CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Guild e la famiglia Marley insieme per la A-20 Madeira
Guild e la famiglia Marley insieme per la A-20 Madeira
di [user #116] - pubblicato il

La dreadnought di Bob Marley torna con la Guild A-20, riproduzione aggiornata della Madeira su cui la leggenda del reggae ha scritto tutti i suoi maggiori successi negli anni ’70.
Sul palco, l’immagine di Bob Marley è da sempre associata a una Les Paul. Ma, nel privato, la sua compagna di musica era una chitarra acustica. Per la precisione una dreadnought a marchio Madeira, di proprietà Guild.
È possibile vedere l’artista imbracciare quel preciso strumento in numerose foto d’epoca, che lo ritraggono nell’intimità della propria casa, intento a comporre la musica che avrebbe cambiato la storia del reggae.

Guild e la famiglia Marley insieme per la A-20 Madeira

La Madeira di Bob Marley torna ora a nuova vita, grazie alla collaborazione tra Guild e la famiglia del musicista, e con il valore aggiunto di uno scopo benefico alla base del progetto.



La Guild A-20 Marley replica il modello esatto usato da Bob. I liutai hanno analizzato un esemplare originale d’epoca allo scopo di dare vita a una chitarra che suonasse come l’originale e fosse capace di trasmettere le stesse vibe, ma che facesse tesoro degli avanzamenti tecnologici compiuti da Guild nel corso dei decenni.

Così, fasce e fondo in mogano cingono una tavola armonica in abete sitka massello a formare il classico shape dreadnought. All’interno, una catenatura a X mira a garantire un timbro tradizionale insieme a un’accurata operazione di scalloping per una buona proiezione e profondità sonora.

La rosetta è in ABS, con il disegno bianco e nero presente sulla Madeira originale. Un binding nero posa sugli spigoli della cassa e, tutto intorno al top, un purfling a più strati alternati bianchi e neri impreziosisce l’insieme.

Guild e la famiglia Marley insieme per la A-20 Madeira

Il manico è in mogano con forma a C per riempire la mano e favorire lo strumming della miglior tradizione con una presa solida e una trasmissione vigorosa delle vibrazioni. La tastiera in pau ferro con 16 pollici di raggio mette a disposizione 20 fret in totale.
In pau ferro è anche il ponte, con selletta e capotasto entrambi in osso.

Una finitura satinata dona al tutto un fascino classico, favorendo al contempo la scorrevolezza sotto le mani e contro il corpo per una suonabilità ottimale.



Al 12esimo tasto, il nome Marley rende chiaro fin dalla prima occhiata la natura celebrativa del modello. Inoltre, la firma di Bob compare sul grosso battipenna nero che occupa gran parte della porzione inferiore del top.
La firma dell’artista, insieme con un’illustrazione del leone di Zion, è riportata anche sulla custodia imbottita disegnata per l’occasione.

La chitarra include plettri personalizzati e un libretto che illustra la storia della Madeira di Bob, racconti dei suoi familiari, una retrospettiva sulla nascita della A-20 Marley e lo spartito di un brano di Bob Marley.

Nel video che segue, è possibile ascoltarla tra le mani del giovane Gideon Marley, nipote di Bob.



Il progetto della A-20 nasce in collaborazione con One Tree Planted: per ogni chitarra prodotta, è impegno di Guild piantare un nuovo albero, per un circolo virtuoso che va ben oltre la semplice compensazione del legno usato per la costruzione degli strumenti.

La A-20 intende rappresentare un pezzo di storia accessibile, per consentire a tutti i fan di portare a casa propria lo strumento che Bob ha usato per comporre gran parte dei suoi successi, con il sound classico Guild e una particolare attenzione per il prezzo sul cartellino.

Guild e la famiglia Marley insieme per la A-20 Madeira

Sul sito Guild è possibile approfondire la conoscenza del modello, con scheda tecnica, foto e prezzo di listino USA, a questo link.
In Italia, la chitarra è disponibile con la distribuzione di Adagio.
a-20 marley chitarre acustiche guild
Link utili
La A-20 Marley sul sito Guild
Sito del distributore Adagio
Mostra commenti     0
Altro da leggere
M-240E Troubadour: tradizione folk in prova con Guild
Ecco le Fender dei Minions: prezzi a partire da 48mila dollari
Starfire I-12: la Guild a 12 corde più economica di sempre
Andy Mooney: “i bassisti sono più aperti dei chitarristi”
Al via una class-action contro Fender
La Gibson J-180 di Cat Stevens arriva in edizione limitata
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
La straordinaria storia dei Pistole e Rose
I mini-robot Yamaha duettano con la tua musica
PianoVision: impara il piano nel metaverso
Gibson vince su Dean: la Flying V non è uno shape generico
La chitarra torna protagonista con “Kill or be killed” dei Muse
Ecco le Fender dei Minions: prezzi a partire da 48mila dollari
Paul Gilbert: “Perché modificare una chitarra perfetta? Per farla s...
Guitar hero: la mia Top10
Il viaggio infinito e la Top5 dei desideri
La scena EPICA della BC Rich in Stranger Things 4
Un chitarrista, cinque contraddizioni
Di chitarre buone, pedaliere e dello stare bene
Il nemico in pedaliera
Stratoverse: Fender è nel metaverso
Ecco… Il Guanto: il synth futuristico di Matt Bellamy




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964