DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
E' morto Charlie Watts, batterista dei Rolling Stones
E' morto Charlie Watts, batterista dei Rolling Stones
di [user #116] - pubblicato il

Di lui, Keith Richards diceva fosse il miglior batterista con cui avesse mai suonato. Ed assieme Charlie Watts e Richards erano la cifra dell’alchimia musicale degli Stones, tutta giocata su quella maniera magica e inafferrabile di stare sul tempo: vicinissima al jazz, spesso swingata e sfuggente quella di Watts, più grintosa ma scarmigliata quella di Richards.

Un continuo scivolare, rincorrersi ed elegante aspettarsi, ricetta perfetta di un groove massima espressione del suonare rock.
Watts era entrato nei Rolling Stones nel 1963, dopo essersi fatto le ossa studiando e suonando jazz, genere che non ha mai spesso di praticare e amare.
Considerato uno dei batteristi più apprezzati e influenti della storia del rock, recentemente Watts, che aveva 80 anni, rinunciava all'ultimo tour degli Stones a causa di un peggioramento delle sue condizioni di salute. 
Da quanto citato dall’agente del musicista, il decesso è avvenuto a seguito di un'operazione d'emergenza al cuore."Questa volta, il mio timing è stato leggermente sbagliato" aveva dichiarato Charlie Watts, con il consueto raffinato humor dopo l’intervento del quale, inizialmente, non era stata specificata la natura.
 
 
 
 
 
 
charlie watts rolling stones
Mostra commenti     17
Altro da leggere
Su Radiofreccia uno speciale sui Rolling Stones
11 modi per conoscere e apprezzare Charlie Watts
Quando Charlie Watts prese a pugni Mick Jagger
I Rolling Stones avvertono Trump: “Non usare la nostra musica”
"Living In A Ghost Town" il nuovo singolo dei Rolling Stones
All'asta gli strumenti dei Rolling Stones
Articoli più letti
Seguici anche su:
Altro da leggere
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964