VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Let it (Treble) Bleed
Let it (Treble) Bleed
di [user #39186] - pubblicato il

Il Treble Bleed funziona davvero? Lo ha provato un nostro lettore con la sua Fender Telecaster Noventa, affidandosi a un kit preconfezionato da saldare con la massima facilità.
Ho notato che con la nuova arrivata, la Telecaster Noventa, gioco parecchio con il volume ma che, abbassandolo per ottenere i clean, il suono si incupisce un po'.
Ho optato quindi per un Treble Bleed ma prima di installarlo, data l'anatomia della chitarra, ho voluto provare il suono con e senza, per non auto-suggestionarmi troppo.

Qrdino i pezzi su Amazon, già presaldati: kit da due unità. Me ne serve solo una però, se funziona come deve, quasi quasi lo monto sulla Les Paul Double Cut che ha lo stesso problemuccio (e stessi pickup). Si tratta di una resistenza e un condensatore già saldati. Non c'è un verso da seguire e quindi è facilissimo installarlo, si salda sul potenziometro del volume seguendo le immagini che si trovano facilmente in rete.

Let it (Treble) Bleed

Il pacco (davvero mini, più cartone che contenuto) arriva. Ieri sera svito la placca con i due potenziometri e mi viene lo sgomento: le sadature sul pot del volume sono peggio di quanto sarei in grado di fare io, e vi assicuro che non sono bravo. Sulla Telecaster Standard messicana sono fatte molto meglio e c'è una notevole differenza di prezzo tra le due. Oltretutto il cavo che arriva dal pickup non fa contatto in maniera impeccabile ma solo con placca in posizione e schiacciato insieme agli altri cavi.
Rifaccio questa saldatura come prima cosa, poi con le pinze metto e tolgo il Treble Bleed (con chitarra collegata all'ampli) per sentire se ci sono differenze e... ci sono! Senza Treble Bleed (e volume a metà corsa) è come se le corde più fini fossero usurate, "gommose", da sostituire. Con il Treble Bleed invece sono brillanti come da loro natura e stato di usura.

Saldo e chiudo, e mi metto a giocare un po' con un monocanale (Orange Terror Stamp). Metto il gain a ore 13 in modo da avere un bel crunch, anche un po' spinto, con il volume della chitarra al massimo. Tiro indietro il volume e sia il pulito "un po' sporco" sia il pulito-pulito escono da favola, con la chitarra sempre brillante e facilmente intellegibile. Tant'è che chiudo un po' i toni alzando il volume al massimo, per evitare di bucare troppo il mix (essendo da solo mi bucherei le orecchie) e rendere il crunch più simile a quello ottenibile con un humbucker.
Tenendo il volume basso e plettrando con forza esce quasi il "quack" della Stratocaster sulle ritmiche funk, a tre quarti è un lead pulito, e tutto aperto è Angus Young, anche se meno bravo a suonare.
Insomma, una piccola ed economicissima modifica che però porta tanto in termini di flessibilità, anche su una chitarra con un solo pickup.

Let it (Treble) Bleed

Nel weekend lo installerò anche sulla Double Cut, così magari troverò il modo di fare pace con il P-90 al manico, sempre troppo carico di bassi per i miei gusti.
chitarre elettriche elettronica fai da te fender gli articoli dei lettori noventa telecaster
Link utili
Cos'è il Treble Bleed
La Telecaster Noventa
La Les Paul Double Cut
L'Orange Terror Stamp
Mostra commenti     9
Altro da leggere
Billy Gibbons strapazza le Fender Vintera II al suono di Jimmy Reed
Cesareo e la Fender Strat del 1966 di "Tapparella"
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
SE CE 24 Standard Satin: la PRS più accessibile
Sette corde, Evertune e venature nude per la Cort KX707
La SG diventa Supreme e Gibson la spiega in video
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones
Neural DSP Quad Cortex: troppo per quello che faccio?
Massa, sustain, tono e altri animali fantastici
Ho rifatto la Harley (Benton ST-57DG)
Il suono senza fama: per chi?
Rig senza ampli per gli amanti dell'analogico
Gibson, Fender e l'angolo della paletta "sbagliato"
Marshall VS-100: una (retro) recensione




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964