CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Voglia di chitarra acustica
di [user #1076] - pubblicato il

Sarà che col gruppo si suona poco, sarà che con gli anni la voglia del rock'n'roll a tutti i costi passa... ma da un po' di tempo mi sono accorto dell'esistenza della chitarra acustica (!). Non fraintendetemi o, meglio, non prendetemi troppo alla lettera, ma per un paio di decenni per me le chitarre acustiche erano solo quelle cose inutili che, nel negozio, 'toglievano spazio alle solid body' (be', una volta non concepivo neppure l'esistenza del single coil... ma questa è un'altra storia)
Taylor

Di fatto un'acustica ce l'ho, una Yamaha DW-5, presa usata per tre soldi, ma ne vorrei una migliore. Premesso che oltre a suonare col plettro mi piace molto il finger picking, nella fascia di mercato tra i 500 e i 1000 euro (quindi fascia medio-bassa) cosa si compra di buono? Le Taylor serie 100-200 mi sembrano molto belle ma la paura è quella di trovarsi con la classica chitarra in cui il brand incide sul prezzo più della qualità effettiva dello strumento. Inoltre un'acustica che rientra in quella fascia di prezzo è davvero migliore della mia yamaha o corro il rischio di trovarmi con qualcosa che, sì, è di qualità superiore ma non così tanto da giustificare una spesa del genere? Se qualcuno ha voglia di dirmi cosa ne pensa, lo ringrazio in anticipo! :)

chitarre acustiche
Link utili
Taylor Guitars
Nascondi commenti     25
Loggati per commentare

interessante
di Lauro utente non più registrato
commento del 06/06/2008 ore 09:1
Sarebbe interessante fare due chiacchiere di persona per capire come mai questo "astio" iniziale verso LA chitarra che ha dato il via a tutta la storia della musica, interessante appunto. Senza andare ai tempi della scritture di John Dowland possiamo citare semplicemente Robert Johnson, ancora oggi all'avanguardia, inarrivato ed inarrivabile come importanza storica e culturale; se la Gibson ancora oggi ripropone un modello a lui dedicato (una L-00) ci deve essere un motivo no ? Serenamente, meglio tardi che mai dunque, ben venga la scoperta del single coil e della acustica :-) Per rispondere alla tua domanda, devo segnalarti che commetti in piccolo errore, sinceramente in buona fede ma del tutto comprensibile, visto i "danni" che io ed altri abbiamo fatto in questa sede parlando di chitarre da svariate migliaia di euro :-D Non commettere l'errore di credere che oggi e riscrivo OGGI (poi mi spiego) una chitarra acustica sia di qualità direttamente proporzionale al suo prezzo, negozi e fiere sono pieni di chitarre che costano svariate migliaia di euro ma non valgono assolutamente nemeno il costo del legno servito per costruirle. Oggi la qualità media degli strumenti è elevata ed anche nella fascia di prezzo da te indicata si trovano chitarre di grande qualità oggettiva; per esempio ... ti incollo le opinioni egli utilizzatori di Harmony central sulla tua chitarra vai al link E' ovvio che non si può effettuare un confronto con chitarre come Bourgeois, Goodall, Merrill ecc .. autentiche fuoriserie costruite interamente a mano una per una ma è altrettanto ovvio che a questi livelli (stiamo nella fascia di prezzo da te indicata) con un minimo di oculatezza si compra molto di eccellente. Hai una D, suoni anche fingerpicking quindi potrebbe fare al caso tuo avere anche una più piccola, una "000" od una OM (Orchestra Model). Ti consiglio pertanto di ... 1. controllare accuratamente lo stato della tua Yamaha: corde nuove, capo, pins, ponte ecc ... un bel tagliando o restyling come vogliamo chiamarlo a volte risolve anche i problemi più inaspettati e nascosti 2. orientarti alla caccia più sfrenata e intensa che mai si ricordi a memoria d'uomo (tempo fa ci fu Rob che su queste pagine ne fece una ragione di vita :-D) tra le "piccole" della serie Washburn, Yairi, Walden, Epiphone, le stesse Yamaha, le Seagull e tutte quelle di quella fascia di prezzo ... 3. POI riprovare le Taylor, Martin delle serie entry level A quel punto sarai in grado di risponderti tranquillamente da solo (;-))e avrai anche allenato l'orecchio a "riconoscere" un suono e quello che una chitarra può dare. Abbracci Lauro
Rispondi
usate?
