CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
GTRS P800: la chitarra smart Mooer diventa Professional
GTRS P800: la chitarra smart Mooer diventa Professional
di [user #116] - pubblicato il

Elettronica potenziata, nuovi legni e hardware più performante portano la premiata chitarra Mooer con DSP integrato a un livello superiore: nasce la P800.
La serie di chitarre S800 è stata presentata al pubblico per la prima volta nel 2021. Dietro l’inedita quanto sibillina firma GTRS sulla paletta si cela Mooer Audio, nome ben noto agli appassionati di effettistica e di tecnologie legate all’universo chitarristico, specie con un’attenzione al rapporto qualità/prezzo.
La sua prima esperienza nella costruzione di una chitarra elettrica non poteva tagliare i ponti con la propria tradizione e la GTRS S800 è stata, in effetti, un esempio assai accattivante di chitarra “smart”, con un DSP integrato per offrire al musicista effetti e simulazioni con cui suonare senza richiedere alcun dispositivo esterno e potersi esercitare collegando semplicemente un paio di cuffie all’output dello strumento.

La P800 arriva esattamente un anno più tardi, durante il NAMM Show 2022, con la promessa di elevare i canoni della serie a un punto più alto, capace di fare gola non sono a studenti e appassionati, ma anche a chi è alla ricerca di una soluzione innovativa con cui coniugare tecnologia digitale e liuteria di livello.



Se la “S” nelle prime edizioni sta per “Standard”, la “P” di “Professional” porta con sé alcuni accorgimenti mirati a rendere l’esperienza del musicista più completa, affidabile e soddisfacente sia per ciò che riguarda il DSP, sia per il livello costruttivo dello strumento in sé.

La P800 posiziona l’asticella più in alto con 11 strumenti simulati, 126 effetti integrati, 40 ritmi di drum machine, un looper con 80 secondi di registrazione e metronomo incluso. Il tutto si controlla senza fili e direttamente dallo smartphone con l’app per iOS o Android, ma la compatibilità con un footswitch esterno senza fili GWF4 permette di muoversi tra i suoni con ancora maggiore agevolezza.

GTRS P800: la chitarra smart Mooer diventa Professional

Una chitarra come la P800 è pensata per registrare in diretta e per le applicazioni più moderne come un’esibizione live sul web senza richiedere alcun amplificatore o effetto esterno. Basta connettere un cavo diretto nella scheda audio per avere il proprio suono finito, o collegare un paio di cuffie all’output dello strumento per esercitarsi in silenzio e ovunque, senza richiedere dispositivi esterni.
Il funzionamento è garantito da una batteria al litio ricaricabile via USB-C, con 10 ore di autonomia continuativa.



Con la sua scalata alla divisione Professional, la GTRS conserva forme e stile del primo modello, ispirato senza mezzi termini alla chitarra elettrica bolt-on più famosa di sempre, ma declinata in una incarnazione decisamente moderna.
Il tiglio della Standard cede il posto a un body in ontano americano abbinato a sei finiture apertamente ispirate alla scuola californiana retrò e moderna.
Il manico in acero canadese fiammato è trattato ad alte temperature, ed è di tipo selezionato con la finitura Dark Night. Il profilo a C si abbina a una tastiera in palissandro provvista di 22 tasti in acciaio su un raggio da 12 pollici e con un diapason da 25,5 pollici.
Tra gli aggiornamenti spicca l’adozione di un ponte Wilkinson VS 50 II, per maggiore tenuta d’accordatura, timbro consistente e stabilità durante le sollecitazioni più violente.

I pickup sono a marchio GTRS, in configurazione HSS e con i due single coil dotati di tecnologia hum-canceling.
Un SCN-1N al manico e un SCN-1M al centro si abbinano a un HM-1B al ponte, progettati per offrire un tono equilibrato e dall’output abbondante, con tutta la trasparenza necessaria a valorizzare le simulazioni presenti a bordo con cui il musicista può spaziare attraverso gli standard elettrici e acustici più apprezzati.

I controlli sono tutti fissati sul battipenna, con un potenziometro del volume, un tono master, selettore a cinque posizioni e un Super-Knob per il controllo dei preset e per l’uscita generale del segnale.

GTRS P800: la chitarra smart Mooer diventa Professional

Sul sito Mooer / GTRS, la P800 è mostrata nel dettaglio a questo link. Per il momento, il materiale multimediale prodotto dall’azienda si limita a brevi spot e presentazioni rapide delle potenzialità, ma seguiremo le vicende della Professional in attesa di clip suonati completi.
In Italia, Mooer e la GTRS sono distribuite da Backline.
chitarre elettriche gtrs mooer namm show 2022 p800 ultime dal mercato
Link utili
Tutte le novità dal NAMM 2022
P800 sul sito Mooer GTRS
Sito del distributore Backline
Mostra commenti     21
Altro da leggere
Se la base è valida...
Neucab/Viper sono i cavi Bespeco con jack Neutrik, anche Silent
Yamaha THR si rifà il look per i 10 anni
Orchestra d’archi in un pedale: EHX S9
Baroni AFK150: ampli ibrido a due canali in pedaliera
Fender Stratocaster #0015 del 1954: il restauro ToneTeam
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Il nemico in pedaliera
Stratoverse: Fender è nel metaverso
Ecco… Il Guanto: il synth futuristico di Matt Bellamy
Su Radiofreccia uno speciale sui Rolling Stones
Ikea pensa ai musicisti: arriva Obegränsad
Usato: abbiamo perso la ragione?
PRS è al lavoro su una Tele-style con Myles Kennedy?
Bob Taylor si ritira: annunciato il nuovo CEO e Presidente
Nick Drake e gli altri: Guild, icona al collo dei giganti
Le chitarre Fender diventeranno NFT da collezione?
This Is Spinal Tap: confermato il sequel nel 2024
Marty Friedman: ecco perché la gente skippa gli assolo
Rara Les Paul burst del 1960 spunta da una soffitta: sì, può ancora ...
È morto Richard Benson: chi era il chitarrista, il personaggio, l’u...
Gear: la Flop Ten di una vita - Parte 1




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964