore perché la notizia facesse il giro del web: Eric Clapton si schiera dalla parte di chi ritiene ingiusto l’uso di un Certificato Verde di immunizzazione al Covid-19 come condizione necessaria per la partecipazione a eventi pubblici.

“Non suonerò mai su alcun palco alla presenza di una platea discriminata” spiega il bluesman. Lo dichiara dopo l’annuncio del premier britannico del 19 luglio sulla necessità di avere un certificato di avvenuta immunizzazione per assistere ai grandi eventi, in pratica l’equivalente del Green Pass europeo.
Clapton ha già due concerti in programma all’Unipol Arena di Bologna nel maggio 2022, che rischiano di saltare qualora le proposte dei governi dovessero andare in porto. Considerata la volontà di abbandonare le scene live ormai dal lontano 2014 e poi riaccarezzata nel 2016, è concreto il rischio che le due date bolognesi potrebbero rappresentare l'ultima occasione per vedere Slowhand su un palco italiano.

Le parole di Eric sono pesanti e pericolose, di questi tempi. Tuttavia, è bene analizzare la faccenda con attenzione per non rischiare di interpretare male il pensiero dell’artista, che d’un tratto si è visto elevarsi a portavoce No Vax.

Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax

Nella dichiarazione di Clapton non si legge alcun attacco ai vaccini né proclami dal sentore complottista. Il suo è un manifesto contro la discriminazione, per evitare che qualsivoglia tipo di paletto possa essere piazzato all’ingresso di un concerto o di altri tipi di eventi. Peccato che, con una pandemia in corso, ciò vorrebbe dire rischiare nuove disastrose ondate.

La visione del chitarrista potrebbe insomma essere un po’ miope e sottovalutare i rischi di nuovi focolai, ma attenzione a non scambiare Clapton per un No Vax: lui stesso ha ricevuto il vaccino, pur raccontando “un’esperienza disastrosa” con le due dosi di AstraZeneca, i cui effetti collaterali si suppone possano essere stati accentuati dalla neuropatia periferica di cui Eric soffre da tempo.

In buona sostanza, a nessuno fa piacere porre dei filtri all’ingresso di locali, arene e sale da concerto. Ma, allo stato attuale, diviene una condizione necessaria per consentire un minimo di ripartenza con la giusta sicurezza.
La soluzione sarebbe vaccinarsi tutti e al più presto: nessun bisogno di Green Pass, nessuno lasciato fuori la porta, nessun discrimine. Fino ad allora, mettere in dubbio la giustizia di un Certificato Verde è, secondo la modesta e personale opinione di chi scrive, semplicemente incosciente.
concerti coronavirus curiosità eric clapton
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei serviizi riservati ai sostenitori!
Link utili
L'addio alle scene del 2014
La difficoltà a suonare nel 2016
In vendita su Shop
 
Seymour Duncan SHR1B Hot Rails Humbucker for Strat White Bridge
di Centro della Musica
 € 99,00 
 
PANCA PER PIANOFORTE SOUNDSATION SBH-100P BK
di Centro della Musica
 € 70,00 
 
D'Addario EJ45 Pro Arte Normal
di Banana Music Store
 € 11,90 
 
SCHALLER S-LOCK NEW NICKEL
di Boxguitar.com
 € 20,00 
 
PEACE TM-2B-WH Cembalo a mezzaluna in ABS con 22 coppie piattelli (bianco)
di Centro della Musica
 € 15,00 
 
gibson L4C 1950
di Scolopendra
 € 4.000,00 
 
CASIO PRIVIA PX-S1000 WE STAGE PIANO PIANOFORTE DIGITALE 88 TASTI PESATI BIANCO PXS1000
di Borsari Strumenti Musicali
 € 579,00 
 
KRK - RP5 G4 GRLB GRIGLIA PROTEZIONE
di Music Works
 € 39,00 
Nascondi commenti     211
Loggati per commentare

