SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Energia: alimentazione universale al nuovo millennio
Energia: alimentazione universale al nuovo millennio
di [user #116] - pubblicato il

L’alimentatore CostaLab nasce per supportare sistemi complessi, effetti analogici e macchine digitali, con qualsiasi tensione di rete e un totale di 16 uscite ad alto amperaggio.
I dispositivi che i musicisti mettono ai loro piedi sono cambiati profondamente nel corso di pochi anni. Così, il concetto di alimentazione in pedaliera ha bisogno di mutare di pari passo.
CostaLab è un laboratorio italiano noto per l’effettistica, l’amplificazione e specializzato in tutto ciò che ruota intorno al cablaggio. Così, la purezza del segnale quanto quella dell’alimentazione ha sempre occupato un ruolo centrale nella filosofia di Costantino Amici. È questa la base da cui nasce Energia.

Energia: alimentazione universale al nuovo millennio

Energia è un alimentatore Switching progettato per alimentare non solo i comuni effetti a pedale, ma anche i moderni dispositivi digitali, modeler avanzati e fornire alta tensione a un secondo apparecchio in cascata.

Si presenta come un alimentatore universale, da collegare in ogni parte del mondo grazie alla capacità di supportare tensioni da 80 fino a 264 volt con una frequenza dai 47 ai 63Hz.
Sul davanti, un totale di 16 uscite promettono tutte una protezione contro il corto circuito, la sovralimentazione e la sovracorrente.

Energia: alimentazione universale al nuovo millennio

Gli output sono suddivisi in otto gruppi galvanici isolati, ognuno dotato di due uscite, così da assicurare un’alimentazione sempre pulita e libera da fenomeni di ground loop o ronzii comunemente associati alla prassi del daisy chain.
Le prime sette coppie forniscono un’alimentazione stabilizzata da 9 volt e una corrente massima di 650mA. L’ultima aggiunge la possibilità di ottenere una tensione regolabile tra 9, 12 e 18 volt con una corrente di 3A, ideale per integrare nel proprio rig dispositivi complessi e i moderni processori digitali ad alto assorbimento.
Sul retro, un’uscita indicata con Output VAC consente di prelevare la tensione di rete per alimentare altri dispositivi, permettendo così di connettere l’intero rig del musicista a una sola presa e con un singolo cavo, senza richiedere sdoppiatori o prese multiple.



Caratterizzato da un peso contenuto e da dimensioni compatte, Energia è pensato per alloggiare comodamente nelle pedalboard ritenute standard per la categoria, come le doghe dei prodotti Pedaltrain.

Novità introdotta in anteprima per il catalogo 2022, Energia è già disponibile sul mercato, e sul sito CostaLab a questo link è possibile visionarne altre foto, scheda tecnica e manuale d’uso approfondito.
accessori costalab energia ultime dal mercato
Link utili
Energia sul sito CostaLab
Mostra commenti     0
Altro da leggere
Il Power Fuzz Wah di Cliff Burton è tornato
Sette corde, Evertune e venature nude per la Cort KX707
Marcus King al calcio d'inizio per i 50 anni di Taylor
La Gretsch Broadkaster di John Gourley in video
Keeley con Andy Timmons per il Muse Driver
La SG diventa Supreme e Gibson la spiega in video
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones
Neural DSP Quad Cortex: troppo per quello che faccio?
Massa, sustain, tono e altri animali fantastici
Ho rifatto la Harley (Benton ST-57DG)
Il suono senza fama: per chi?
Rig senza ampli per gli amanti dell'analogico
Gibson, Fender e l'angolo della paletta "sbagliato"
Marshall VS-100: una (retro) recensione
L'Imperfetta: storia di una thinline diversa da tutte




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964