CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Tour fotografico a SHG Music Show 2021
Tour fotografico a SHG Music Show 2021
di [user #17844] - pubblicato il

Vi portiamo in giro per le sale di SHG 2021 con una selezione di foto degli strumenti più succosi esposti alla fiera milanese.
SHG Music Show 2021 ci è piaciuto un sacco, ed è fuori ogni dubbio che uno dei principali meriti sia degli espositori.
Negozi, distributori, artigiani e start up da ogni parte d’Italia, senza dimenticare gli ospiti dall’estero, hanno arricchito lo show con strumenti eccezionali, accompagnandosi con artisti di rilievo assoluto e offrendo consulenze dirette sul proprio lavoro e sui prodotti ai giovani musicisti, artisti emergenti e navigati guitar enthusiast.

Lo scorso 27 e 28 novembre a Milano ha preso vita una vera festa della musica suonata, e in questa gallery vogliamo portarvi per mano attraverso ciò che i visitatori si sono trovati davanti, varcando la soglia del Palazzo Delle Stelline.

Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 
Visualizza l'immagine
 


L’emergenza COVID richiede qualche attenzione in più, ed è stato fatto tutto il possibile per garantire distanziamento e sicurezza e, al contempo, offrire a tutti un weekend spensierato e divertente. La breve - ma necessaria - attesa all’ingresso per il controllo del Green Pass è stata ripagata dalla visione di una hall maestosa. Il logo di SHG Music Show e i video dei partner sugli schermi danno il benvenuto ai visitatori. Da un lato una poderosa BMW R 18, dall’altro una sfilata di full stack. Tutto grida rock’n’roll, ed è solo l’ingresso.

Salite le scale, inizia il percorso di SHG 2021. La sala Verdi è quella che ospita i marchi di Aramini Strumenti Musicali. Si tratta di un catalogo variegato, per tutti i gusti e le tasche.
Gli elettrici possono riempirsi gli occhi con le chitarre Aria e Duesenberg, gli acustici contano su Martinez, Lakewood e Schertler. E poi amplificatori, con Hiwatt e Bogner, senza dimenticare la novità: GR Guitar, costola di GR Bass dedicata agli amanti dei modeler e del digitale in generale.
Un kit Ludwig saluta i batteristi dalla pedana, ricordando che alla festa è invitata tutta la band.

Tour fotografico a SHG Music Show 2021

Si procede per la sala Volta, quella dell’SHG “classico”, dove si può tirare su il volume e provare strumenti amplificati direttamente agli stand: per una prova in tranquillità, ci sarà la sala prove dedicata al piano inferiore.
Nella sala Volta c’è di tutto e di più. I pedali, dai neonati CaneBau ai classici Mendoza e Volta, cavi come i variopinti Rigotti, esclusivi plettri Plick che incontrano il pubblico la prima volta proprio a SHG 2021, o ancora l’hardware SV System, originali ponti per chitarra elettrica capaci di un’espressività e di una tenuta rari per la categoria. Si continua poi con liuteria di alto livello come Panucci, Scuffi, Lamina, Mojentale, solo per citarne qualcuno. In fondo alla sala la sfilata di rullanti PM Snare, con le fini lavorazioni sui legni e decorazioni ispirate alla Sicilia, terra d’origine del marchio.

Alcuni metri di decompressione lungo le vetrate che danno sul chiostro centrale e si raggiunge lo stand Vinteck, un’istituzione per tutto ciò che riguarda controller ed elettronica per chitarra, e ora anche cabinet con le sue inconfondibili casse “collassabili” per massimizzare il trasporto senza compromettere i lsuono.
Da qui si accede alle Rooms, una serie di sale dedicate a piccoli gruppi di espositori in cui assistere a demo, eventi, o scambiare con più calma qualche battuta insieme ai protagonisti dei marchi.
Si può fare una pausa sfogliando e acquistando il prossimo libro nello sconfinato catalogo Volonté & Co., o saggiare la purezza dei cavi Reference, magari provandoli con una splendida Manne.
Voglia di effetti a pedale? FACE Distribution ha quello che serve, con un catalogo di stompbox d’impianto boutique da acquolina in bocca.
Siete più tipi da digitale? Fare tappa alla sala Choptones è d’obbligo.
Poi ancora IQS Strings e gli amplificatori per basso Proamp, le tracolle made in Italy di Magrabò, le chicche Ibanez, sempre capaci di catturare l’attenzione di chitarristi acustici, elettrici, tradizionalisti e sperimentatori senza lasciare nessuno da parte.