di Arch [user #51394]
commento del 23/07/2021 ore 09:56:12
Ho acquistato il biglietto per Bologna pochi mesi fa con l'aggiunta della nuova data. Ero felice perché rappresentava la mia sola occasione di poterlo vedere vista la sua età e la manifesta volontà di smettere.
Spero davvero che possa cambiare idea e soprattutto che la situazione non degeneri con una nuova ondata.
Incrocio le dita
Rispondi
di Sailand [user #49316]
commento del 23/07/2021 ore 10:12:29
Per me può pure appendere la chitarra al chiodo se non capisce che ci sono cautele da adottare.
Già non è che mi sia mai stato molto simpatico con il suo passato fascista e razzista, per giunta da uno che ha iniziato col blues (musica dei neri in origine) era una contraddizione assurda ma è indubbiamente bravo.
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 23/07/2021 ore 10:44:26
Si è pure dovuto scusare pubblicamente, chissà che cosa aveva assunto quel giorno... perché questo se ne è inoculato di roba eh.
Rispondi
di coldshot [user #15902]
commento del 23/07/2021 ore 10:23:07
la demenza non risparmia nessuno, icone incluse....
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 23/07/2021 ore 10:33:41
Ti stimo molto Eric... ho in tasca il biglietto.
Però quando spari una cazzata qualcuno te lo deve dire, che è una cazzata.
Rispondi
di lolloguitar [user #48123]
commento del 23/07/2021 ore 11:05:26
Fare tutti il vaccino ma poi chi non lo vuole fare dovrebbe essere libero di andare ai concerti con decine di migliaia di persone? Qualcosa non torna.... Comunque io ho il biglietto per il prossimo anno e spero che non si inventi qualcosa per annullarlo perché qui gli anni passano.
Rispondi
di Lc7825 [user #50097]
commento del 23/07/2021 ore 11:06:48
Scusate, sono andato sul sito della BBC.co.uk e la notizia riporta che Clapton non vuole suonare davanti ad una platea che discrimina vaccinati- non vaccinati. Non viene menzionato il green pass come da voi riportato. In più aggiungo, come è risaputo, il green pass può essere ottenuto anche da un non vaccinato ma che ha effettuato il tampone ed è in perfetta forma. Confermate quello che è scritto sul sito della BBC?
Rispondi
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
commento del 23/07/2021 ore 11:12:18
Ciao, assolutamente sì: la battaglia di Clapton non è contro il vaccino, ma contro il discrimine che si vuole fare con strumenti che intendono vietare l'accesso agli eventi a chi non è immune dal virus. Tra questi, appunto, il Green Pass europeo (che in UK non ha questo nome).
Tra l'altro, sì, come giustamente dici: basta certificare l'avvenuta guarigione in caso di contagio o portare un tampone negativo per poter accedere tranquillamente a qualsiasi evento.
Rispondi
di Lc7825 [user #50097]
commento del 23/07/2021 ore 12:04:33
Io leggo esattamente il contrario di quello che hai scritto tu. Ti riporto dal sito della bbc"Eric Clapton refuses to play venues requiring vaccines for concertgoers". Lui non parla di strumenti che certificano la tua guarigione o stato di salute, ma del discrimine che sta nascendo in molti ambiti "vaccinati - non vaccinati". E lo dico da vaccinato.
Rispondi
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
commento del 23/07/2021 ore 12:10:59
Credo sia un punto fraintendibile: è vero che lui parla di "locali che richiedono vaccinazione", ma nessun locale richiede la vaccinazione, bensì la prova di immunizzazione avvenuta (attraverso vaccinazione o guarigione). Immagino si riferisca a quello, anche considerando che la sua dichiarazione arriva in risposta alle parole di Boris Johnson sull'ipotesi di un pass immunitario.
Rispondi
di Lc7825 [user #50097]
commento del 23/07/2021 ore 12:42:43
Capisco il tuo discorso sul green pass e condivido però Clapton esprime un'altra cosa che è difficile da fraintendere. Dato che ultimamente sta passando il messaggio che vaccinato vuol dire sano e "non vaccinato" vuol dire malato, lui ha soltanto detto che si rifiuta di suonare per gente solamente vaccinata. Questa è una grandissima battaglia di libertà fatta da un chitarrista anziano che potrebbe godersi i suoi milioni su un isola deserta e fregarsene di tutti e invece no. E aggiungo: non credo che Clapton voglia gente ammalata ai suoi concerti. Guardate che ci sono tante categorie di persone meno fortunate di noi che non possono ricevere il vaccino. Cosa facciamo li releghiamo a casa e magari gli mettiamo una fascia al braccio per renderli riconoscibili? W la libertà sempre e comunque. E lo dico sempre da vaccinato.
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 23/07/2021 ore 13:00:29
Probabilmente Clapton ha frainteso, se parla solo di persone vaccinate.
A parte il fatto che non sta passando il messaggio: Vaccinato = sano, Non Vaccinato = malato. Sarebbe stupido anche solo pensarlo.
Qui si tratta di mandare ad un evento con tanto pubblico solo chi è in possesso di Green Pass, NON: solo chi è vaccinato. Sono due cose molto diverse.
Ed è una condizione sacrosanta.
Chiarisca Clapton il suo pensiero in merito.
Rispondi
di Lc7825 [user #50097]
commento del 23/07/2021 ore 12:04:35
Io leggo esattamente il contrario di quello che hai scritto tu. Ti riporto dal sito della bbc"Eric Clapton refuses to play venues requiring vaccines for concertgoers". Lui non parla di strumenti che certificano la tua guarigione o stato di salute, ma del discrimine che sta nascendo in molti ambiti "vaccinati - non vaccinati". E lo dico da vaccinato.
Rispondi
di sciani [user #3555]
commento del 26/07/2021 ore 09:51:54
Esattamente!
Rispondi
di FenderStratoFender [user #29391]
commento del 23/07/2021 ore 11:20:12
Classico esempio di multimilionario che vive fuori dal mondo. Ma non ha un collaboratore, al limite un amico che gli sconsigli di dire tali scemenze? Vai in pensione Eric, se questo è il livello meglio lasciar parlare i dischi!
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 23/07/2021 ore 11:29:04
Come spesso succede, sparano qualcosa che di per sé sarebbe anche in qualche modo condivisibile (discriminare = brutto, includere= bello) ma poi siamo nel mondo reale e le cose vanno considerate nella situazione. Ci sono vaccinati e non, green pass, legislazioni. Non vuoi discriminare, bravo, ma soluzioni? concerto sul web? biglietto gratis quando ci saranno tempi migliori? Da uno come Clapton che ha giustamente persone che ascoltano quando parla, ci si aspetterebbe maturità tale da dire cose di senso compiuto, non la prima idea che esce dal cranio.
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 23/07/2021 ore 12:05:49
Ma qui tra l'altro non si può associare (come fa Clapton) questo ad una discriminazione, è assurdo parlare di "platea discriminata".
Si tratta di gestire una situazione sanitaria, pesante.
Hai il Green Pass? al concerto ci vai.
Non ce l'hai? stai a casa.
Mi sembra non ovvio, sacrosanto.
Francamente mi stupisco di come si possa uscire con esternazioni del genere.
Rispondi
di FenderStratoFender [user #29391]
commento del 23/07/2021 ore 12:32:05
Infatti, al limite si potrebbe parlare di discriminazione se il Green Pass fosse una roba da ricchi, un lasciapassare costosissimo per pochi privilegiati. Ma è tutto gratis e anzi ti implorano di vaccinarti. Veramente imbarazzante.
Rispondi
di Arch [user #51394]
commento del 23/07/2021 ore 12:52:46
E gratuitamente! Manco ci fosse da pagare... io boh...
Rispondi
di Arch [user #51394]
commento del 23/07/2021 ore 12:55:27
Perfettamente d'accordo.
Io ho smesso di arrabbiarmi con chi non vuole vaccinarsi. Mi sono occupato dei miei genitori e delle altre persone a me care. Per il resto arrangiatevi e non rompete le scatole, se non volete farlo state a casa.
Rispondi
di Midas77 [user #49614]
commento del 23/07/2021 ore 13:02:5
Il tuo commento è vergognoso. Ah così se non vuoi vaccinarti devi stare a Casa? Nazismo e discriminazioni non muoiono mai eh. Ma è normale per quelli come te che si documentano guardando la TV.
Provo compassione per te.
Rispondi
di spillo91 [user #17528]
commento del 23/07/2021 ore 14:22:00
Ok boomer
Rispondi
di Arch [user #51394]
commento del 23/07/2021 ore 15:13:3
Vergognoso? Alla gente si chiede di vaccinarsi nel rispetto della comunità, questi si rifiutano e io sarei quello che si dovrebbe vergognare?
Mi spiace per te ma non guardo nemmeno la TV
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 23/07/2021 ore 13:20:46
Io invece farei così, chi ha paura di uscire stia a casa, e chi vuole vivere in pace senza essere una cavia che faccia quello che vuole. Alla fine l anno scorso eravamo tutti al mare senza porci molti problemi no?
Iniziate a spegnere la TV
Rispondi
di FenderStratoFender [user #29391]
commento del 23/07/2021 ore 13:36:09
Geniale non ci aveva mai pensato nessuno. A sto punto come si permettono di imporre limiti di velocità o addirittura la cintura di sicurezza!1! Cioè io sono seduto nella mia macchina… lmfao
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 23/07/2021 ore 13:47:21
Perché qualcuno si fa gli esami degli anticorpi dopo il famoso siero? Perché quelli che si fanno il siero si mettono ancora la maschera? Ripeto spegnete la tv.....
Che senso ha fare le macchine che vanno a 200 quando i limiti sono. Inferiori? Chi ha paura sti a casa, gli altri possono vivere
Rispondi
di ovinda [user #46688]
commento del 23/07/2021 ore 13:59:07
La mascherina si indossa per proteggere gli altri, non sè stessi. Essere vaccinati non significa che il virus non possa colpire nè che un vaccinato non possa contagiare altre persone. La mascherina si indossa per non contagiare le altre persone. Non si tratta di avere paura o meno, io sono vaccinato e non ho mai avuto paura del covid, ma mi sono vaccinato perchè bisogna tornare a vivere. CHe modo gretto di pensare e vivere quello di Clapton.
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 23/07/2021 ore 14:35:39
Ma veramente pensi che un pezzo di stoffa protegga da un virus? Pensa che non vanno bene nememmno per la polvere del legno quelle mascherine.... prova a farle mettere ad un licidatore.....la mascherina si usa per proteggere le altre persone? Quindi hanno un senso come metterle? Strano.... guardate che questo siero sperimentale se serve, serve solo per attenuare la malattia non di certo finire la infezione! E sono due cose ben diverse.....
Rispondi
di Arch [user #51394]
commento del 23/07/2021 ore 15:19:44
sì che serve, i dati parlano chiaro. I vaccinati che contraggono il virus non muoiono e non finiscono in ospedale. questo ci permette di tenere libere le terapie intensive.
nessuno ha mai detto che il vaccino rende immune, se poi qualche ciarlatano in tv le spara ad minchiam non ci si può fare niente
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 23/07/2021 ore 18:07:35
Quali dati? Perché l'anno scorso si stava meglio senza tutto sto cinema e senza vaccini......
Una domanda ma il tuo buonismo quando ti magni una bella pasta, una bella carne dove finisce? Ma come tutti i bambini che muoiono di fame!!! Facciamolo per gli altri, non mangiare...... e poi lavora dando lo stipendio agli altri.... o fai il buonista in tutto o no
Rispondi
di ovinda [user #46688]
commento del 23/07/2021 ore 15:43:45
Sei solo un personaggio che si ciba delle sciocchezze che circolano su facebook, non avrei proprio dovuto alimentare la discussione con uno come te.
Rispondi
di Ghirmo [user #11530]
commento del 01/08/2021 ore 08:10:36
Eriele, pensa che stupidì i chirurghi che si ostinano ad usare la mascherina, quando è risaputo che, secondo scienziati come te, non serve a niente.
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 01/08/2021 ore 10:02:34
Be giusto come che se operare una persona equivale a fare un giro a piedi..........cavolo che fantasia hai? Sai che forse la indossano per non essere sporcati dai liquidi del paziente? Ti vorrei far passare una giornata in falegnameria e poi soffiati il naso con quella mascherina.... cavolo se avete il cervello in pappa!!
Rispondi
di MAURIZIO [user #49375]
commento del 01/08/2021 ore 14:08:0
È ben noto che la mascherina chirurgica non serve tanto a tutelare il chirurgo, quanto a tutelare il paziente (quel tizio sdraiato sotto anestesia con le viscere esposte ai microbi...). Infatti questa è una mascherina efficacie ad evitare il passaggio di microorganismi in uscita (dal medico al paziente vulnerabile), e molto meno in direzione inversa (dalla sega a nastro verso il naso del falegname).
Ecco perché in falegnameria si usa un altro tipo di mascherina. Vale il solito consiglio: prima di dire castronerie, informarsi.
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 01/08/2021 ore 14:15:29
Secondo la tua super visione allora sulle maschere ci dovrebbe essere scritto un senso, perché se sbagli il senso per metterla allora il tuo ragionamento decade..... quindi basta cazzate. L unico metodo per non far entrare un virus e' mettersi un bel sacchetto di plastica con un laccico sul collo.... molte persone dovrebbero provarlo...almeno dopo si starebbe meglio.... usa il casco alla guida è più sicuro di un pezzo di stoffa.... a dimenticavo sui dpc non dice mascherina ma protezioni alle vie respiratorie.. .quindi potresti metterti su una mutanda che equivale...sempre cotone è.... il brutto che si è sempre parlato di mascherine e guarda caso si chiamano chirurgiche e non da passeggio, tu quando vai in giro esegui degli interventi viscerali? Complimenti..... e dove vanno a finire tutte quelel schifo di mascherine? Aaa la Greta non parla più?! Usate un bel copri collo che almeno lo pulite ogni tanto.....
Rispondi
di Ghirmo [user #11530]
commento del 01/08/2021 ore 22:56:55
ragazzo tu sei scemo. ma forte eh, e un poco anche noi che tentiamo di ragionare, come se tu fossi uno normodotato dal punto di vista cerebrale. sei scemo.
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 01/08/2021 ore 10:04:32
A dimenticavo scienziato.... come mai nella tua vita non l'hai mai messa se è così importante? O dimenticavo scienziato lo sai che i piloti usano il casco...perché tu non lo metti in macchina?
Rispondi
di ovinda [user #46688]
commento del 23/07/2021 ore 14:05:37
Chi non si vaccina genera disagi alle persone più fragili (anziani, immunodepressi, persone con malattie pregresse), fa incrementare ricoveri e decessi, genera alti costi sanitari e non contribuisce al ritorno alla normalità, dopo che l'economia è stata fortemente danneggiata. A casa deve restare chi non si vaccina.
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 23/07/2021 ore 14:38:30
Scusa ma tu eri al mare l'anno scorso senza vaccino? Cooossaaaa?
Rispondi
di ovinda [user #46688]
commento del 23/07/2021 ore 15:41:09
Sono andato al mare rispettando il distanziamento sociale, tornando a casa la compagnia di autobus non ha fatto rispettare il distanziamento sociale e mi sono preso il covid e sono stato ricoverato a testa in giù per tre giorni. Mi sono vaccinato pur essendo immunizzato.
Rispondi
di tattoo [user #35346]
commento del 02/08/2021 ore 14:50:07
grande !!!...infondo sono solo bimbi cresciuti da un po'......se babbo e mamma' gli dicono che è cosi' ,e' cosi'...lasciali stare
Rispondi
di Arch [user #51394]
commento del 23/07/2021 ore 15:24:47
Maledetti! e del tasso di alcol ne vogliamo parlare? mi vietano di guidare se ho bevuto! Dove è la mia libertà?
Spengiamo la TV!
Non diventerò certo Magneto a causa del loro stupido siero pieno di metalli... ehi un momento... potrei diventare come Magneto... mmm...
Rispondi
di Arch [user #51394]
commento del 23/07/2021 ore 15:16:21
Ma cavia di cosa? Nessuno fa da cavia, ci sono enti preposti per il controllo di quello che ci viene somministrato. Abbiate un minimo di fiducia nelle istituzioni invece sempre di gridare al complotto.
Ce l'avete con questa TV eh...
Dannati poteri forti che ci tengono nascoste le cose...
Rispondi
di coldshot [user #15902]
commento del 23/07/2021 ore 15:49:45
Dammi retta, lascia stare, è fiato buttato via, io spero solo che si vada oltre la libera scelta e che venga messo obbligatorio, quei dementi che ieri erano a Torino a manifestare starebbero bene chiusi in casa a guardare quei programmi per decerebrati negazionisti su Rete 4 dalla mattina alla sera.
Rispondi
di Arch [user #51394]
commento del 23/07/2021 ore 15:54:38
Sì, hai perfettamente ragione. E' fiato buttato e la pressione si alza inutilmente.
Rispondi
di coldshot [user #15902]
commento del 23/07/2021 ore 16:02:34
Io per due sere di fila ho discusso con questi folli, dopo ieri basta, avere degli amici idioti mi da fastidio, non pensvo si facessero intortare da della spazzatura parlante, e vabbè.....
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 23/07/2021 ore 17:39:20
Perché vi credete superiori? Perché li chiami idioti? Stai a casa se hai paura..... non sei nessuno per dire di stare a casa ricordatelo...dio se vi hanno lavato il cervello.. .ps io non ho faceboock
Rispondi
di coldshot [user #15902]
commento del 23/07/2021 ore 17:47:40
Dio non esiste.
Rispondi
di Ghirmo [user #11530]
commento del 01/08/2021 ore 22:57:49
perchè sei idiota. anzi sei scemo, come altro ti dovremmo chiamare?
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 01/08/2021 ore 23:10:0
Pensa che te lo stanno mettendo in quel posto e manco te ne accorgi.... e intanto chiami scemi gli altri ehheeh meraviglioso
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 23/07/2021 ore 17:37:16
Hahaha si prima ti dicono over 60 poi due dosi no poi tre, poi mezzo e mezzo........un po' di uno un po' dell'altro....lascia perdere va....fatevi pagare almeno
Rispondi
di sonicnoize [user #36973]
commento del 23/07/2021 ore 11:51:54
Credevo che con Morrissey e le sue inutili battaglie avessimo toccato ampiamente il fondo.
In realtà credo che la vera discriminazione l'abbi compiuta proprio lui, tagliando fuori tanto pubblico che desiderava vederlo e aveva già il biglietto.
Prima di Clapton viene senz'altro la sicurezza per cui alla fine va bene così, mi dispiace però notare che questa battaglia sul vaccino si riempia di parole com lotta per la libertà (dei non vaccinati ovviamente) neanche a stare sulle montagne a fare la Resistenza.
Rispondi
di ovinda [user #46688]
commento del 23/07/2021 ore 13:55:3
Io direi di finirla con la stupida retorica del complottone per obbligare tutti a vaccinarsi.
Non esiste nessuna discriminazione, la discriminazione è ben altra cosa, è quella che mette in una condizione di inferiorità comunità di persone in virtù di una differenza di etnia/religione/nazionalità/credo politico/opinioni. In questa situazione c'è una pandemia, nel mondo ci sono sempre state le pandemie (con cadenza di circa una importante ogni 100 anni), le infezioni, le pestilenze, ecc. Le pandemie generano morti, obbligano le persone a limitare la propria vita. Veniamo da un anno e mezzo in cui la vita si è bloccata, si sono persi milioni di posti di lavoro, sono morte milioni di persone e se ne sono ammalate centinaia di milioni di persone. Bisogna ripartire, ci sono le varianti del covid altamente contagiose e non è giusto che chi ha manifestato la propria volontà di non vaccinarsi (non esiste alcun obbligo in nessuna parte del mondo, non c'è nessuna dittatura) rischi di contagiarsi e di contagiare altre persone, semmai causando la morte di qualche persona immunodepressa o delle fragilità. Così come non è giusto che le scelte di alcune persone generino costi ulteriori sulla sanità pubblica. Ti è stata data la libertà di fare la tua scelta no vax? E allora questa scelta implica delle conseguenze, cioè che la tua decisione non metta a rischio la vita di altre persone, non generi ulteriori costi sanitari e non contribuisca a rallentare il ritorno alla normalità delle persone. Ma quali discriminazioni, qui c'è un razzismo all'incontrario, sembra quasi che chi si è vaccinato sia un pazzo complice delle lobbies che vogliono uccidere l'umanità. Una volta ero in un parco con il genitore di una compagna di scuola di mia figlia. Si mise a guardare quelli che avevano la mascherina e li insultava e gli mandava le maledizioni. Me ne sono andato. Fai quello che vuoi ma non rompere l'anima agli altri per le tue scelte. Non ci sono discriminazioni, per me Eric Clapton può anche sospendere tutti i concerti a vita, io di certo non vado a vedere uno che la pensa in questo modo.
Rispondi
di Francescod [user #48583]
commento del 24/07/2021 ore 10:51:30
Completamente d'accordo con te. Sottoscrivo ogni parola e sono davvero contento che la maggior parte dei commenti è di questo stesso indirizzo. Mi conforta.
Rispondi
di onlyfender [user #5881]
commento del 23/07/2021 ore 14:15:52
Io condivido in parte il pensiero di Clapton. Secondo me allo stato attuale non si sta facendo tutto il possibile per invogliare la gente a vaccinarsi, semmai il contrario. La privazione di una libertà non è uno strumento che una democrazia dovrebbe adottare. Le strade alternative ci sono… ad esempio permettere alle persone di scegliere il tipo di vaccino aiuterebbe molti scettici (alcuni sono spaventati solo dalla tecnologia mRna e preferirebbero un vaccino vecchia maniera), oppure permettere alle persone di fare un esame genetico preventivo (pagando il ticket) per escludere mutazioni genetiche che possono causare reazioni avverse alla vaccinazione sarebbe un ulteriore metodo di persuasione… però sono costi da sostenere per uno stato e alla fine con la scusa della “lotta contro il tempo” vince la logica della privazione delle libertà per costringere. Intanto si alimenta il conflitto tra vaccinati/non vaccinati, una classica guerra tra poveri dove non tutti sono in grado di comprendere l’efficacia di un vaccino leggendo statistiche e si tende a discriminare e classificare come ignoranza o paranoia quella che alla fine è solo paura e mancanza di fiducia (talvolta giustificata) verso lo stato. Io non me la prendo con chi non si vuole vaccinare, me la prendo al massimo con una nazione che il giorno della vaccinazione mi obbliga a firmare un foglio di consenso in cui c’è scritto che dichiaro: “di essere stato esaurientemente informato in modo chiaro e comprensibile bla bla bla… sui benefici attesi e sui rischi prevedibili della vaccinazione stessa” (voi siete stati informati? io mi ricordo solo la frase “avanti il prossimo, firmi qui.. oggi sul menú c’è pfizer!” infermiera simpatica eh… ma probabilmente per alcuni poco rassicurante). Comunque, per concludere, ai vaccinati tanto di cappello per aver fatto una scelta, spero solo sia frutto di una riflessione consapevole e non il terrore di ammalarsi e morire in ospedale (perché non sareste poi tanto diversi da chi non si vaccina per paura di restarci secco) mentre ai NON vaccinati chiedo di avere un po’ di fiducia… milioni di persone si sono fatte pungere e per adesso a nessuno è ancora spuntato il terzo occhio, forza e coraggio… e se proprio non ve la sentite spero che nessuno vi costringa perché non sarebbe giusto.

Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 24/07/2021 ore 08:26:16
"non si sta facendo tutto il possibile per invogliare la gente a vaccinarsi"

e io che pensavo che il rischio di lasciarci le penne fosse sufficiente...
Rispondi
di onlyfender [user #5881]
commento del 24/07/2021 ore 09:17:27
il rischio di cui parli viene percepito in maniera soggettiva. Una persona che ogni inverno si ammala abitualmente quando legge che il Covid ha un tasso di mortalità 20 volte superiore all’influenza stagionale sarà più invogliata a vaccinarsi. Un individuo che invece non si ammala praticamente mai vedendo la stessa statistica pensa “io non prendo mai l’influenza, quindi perché devo rischiare una reazione avversa? Il vaccino non lo faccio”. Lo sforzo in più lo devi fare per convincere lo scettico, ma questo sforzo non è dirgli “niente concerto per te senza green pass” perché lui si fa il tampone 48 ore prima e al concerto ci va comunque ma intanto non si è vaccinato e tu come stato hai fallito l’obiettivo. Lo so che in una nazione in cui tante persone buttano un pacchetto di sigarette vuoto dalla macchina in corsa fare leva sul senso civico e “il bene della comunità” serve a poco e quindi ti senti giustificato ad adottare metodi più forti… però uno stato deve comunque impegnarsi a “convincere” le persone a vaccinarsi e non costringerle togliendogli qualcosa. Piuttosto fai il bonus vaccino con screening e check-up completo a prezzo fisso (50€ e fai tac, esami del sangue, test genetico, ecc. prima del vaccino) insomma impegnati un po’ e fai vedere che c’è qualcuno che ci pensa un minimo e non si limita a pubblicare test e statistiche sul sito del governo o scopiazzare le azioni correttive dei paesi limitrofi.
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 24/07/2021 ore 18:08:38
Sfondi una porta aperta ;) Verissimo, le persone sono assolutamente incapaci di comprendere il rischio. Ed e' anche vero che gli incentivi sono importanti - a questo proposito, magari gia' lo conosci, ottimo il libro "Nudge" di Richard Thaler e Cass Sunstein. Ma veramente, dopo un anno e mezzo di morti, di ospedali allo stremo, di attivita' chiuse ed economie devastate, dopo tutto il dolore e la sofferenza che abbiamo visto - e ancora vediamo - quotidianamente... macheccazzo, fatevi sto vaccino e non rompete.
Quando il quoziente intellettivo e' insufficiente a processare gli incentivi, si deve andare giu' di obblighi di legge.
Rispondi
di onlyfender [user #5881]
commento del 25/07/2021 ore 11:41:27
Non conoscevo il libro, ho letto solo un capitolo di esempio e mi ha davvero affascinato. Comprato subito… Grazie!!
Rispondi
di JoeManganese [user #43736]
commento del 25/07/2021 ore 11:56:29
Ecco, quando leggo queste cose mi viene da sorridere e mi torna in mente l'effetto Pecora, molto pertinente con la agognata immunita di gregge.
Tu sei una delle pecore, è evidente. Il fatto che altri non la pensino come te non significa che siano al tuo livello di QI, fortunatamente.
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 25/07/2021 ore 19:48:14
Ridi finche vuoi... e intanto le "non pecore" con un QI evidentemente elevato continuano a morire a grappoli... ah, che bello godersi la liberta' dentro una scatoletta di mogano...

Non e' questione di "pensarla come me". Come ho gia' scritto, la scienza e la realta' se ne battono il belino delle opinioni. Non puoi sconfiggere il virus pensando che sia poco piu' di un'influenza, non piu' di quanto tu possa volare semplicemente credendo che la gravita' sia tutta un gomblotto delle linee aeree per forzarti a prendere i loro aerei. Ma se vuoi saltare da un palazzo e dimostrarci la forza dell'opinione, vai Icaro...
Rispondi
di JoeManganese [user #43736]
commento del 25/07/2021 ore 20:18:44
Non si tratta nel mio caso di non riconoscere la gravità della pandemia, fatto salvo il fatto che il 95% delle vittime sono ultrasettantenni con quello che ne deriva per le fasce più basse. Si tratta di non voler assumere nessuna responsabilità personale firmando una liberatoria che tu, invece, hai sconsideratsmente firmato senza che il farmaco sia stato minimamente testato. La bellezza della.cosa è che se avrai conseguenze, saranno tutti cavoli tuoi e spese tue. Ho gia espresso il mio punto di vista al riguardo, e non c'entra niente con QI o altro. Non so se ci arrivi..
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 25/07/2021 ore 20:20:32
Prima dose a marzo, seconda ad aprile. Io son qui, vivo, vegeto e (relativamente) protetto. Tu sei li, che da un giorno all'altro potresti finire in rianimazione... o anche asintomatico, certo, ma non lo sai, e' una roulette russa. E poi sono io quello che non ci arriva...
Rispondi
di JoeManganese [user #43736]
commento del 25/07/2021 ore 20:22:59
Gia fattobul covid. I dementi fanno la vaccinazione anche se hanno gli anticorpi. Molto dementi la pensano come te.
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 25/07/2021 ore 22:14:46
E quelli ancora più dementi di me credono che aver fatto il Covid ed essere sopravvissuti vuol dire che non si è a rischio di nulla 😂
Vai a farti una schitarrata, Joe, che è meglio…
Rispondi
di chinasky_75 [user #26240]
commento del 25/07/2021 ore 08:04:52
esame genetico preventivo? Mutazione genetica che causa reazioni averse? ma di cosa sta parlando? Perchè non torniamo a parlare di musica e lasciamo stare questo mucchio di fandonie?
Francesco, Ospedale Papa Giovanni XXIII° - Bergamo
Rispondi
di onlyfender [user #5881]
commento del 25/07/2021 ore 08:28:1
Ciao, vabbè dai ho semplificato alla cavolo… sorry. Quando si sono verificati i primi casi di trombosi con Astrazeneca ho letto che esistono alcuni test del DNA per identificare mutazioni del gene MTHFR o del fattore V di Leiden che potrebbero potenzialmente diagnosticare problemi circolatori. Non sono indicatori certi ma potrebbero orientare una scelta più cautelativa verso vaccini a base mRNA. Comunque non essendo un esperto la mia era più intesa come proposta in forma di domanda a chi ne sa più di me (tipo “raga non si potrebbe… bla bla bla” e poi l’esperto di turno ti dice “ma si, si potrebbe” oppure “no non ne vale la pena perché… bla bla”). Davvero, la mia non era un’affermazione in tono saccente, era più un tentativo di discussione sul trovare e mettere a disposizione altri strumenti per rassicurare e invogliare a vaccinare chi è in dubbio rispetto a costringerlo tramite green pass.
Rispondi
di marcoecami [user #54447]
commento del 23/07/2021 ore 14:20:25
Mi fa piacere leggere che la maggior parte ha capito che vaccinarsi è importante e vinciamo se lo facciamo tutti. È chiaro che ci devono essere regole che spingono a vaccinarsi, anche se non è un obbligo. Stimo Clapton come artista, ma penso abbia perso un'occasione di stare zitto
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 23/07/2021 ore 14:43:01
Ti obbligano a 'vaccinarti' ma le case farmaceutiche non si prendono il rischio se succede qualcosa ma solo i soldi, lo stato pure....azzo se siamo svegli!! Aprite gli occhi spegnete la tv e suonate e vivete
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 23/07/2021 ore 18:15:49
Sì si big pharma... i poteri forti... è un complotto!!1!!1!
Abbiamo capito... bravo.

Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 23/07/2021 ore 18:45:24
Grazie. Ovviamente avrai scaricato i dati dei deceduti dal 2015 ad oggi per dire che c'è in corso una pandemia no?
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 23/07/2021 ore 20:51:34
Ma no... è uno scherzo organizzato a livello mondiale per prenderti per il culo. Pensa che abbiamo messo d'accordo tutti, Russia, Stati Uniti, Cina... c'è costato un sacco, ma ne valeva la pena.
Purtroppo sei troppo furbo e ci hai scoperto... mannaggia...
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 23/07/2021 ore 23:33:30
be proprio tutto no, sai quando tu eri a casa in tanzania si girava tranquillamente senza maschera senza nulla. i resort si sono convertiti per i viaggiatori dell'est, e si perchè mentre tu eri in casa come un carcerario loro potevano viaggiare ,e la gente del posto gli diceva alla collega di mia moglie ,quando tornano gli italiani? non hai mai visto l'isola di zanzibar cosi affollata. poi chissà il loro presidente è morto.. cosi come altri stati d'africa... cosi come il mexico non ti chiedevano nulla per entrare.... lo so perchè mia moglie lavorava come agente di viaggio.
dai sei andato a vedere il numero di morti dal 2015? sul sito dell'sistat ...oppure se non sei capace guarda con i tuoi occhi il numero di necrologi della tua città,sarà strana forse la mia città ma i cartelli sono sempre quelli non hanno mai messo altri spazio per via del numero maggiore di morti...ma come???
intanto diciamo addio ad un'altra persona anzi due a reggio 35 anni diego laurendi e il 41 angelo tedesco.....
Rispondi
di MAURIZIO [user #49375]
commento del 24/07/2021 ore 08:02:39
Lei continua a citare i dati Istat, che probabilmente non ha letto. L'ho fatto io:
nel periodo 2015-2019 i decessi in Italia sono stati in media 645.619.
Nel 2020 i decessi in Italia sono stati 746.146.
Anche trascurando il calo delle nascite e la difficoltà ad attribuire sempre con certezza al Covid la causa del decesso, ritengo che un incremento di oltre 100.000 decessi annui parli chiaro. È appena il caso di evidenziare che nel 2020 la campagna vaccinale non era ancora partita e dunque nessun decesso può essere attribuito al vaccino nel periodo in questione.
Prima di menarsi la zappa sui piedi, forse Le sarebbe convenuto controllare i dati che Le danno palesemente torto.
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 24/07/2021 ore 09:36:06
I decessi a novembre sono 600.608 nel 2015 e 668.453 nel 2020. In più mi piacerebbe sapere il numero di persone stimate in quegli anni...magari nel 2020 siamo un po' di più del 2015. Quindi parliamo di 68 mila persone in più. Poi ci mettiamo che molte persone di tumore grazie al ginovirus non sono state curate.... poi mettiamo che per un virus la soluzione è attesa e tachipirina....ovvio perché l'unico modo per commercializzare il siero è quello di non avere altre cure.....diffidate sempr di una pandemia che non fa nememno un politico noto morto
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 24/07/2021 ore 11:37:08
Scusa, ma seriamente, secondo può esistere una discussione seria sul fatto che il covid esista o meno?
Capisci l'assurdità della tua tesi?
La totale ASSURDITA'.

Spiegami un attimo come funziona... dai...
Tutti gli stati del pianeta, ad eslusione della Tanzania (perchè lo dice la collega di tua moglie), si sono accordati per mettere in scena una finta pandemia mondiale... questo è il tuo pensiero, giusto?
Intendo stati storicamente in conflitto... CIna, Usa, Russia, Paesi Arabi... tutti per una volta uniti sotto il grande complottone mondiale.
Sono stati girati, in tutto il mondo, falsi filmati di ospedali pieni e di gente (attori?) intubata, ok? Tutte le associazioni mondiali hanno divulgato dati falsi per sostenere questo mega complotto mondiale... soprattutto tutti gli scienziati del mondo, si sono prestati con gioia a questo mega-scherzone... le economie di tutto il pianeta sono state messe in ginocchio perchè ne valeva la pena... e per non finire, un certo numero di persone sono morte per davvero (almeno quelle che conoscevo possono valere come morti vere??? Chiedo...).

Ha tutto senso no?
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 24/07/2021 ore 11:57:04
Per la Tanzania basta che guardi il loro canale Instagram ufficio turismo per vedere come vivono.... ora dopo la morte del presidente non lo so.... pero' che strano quando c'è un presidente nessuno muore si vive come prima.... tolto lui panico totale? Ma scusa il coronavirus segue la politica? Va be che ormai ragionate strano se ti siedi a mangiare giù la maschera, se fumi giù la maschera, ....
Ricordati un'otite non curata può anche portare la morte.... ora se ad un virus cattivo cattivo non lo curi e l'unica soluzione è attesa e tachipirina voglio vedere quanti morti fai..... ma è colpa del virus o della male sanità?
Ps come mai nessuno stato mondiale a chiesto risarcimento alla cina?
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 24/07/2021 ore 12:10:04
No ti prego... non rispondere con ca@@ate a caso...
Rispondi alle mie domande.
Puoi farmi un racconto di come ti stai immaginando tutta la cosa... il disegno generale.
Chi ha creato il complotto, chi lo gestisce e come... come hanno fatto a convincere praticamente tutto il mondo (tranne il presidente della tanzania) a stare al gioco... ti prego spiegami la tua "visione".
Sono seriamente curioso.
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 24/07/2021 ore 12:19:41
Complotto? Quale complotto? Basta che guardi il mondo come sta andando e se riesci a vederci bene capisci tante cose... ricordati che in questo mondo comanda il dio denaro di come stai tu non gliene importa niente a nessuno
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 24/07/2021 ore 12:34:12
Ok, non vuoi rispondere... immaginavo.
Peccato, penso che se le persone come te riuscissero a fare lo sforzo di ragionare un attimo sul quadro generale, sul provare a dare forma alle loro teorie nero su bianco, non scrivendo piccole sciochezze scollegate tra loro, ma cercando di mettere tutto in fila e avere una visione di insieme, riuscirebbero ad aprire un po gli occhi.