di lucius [user #13630]
commento del 06/06/2008 ore 12:0
e magari cerca qualche bel usato, che risparmiare qualche centinaio di euro non fa mai male :-) Lauro, scusa non ricordo se te l'ho mai chiesto: hai mai provato le Alhambra? Io ne ho una una piccola jumbo e la trovo ottima, per me anche troppo bella, soprattutto come rapporto qualità/prezzo, bei legni bel suono anche da amplificata e nel mercato dell'usato la trovi tra i 600/800
Rispondi
Re: usate?
di Lauro utente non più registrato
commento del 06/06/2008 ore 12:2
Si, oltre che provate sentite anche dal vivo su palchi piuttosto grossi: ne usa una il cantante dei Negrita, lui la usa per accompagnamento puro ma il suono è del tutto paragonabile a strumenti mooolto più costosi, a mio avviso sono molto sottovalutate ma sono belle, ben finite e suonano bene sia quelle con corde in acciaio sia, soprattutto, le classiche amplificate che sono strepitose, strumenti altamente professionali sotto tutti i punti di vista.
Rispondi
Re: usate?
di lucius [user #13630]
commento del 06/06/2008 ore 12:3
Si le classiche o quelle da falmenco sono sicuramente le migliori, ma anche la mia ha un suono incredibile, molto bilanciata, ottima liuteria (per quel poco che capisco). La cosa più bella è che l'ho pagata 700 euro con custodia rigida (tutto rigorosamente usato). Semmai ci incontreremo te la farò suonare così mi dai un tuo parere.
Rispondi
Una piccola indicazione
di Mario Monteleone [user #10]
commento del 06/06/2008 ore 13:5
Ciao. Credo che per quella cifra, potresti orientarti su vai al link o anche su vai al link Sono imitazioni delle Martin, la resa sonora è più che buona per quel prezzo. La AD80 l'ho vista usata a 600 euro, nuova a qualcosa in più. Se riesci a risparmiare un po' sul tuo budget di partenza, con quello che ti rimane puoi comprare un buon pick-up per acustica.
Rispondi
Fascia media
di siM-One [user #1070]
commento del 06/06/2008 ore 15:1
Per esperienza personale scarterei tutte le entry level delle marche blasonate, paghi solo il blasone e lo strumento è spesso scarzo e insuonabile, mi orienterei su marche intermedie che producomo ottimi strumenti come Yamaha Cort Seagull Washburn oppure le Takamine anche se per quella fascia di prezzo, secondo me, non sono sullo stesso livello delle altre marche citate. La serie CPX e le hand made della yamaha sono bellissimi strumenti e suonano oltre ad avere un sistema di amplificazione ottimo, le Cort della serie Heart di fascia medio alta sono molto ben rifinite e hanno un bel suono, le Seagull sono un pò più particolari sia come suono che come fattura, ma sono davvero strumenti ottimi... Le devi provare provare provare prov...are e cercare quella che più si avvicina al suono che cerchi, io personalmente ho una CPX 8 della yamaha e faccio principalmete fingerPicking è una chitarra bilaciatissima ed estremamente "facile" da suonare, certo appena presa ti consiglio di portarla a settare dal tuo liutaio di fiducia e montare un set di corde che piu ti aggrada... ti ho detto la mia..
Rispondi
Re: Fascia media
di feloi [user #14193]
commento del 06/06/2008 ore 21:3
purtroppo i gusti son gusti... io con 1200 euro ero entrato per prendermi un'acustica della ovation e son rientrato a casa con una takamine che fino a quel momento neanche conoscevo e che ora suono con amore...
Rispondi
Re: Fascia media
di superloco [user #24204]
commento del 23/11/2010 ore 10:1
a me piacciono molto le takamine, sono morbide e ben intonate, solo le trovo carenti di volume in acustico mentre amplificate sono molto buone.
