CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
L'acustica frigge: va regolato il truss rod, il capotasto o il ponte?
L'acustica frigge: va regolato il truss rod, il capotasto o il ponte?
di [user #55241] - pubblicato il

Un'action errata può dipendere da molti fattori. Alcune prove sul campo permettono di identificare la causa tra un manico imbarcato a causa del trussrod, un capotasto troppo basso o un ponte mal regolato.
Su una Maton SRS808C rilevo una vibrazione anomala della seconda corda (Si), anche a vuoto. Se spingo però il manico leggermente in avanti è ok, Quindi va "tirato" un poco il manico. Questione di 0,5 mm max.
Ma intanto, in assenza del liutaio, ho visto due viti a brugola alle due estremità del ponte. Se allento, a svitare quella inferiore è possibile che le prime tre corde, compresa il Si si alzino quanto basta da non vibrare più? O devo avvitare?

L'acustica frigge: va regolato il truss rod, il capotasto o il ponte?

Risponde Marco Omar Viola di MOV Guitars: ciao, innanzitutto controlla se l’emissione delle note tastate è limpida o se la corda suona male solo a vuoto. Questo potrebbe essere indice di un capotasto con una sede troppo bassa.
Se invece ci fosse un problema di assetto, ti invito a guardare il video di Liuteria Flash presente sul canale YouTube di Accordo.it in cui si parla nel dettaglio della regolazione del manico.



La regolazione del ponte invece ha anch’essa le sue regole. Se il tuo dubbio riguarda solo il senso di rotazione delle viti per la sua regolazione, la cosa è abbastanza evidente già solo con una prova empirica. Avvitando una vite (senso orario), questa spinge il ponte o la selletta verso l’alto; svitando la vite (senso antiorario), la selletta si abbassa.
Anche per questo argomento puoi cercare nell’archivio del canale YT di Accordo.it e scoprirai diversi importanti suggerimenti per regolare al meglio il tuo strumento.

Ciò non toglie che periodicamente ci si debba affidare all’esperienza di un tecnico qualificato per mantenere lo strumento sempre al meglio.
A presto e buon lavoro.
chitarre acustiche manutenzione maton srs808c
Link utili
MOV Guitars
Nascondi commenti     8
Loggati per commentare

di RedRaven [user #20706]
commento del 13/08/2021 ore 19:07:32
che "frigga" solo il si è abbastanza strano, dovrebbero esserci problemi anche minori almeno alle corde contigue. il fatto che frigga anche a vuoto fa pensare come dice nell'articolo a un capotasto problematico (stai usando una scalatura di corde più fine che in precedenza?) o a un ponte che sul si è un po' più consunto magari. Prova a premere il si o anche le altre corde sull'ultimo tasto: se all'altezza del dodicesimo non sono a contatto ma c'è un po' di aria (un millimetro?) escludiamo il truss-rod. Se poggiano al dodicesimo invece c'è da correggere la tensione. Se il manico è a posto il problema è davvero o al capotasto o al ponte. alzare il ponte potrebbe risolvere il problema ma mascherandolo: il mi potrebbe avere action troppo alta, ad esempio. Un consiglio: io ho sempre fatto da solo senza danni, ma procedi al caso con cautela, non dare interi giri alle brugole (al truss rod non parliamone) ma procedi per quarti di giro o anche meno, ottavi, e vedi lasciando anche riposare un po' come va. Se non percepisci cambiamenti lascia stare e vai da un professionista, se servono 3 giri il problema è altrove.
Rispondi
di DiPaolo [user #48659]
commento del 13/08/2021 ore 20:14:55
Ciao Mirca, da come ci dici hai due problemi distinti: 1° Vibrazione (frittura?) a capotasto a vuoto, 2° vibrazione (frittura?) anche più avanti; inoltre ci dici che forzando il manico in avanti il problema sparisce. Forzando il manico in avanti hai aumentato il relief, per riprodurre tale situazione regolando il trussrod, lo devi allentare (svitando il dado in senso antiorario e la trazione delle corde imbarcherà naturalmente il manico in avanti) non stringere (avvitando il dado in senso orario, così facendo il manico si raddrizzerà arrivando fino ad imbarcarsi all'indietro), occhio che il truss rod si regola a ottavi di giro (45°) alla volta e che il relief ottimale va da 0,25 mm. a 0,35 mm. misurati con uno spessimetro a lastrine (5 / 8€) fra la corda ed il tasto più lasco (attorno al 7° tasto, da cercarsi dal 5° al 9° tasto, non variarlo assolutamente di 0,5 mm.), ovviamente con due capotasti montati al primo e all'ultimo tasto, hai probabilmente un relief troppo basso, la regolazione di serie normalmente prevede, erroneamente, il manico praticamente piatto. Personalmente regolo il relief primariamente, poi abbasso le corde fino a quando non friggono, li ci si ferma, poi volendo abbassare ulteriormente si individua il tasto più alto (il primo che non frigge a salire) e lo si abbassa col martello ed il punzone di nylon e se non basta limandolo con la pietra, dopodiché, probabilmente, ci sarà un altro "tasto più alto" più indietro nella tastiera e si rifà l'operazione su quello e via così. Le due viti al lato dell'osso del ponte ti permettono di abbassare l'osso (svitandole in senso antiorario) o vicecersa di alzarlo. Se alla fine, come penso, ti rimarrà il problema della frittura a vuoto del SI, è un altro problema tipico del SI, ma, in misura minore anche del SOL e del MI laterali da correggere in un altro modo, ma per ora ne hai già abbastanza.
Dimenticavo, quando allenti il truss rod di 45°, devi riaccordare e aspettare alcune ore che le corde forzino il manico per vedere a quanto sei arrivato; a stringere, invece, l'effetto lo vedi subito. Ciao, Paul.
Rispondi
di Pattagorru [user #56686]
commento del 13/08/2021 ore 21:59:19
OK ... però nessuno ha scritto (lo faccio io) che quelle viti a brugola, che vorrebbe regolare il ns amico, non vanno assolutamente toccate: sulle Maton quelle 'tengono al suo posto il pickup' ... è anche scritto sull'adesivo visibile nella prima foto