Il bisogno di credere ai complotti nasce da una debolezza, da un senso di impotenza verso cose che non si riescono a comprendere... è umano... si cerca spiegazioni "alternative" o risposte che in qualche modo possano farci sentire "più forti" della massa o del problema stesso.
Purtroppo è difficile far cambiare idee alle persone che hanno deciso di vivere in questo limbo.
Amen.
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 24/07/2021 ore 12:45:02
Ma non so cosa vuoi che ti dica.... prendi un virus forte e non lo curi la gente muore.. ovvio.... poi se vuoi credere al pipistrello che vola e slinguazza il mercante cinese va be vuol dire che la debolezza è quella di essere totalmente annebbiato dalla realtà pazienza.... hanno già messo le persone in fila e la libertà ha già un prezzo in giro di un anno..... pazzesco
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 24/07/2021 ore 18:12:1
Eh si, perche' anche il "dio denaro" comunque non ha bisogno di consumatori vivi che continuino a spendere ben oltre il costo di un singolo vaccino, vero?
Se non foste cosi' numerosi e pericolosi, sareste pure divertenti.
Rispondi
di onlyfender [user #5881]
commento del 24/07/2021 ore 10:05:54
Vero, però l’affidabilità del dato sulla mortalità purtroppo può essere messa in discussione. Nel 2020 a causa del covid sono stati eseguiti 1.4 milioni di esami di screening tumorali in meno rispetto al 2019. La sanità era al collasso e l’efficienza dei reparti ospedalieri era letteralmente compromessa. Non possiamo escludere con certezza che gran parte dei morti in più sia dovuto anche a queste condizioni.
Rispondi
di Ghirmo [user #11530]
commento del 01/08/2021 ore 17:43:5
E come mai la sanità era al collasso ?
Rispondi
di onlyfender [user #5881]
commento del 01/08/2021 ore 21:10:47
Perché abbiamo solo 14 posti letto in terapia intensiva ogni 100.000 abitanti e un personale medico ridotto all’osso?
Rispondi
di Ghirmo [user #11530]
commento del 01/08/2021 ore 22:54:26
e come mai sto collasso si è verificato da quando esiste il covid e prima no?
Rispondi
di onlyfender [user #5881]
commento del 02/08/2021 ore 00:26:30
Purtroppo il nostro sistema sanitario era in ginocchio già prima della pandemia. Ovviamente è inequivocabile che il Covid sia stato la causa scatenate ma il numero di morti è oggetto di discussione proprio perché il metodo di attribuzione e le cifre risultanti sono frutto di stime. Paesi più virtuosi come la Germania, Danimarca e Norvegia nel 2020 hanno registrato un incremento della mortalità pari al 5%, in Italia l’incremento, nello stesso periodo di monitoraggio, è stato del 40%. Credo quindi sia più corretto affermare che le morti per covid (intesa come causa principale di morte) non sono attribuibili con esattezza e quindi citare il dato come tesi a sostegno del vaccino o in scenari da complottismo spicciolo no-vax generi solo rumore. Ti chiedo scusa se non rispondo più ad eventuali messaggi ma Pietro Paolo Falco aveva chiesto di abbandonare il thread e per rispetto nei suoi confronti farò così (anche se onestamente l’argomento mi coinvolge. Faccio un po’ l’avvocato del diavolo, sono un sostenitore dei vaccini ma ascolto tutte le campane, ogni tanto anche dai complottisti invasati salta fuori qualche ignota verità)
Rispondi
di tylerdurden385 [user #30720]
commento del 23/07/2021 ore 20:01:07
Un consiglio: vattene a fanculo allegramente.
Per la redazione: non mi scuserò per essere stato volgare ed aver offeso un altro utente in questo caso.
Rispondi
di giambibolla [user #5757]
commento del 24/07/2021 ore 01:30:57
90 minuti di applausi continuati
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 24/07/2021 ore 18:10:1
Eccone un altro che vuole vincere i Darwin Awards...
Rispondi
di Sciamano [user #50087]
commento del 23/07/2021 ore 15:03:33
Non so se riuscirà a vincerlo, ma con questa uscita il vecchio Eric si è seriamente candidato a vincere l'Head of Minchia Music Award 2022.
Rispondi
di rabbitjoke [user #49842]
commento del 23/07/2021 ore 15:16:21
Clapton mi è sempre stato antipatico, ora capisco perché. Il green pass è l’ultima spiaggia per far capire l’importanza della vaccinazione. La cosa buffa è che per anni i social si sono riempiti di post filosofici e umanistici (che fa tanto maturo e saggio), e questa è la prova che le parole non costano niente. Infatti, quando poi bisogna essere coesi per il bene comune, per la famiglia umana, i filosofi di cui sopra non si convincono neanche a fronte di milioni di morti e danni economici inenarrabili. Vi saluto ricordandovi che la terra è piatta, i rettiliani sono già tra di noi , nel vaccino c’è un microchip emozionale e le scie chimiche sono lì perché poi se le pippano gli angeli ! p.s. Salutatemi Clapton.
Rispondi
di TumblinDice [user #38343]
commento del 23/07/2021 ore 20:08:39
Da vaccinato di dico:
il problema è essenzialmente semantico: se vogliamo chiamare vaccino un farmaco sperimentale in via di autorizzazione che NON blocca il contaglio e NON blocca la trasmissione di un virus allora ci siamo. Allo stesso modo posso quindi dire che ho 4 pianoforti a sei corde appesi al muro.

L'unica cosa accertata che funziona per bloccare la diffusione del virus è una barriera fisica : mascherina o distanza.

Se poi consideriamo che esistono anche quelli che non posso vaccinarsi ( allergici, immunodepressi, donne in gravidanza. etc etc ) non me la sento di dare del cretino a Clapton.





Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 24/07/2021 ore 08:27:32
Ma anche no
Rispondi
di spaccamaroni [user #7280]
commento del 23/07/2021 ore 20:31:19
Rompo la (giusta) serietà sulla questione con una facezia che ci renderà ancora più seri, posso?
Nella foto qui sopra si vede Clapton sul palco con un Kemper alle spalle :-D
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 24/07/2021 ore 18:15:49
E' un gomblotto, e' la lobby dei simulatori che vuole vendere questi strumenti falsi e sostituire la musica analoggica ;)
Rispondi
di spaccamaroni [user #7280]
commento del 25/07/2021 ore 00:58:0
:-)
Oh no, anche Clapton è finito fra i No Valve ;-)
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 25/07/2021 ore 03:44:14
No-valve è da Pulitzer. Gli svalvolati 😂
Rispondi
di francesco72 [user #31226]
commento del 24/07/2021 ore 00:36:33
A me viene il dubbio che eriele sia discepolo di joker. Ma veramente stiamo a rispondere a gente così? Ma i CAMION carichi di bare non li hai visti? Nessuno vicino a te ha neppure fatto due giorni di malattia? E poi, scusate, ma Clapton sarà anche un buon chitarrista, peró non mi risulta laureato in biologia o simili. Qui siamo ai livelli di Alba Parietti opinionista politica. Va bene che i 5stelle strombazzano che chiunque puó dire qualsiasi cosa, però non chiedo la competenza, ma almeno riconoscere la realtà.
Ciso
Rispondi
di Ghirmo [user #11530]
commento del 01/08/2021 ore 23:07:20
ma no, quale discepolo, è semplicemente scemo.
Rispondi
di JoeManganese [user #43736]
commento del 24/07/2021 ore 00:38:22
Io vorrei vaccinarmi, ma mi chiedono di assumermene la responsabilità. Cosa che non posso fare, e che nessun medico vuol fare al posto mio. Dunque, aspetto. Se ad ottobre le terapie si riempiono di nuovo, e con gente gia vaccinata, mi saro risparmiato dei possibili guai. Se funziona, mi vaccino sperando vada tutto liscio.
Moglie del mio batterista vaccinata Pzifer 8 maggio, immediata reazione insensibilita progressiva gamba e braccio destro o sinistro non ricordo, 11 giorni ricovero in mezzo a gente nello stesso stato, sedia a rotelle fino settimans scorsa ora in miglioramento.
Posso accettare di finire su una sedia a rotelle per il bene della comunita ma pretendo che lo Stato mi tenga in palmo di mano, e non che mi abbandoni negando qualsiasi responsabilità.
È questo il nocciolo della questione. Tenetevi i ristoranti al chiuso, sai che mi frega. A ottobre se ne riparla.
Rispondi
di TumblinDice [user #38343]
commento del 24/07/2021 ore 02:48:55
Non serve aspettare ottobre putroppo, basta guardare i dati della farmaco vigilanza e delle ospedalizzazioni del Regno Unito o di Israele, ricoverati e morti tra i vaccinati sono all'ordine del giorno.
Anche il discorso : "se non fosse stato vaccinato avrebbe avuto un decorso peggiore" lascia il tempo che trova. Un mio ex collega vaccinato (Pfizer) è in questi giorni a casa con covid e 38 di febbre, aveva già fatto il covid a novembre dell' anno scorso da sintomatico.
Rispondi
di JoeManganese [user #43736]
commento del 24/07/2021 ore 03:14:31
Io pure da sintomatico gennaio 2020, un mese orrendo e quando sono guarito hanno iniziato il lockdown di marzo.
Non so niente di vaccini, so solo che al san gerardo di monza a giugno la moglie del mio batterista per 11 giorni era in compagnia di altre persone con problemi analoghi e il mio amico la spostava tra una tac e una risonanza in sedia a rotelle, molto preoccupato perche i medici non ne sono venuti a capo , non possono ovviamente relazionare l'accaduto alla vaccinazione (quindi sono tutti cavoli del mio amico) e anche se fosse ha firmato la liberatoria. Letteralmente fottuto e con la sola speranza che il problema sparisca con l'attenuazione dell'effetto del siero.
Ribadisco, è giusto vaccinarsi ma lo Stato non può abbandonarti dandoti un calcio se hai delle reazioni , negando l'evidenza e nascondendo la cosa.
Queste non sono notizie riportate da "un amico di mio cugino " spero sia chiaro il discorso.
È evidente che non tutti possono fare questi vaccini, ci sono incompatibilita esattamente come, per esempio, mia moglie che è allergica a quasi tutti gli antibiotici. Ossia se ne prende uno sbagliato finisce dritta di sopra. Dovrebbero controllare, credo. Non farti firmare semplicemente un foglio.

Rispondi
di BizBaz [user #48536]
commento del 24/07/2021 ore 08:31:25
Ricoverati e morti sono all'ordine del giorno tra i NON vaccinati, vorrai dire. I ricoveri e i morti tra i vaccinati sono una percentuale irrisoria rispetto ai vaccinati ma questa non è una norizia perché è arcinoto che i vaccini diano una protezione intorno al 90%. Quel 10% può ancora ammalarsi e anche morire. Ma almeno c'è un 90% di vaccinati che è ben coperto dalla vaccinazione. Ed questo che fa la differenza sulla sconfitta del virus che grazie ai vaccinati, circola sempre meno
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 24/07/2021 ore 09:39:34
Scusami ma quale dato hai per dire che sono i non vaccinati che muoiono?
Rispondi
di BizBaz [user #48536]
commento del 24/07/2021 ore 10:20:15
vai al link

vai al link

La differenza tra i due gruppi è palese
Rispondi
di onlyfender [user #5881]
commento del 24/07/2021 ore 11:12:49
Ecco, secondo me la pagina dell’iss spiega abbastanza bene il paradosso ma pecca di trasparenza… affermare “i sistemi di sorveglianza, inoltre, non rendono evidenti i casi di malattia evitati dalla vaccinazione ma fanno emergere solo quelli che si ammalano malgrado la vaccinazione” è corretto ma un po’ di parte perché è vero anche il contrario… ovvero non sappiamo quanti non vaccinati evitano la malattia o sono asintomatici pur entrando a contatto con il virus, puoi contare solo i non vaccinati che si sono ammalati. Insomma non abbiamo un sistema di contact tracking globale e affidabile che ti dice “ok 100 persone sono entrate a contatto con il virus, di queste 50 erano vaccinate e solo 5 hanno contratto il virus mentre delle 50 non vaccinate l’hanno contratto 20”. Si parla di stime ma pur sempre parziali e incomplete. L’unico dato abbastanza certo è che le reazioni avverse ai vaccini covid sono circa lo 0,15% e di questa percentuale l’87% è una reazione lieve. Secondo me è questo il dato più importante.. è un numero talmente basso che dovrebbe infondere fiducia nella vaccinazione ma invece alla fine spaventa e induce a pensieri tipo “è se fossi io in quello 0,02% con la reazione avversa grave?”. Ognuno ha la sua testa e alla fine le statistiche convinceranno sicuramente qualcuno ma non tutti.
Rispondi
di BizBaz [user #48536]
commento del 24/07/2021 ore 11:27:48
Mah guarda, considerando che abbiamo a che fare con gente di questo tipo vai al link mi sorprenderei se qualche novax sia in grado di leggerli quei dati
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 25/07/2021 ore 20:02:26
News flash: nella vita ti assumi responsabilita' per tutto. Quindi dicci, tu quando vai al ristorante non prendi gamberetti perche' lo chef non ti garantisce che a sto giro non ti viene una reazione allergica? Non guidi perche' il fabbricante d'auto non t'ha garantito che potresti non uscire vivo da un incidente? Non usi cavi perche' non c'e' la garanzia al 100% che tu non possa rimanerci strangolato?
Il vaccino ha passato test, livelli di analisi che tu non sei in grado di capire, a meno che tu non abbia competenze specifiche. Quindi perche' non fai come per ogni altra singola cosa nella tua vita, lasci che gli esperti facciano il loro lavoro e ti fidi.
Sopra si parlava di come le persone siano generalmente scarse nella valutazione del rischio. Tu stai diffidando di un farmaco salvavita che ha avuto rarissime reazioni, e giochi alla roulette russa con un virus che ha gia' mietuto milioni di morti, con una variante ora in giro estremamente contagiosa e molto piu' letale del virus originale, che non sta ripetendo la tragedia dell'anno scorso solo grazie ad un'immunita' generale piu' diffusa attraverso i vaccini.
Non fare quello che si pente quando e' in ospedale, e chiede il vaccino quando ormai e' troppo tardi per essere salvato.
Rispondi
di JoeManganese [user #43736]
commento del 25/07/2021 ore 22:27:15
Al ristorante non ti fanno firmare una liberatoria, e se ti avvelenano sei tutelato. Nemmeno un esempio sei in grado di fare.
Quanto alle certificazioni dei vacccini, tu amico mio vaneggi, vivi su marte, o non sai leggere. Non c'è stata alcuna sperimentazione, le case farmaceutiche sono manlevate da qualsiasi responsabilità, che ricade interamente sulle pecore del gregge a cui appartieni. Ricordi i fogli che ti hanno fatto firmare?
Rispondi
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
commento del 25/07/2021 ore 23:04:42
Buonasera, invito tutti a tenere toni civili, e approfitto per tentare di fare chiarezza su alcune questioni che sento molto care.

Prima della somministrazione di un vaccino, si richiede la firma del cosiddetto "Consenso Informato", che NON è una liberatoria, bensì un documento standard che in diverse forme viene fatto firmare prima di qualsiasi trattamento clinico (dai vaccini alle anestesie, passando per i mezzi di contrasto per le risonanze magnetiche). In sintesi, quello che si firma è "Accetto di ricevere questo farmaco e ho comunicato al personale medico eventuali controindicazioni, patologie e allergie". Il documento che si firma in sede di vaccinazione può essere letto in forma integrale qui: vai al link

Le fasi di sperimentazione AIFA a cui sono sottoposti tutti i farmaci prima di essere messi in commercio, compresi i vaccini anti COVID-19, possono invece essere lette qui: vai al link

Concludo con un dettaglio spesso trascurato, ma che spero possa tornare utile. Esattamente come i vaccini, tutti i farmaci esistenti sono continuamente soggetti a rivalutazioni e possono subire modifiche sulle modalità e indicazioni di somministrazione. Non si tratta di procedere a tentoni né di sperimentare sul campo, bensì di mostrare attenzione costante alla massima sicurezza dei prodotti, muovendosi di conseguenza al primo campanello d'allarme, anche a distanza di anni dalla messa in circolazione. Per dare un'idea, ecco una recente lista dei farmaci ritirati dal mercato alla luce di casistiche che ne possono aver messo in discussione la sicurezza o l'efficacia: vai al link

Buona lettura e buona serata a tutti.
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 26/07/2021 ore 01:00:04
Si che li ricordo, sei tu che non hai ancora capito di che si tratta... ci manca solo che parli di 5G, Bill Gates, scie chimiche, e la solita solfa sui vaccini e' quasi completa...

Vabbeh, resto in attesa della piu' aggressiva variante Echo, sperando che per colpa di voi no-vax i vaccini restino efficaci, e ti auguro buona reinfezione.