Rispondi
Puoi anche andare a ribasso
di SteveRV [user #14271]
commento del 06/06/2008 ore 15:3
Non so, te definisci tra 500 e 1000euro la fascia medio bassa, ma penso che sia esagerato(se non lo è buon per te!), secondo me puoi trovare ottime chitarre acustiche a prezzi più bassi, per farti un esempio(un pò di parte) la mia prima acustica Ibanez V suona discretamente nonostante l'abbia pagata 150euro 3 anni fa, certo non è la qualità a cui puntavi ma comunque si parte da lì. A me la voglia di Rock n'Roll non mi passerà mai, lo giuro!
Rispondi
Guild Gad40ce
di Baio70 [user #2551]
commento del 06/06/2008 ore 16:2
è stata la mia scelta in quella fascia indicata. per quanto avessi cercato era l'unica cotruita bene ... tutta in massello, con un bel manico, rifinita bene e devo dire che anche amplificata è ottima. l'unico modo, ed anche assai divertente, è provare.... io voto guild. buone prove
Rispondi
Ok il prezzo è giusto
di triumph utente non più registrato
commento del 06/06/2008 ore 16:3
La fascia 500-1000 euro è un giusto compromesso tra prezzo/qualità/suonabilità/durata/efficacia e bellezza;) Ne ho provate molte in quella fascia e restando sul nuovo non posso che consigliarti Yamaha LLX6 o serie 16 (superiore ma, forse appena fuori budget) - Seagull - Takamine. Quando provi e trovi quella con il "bilanciamento" giusto per te la riconosci subito, attento alle varie essenze dei legni che in alcuni casi possono ingannare!! Buona caccia
Rispondi
Re: Ok il prezzo è giusto
di superloco [user #24204]
commento del 23/11/2010 ore 10:3
Scusate ma mi piacerebbe sapere cosa ci suonate su queste chitarre? Altrimenti è difficile capire. Accordi o fingerpicking ? Che so ad esempio chi suona tipo Adam Rafferty che chitarra compra? Una Cole Clarck o una Lakewood costa troppo allora che cosa compra? Una Ibanez ? Non credo, una Takamine forse? e se si perchè?
Rispondi
controcorrente il mio consiglio va
di Zoeromeo [user #4897]
commento del 07/06/2008 ore 09:1
carissimo, intanto buongiorno. io vorrei darti un consiglio in controtendenza: ma farti una chitarra resofonica no? sicuramente ti manca la resa umano sonora è magnifica e dio come suonano in maniera viscerale. con 500 600 euro ti porti via una replica di una national costruita in cina e poi con calma GLI CAMBI I CONI, VEDRAI è TUTT'UNALTRO MODO DI SUONARE fidati vai a fare una prova e se vuoi poi ne parliamo
Rispondi
Breedlove
di alexus77 [user #3871]
commento del 07/06/2008 ore 10:2
Provale, per me sono le migliori come rapporto qualita' prezzo in giro. La serie Atlas e' ottima, e ho provato alcune nuove chitarre Breedlove fatte interamente negli USA con prezzi piu' bassi del solito (sui USD 1300, non so in euro) e con una qualita' strabiliante. Per me non c'e' paragone, anche la serie atlas suona meglio di ogni taylor e martin da 3000 dollari che ho provato... oh, poi sono acustiche quindi magari ho solo avuto una gran botta di fortuna, ma ripetuta un po' troppe volte a mio avviso per essere solo una coincidenza.
Rispondi
Prova una Cort
di giova83 [user #14673]
commento del 07/06/2008 ore 12:1
Ciao, per quanto mi riguarda un paio d'anni fa avevo la tua stessa esigenza e cercando su internet e facendomi consigliare ho provato una Cort. Ora non ricordo il codice del modello comunque si tratta di una jumbo con equalizzazione fishman e la chitarra in questione ha vinto su una Yamaha e una Ovation usata. Il prezzo che potevo permettermi era inferiore al tuo, infatti l'ho pagata nuova 350 euro ma ti assicuro che la qualità è notevole a quelle fasce di prezzo. Non so come suonino gli altri modelli, ma ti consiglio di provarli e non fermarti di fronte al marchio "non" blasonato. Buona ricerca
Rispondi
Ok Alhambra
di Daniele Bazzani utente non più registrato
commento del 07/06/2008 ore 15:1
Le Alhambra acustiche sono ottime, in particolare ho provato su Chitarre la A4 in acero, splendida! Il rapporto qualità-prezzo è fra i migliori che mi sia capitato, ed il suono è molto originale, brillante e caldo allo stesso tempo. Sono d'accordo su un buon usato, si risparmia un bel pò e si rischia davvero di fare un affare, soprattutto su modelli di fascia medio-alta.