Tour fotografico a SHG Music Show 2021

Superato il corridoio delle Boutique e Training Rooms, ci si trova davanti la mostra dedicata alle opere del liutaio Wandré. Vero evento dentro l’evento, ha permesso ai visitatori di ammirare da vicino decine di rarità d’epoca. Ma, di questo, parleremo in un nuovo articolo.

I visitatori hanno potuto anche ascoltare le chitarre Wandré all’opera, giusto nella sala accanto, dove prende vita il Main Stage.
Qui decine di artisti, tra i più apprezzati del momento, si sono susseguiti con esibizioni, demo, approfondimenti e incontri di ogni genere. E, anche di questo, avremo modo di discutere in un prossimo articolo.

Tour fotografico a SHG Music Show 2021

Oltrepassato il Main Stage, la sala Porta permette ancora prove amplificate, con la tranquillità di un’area più piccola rispetto alla Volta. Qui si sono radunati alcuni dei protagonisti dall’alta liuteria per basso e chitarra, con l’ottima compagnia dei produttori di accessori e di originali gioielli e memorabilia, finendo con le offerte irresistibili di quello che sarà ricordato come uno degli stand più “fitto” di strumenti dell’intera edizione: chi c’era, sa di cosa parliamo.

Si scendono le scale e si accede alla sala di Le Note Delle Stelle che, a SHG, ha messo in piedi un vero negozio, e neanche di quelli piccoli!

Segue Second Hand Market, tributo alla tradizione di SHG dei primi anni in cui il focus principale dell’evento era lo scambio di usati tra privati. Qui sono transitati oltre un centinaio di strumenti, che i visitatori hanno potuto lasciare in esposizione e in vendita sotto la custodia dello staff, godendosi la fiera nel frattempo o curiosando tra gli usati degli altri appassionati.

Il corridoio del piano terra è anche quello indicato come Zona Acustica, dove si sono raccolti stand rivolti al vintage, agenzie per lo spettacolo, le interviste di Rocker TV, le corde Dogal, l’apparel di Cobain Clothing e curiosità assolute come l’allenatore Finger Fitness PRO. La liuteria non è mancata neanche qui, come non sono mancati i plettri Essetipicks - presenza ormai imprescindibile a SHG - o le scelte per i bassisti, con l’accattivante allestimento di Bass Domus.

Oltrepassata la Zona Acustica, è stato impossibile non notare la luminescenza blu e il rombo di un palco provenire dall’ampia sala riservata a Yamaha. Qui chitarristi acustici ed elettrici hanno trovato pane per i loro denti, dagli ultimi modeler di casa Line 6 passando per Pacifica e Revstar, finendo con le impressionanti acustiche Transacoustic, senza accantonare synth e batterie elettroniche per la formazione al completo.

Si prosegue verso la sala Agnesi, popolata da Frenexport e i suoi brand: si va dall’elettronica di NUX alle acustiche Dowina, passando per una selezione di chitarre elettriche e amplificatori provenienti direttamente dal catalogo Soundsation. Presenti in sala anche i succulenti amplificatori ATS e le creazioni esclusive di Fasanaro Guitars, gioie per occhi e orecchie.