Ciao ciccio
Rispondi
di JoeManganese [user #43736]
commento del 26/07/2021 ore 01:14:57
Sei un miserabile bastardo. VERGOGNATI di scrivere queste cose. Augurare la morte. Sei un verme.
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 26/07/2021 ore 01:23:27
Ma guarda che io non ho scritto altro che quello che la scienza dice:
- I vaccini funzionano se si raggiunge l'immunita' di gregge
- senza un numero sufficiente di vaccinati, l'immunita' di gregge non si raggiunge
- in assenza di immunita' di gregge, i virus continuano a diffondersi e a mutare, come gia' vediamo con la variante delta, ben piu' aggressiva e resistente ai vaccini delle varianti che l'hanno preceduta
- per effetto di queste varianti, molti nel settore medico dicono gia' che non e' questione di se, ma di quando i non vaccinati verranno infettati, vedi link vai al link
- come l'efficacia dei vaccini sta diminuendo contro la delta, con l'insorgere di nuove varianti che si diffondono principalmente tra i non vaccinati e' plausibile che nuove varianti arriveranno, piu' aggressive, piu' infettive, piu' resitenti ai vaccini, e in grado di causare piu' infezioni, tra vaccinati come tra chi ha gia' avuto Covid, ma ha sviluppato difese immunitarie insufficienti verso nuove varianti del virus.

Questi sono i fatti, che ti stia bene o meno. Io non ti auguro nulla: prendo atto della realta', una realta' che si poteva evitare se ignoranti esaltati, aziche' sproloquiare di liberatorie e pericolosita' dei vaccini, si fossero fatti le loro belle dosi, per contribuire al bene della societa'...
Rispondi
di giambibolla [user #5757]
commento del 24/07/2021 ore 01:28:41
Un idiota
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 24/07/2021 ore 08:31:01
La scienza e la logica se ne battono il belino di cosa pensa questo sopravvalutato e privilegiato individuo, e io francamente faccio lo stesso
Rispondi
di NICKY [user #46392]
commento del 24/07/2021 ore 08:45:34
Cari i miei scienziati.........è molto più sicuro un tampone negativo per entrare al concerto anzichè il greenpass, visto che chi è vaccinato si ammala ugualmente e può trasmettere il virus!
Rispondi
di Francescod [user #48583]
commento del 24/07/2021 ore 10:54:1
Caro scienziato tra gli scienziati, chi ha il vaccino ha un rischio molto basso di contrarre e contagiare, e quando si trova tra vaccinati (come appunto accade dove richiesto il greenpass), il rischio diventa ancora più residuale. Il che non vuol dire che nessuno prenderà mai più il virus, ma che il rischio è più basso e che le conseguenze saranno molto ma molto meno gravi.
Rispondi
di NICKY [user #46392]
commento del 24/07/2021 ore 13:07:32
Peccato che se leggi un po’ la stampa estera trovi dati del genere! vai al link

Il principale quotidiano di israele sostiene che il 60% dei ricoverati hanno avuto già la doppia dose!

Non sono un novax, ma questa storia è davvero bizzarra! Inoltre si dice che i vaccini abbiano scadenza al 20 ottobre e pertanto si spiega l’esagerata campagna promozionale 🙏🏻
Rispondi
di Francescod [user #48583]
commento del 24/07/2021 ore 13:22:05
Pur non volendo trasformare l'angolo dei commenti in un dibattito scientifico, ti dico: leggiamoli gli articoli che linkiamo però:
The “percent of cases that turn critically ill is now 1.6%, compared to 4% at a similar stage in the third wave when there were no vaccines,” Prof. Eran Segal, a computational biologist at the Weizmann Institute of Science who advises the coronavirus cabinet, tweeted on Friday.'
Leggi anche il seguito delle sue dichiarazioni.
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 24/07/2021 ore 14:59:1
vai al link

Ai ai ai
Rispondi
di Francescod [user #48583]
commento del 24/07/2021 ore 15:44:00
Eccone un altro. La finiamo di leggere solo i titoli? È lo stesso articolo linkato da un altro utente. Peccato che nell'articolo c'è scritto quello che ho citato. Saluti.
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 25/07/2021 ore 20:04:33
Noi non saremo scienziati, ma tu non capisci neppure la matematica da 3a elementare...
Rispondi
di spillo91 [user #17528]
commento del 24/07/2021 ore 11:50:05
Leggendo i commenti di alcuni sono rimasto allibito. C'è gente là fuori che sta spendendo la vita sui libri ad occuparsi di microbiologia e immunologia e a cercare di tirare fuori il mondo da questo pantano attraverso il metodo scientifico (che piaccia o no, l'unico metodo a disposizione del genere umano per risolvere qualsiasi tipo di problema) e, sul sito di accordo (ma anche per strada e nei bar) compaiono questi tizi (per lo più gente annoiata di mezza età), neanche in grado di tenere in mano una penna, che all'improvviso si mettono a dibattere di virologia e statistica e a rivendicare la loro libertà di scelta. Gente che fino a ieri si è magari fatta il mutuo ventennale per comprare l'ultimo modello di auto tedesca, che si mette a disquisire di libertà, di diritto e disobbedienza civile. E non si vergognano neppure un po' di mettere in pericolo la vita biologica ed anche economica di un intero Paese. Vi dico solo una cosa: iscrivetevi a medicina (prima però dovete finire la terza media), prendetevi un phd in microbiologia, passate qualche decennio nei laboratori e nelle aule universitarie e, a quel punto, esprimete la vostra opinione sul tema. Fino a quel giorno, per il bene dello Stato e della vostra stessa dignità, chiudete il becco, vivete le vostre vite noiose e prevedibili e soprattutto ascoltate ed imparate da chi ne sa più di voi, ossia da tutti quei medici e scienziati che alla medicina dedicano la vita.
Rispondi
di coldshot [user #15902]
commento del 24/07/2021 ore 12:37:55
Non solo di mezza età però, per esempio tra i miei amici ho notato che i dementi che non si stanno vaccinando per motivi inascoltabili tipo il fenomeno che spara cazzate a diritto in questo post sono tutte persone sui 35 anni, poi si ci sono anche molti 60enni.....
Rispondi
di BlackCat [user #59512]
commento del 24/07/2021 ore 12:29:50
Pensavo che qui si parlasse di musica.
O, visto che questa riguarda un famoso personaggio del mondo della musica, almeno che venisse riportata la "notizia" e basta, senza "prescrizioni" del redattore...
Rispondi
di MAURIZIO [user #49375]
commento del 24/07/2021 ore 12:51:07
Non commento Clapton, anche se in teoria siamo su questo blog per questo.
Ma non accetto qualcuno che prima cita i dati Istat (che non sa nemmeno scrivere bene...), per poi scoprire che gli danno torto e quindi affermare che i dati si analizzano come dicono loro (io invece manderei loro in analisi...) per giustificare la loro tesi complottista.
Signori esperti di medicina, biologia e statistica, le ipotesi si formulano "prima", e i dati si leggono "dopo" per promuovere o bocciare la tesi. Tornate in 1^ media, quando vi spiegavano il metodo galileiano e voi leggevate Lanciostory anziché seguire la lezione. Poi ne riparliamo, io sarò ancora qui.
Rispondi
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 25/07/2021 ore 08:18:13
In un paese dove a seconda dei momenti ci sono 65.000.000 di commissari tecnici, virologi, politologi, economisti e quant'altro questo articolo capita proprio a fagiuolo: l'intero mondo scientifico non e' ancora concorde su questo dramma, ci sono premi Nobel che smentiscono altri premi Nobel, virologi, immunologi e quant'altro che non hanno opinioni concordi perche' nessuno al mondo al momento ha un'idea chiara ed a 360° di cosa e' capitato e di cosa bisogna fare, di conseguenza anche la gente non sa cosa pensare e come suo solito spara a destra e a manca ogni tipo di pensiero che gli passa per la testa, tutti sentenziano definendo, classificando, appiccicando i piu' disparati appellativi senza conoscere le persone, la loro esperienza, il loro background....complimenti: per qualche giorno avete trasformato Accordo in una sorta di fogna simile a Facebook.
Rispondi
di Leokater [user #8776]
commento del 25/07/2021 ore 16:52:51
Secondo me non si da troppa importanza "all'esperienza disastrosa che ha avuto con Astrazeneca".Il buon Eric se l'è vista brutta e non potendolo fare apertamente invita in maniera indiretta a non vaccinarsi
Rispondi
di sarcaster82 [user #27905]
commento del 25/07/2021 ore 18:42:5
Ho letto quasi tutti i post. Boh.
Davvero faccio fatica a comprendere le ragioni della maggioranza dei commenti contro i vaccini e le certificazioni che lo accompagnano.
Mi sembra ovvio affidarsi ai medici e alle autorità sanitarie. Anche se vanno a tentoni.
Capisco le storie singole, così come si è allergici a un farmaco, si possono aver avuto problemi con un vaccino. Forse li ha avuti proprio Clapton. Ma le storie singole rimangono tali.
Mi sembra un'affermazione irresponsabile da parte di un personaggio pubblico.
Le strumentalizzazioni politiche, che ho purtroppo visto in rete, contro il green pass e per la libertà di scelta, come vedere accostare il green pass alla stella di David, mi fanno ribrezzo.
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 25/07/2021 ore 23:05:5
vai al link


vai al link

vai al link

vai al link


Cosa si diceva? A si vaccccccinatiii! Dai sta buffonata forse arriverà fino ad ottobre quando l 'Europa forse si deciderà a mettere in campo 5 cure efficaci ( tipo quella fatta a berlusconi almeno che i sapientoni non credono mica che sia andato in ospedale in vigile attesa con tachipirina e una suora a suo fianco pregava per lui.. .come ho già detto diffidate delle pandemia che non fanno politici morti) . Avete sentito anche il ragazzo che è caduto con il pulman? In un'intervista penso alla sorella gli chiedono ma lui ha fatto il vaccicno? E lei no è basta con queste storie aveva fatto solo johnson & johnson un mese va ...haha pazzesco!
Spegnete la tv guardate se aumentino gli spazi dei necrologi nella vostra città per vedere se è tutto come prima o no e vivete... ma sopratutto se siete vaccinati state a casa perché siete i portatori della famosa delta


Rispondi
di asidisi [user #16165]
commento del 26/07/2021 ore 00:24:03
Dai dati ufficiali chi è vaccinato ha molte meno possibilità di finire in terapia intensiva , quindi di non intasare gli ospedali e non farci chiudere tutto ancora. Chi non vuole vaccinarsi libero di farlo, ma che non rompa i coglioni e stia in casa, avremo meno problemi di spazio dove si potrà andare col greenpass
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 26/07/2021 ore 07:35:22
vai al link


Opsss.....
“16-Ecco: io vi mando come pecore in mezzo ai lupi; siate dunque prudenti come i serpenti e semplici come le colombe.17-Guardatevi dagli uomini, perché vi consegneranno ai loro tribunali e vi flagelleranno nelle loro sinagoghe;18-e sarete condotti davanti ai governatori e ai re per causa mia, per dare testimonianza a loro e ai pagani” (Matteo 10,16-18)


Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 26/07/2021 ore 07:36:51
Il famigerato Green Pass, che di fatto ha reso obbligatoria la vaccinazione di massa in Italia senza che le autorità italiane abbiano il coraggio di dichiararlo apertamente per paura di doverne poi rispondere penalmente, non ha nessun valore di controllo dell'epidemia. Il test più importante, infatti, è stato realizzato in Olanda ed è fallito miseramente (1000 infettati).

È uno strumento di controllo e discriminazione, nonché il modo per far fallire definitivamente le piccole e medie imprese che vivono di turismo, di ristorazione, di spettacolo, di sport, di cultura e "intrattenimento".

Ma non solo.

È uno strumento potenzialmente pericoloso perché attribuisce una falsa sicurezza in contesti dove il contagio si diffonde velocemente anche tra vaccinati, come fiere, eventi pubblici con alta affluenza, trasporti.

Genera, inoltre, conflitto di interessi tra chi è costretto a scegliere se vietare accesso alle proprie attività e la necessità di sopravvivere, trasformando di fatto gli esercenti in controllori di Stato sotto ricatto.

Si istituisce così il ricatto come unica modalità per godere dei diritti costituzionali.

Il famigerato Green Pass è anche uno strumento discriminatorio: viola palesemente la Costituzione ma poiché di fatto lo Stato ha privatizzato il suo uso, senza assumersi la responsabilità di rendere obbligatorio un siero sperimentale per sfuggire ai ricorsi, la guerra sarà tra poveri. 

Il conflitto sociale ed economico così si sposta sulle categorie "vaccinato e non vaccinato", laddove il primo percepirà se stesso come un privilegiato e potrà scaricare la sua frustrazione, il suo disagio socioeconomico sul non vaccinato,  discriminandolo e isolandolo, in una sorta di stratificazione funzionale al sistema.

Nessuno potrà sottrarsi.

Nessuno, infatti, può essere di fatto esonerato dalla somministrazione della terapia sperimentale per ottenere il passaporto sanitario.

Le sole persone che ufficialmente possono essere esonerate dal vaccino sono per l'Aifa e il Ministero della Salute:

"Chi non tollera il principio attivo del vaccino o i suoi eccipienti".

Punto.

Ciò significa che nessuno può sapere se non tollera il vaccino prima di farlo.

Non esistono analisi predittive, anche se, in camera caritatis, immunologi e virologi anche di strutture pubbliche consigliano ad esempio agli utenti in carico che assumono farmaci antivirali di non rischiare che la terapia salvavita venga annullata da altra tecnologia mRNA.

Inoltre, la campagna vaccinale di massa in Italia sta andando a gonfie vele. Adesioni tra le più elevate al mondo.

Il problema, quindi, è l'esitazione vaccinale?

Certamente no.

Più del 50% di vaccinati con entrambe le dosi sono ricoverati per covid in Israele, uno dei fondamentali paesi cavia che ha avuto il tempo di elaborare le conseguenze a più lungo termine.

Le varianti sono colpa dei non vaccinati?

Sembra che proprio la vaccinazione di massa, senza alcuna selezione, stia sviluppando le maggiori mutazioni, d'altronde il virus vuole sopravvivere, si adatta e si vuole riprodurre, com'è sua natura.

Dunque, perché questa insistenza? 

Avrete notato che #greenpass è un nome generico e non è stato scelto un nome specifico come vaccination Passport o pass sanitaire? Perchè?
il fine è molto più ampio e si chiama European Digital Identity Framework.

L'obiettivo è creare un'identità europea digitale comune che possa avere attributi omologanti, (oltre alla vaccinazione con i sieri autorizzati da Ema non osiamo prefigurare ulteriori caratteristiche obbligatorie per ottenere il diritto di esistere...).