Rispondi
Grazie per i preziosi suggerimenti! :)
di kfd [user #1076]
commento del 08/06/2008 ore 23:5
Ringrazio tutti per i suggerimenti, in tutta sincerità avendo una cultura 'meno che minima' in fatto di chitarra acustica, raccogliere qualche buon suggerimento (come son venuti fuori grazie a voi) è davvero provvidenziale! :)
Rispondi
Re: Grazie per i preziosi suggerimenti! :)
di lucius [user #13630]
commento del 16/06/2008 ore 16:5
poi facci sapere che hai scelto. Voglio solo fare un picco schema riassuntivo: Usata costa meno, a parità di prezzo prendi una chitarra superiore. Scarta le blasonate che paghi solo la marca(in questa fascia di prezzo). La chitarra migliore è quella che senti suonare meglio, provane molte!!
Rispondi
seagull
di sciani [user #3555]
commento del 09/06/2008 ore 12:0
Ero nella tua stessa situazione l'anno scorso, anch'io ho provato le alhambra e le altre citate, confermo quello che e' stato detto, anche se quelle che mi avevano veramente impressionato sono state le alhambra che costavano qualcosina in piu' di 1000 euro, alla fine ho preso una seagull in mogano, il modello precedente al modello peppino d'agostino, con 990 euro godo come un riccio hihihihihih.
Rispondi
Hai mai preso in considerazione le Norman?
di Audiofilox [user #11909]
commento del 09/06/2008 ore 15:3
ciao a tutti! avete mai preso in considerazione le Norman? Io le ho provate e sono ottime chitarre. Quelle usate di qualche annetto fa, prodotte in canada mi pare, suonano molto bene e costano pochino. L'elettrificazione piezo la devi fare a parte, ma è meglio, ottieni un risultato migliore. Di base sconsiglierei di acquistare una chitarra già elettrificata, spesso il piezo impiegato è di bassa qualità. Meglio mettercelo da soli, scegliendosi cose di marca, oppure mettendoci un pick up di pregio in buca. E cmq, meglio un acustica usata in buone condizione di una nuova.
Rispondi
Re: Hai mai preso in considerazione le Norman?
di superloco [user #24204]
commento del 23/11/2010 ore 10:3
Norman e Simon Patrick e... sono esattamente uguali, probabilmente Godin ha una fabbrica che cambia il marchio a seconda delle richieste di mercato. Comunque sono buone chitarre. Hai ragione comunque sul fatto che amplificarsela è meglio. Puoi scegliere il tipo pickup pre e via di seguito, magari spendi di più ma alla fine hai quello che desideri.
Rispondi
Blueridge 000 in mog
di Tery [user #5972]
commento del 10/06/2008 ore 23:0
Blueridge 000 in mogano 12 tasti 750 €: la provo ogni anno a Sarzana è davvero super !
Rispondi
WASHBURN!!!