buona musica
Rispondi
di Jack Daniel's [user #7725]
commento del 15/08/2021 ore 00:30:57
Esatto! Non deve toccarle che se stacca il pick-up dal ponte poi suona malissimo.
Rispondi
di Fiori29 [user #49531]
commento del 14/08/2021 ore 13:55:12
Ciao, allora da quello che ci spieghi probabilmente il problema sta nel capo tasto magari regolato troppo basso di conseguenza dovresti portarla da un buon Liutaio e sostituirlo, per prima cosa dovresti verificare che il manico sia regolato alla perfezione, in secondo luogo la selletta del ponte, e infine se il problema persiste prova a mettere un piccolo spessore anche di carta sotto il sì nel solco del capo tasto e verifica se frigge giusto per levarti ogni dubbio. Piccolo consiglio non toccare quelle brugole che ci sono nel ponte,la maton lo dice anche sull’adesivo! se vuoi abbassare l’action dovresti estrarlo e limarlo con un po’ di carta vetrata ma occhio,io riesco e mi arrangio ma se sei alle prime armi è meglio portare lo strumento da un tecnico visto che hai un ottima chitarra. Facci sapere
Rispondi
di diumafe [user #17831]
commento del 14/08/2021 ore 19:59:52
Se frigge non è un problema, anzi: mia nonna diceva che fritta è buona anche una ciabatta.
Rispondi
di marcoguitar [user #15320]
commento del 16/08/2021 ore 19:23:46
La Maton Te 808 è pensata per montare corde Elixir 012. Le hai per caso cambiate? Se metti le 010, per esempio, a volte possono friggere un po’ il mi c, il si e il sol . Questo può essere dovuto ai solchi del capotasto un po’ “larghi”
Rispondi
di pelgas [user #50313]
commento del 17/08/2021 ore 23:10:50
Il buzz o frittura. Nulla di grave. Non è un distaccamento di parti strutturali eppure è una rogna. Alcune fritture vanno proprio interpretate in senso musicale perché sono veri e propri limiti di quell'action; altre vanno gestite, magari spostate qua e là sulla tastiera attraverso il truss; un terzo tipo di fritture sono risolvibili con un innalzamento dell'action, con corde più spesse, eventualmente una rettifica locale
Rispondi
Altro da leggere
Modificare una chitarra economica: sì, no... forse?
Taylor AD27e Flametop: l’ammiraglia delle American Dream
La Guild Bob Marley A-20 è una dichiarazione in forma di chitarra
NAMM 2022: Taylor 700 Series in koa
Cielo stellato e tempeste di diamanti per la Martin #2.500.000
Taylor presenta la Koa Series: proviamo in anteprima la 724ce
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
Il nemico in pedaliera
Stratoverse: Fender è nel metaverso
Ecco… Il Guanto: il synth futuristico di Matt Bellamy
Su Radiofreccia uno speciale sui Rolling Stones
Ikea pensa ai musicisti: arriva Obegränsad
Usato: abbiamo perso la ragione?
PRS è al lavoro su una Tele-style con Myles Kennedy?
Bob Taylor si ritira: annunciato il nuovo CEO e Presidente
Nick Drake e gli altri: Guild, icona al collo dei giganti
Le chitarre Fender diventeranno NFT da collezione?
This Is Spinal Tap: confermato il sequel nel 2024
Marty Friedman: ecco perché la gente skippa gli assolo
Rara Les Paul burst del 1960 spunta da una soffitta: sì, può ancora ...
È morto Richard Benson: chi era il chitarrista, il personaggio, l’u...
Gear: la Flop Ten di una vita - Parte 1




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964