Con il green pass vaccinale si "educa" la popolazione all'accettazione del principio secondo cui la fruizione di servizi pubblici anche essenziali è subordinata ad una condotta (oggi vaccino).

La condotta resta formalmente una scelta individuale, non più un diritto sociale e costituzionale garantito, che comporta una reazione stigmatizzante ed inabilitante.

Quindi non è più libera scelta.

Questo stigma oggi è rappresentato dal vaccino, ma domani potrebbe essere costituito da qualsiasi caratteristica: non più la razza e il genere sessuale, però, che sembrano diventati schizofrenicamente invece i soli limiti-paravento da sbandierare e per cui è lecito e giusto rivendicare il diritto a respirare.

Risultato: i cittadini, come rane bollite, assumono il paradigma secondo cui la vita sociale è subordinata all'accettazione di regole imposte. 
Il sistema costituzionale è stato di fatto svuotato dall'interno introducendo il concetto di "social credit".

Il Governo Draghi ha reso obbligatorio il green pass per i ristoranti e i bar al chiuso, per gli spettacoli e le palestre, per i congressi, le fiere, i convegni politici e culturali (ma i parlamentari non sono sottoposti a green pass, come sottolinea il presidente della Camera Fico), persino per i parchi tematici o di divertimento per i bambini, negando anche la possibilità di espletare un concorso dopo una vita di studio.

Ma, alla conferenza stampa di Mario Draghi per l'introduzione del green pass, non è stato possibile accedere col green pass.

I colleghi giornalisti, infatti, anche se vaccinati con le due dosi, sono stati costretti a effettuare il tampone e presentarne l'esito negativo.

La dimostrazione plateale dell'assoluta inutilità del Green pass è rappresentata magistralmente dall'iperbolico paradosso del divieto a chi è fornito di green pass di accedere in sala stampa senza tampone negativo.

Che problema dovrebbero avere i politici e i giornalisti ipervaccinati rispetto al contatto con chi ancora non lo è? "Il green pass non è un arbitrio", tuona Draghi, cercando di mettere le mani avanti, "serve per tenere aperte le attività economiche”.

E chiama praticamente "assassini" i non vaccinati, affermando che sono portatori di morte. Tutto quello che si sta per scatenare in Italia, la guerra tra poveri permanenti mentre generali e banchieri brinderanno per i prossimi decenni è sintetizzata alla perfezione dal grande filosofo e linguista nord-americano Noam Chomsky con questa nota frase:

« Il modo più intelligente per mantenere le persone passive e obbedienti è limitare rigorosamente lo spettro di opinioni accettabili, ma consentire un dibattito molto vivace all'interno di tale spettro – incoraggiando persino le opinioni più critiche e dissidenti. Ciò dà alle persone la sensazione che ci sia il libero pensiero in corso, mentre per tutto il tempo i presupposti del sistema vengono rinforzati dai limiti posti nel campo del dibattito. » 
Rispondi
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
commento del 26/07/2021 ore 08:58:51
Buongiorno,
nel rinnovare l'invito per tutti a usare toni civili, approfitto anche qui per suggerire alcuni chiarimenti.

Vedo innanzitutto che linki fatti di cronaca: consiglio invece di attenersi alle statistiche, che sono pubbliche e a disposizione di tutti.
Formare un giudizio sulla base di ciò che si vede coi propri occhi (esempio: nessuno che conosco ha il covid, quindi non esiste) o su fatti di cronaca (10 vaccinati si contagiano, quindi il vaccino non funziona) può causare una distorsione della percezione.

Metterei invece una volta per tutte un punto su una questione: soluzioni come il green pass non sono anticostituzionali. Art 16: "Ogni cittadino può circolare e soggiornare liberamente in qualsiasi parte del territorio nazionale, salvo le limitazioni che la legge stabilisce in via generale per motivi di sanità o di sicurezza."
Arriviamo da periodi di lockdown totale, sarebbe sciocco scaldarsi ora che si vuole concedere un assaggio di normalità a chi è immunizzato. Perché, ricordiamo, un certificato di questo tipo non ha lo scopo di chiudere in casa i non vaccinati, bensì di far uscire di casa gli immunizzati e i sani.

"Chi non tollera il principio attivo": i vaccini non sono composti da materia sconosciuta e inedita, bensì da ingredienti noti e già usati in altri farmaci. Il paziente e il suo medico curante conoscono eventuali intolleranze. Qualora non si fosse sicuri, esistono test per verificare la presenza di eventuali allergie.

Concluderei con un altro particolare: il green pass non è un obbligo di vaccino. Si può ottenere con un tampone negativo recente o guarendo dalla malattia, comprovando l'avvenuta immunizzazione.
Chi ritiene che un vaccino sia più pericoloso della malattia stessa, tanto da rifiutarne la somministrazione, può organizzarsi con tamponi frequenti o darsi da fare per contrarre il virus. Quando e se guarirà - sperando che abbia la decenza di osservare la quarantena per non contagiare altre persone e di curarsi da solo per non gravare ulteriormente sul sistema sanitario che ha tra l'altro ripudiato rifiutando il vaccino - sarà libero di circolare al pari di una persona vaccinata.

Nella fiducia che la deriva di questo thread si fermi qui, auguro buona giornata a tutti.
Rispondi
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 26/07/2021 ore 10:10:28
"Nella fiducia che la deriva di questo thread si fermi qui"....scusa ma chi ha postato l'articolo riportando la dichiarazione di Clapton ed aggiungendo (opinabilissime) considerazioni personali? e adesso chiedi che ci si fermi?
Rispondi
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
commento del 26/07/2021 ore 10:13:28
Sì.
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 30/07/2021 ore 00:14:55
Piccolo suggerimento: se veramente vuoi fermare la "deriva di questo thread", comincia a censurare chi continua a sproloquiare dannose falsita'. Stiamo vivendo in una pandemia da quasi un anno e mezzo. Sono morte milioni di persone. Il personale medico e d'emergenza ne ha viste di tutti i colori. In tanti abbiamo perso amici o conoscenti, o abbiamo amici e conoscenti che sono stati vicino a lasciarci le penne. La scienza e' chiara sull'efficacia dei vaccini. Che ancora si dia spazio a criminali e' indegno. Si, criminali, perche' le menzogne hanno conseguenze, e le conseguenze in questo caso sono la morte o la malattia di molte, moltissime persone.
Io non sono certo uno che risparmia critiche, ma francamente non credo sia piu' il momento. Le opinioni vanno rispettate entro certi limiti, e ormai questi folli che continuano a vaneggiare pseudoscienza e disinformazione hanno superato ogni limite. Vuoi moderare? Ti invito ad espellere chi si ostina a sostenere posizioni dannose, per se stessi e per la societa'.
Rispondi
di spillo91 [user #17528]
commento del 26/07/2021 ore 09:12:16
Guarda, come ho scritto sopra, ti consiglio di metterti a studiare prima di parlare. Ne va della tua dignità. Hai citato una frase a caso di Noam Chomsky, filosofo di cui non sai nulla (altrimenti non scriveresti queste boiate, peraltro in un italiano che dà l'idea del tuo livello culturale). Bene, sono lieto di informarti che Chomsky si è vaccinato e ha più volte ribadito l'importanza di distribuire i vaccini anche nei paesi del terzo mondo, onde evitare una catastrofe umanitaria. So che è difficile, ma prova a sforzarti: spegni lo smartphone e apri un buon libro. Potresti cominciare da un manuale di grammatica italiana. Magari fra una decina d'anni potrai addirittura leggere un testo di medicina!
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 28/07/2021 ore 10:51:41
Oggi parlavo con una mia amica. E' dottoressa, fa turni nei reparti rianimazione. Il marito e' chirurgo. Gli ospedali dove lavora hanno la capienza a tappo, tra gente che non s'e' fatta curare per oltre un anno e ora scopre problemi, ma principalmente non vaccinati che arrivano gravi all'ospedale con sintomi da Covid. Lavora con una tuta stile biohazard con maschera d'ossigeno. E' allo stremo, dopo un anno di questa storia. Prima del vaccino, ha detto che le dispiaceva, piangeva, era distrutta per quello che vedeva. Ora no, non piu'. Quando arrivano e le chiedono "dottoressa, ce la faro'?" lei dice "forse si, forse no". Mi ha detto che non prova piu' pena per questi non vaccinati che arrivano in ospedale. Molti muoiono. Ora prova solo rabbia, per quello che le stanno facendo passare, per quello che fanno passare a tutti per la loro testarda ignoranza. E ha ragione.
La tua liberta' finisce dove metti a rischio quella altrui. I no-vax andrebbero presi e vaccinati di forza, perche' a questo punto sono dei terroristi.
Rispondi
di MAURIZIO [user #49375]
commento del 28/07/2021 ore 16:04:17
Pochi decenni fa ad ogni bambino veniva inoculato il vaccino antivaiolo. Abbiamo eradicato dal mondo occidentale un virus che periodicamente affliggeva l'umanità mietendo milioni di vittime con percentuali in doppia cifra.
Credo che se Jenner fosse ancora vivo resterebbe senza parole di fronte alle farneticazioni no-vax.
Rispondi
di XF650XF [user #20396]
commento del 28/07/2021 ore 23:35:06
ah ora ci sono gia gli ospedali pieni di malati covid?? Praticamente a ottobre si estingueranno tutti i non vacinati...Basta balle
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 29/07/2021 ore 01:05:45
Ciccio, basta balle lo dico io.
O hai dati, o taci.
Questi sono dati vai al link
Che per i non vaccinati sia solo questione di tempo prima di beccarselo, e' un dato di fatto ormai ribadito e risaputo. Lo stesso vale per il fatto che quasi il 99% dei decessi siano non vaccinati.
E ora anche basta baggianate.
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 29/07/2021 ore 07:17:28
Esprime tenerezza il tuo commento
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 29/07/2021 ore 23:57:04
I tuoi esprimono ignoranza...
Rispondi
di Ghirmo [user #11530]
commento del 01/08/2021 ore 17:53:12
Tu sei scemo. Mi meraviglio di chi continua a rispondere alle putranate che scrivi. Sei un cretino integrale
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 29/07/2021 ore 00:04:35
Che ospedale è?
Io conosco una mia cara amica che lavora a Monza nel reparto covid... all'inziio non potevano parlare di cosa succedeva dentro potevano essere licenziati? Sarebbe bello sapere il perché...comunque è abbastanza nella norma...considera che lei l ha preso due volte il covid e una volta era incinta....e' passato così senza prendere nulla..saprai che quando sei in gravidanza non può prendere molti farmaci.
Quindi nella tua città hanno messo più spazi per i necrologi? Perché sarà solo da me che è da quando è iniziato che hanno lasciato gli stessi spazi di sempre. Infatti basta vedere le morti negli altri anni che non sono tanto distanti dall'anno scorso..
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 29/07/2021 ore 00:50:00
Ma tu questi dati dove li trovi? Scritti col pennarello nei bagni pubblici delle stazioni ferroviarie?
Vivo all'estero.
Rispondi
di 5maggio2001 [user #36501]
commento del 26/07/2021 ore 08:47:59
Eric non dire stupidate, bisogna obbligare la gente a vaccinarsi, altrimenti non c'arrivano da soli...
Rispondi
di MAURIZIO [user #49375]
commento del 26/07/2021 ore 12:04:25
Se posso, vorrei sottolineare come questo dibattito ha sortito stupefacenti effetti positivi.
Benché mi pare che nessuno si sia minimamente schiodato dalla propria posizione iniziale, non ho potuto fare a meno di notare come qualcuno che scriveva in un italiano zoppicante e sgrammaticato alle 23:05 del 25 luglio ("almeno che...", "pulman", "alla sorella gli chiedono", "è basta"...), in poche ore, e precisamente alle 07:36 del 26 luglio, fa un enorme balzo in termini sintattico-lessicali, impara il latino ("in camera caritatis"), l'inglese e il francese ("Vaccination Passport e Pass sanitaire") e cita - a sproposito - filosofi stranieri.
Rispondi
di bluesfever [user #461]
commento del 27/07/2021 ore 17:12:3
La potenza del Ctrl+C Ctrl+V!
Rispondi
di fraz666 [user #43257]
commento del 26/07/2021 ore 12:16:13
brutta cosa la vecchiaia
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 27/07/2021 ore 17:12:30
Ops gli usa vogliono far mettere la maschera ai vaccinati... ma come?! Quando aprirete gli occhi sarà un bel giorno.....
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 27/07/2021 ore 17:14:11
E ricordate una cosa se non volete più chiusure non attaccatevi ai vaccini ma alla politica italiana... non è stato il covid a chiudere tutto ma il governo.
Rispondi
di MAURIZIO [user #49375]
commento del 27/07/2021 ore 17:25:11
Forse Lei voleva dire "i governi" al plurale. Il Covid non è una faccenda solo italiana, mi pare che sia una pandemia che riguardi 196 stati mondiali. È arrivato persino in Antartide.
Se poi insistiamo a fare le statistiche col pianerottolo del nostro condominio avremo sempre una visione alquanto miope della realtà.
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 28/07/2021 ore 23:59:40
In Svizzera non hanno chiuso come noi.... noi stiamo facendo di tutto per far fallire tutto....vedi banchi con le rotelle.... mamma mia
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 28/07/2021 ore 23:52:09
vai al link