di motorob [user #14674]
commento del 12/06/2008 ore 14:1
Ciao a tutti... HO smesso di leggere le risposte non so quanti articoli fà, dopo aver visto citata Washburn.....Se ti può aiutare ecco la mia, di esperienza: un paio d'anni fà ho deciso che NON POTEVO non avere un'acustica, DOVEVO averne una, e ho cominciato a studiare. Come poi ho fatto per la mia nuova elettrica (Fender mex std - E NON STORCETE IL NASO, che non sono mica Clapton!!!), ho letto e ricercato avidamente tutte le informazioni di fondo su COSA E' una chitarra acustica - legni, materiali in genere, marche... Quindi sono inevitabilmente uscito con un paio di nomi, tra tutti Martin e Taylor. Siccome presupposto fondamentale per la MIA acustica sarebbe stata la "morbidezza" al tatto, ho quasi subito escluso Martin, che ha fama di essere una chitarra "dura", oltre che costosa. Eccomi allora a cercare tutto il possibile su TAYLOR, e casualità, il negozio cui mi aveva indirizzato il mio maestro di allora, ne aveva qualcuna. Vado e provo la entry level, 110E, se non sbaglio. Bellissima. Nel frattempo mi era capitato di "toccare" una Alhambra interamente artigianale (1000€ di chitarra, ma lì ho capito che la qualità si tocca con mano!), varie chitarre "economiche" che niente avevano a che fare con le suddette, e una Takamine niente affatto male. Insomma, vado pronto a fare la spesa ma indeciso appunto tra la Takamine e la Taylor. Provo tutto un pomeriggio, poi il venditore mi fà, quasi a sfottere : " già che ci sei perché non provi questa?". una Washburn f52swce. Sembrava scherzasse, piccola che quasi spariva in mezzo alle Dreadnought che stavo provando, eppure con un tatto fenomenale.....Bellissima, sia i legni sia le finiture, le meccaniche, il suono....poi me la amplifica, e di dubbi non ne ho mai più avuti...... L'ho pure pagata discretamente bene, 825€ . Quindi, riassumendo: studia, cerca, prova, leggi, e CERCA WASHBURN!!! Secondo me offrono chitarre al livello di Taylor-Martin senza il PREZZO di taylor-martin!!! vai al link ps: qui ci trovi UN SACCO di info generali su cos'è una chitarra acustica.... vai al link buona caccia! rp
Rispondi
Ci ho messo due anni ma alla fine l'ho trovata!
di kfd [user #1076]
commento del 04/08/2010 ore 19:2
Per dovere di cronaca, anche se è passato tanto tempo, ho trovato l'acustica che mi ha convinto: una Breedlove Retro/D Er. In questo lasso di tempo ne ho provate tantissime e da tutti i prezzi (dagli strumenti più economici a quelli carissimi... giusto per farmi un'idea di cosa è una chitarra acustica). Devo dire che la chitarra che ho scelto è strabiliante (ha ragione l'amico che ha detto che le Breedlove sono strumenti sbalorditivi; dalle più economiche alle più care hanno tutte un rapporto qualità prezzo imbattibile), ha un'intonazione pazzesca su tutta la tastiera e una chiarezza che la fa sembrare un pianoforte. Magari più avanti, quando la conoscerò meglio, proverò a scrivere la recensione. Tanto per dare un termine di paragone imho suona meglio di strumenti di blasonati marchi che costano anche più del doppio. Viene fornita con una custodia rigida molto bella e un sistema di amplificazione L.R.Baggs e amplificata è pazzesca. Il volume fa impallidire le altre e anche da non amplificata sembra di avere il reverbero. Questa esperienza, comunque, mi ha fatto capire che quello delle chitarre acustiche è un mondo complesso fatto di sfumature e sensazioni uniche. Grazie ancora a chi mi ha consigliato :)
Rispondi
Re: Ci ho messo due anni ma alla fine l'ho trovata!
di superloco [user #24204]
commento del 23/11/2010 ore 10:2
Dipende molto dal genere che si vuole suonare. Io ad esempio se vincessi la lotteria comprerei una BOZO non so se le conoscete ma caspita come mi piacerebbe averla, anche 2 perchè no!!! vai al link
Rispondi
Altro da leggere
Registrare e rimandare il suono dell'ampli con un looper
Svelate le Bevel Cut: Cort a cassa smussata
ACFS580CE: Ibanez da fingerstyle
Antonello D’Urso: “Le Larrivée? Pronte per essere suonate”
Wee Lowden ora anche Jazz in nylon
J45 e D28: colossi a confronto
Seguici anche su:
News
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
Morto Jim Dunlop: fondatore di Dunlop Manufacturing
Ha inizio la settimana del Namm 2019




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964