Tour fotografico a SHG Music Show 2021

Il tour si conclude con la sala Solari, dove l’imponente BMW R 18 Transatlantic troneggia e, a farle a sfondo, è possibile ammirare una preziosa collezione di chitarre vintage, con il Fender pre-CBS a fare da padrone.
Nella stessa sala, è lo stand di Accordo.it ad accoglie i visitatori come info point e per la vendita dei libri firmati Accordo, tra didattica e i romanzi gialli a sfondo chitarristico della collana I Gialli Di Accordo.
A due passi, l’immancabile selezione di usato firmata Lucky Music ha rappresentato un augurio importante per la ripartenza, in un evento al quale esserci - sotto qualsiasi forma - è stato quanto mai importante.
A farci compagnia in sala, il salottino di Classic Rock, dove diversi artisti - pezzi di storia del rock italiano - hanno incontrato il pubblico e i microfoni del magazine.
Qui è anche la postazione di RadioFreccia, che più volte al giorno si è collegata in videoconferenza per alcuni spotlight sul mondo di SHG.

Il tour è completo, non resta che spostarsi verso il chiostro centrale per un momento di ristoro con lo street food di Nigro, Las Bravas, Birrabus, Churritos, Ape Cesare e Bombetta. Oppure, ricominciare il giro per godersi un nuovo evento sul Main Stage, provare il pedale che qualche minuto prima si è visto strapazzare dal proprio artista preferito o acquistare quella chitarra che, siamo certi, avete adocchiato e vi è entrata nella testa per tutto il resto della visita.

Torneremo ancora su SHG Music Show 2021 nei prossimi giorni, con altre foto, video e approfondimenti. Nell'attesa, potete sbirciare una vasta selezione di scatti sulla pagina Facebook di SHG.
Link utili
Il sito di SHG Music Show
SHG Music Show su Facebook
In vendita su Shop
 
ELECTRO HARMONIX SOVTEK DELUXE BIG MUFF P.I.
di Boxguitar.com
 € 149,00 
 
Ketron FS6
di Banana Music Store
 € 104,00 
 
Schilke 14A4a
di Banana Music Store
 € 70,50 
 
MANHASSET 4801-MBL Blue
di Banana Music Store
 € 75,00 
 
MEINL HCS1314+10S
di Banana Music Store
 € 110,00 
 
Bari Original Synthetic Reed Tenor Sax Medium Hard
di Banana Music Store
 € 16,50 
 
D'Addario PW-CT-17RD Eclipse Red
di Banana Music Store
 € 12,00 
 
Radial WR8
di Banana Music Store
 € 1.025,00 
Mostra commenti     3
Altro da leggere
Walrus M1: Mako conquista le modulazioni
La leva del tremolo Chibson lunga 1,20m esiste: ecco come suona
È morto Meat Loaf: icona dal Rocky Horror a Bat Out Of Hell
Histoire d’O: ovvero la pace dei sensi
Rider Deluxe: lusso accessibile firmato Soundsation
Mooer X2 diventa Preamp e Cab Sim: ascoltali con Choptones
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Visualizza l'annuncio
Gibson ES 125 TDC
Seguici anche su:
Altro da leggere
La leva del tremolo Chibson lunga 1,20m esiste: ecco come suona
È morto Meat Loaf: icona dal Rocky Horror a Bat Out Of Hell
È morto Alexander Howard Dumble: guru assoluto del suono
Registrazione analogica: lo sviluppo del nastro
Per il CEO Fender Andy Mooney la crisi produttiva potrebbe durare a lu...
30 anni di Accordo
Diane Martin: addio alla donna cardine di Martin Guitars
Registrazione analogica: dal nastro a bobine al vinile
Note Di Stile: l’appuntamento con la chitarra è in radio
Muore Paolo Giordano: pioniere della chitarra acustica moderna
La Les Paul Greeny di Hammett ha una sorella gemella
L’atipica Strat Elite di SRV va all’asta, ma è un flop
DJing per chitarristi nella web serie Fender
Rickenbacker abbandona le tastiere verniciate?
Fender Custom Shop: Carlos Lopez si mette in proprio




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964