CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Intelligenza Artificiale per virtualizzare qualunque rig: il progetto IK Multimedia
Intelligenza Artificiale per virtualizzare qualunque rig: il progetto IK Multimedia
di [user #116] - pubblicato il

AmpliTube è prossimo a ricevere la più grande innovazione di sempre: un sistema di machine learning consente di catturare il suono di amplificatori e stompbox, e il risultati sono già stupefacenti.
L’Intelligenza Artificiale sta facendo passi da gigante, e anche il settore musicale potrà trarne giovamento. IK Multimedia è tra i primi progettisti a mettere a fuoco le potenzialità degli algoritmi di deep learning applicati all’interpretazione di processori sonori.

Virtualizzare uno strumento analogico o hardware in senso più ampio è il più antico dei problemi per un software nato con lo scopo di processare il suono di uno strumento musicale. La ricerca di una soluzione migliore è passata attraverso simulazioni attentamente programmate, poi mediante tecniche avanzate di profilazione, e ora sembra che la chiave per il prossimo livello di fedeltà sonora passerà attraverso l’uso delle reti neurali, su cui si basa il progetto IK Multimedia intitolato AI Machine Modeling.

Intelligenza Artificiale per virtualizzare qualunque rig: il progetto IK Multimedia

AI Machine Modeling sarà parte integrante del prossimo aggiornamento di AmpliTube, software di riferimento per gli strumenti virtuali applicati al mondo chitarristico.
La sua funzione sarà consentire al musicista di virtualizzare in completa autonomia i propri strumenti preferiti, sfruttando comuni microfoni e schede audio e potendo contare su una fedeltà sonora impressionante.
Grazie al sistema di machine learning messo a punto da IK Multimedia sarà possibile replicare non solo amplificatori, ma anche pedali di overdrive, distorsori, fuzz, boost ed equalizzatori, insomma qualsiasi circuito modifichi il timbro e le dinamiche del suono.
Il software si promette adatto a virtualizzare i singoli dispositivi o anche un rig intero comprensivo di stompbox, amplificatore e cabinet con la relativa microfonazione.
Il processo avviene attraverso dei semplici passaggi basati sul sistema di cattura proprietario di AmpliTube, con cui registrare il proprio rig e lasciare che il software lo analizzi per ricostruirne il suono da riutilizzare.
Il risultato, a giudicare dagli esempi sonori diffusi dai progettisti, è a dir poco eccitante.
Nel video che segue è possibile ascoltare alcuni confronti diretti tra i suoni reali e quelli ricostruiti dall’intelligenza artificiale IK Multimedia.



Sul sito IK Multimedia a questo link è possibile ascoltare anche altri esempi sonori che mettono a confronto amplificatori e stompbox reali con le rispettive virtualizzazioni sviluppate da AI Machine Modeling.

Su Accordo seguiremo con interesse gli sviluppi del software IK Multimedia: qualora dovesse confermare le aspettative, rischierebbe seriamente di rappresentare una prima assoluta in un nuovo concetto di ricerca e veridicità sonora per l’ambito digitale.
ai machine modeling ik multimedia software ultime dal mercato
Link utili
AI Machine Modeling sul sito IK Multimedia
Sito del distributore Mogar Music
Nascondi commenti     5
Loggati per commentare

di elguitarron [user #8109]
commento del 21/07/2022 ore 16:32:28
Vorrei capire questo, se per esempio cattura un ampli, lo fa con quelle regolazioni precise, come Kemper e QC, oppure l'AI sarebbe in grado di sintetizzare una una modellazione completa dell'ampli per tutti i valori dei potenziometri?
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 22/07/2022 ore 11:03:09
Dal video si capisce che riproduce l'intera catena stomp+ampli+cab come gli altri, nulla di nuovo.

Con il machine learning, a livello teorico, si potrebbe fare quello che dici, Ma bisognerebbe dare in pasto alla macchina tutte le combinazioni possibili dei potenziometri, una mole di dati mostruosa e comunque molto complessa da gestire per chi "registra"... forse tra qualche anno...
Rispondi
di SysOper [user #10963]
commento del 22/07/2022 ore 19:15:59
In realtà il contributo dell'AI dovrebbe consistere appunto nella capacità di riprodurre la risposta corrispondente a qualsiasi impostazione di switch e potenziometri, a partire dall'acquisizione di un numero limitato di combinazioni.
Però in questo caso sembra si tratti in effetti ancora di una profilazione "statica".
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 22/07/2022 ore 20:27:14
Il machine learning o più "pomposamente" AI, si "limita" a valutare enormi volumi di dati e a tirar fuori un modello che riproduca il più fedelemente possibile il comportamento del rig.
Dati n-mila segnali di ingresso diversi e analizzati n-mila segnali di uscita corrispondenti genera il modello.
E' esattamente la stessa cosa che fanno il Kemper e simiili, il fatto che abbiano utilizzato il machine learning per analizzare i dati potrebbe "forse" dari risultati leggermente migliori, ma è più una trovata pubblicitaria che altro... secondo me almeno.
Rispondi
di pelgas [user #50313]
commento del 21/07/2022 ore 22:03:35
Ma a sto punto gliela mettiamo in mano la chitarra all'intelligenza artificiale e a famo suona' a lei. No? 🤔
Rispondi
Altro da leggere
Il distorsore KHDK ha le idee chiare: Shred!
PRS è anche effetti a pedale
Urban Ironbark: Taylor rivoluziona la serie 500 con un occhio all’ambiente
Laney LA Studio Supergroup con Two Notes Torpedo
Fralin’Tron: il Filter’Tron moderno di Lindy Fralin
SPD SX Pro: sampling pad Roland alla massima potenza
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
L’asta per la White Falcon dei Foo Fighters surclassa le previsioni
Il primo BOSS CE-1 mai prodotto è in vendita
Gibson sostiene l'Ucraina
Guarda Tommy Emmanuel suonare la Ibanez Jem di Steve Vai
La chitarra elettrica fatta con mobili Ikea
Pantera reunion: gli strumenti di Dimebag Darrell sul palco con Zakk W...
In video dal vivo il prototipo della PRS Robben Ford Signature
Dean non ci sta: in appello contro Gibson
“Fulltone chiude”: il comunicato




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964