Ai ai ai.....
Rispondi
di Ghirmo [user #11530]
commento del 03/08/2021 ore 00:37:48
Che sei scemo già te L"ho detto ?
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 03/08/2021 ore 07:05:15
Ora hai rotto le palle però, digli scemo a chi ti ha messo al mondo
Rispondi
di Ghirmo [user #11530]
commento del 04/08/2021 ore 08:31:56
hai ragione, sei un cretino. salutami la tanzania
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 28/07/2021 ore 23:56:38
LE PAROLE INQUIETANTI: "AIUTARE".
Di Aldo Nove.
L'intera Storia ha fondato gran parte del suo lato oscuro sull'uso perverso della parola "aiutare". L'aiuto sarebbe qualcosa di semplicissimo, fondato sull'empatia e che non necessiterebbe di nessun ragionamento. Ma ossessivamente lo si complica (o lo si rende perverso) trasformandolo in alibi per le azioni peggiori, da quelle private alle catastrofi mondiali. In bocca al Potere, la parola "aiuto" fa paura. In questo tragico inizio di millennio, tutte le tragedie sono avvenute come deformazioni del concetto di "aiuto". Quella che un tempo si chiamava con onestà "guerra", si è trasformata in forma di "aiuto". E questo in rapporto a altre parole a loro volta pervertite, come "pace", "democrazia". Quanti stermini sono stati perpetuati per "aiutare" popoli? Quante "Missioni di pace" hanno coperto l'esatto opposto? Ma quello che sto scrivendo è nato e lo sto condividendo proprio come riflessione sul verbo "aiutare" e derivati. Bisogna diffidare da chi vuole "aiutarvi" senza che ne abbiate manifestato il bisogno. Nella commedia oscena dell'umanità 69 milioni di nativi americani (69 milioni: più o meno la stima è questa) sono stati sterminati per essere "aiutati" a civilizzarsi, a credere "nel Dio vero" etc. Insomma, tu (indivduo o popolo) te ne stai nella tua esistenza, la gestisci, ne vivi il bene e il male e arriva qualcuno che ha deciso di "aiutarti" a risolvere problemi che in realtà ti porta lui. Gli esempi sono praticamente infiniti e credo che ciascuno possa evocarne parecchi. L'unica cosa di cui sono quasi certo è che ogni forma di aiuto "imposto" non è mai un aiuto. Ne è l'esatto opposto. C'è anche un discorso, si sarebbe detto qualche decennio fa, "di classe". Gli umili non fanno discorsi relativi all'aiuto. Si aiutano immediatamente, come nelle piccole comunità dove sono tutti poveri ma al contempo non lo è nessuno, perché l'essenziale viene condiviso con naturalezza. Le classi dominanti decidono o hanno, nel tempo, deciso, di "aiutare" senza che nessuno glielo richiedesse. Chi ti aiuta sul piano dei valori ("i suoi" valori, non i tuoi), su quello economico ("il suo)", quello sanitario (evito i commenti) IMPONENDOTI l'aiuto sono mostruosità sotto gli occhi di tutti. E ci caschiamo, sempre, da millenni. E sempre di più.
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 29/07/2021 ore 08:36:53
Guarda, non ti conosco, e quindi? Se lo dice Aldo Nove?
Che senso ha paragonare inutili guerre, oppure lo sterminio dei nativi americani, con la pandemia in corso.
A parte il fatto che se non fossero arrivati gli alleati e i partigiani ad "aiutare" nei primi anni 40, non so dove saremmo adesso, col "socialista di Predappio" tanto simpatico ancora ad un sacco di italiani, e il tedesco psicopatico che cremava la gente, ancora tanto simpatico a delle belle schiere di persone (e questo è un vero dramma).
Dai, per favore, sai quanti miei conoscenti sono morti quest'anno e l'anno scorso? e quanti sono stati ricoverati uscendone veramente male?
Bisognerebbe mandarti a fare un giro negli ospedali, dove lavora mia figlia, poi farti mettere lo scafandro e il respiratore, magari riesci ad aiutare.
Anche il buon Eric, glielo manderei.
Rispondi
di MAURIZIO [user #49375]
commento del 29/07/2021 ore 09:34:3
Il breve saggio da Lei riportato ritengo che abbia poco quanto niente a che vedere con l'argomento in oggetto (il Covid, oltre che Clapton).
Cosa c'entrano gli imperialismi coloniali con la pandemia? Credo che Lei faccia un po' di confusione con i temi.
Secondo: se Lei ritiene di misurare i decessi per Covid contando le pareti di necrologi sotto casa rischierà di sbagliare i conti di qualche migliaio. Se i decessi aumentano non lo vedrà contando le pareti dedicate ai necrologi, che resteranno le stesse mentre sostituiranno con maggior frequenza i manifesti.
Lei non ha visto nessuno morire di Covid e si è convinto che il problema non esista? Con questa logica Lei non crederà nemmeno al nazismo, alle camere a gas, alla tragedia di Fukushima e al disboscamento in Amazzonia.
Rispondi
di dale [user #2255]
commento del 29/07/2021 ore 10:25:3
Per Clapton:

ho il biglietto da ormai tre anni vedi di non farmi scherzi, di rimanere vivo...cerca anche di farti consigliare un po' meglio prima di parlare.

Per tutti gli altri.
Non accetto più questi discorsi.
Non più.
Con tanti colleghi abbiamo affrontato soprattutto le fasi iniziali della pandemia con coraggio e spirito di sacrificio, ci siamo immersi nel virus fino ai capelli, con dispositivi di protezione che nemmeno sapevamo usare.
Ci siamo aggirati per le città deserte, nelle notti buie squarciate solo dai nostri lampeggianti.

Siamo entrati nelle vostre case, abbiamo letto il terrore nei vostri sguardi, vi abbiamo telefonato, visitato, fatto respirare, vi abbiamo dato l'ossigeno per placare la vostra fame d'aria, vi abbiamo infuso farmaci e liquidi endovena. Vi abbiamo trasportato, quando ce la facevate a camminare vi abbiamo preso in braccio o messo in barella, oppure su un telo, oppure su una sedia e vi abbiamo portato in ospedale, ci imploravate di fare qualcosa e lo abbiamo fatto; molti di voi hanno salutato figli e nipoti dicendo loro: "ci vediamo presto! "
Non sono mai più tornati.
Questi figli e nipoti sono stati chiamati dall'ospedale per ritirare le ceneri dei propri cari.
Ci siamo ammalati e qualcuno ci ha anche rimesso la pelle.
Ci avete chiamato eroi ma non l'avevamo chiesto, ci avete negato l'accesso in alcuni bar perché ci credevate untori.
Non accetto più questo tipo di discorsi.

Quindi, cari complottisti, cari negazionisti, cari no vax, vi invito tranquillamente e serenamente ad andare a fare in culo.
Rispondi
di McTac [user #47030]
commento del 29/07/2021 ore 15:24:32
👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏
🤝🤝🤝🤝🤝🤝🤝🤝🤝🤝🤝🤝🤝🤝🤝🤝
Io - come tanti purtroppo - ho perso degli amici per questo virus e ci tocca sentire questi idioti
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 29/07/2021 ore 23:59:59
Non che avessi bisogno di altro per avere stima nei tuoi confronti, ma dopo questo post i non posso che rinnovare.
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 29/07/2021 ore 16:48:55

vai al link



Opsss
Rispondi
di MAURIZIO [user #49375]
commento del 29/07/2021 ore 16:57:43
Lei insiste imperterrito a fare statistica con gli episodi. Quello da Lei linkato è un presunto caso di malasanità che non si lega in alcun modo con le Sue affermazioni complottiste e negazioniste.
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 29/07/2021 ore 17:34:39
È lei che nega la realtà.....
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 29/07/2021 ore 18:01:25
Chissà perché questo caso la chiama malasanità...mentre lasciare le persone morire dandogli la tachipirina è da eroi
Rispondi
di MAURIZIO [user #49375]
commento del 29/07/2021 ore 18:11:41
E quando avrei detto questo?
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 30/07/2021 ore 00:00:41
Sei un povero mentecatto
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 30/07/2021 ore 00:05:52
Ne vado fiero....meglio mentecatti che altro no?
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 30/07/2021 ore 00:08:54
Meglio mentecatti che intelligenti?
If you say so, dude... 🤣
Rispondi
di Ghirmo [user #11530]
commento del 04/08/2021 ore 08:33:58
oh, finalmente. l'importante è prendere coscienza dei propri limiti. dall'essere un mentecatto quale sei, puoi ora solo migliorare, una volta che ne hai contezza.
Rispondi
di MAURIZIO [user #49375]
commento del 29/07/2021 ore 17:56:44
La realtà è che nel mondo il virus è stato contratto da 200 milioni di persone con 4,2 milioni di vittime (128.000 in Italia).
Ma naturalmente è tutto falso e per farcelo credere hanno messo d'accordo centinaia di migliaia di medici sul pianeta allo scopo di distruggere l'economia globale a vantaggio delle solite aziende farmaceutiche.
Anche diverse persone che conosco sono morte per finta e aspettano sotto terra che Lei glielo provi.
Rispondi
di Ghirmo [user #11530]
commento del 04/08/2021 ore 08:34:36
e non dimenticare che l'unico stato che non si è prestato a questo complotto mondiale, secondo il nostro eroe erlele, è stata la tanzania :)
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 29/07/2021 ore 23:12:22
CACCIARI NON LASCIA MA RADDOPPIA.

“Giorgio Agamben ed io abbiamo deciso di pubblicare, in un sito estraneo a ogni fazione politica, e senza alcuna intenzione di farne un«documento» o un «manifesto», un breve testo sulla vicenda del cosiddetto green-pass non solo e non tanto per la gravità della norma in sé, ma per richiamare l'attenzione dell'opinione pubblica democratica sul «segnale di pericolo» che essa esprime.

Viviamo da oltre un ventennio in uno stato di eccezione che, di volta in volta, con motivazioni diverse, che possono apparire anche ciascuna fondata e ragionevole, condiziona, indebolisce, limita libertà e diritti fondamentali. E ciò in un contesto complessivo in cui cresce la crisi dell'idea stessa di rappresentanza e, nel nostro Paese, da un decennio ormai la dialettica politica e parlamentare non è in grado di esprimere da sé la guida del governo.

Soltanto ciechi e sordi, oppure persone che non vedono a un palmo dal naso dei propri «specialismi», possono ritenere oziose tali considerazioni. Così non si fa che inseguire emergenza dopo emergenza le più varie «occasioni», senza coscienza della crisi, senza la precisa volontà di uscirne politicamente e culturalmente. Invece di un'informazione adeguata si procede ad allarmi e diktat, invece di chiedere consapevolezza e partecipazione si produce un'inflazione di norme confuse, contraddittorie e spesso del tutto impotenti.

Che il green-pass sia una di queste è del tutto evidente. Non solo è surreale che la si adotti il giorno dopo che le stesse autorità hanno consentito mega-schermi su tutte le piazze d'Italia per gli Europei e addirittura organizzato una manifestazione di massa per il trionfo degli azzurri( quanto sono costati in contagi e peggio i lieti eventi?), ma come è possibile non chiedersi la ragione della sua estrema urgenza, se la campagna di vaccinazione procede ai ritmi che lo stesso Draghi racconta? In base a questi, tutti gli italiani fuorchè i bambini dovrebbero risultare vaccinati entro settembre. E, dunque, non bastano i vaccini? Si teme che non funzionino?

Il green-pass diventerebbe, allora, null'altro che un mezzo surrettizio per prolungare all'infinito - magari con vaccinazioni ripetute - una sorta di micro lockdown Suona sgradevole dircelo, ma è la realtà del mondo contemporaneo che ce lo impone: in forme ovattate e quasi indolori la deriva è quella di una società del «sorvegliare e punire».

È la società in cui le forme di controllo e sorveglianza immanenti alle tecnologie che tutti usiamo si stanno sempre più accordando ai regimi politici. La democrazia è fragile, delicata - e quella che noi conosciamo giovanissima, inesistente prima del 1945. Ogni provvedimento che discrimina tra cittadini ne lede i principi - e soprattutto quando suoni immotivato o non sufficientemente motivato. L'idea di democrazia comporta un'opinione pubblica bene informata che partecipa consapevolmente, e cioè criticamente, alle decisioni dei suoi rappresentanti. Sono idee ed esigenze che non avvertiamo neppure più, tutti a caccia di «assicurazioni a prescindere»?

Se così fosse, brutti tempi davvero Premesso che qui non si tratta di no-vax, di ideologie neo-naturiste e altre scemenze, e che è gravissimo invece che sotto tale etichetta la stragrande maggioranza della stampa e dei media facciano un mucchio di qualsiasi opinione critica ( qui, sì, sarebbe necessario «discriminare»), chiediamo con grande umiltà alla Scienza: non dovrebbe un cittadino leggere e sottoscrivere prima della vaccinazione l'informativa dello stesso ministero della Salute?

Che cosa ne pensa la Scienza del documento integrale Pfitzer in cui si dice apertamente che non è possibile prevedere gli effetti del vaccino a lunga distanza, poiché non si sono potute rispettare le procedure previste (solo 12 mesi di sperimentazione a fronte degli anni che sono serviti per quello delle normali influenze)?
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 29/07/2021 ore 23:54:20
E ora in America, vogliono dare 100 dollari per vaccinarsi hhaahahaah...almeno la vi pagherebbero!
Ma ditemi Vi hanno mai offerto denaro per sottoporvi a uno screening contro il cancro? Contro la tubercolosi?
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 30/07/2021 ore 00:03:3
Ignorantone, ma veramente non hai capito che stai facendo la figura dello scemo del villaggio?
Non capisci una sega dal punto di vista scientifico
Non capisci neanche una mezza sega dal punto di vista sociologico/politico/economico
Hai fonti che il Corriere dei Piccoli al confronto e' il Lancet
E ancora parli?

Vai al bar, fatti il tuo quartino, e spara cazzate con gli altri. E metti la maschera, o prima o poi becca anche te...
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 30/07/2021 ore 00:10:39
Ma sai nemmeno le bestia pensano di mettersi una maschera davanti alla faccia....saranno mica così coglione da respirare i loro scarti no?
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 30/07/2021 ore 00:12:23
vai al link

Scusa dimenticavo
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 30/07/2021 ore 00:20:2
Ciccio bello, ci vivo negli USA, lo so quello che viene fatto.
Ed e' patetico che si sia arrivati a questo livello per invitare beceri ignoranti a vaccinarsi.
Ripeto, non capisci una ceppa. Gente come te andrebbe messa a processo ai sensi dell'art. 452 c.p. “Delitti colposi contro la salute pubblica”. Avete scassato o cazz'
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 30/07/2021 ore 00:23:16
Solo a processo?! Ma no di più! Ma sei matto! Non dirmi che non gli hai presi ii 100 dollari....aaaa per quello sei così nervoso
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 30/07/2021 ore 01:31:13
Ma certo. A processo, e poi in galera dopo giusta sentenza. E ti dirò di più, io ho detto colposo perché la vostra ignoranza sta causando morti che potrebbero essere prevenute con vaccini, ma a questo punto, dopo tutti gli studi e l’evidenza scientifica ampiamente divulgati, secondo me la vostra è una condotta dolosa. È come dire che sei libero di guidare dove vuoi, ma se guidi dentro ad una folla, devi assumerti le tue responsabilità. L’ignoranza non è scusante.
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 01/08/2021 ore 23:35:2
E chi te lo dice che stanno morendo i non vaccinati? È morto un chitarrista francese con tre dosi di vaccino... è appena morto un 35 enne per il vaccino.. continuano a morire per sto cazzo di vaccino ma chiudete gli occhi! Ci saranno molti di noi che non hanno fatto il vaccino della meningite... chissà perché non vengono trattati cosi...
Rispondi
di MAURIZIO [user #49375]
commento del 02/08/2021 ore 07:02:47
Mi perdoni, ma Lei continua a fare statistiche con gli episodi. Mi cita UN morto malgrado il vaccino, ma trascura 128.000 morti senza vaccino. Ma Le sembra sensato?
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 02/08/2021 ore 07:13:07
Magari fosse solo uno è per lo piu' giovanissimi..... vai al link
Questo video è per lei...
Rispondi
di MAURIZIO [user #49375]
commento del 02/08/2021 ore 07:38:25
Un'altra risposta fuori luogo, ma prima di inviare link a casaccio, Lei legge ciò che io scrivo? Questo video non ha niente a che fare con ciò di cui parliamo, cerchiamo di essere aderenti al discorso.
I numeri - proviamo a leggerli - dicono che nel 2020 in Italia ci sono stati il 20% di decessi in più rispetto agli anni precedenti (sono oltre 100.000 persone). Morti con/per il Covid non fa molta differenza. Sono 100.000 morti, c'è poco da contestare: il virus uccide migliaia, il vaccino ne uccide uno. Preferisco rischiare il vaccino.
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 02/08/2021 ore 07:44:18
Per l'ennesima volta il suo commento è fuori luogo.... per e con è un abisso, le spiego.. se uno cade dalle scale e muore gli fanno il tampone post morte e trovano il coronavirus e viene contagiato come tale...be non va bene? Penso che riesca a capirlo pure lei il perché...lo spero. Nel 2015 in Italia ci sono stati 70 . Mila morti in meno senza nessuna pandemia e nessuno ha gridato allo scandalo rispetto all'anno precedente, nessuno ti chiedeva il lascia passare per andare ovunque nessuno si metteva la mascherina al chiuso, dato che se va bene oggi andava bene anche ieri per gli immunodepressi.....il vaccino non ne uccicde uno... ogni giorno qualcuno parte certo non lo dicono..sta alle persone cercare. Il problema che ne muoiono anche di giovanissimi.. e attenzione qui stiamo parlando di malori a breve termine, quelli a lungo chi lo sa? Ma io dico che se uno si chiama vuole sparare qualcosa dentro va bene ma non che rompa agli altri... insomma volete vaccinare la gente perché voi vaccinate avete paura dei non vaccinati? Ma che cavolo è!
Rispondi
di MAURIZIO [user #49375]
commento del 02/08/2021 ore 09:34:20
Solo un'ultima domanda, poi mi arrendo: secondo Lei la Terra è piatta...?
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 02/08/2021 ore 09:48:1
Forse quando si beve troppo la terra diventa in ogni forma possibile ehehh ne faccio una domanda a. Lei..... perché non potrò più portare mia figlia di un anno in piscina dato che sono andato fino adesso con mascherina distanziamento ecc?
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 30/07/2021 ore 01:31:14
Ma certo. A processo, e poi in galera dopo giusta sentenza. E ti dirò di più, io ho detto colposo perché la vostra ignoranza sta causando morti che potrebbero essere prevenute con vaccini, ma a questo punto, dopo tutti gli studi e l’evidenza scientifica ampiamente divulgati, secondo me la vostra è una condotta dolosa. È come dire che sei libero di guidare dove vuoi, ma se guidi dentro ad una folla, devi assumerti le tue responsabilità. L’ignoranza non è scusante.
Rispondi
di McTac [user #47030]
commento del 30/07/2021 ore 09:09:12
Lascia perdere....
È una causa persa, certa gente la testa ce l'ha solo per dividere le orecchie...
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 30/07/2021 ore 17:15:53
Si, infatti...
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 01/08/2021 ore 23:47:32
I dati lo dicono
vai al link

Sul resto non perdo tempo a ribattere, vista l’ignoranza abissale delle tue affermazioni
Rispondi
di bluesfever [user #461]
commento del 02/08/2021 ore 09:03:04
Pochi sanno che Clapton aveva seri problemi psichici da giovane: un disturbo compulsivo che lo portava a rubare, soprattutto chitarre.
Per questo motivo oggi si parla di "cleptomania".
Solo che lo beccavano sempre sul fatto!
Da qui il soprannome "manolenta".
Rispondi
di TB [user #1658]
commento del 02/08/2021 ore 13:11:55
Geniale!!! :-DDD

Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 02/08/2021 ore 12:03:48
vai al link


Ascoltate bene questo video... e capirete un po di cose
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 02/08/2021 ore 22:37:44
vai al link
Questo è un ottimo video per tutti voi.... a chi ha perso gli amici facendoli stare ad aspettare con la tachipirina ecc... si poteva fare di più? Certo.. .si può fare di più? Certo....
Guardatelo vi prego
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 03/08/2021 ore 22:50:21
vai al link

La guarigione dal Covid è in stretta correlazione alla tempestività e alla qualità delle cure adottate. La persona ammalata di Covid non dovrebbe mai arrivare a trovarsi nelle condizioni di essere ricoverata. Infatti, l’ospedalizzazione è spesso legata ad un ritardo o ad una carenza nel trattamento domiciliare.





Rispondi
di bluesfever [user #461]
commento del 04/08/2021 ore 07:39:17
Hai linkato una pagina che dice di rivolgersi ai medici su un sito musicale, scritto da un certo Mauro Rango prima dell'avvento dei vaccini, putroppo noto per aver dichiarato non solo di non essere un medico, ma, in un lampo di lucidità, a favore del vaccino vai al link .
Sei ufficialmente un coglione.
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 04/08/2021 ore 07:45:07
Ufficialissimo ahhaha
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 04/08/2021 ore 07:49:11
Dato che lo chiami ancora vaccino mi sa che coglione lo devi dire ad uno specchio.....se poi vuoi crepare in vigile attesa fai pure
Rispondi
di bluesfever [user #461]
commento del 04/08/2021 ore 08:57:44
Lo chiama così anche il tuo guru, qui lo ripete 8 volte vai al link
Perchè invece di sfrangiarci i coglioni non ti fai un sito che potremo bellamente ignorare?
Rispondi
di Max Scarpanti [user #56093]
commento del 04/08/2021 ore 08:20:50
Grande Slowhand 76anni sempre sul palco con la "Blackie" Signature ;)
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 05/08/2021 ore 22:12:1
Covid, il caso Islanda. Nel paese con più vaccinati al mondo sono tornate le restrizioni
di Peter D'Angelo | 5 AGOSTO 2021

[...] La nazione con più vaccinati al mondo è l’Islanda, dove l’86% degli over 16 è vaccinato. Ma dal 25 luglio, nuove restrizioni sono tornate nell’isola. Ilfattoquotidiano.it ha intervistato Gudrun Aspelund, responsabile del Centro per la sicurezza sanitaria e il controllo delle malattie trasmissibili, del governo islandese, per capire cosa stia accadendo.

[...] Grazie al successo della vostra campagna vaccinale e fiduciosi di aver risolto il problema, dal 26 giugno avete rimosso tutte le restrizioni anti-Covid. L’Islanda è la nazione con più vaccinati al mondo. Corretto?

L’86% di coloro che hanno più di 16 anni sono completamente vaccinati ovvero circa il 70% dell’intera popolazione.

Dal 26 giugno in poi cosa è successo?

Dopo che tutte le restrizioni sono state revocate, stiamo vedendo un nuovo picco di infezioni a partire dall’inizio di luglio con un aumento significativo a metà luglio, così che le nuove restrizioni sono entrate in vigore il 25 luglio – si spera di stabilizzare la situazione, ma vedremo. Tutti fondamentalmente variante Delta. La maggior parte ha una malattia lieve, ma 19 persone sono state ricoverate in ospedale finora, 2 in terapia intensiva, 1 sul respiratore. La maggior parte degli infetti sono completamente vaccinati.

I non-vaccinati sono responsabili di questo aumento delle infezioni?

No

Nell’ultima settimana in Islanda ci sono stati 869 nuovi casi di Covid-19, un picco mai raggiunto prima nel paese?

Non “tutti” i nuovi casi sono tra i vaccinati, ma la maggior parte (poiché la maggior parte delle persone sono vaccinate).
I dati parlano di una “crescita esponenziale delle infezioni” che sono passate da 213 della settimana precedente a 869 di quest’ultima.

Quale strategia adotterete ora?

I vaccini non prevengono le infezioni, ma sembrano ancora efficaci nel prevenire malattie gravi e ricoveri. Ad esempio, i ricoveri finora in questa “ondata” sono l’1% dei contagiati, ma prima erano il 4-5%.

vai al link eF_nTR88


Per le pecorone
Rispondi
di Mircacciuto [user #55241]
commento del 08/08/2021 ore 11:24:20
E io sono d'accordo con chi scrive. Sono un musicista dilettante, Bè musicista , forse è troppo. Diciamo uno che suona. A 66 con un gruppo folk. Siamo sei. Tre non si sono vaccinati e paventano la stessa teoria. Chiamare "discriminato" chi non si vaccina è una bestialità. Perchè NON si vaccina? Comunque affari suoi. Della sua coscienza e della sua.... laurea web. Uno dei miei partner ha postato sul gruppo un gruppo di provincia che si è rifiutato di suonare. Si fa riferimento alla limitazione della libertà, inammissibile anche con "guerre" e pandemie. E vorrei vederli , mentre suona la sirena di allarme e fischiano le bombe, se passeggiano per strada a godersi "la libertà". Peccato, Eric è un mito. Ma rafforza la dissennatezza di chi NON ha capito un'acca!
Rispondi
di miziofisio [user #24748]
commento del 11/08/2021 ore 18:40:14
certo che il QI dei commenti rappresenta bene l'ignoranza che aleggia attorno alla questione... signori capiamoci bene, ai concerti si può andare sia con il tampone che con il vaccino che con l'immunizzazione acquisita (green pass). essendo un evento di una serata hai 3 strumenti per stare in sicurezza, anzi, consiglio anche ai vaccinati di farlo perchè il vaccino NON impedisce ne la trasmissione ne tantomeno il contagio. Quindi per evitare le Ondate come dice l'articolo, fatevi il tampone e smettete di guardare il granello ed evitare il deserto....
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 14/08/2021 ore 21:51:05
Fare il tampone è come fare delle trombate senza goldone dopo un test di gravidanza negativo....
Rispondi
di erlele [user #20329]
commento del 16/08/2021 ore 14:15:38
Green pacco

di Marco Travaglio

domenica 15 agosto 2021

Da ultramaggiorenne, ultravaccinato e greenpassmunito, m’illudo di poter sollevare qualche legittimo dubbio sul pensiero unico che ci circonda senza venire iscritto d’ufficio al partito dei Negazionisti No Vax-No Pass e trascinato con loro sulla pira dei pirla.

1. Un anno fa (con zero vaccinati) avevamo un terzo di contagi e un ottavo di morti al giorno rispetto a oggi (con 2/3 della popolazione vaccinata). Il 13 agosto 2021 sono morti in 45 e il tasso di positività (rapporto tamponi/contagiati) era al 3,28%, contro i 6 e l’1,02 del 13 agosto 2020. L’altroieri i ricoverati in terapia intensiva erano +17 e nei reparti ordinari +58, contro i +2 e i +7 di un anno fa. I dati erano molto inferiori a oggi anche il 13 settembre, dopo l’estate folle delle discoteche aperte: 7 morti, positività all’1,6%, +5 in terapia intensiva. Bastano la variante Delta e il mancato lockdown nel 2021 a spiegare il terribile paradosso? O i vaccini (che continuiamo a raccomandare perché riducono i rischi di morte e di ricovero) sono molto meno efficaci e molto più perforabili di quanto si pensasse?

2. Ancora il 13 ottobre, quando Conte varò il primo Dpcm contro la seconda ondata, i morti erano meno dell’altroieri (41 contro 45). Eppure i giornaloni accusavano il governo di inerzia e gli esperti veri o presunti invocavano il lockdown: quanti morti servono ora perché qualcuno chieda a Draghi &C. almeno una parola chiara?

3. Più che della legittimità filosofico-giuridica del Green pass, bisognerebbe discutere della sua utilità pratica. Cosa risponde il governo a Crisanti che lo accusa di mentire spacciandolo per una misura sanitaria mentre non lo è? Se anche i vaccinati possono contagiarsi (stessa carica virale dei non vaccinati: Fauci dixit), contagiare e persino morire (sia pur in misura molto inferiore ai non vaccinati), che senso ha dividere i cittadini di serie A da quelli di serie B, alimentando per giunta l’illusione che i primi non siano contagiosi e che chi li avvicina non debba mantenere le distanze e le mascherine?

4. Siccome il Green pass non è revocabile, ogni giorno aumenta il rischio di incontrare contagiati-contagiosi muniti di carta verde e dunque travestiti da immuni: non sarebbe meglio mantenerlo come incentivo ai vaccini, ma smetterla di farne un passepartout e puntare a ridurre i contagi con tamponi gratuiti e il binomio distanziamento-mascherine nei luoghi affollati? La risposta è nota: ma così si scoraggiano i vaccini. Se però questi coprono le varianti solo fino a un certo punto, anzi le scatenano, qual è lo scopo della campagna anti-Covid: comprare più vaccini o avere meno contagi?

5. Chiunque sollevi qualche dubbio passa per un fottuto No Vax: ma siamo sicuri che le bugie e le omissioni, anziché ridurre i No Vax, non li moltiplichino?

vai al link


Ma ignorantoni dicono vacccccinatevi tutti... idioti
Rispondi
Altro da leggere
Eric Clpton: annunciato il nuovo album “The Lady In The Balcony: Lockdown Sessions”
Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”
La Les Paul del ’52 salvata da un tornado torna a cantare: ascoltala in video!
Quando Charlie Watts prese a pugni Mick Jagger
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slash
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri non sanno spiegare
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Ovation Adamas 1681-9 anno 1983
Visualizza l'annuncio
Multieffetto Zoom Ac-3
Visualizza l'annuncio
vox ac15c1
Seguici anche su:
Altro da leggere
Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”
La Les Paul del ’52 salvata da un tornado torna a cantare: ascoltala...
Quando Charlie Watts prese a pugni Mick Jagger
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slas...
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri n...
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
Chibson USA Placebo Pedal: il pedale che fa… niente!
Cavi sessisti: no, non è uno scherzo
Living Electronics: un album che si ascolta solo su Game Boy?!
Fender Stratocaster #0689 dell'agosto 1954: il restauro ToneTeam
Se sei bravo ti basta una scopa con le corde? Sì, ma anche no
La Les Paul è davvero come la voleva Les Paul?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964