CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS BIBLIOTECA
L'impianto voci vintage suona meglio?
di [user #15514] - pubblicato il

Sono uno strumentista principiante e premetto che suono blues rock anni 60 e 70 e ricerco una timbrica del genere(valvolare e saturata insomma). Da un pezzo ho notato le numerose difficoltà che si incontrano nell'usare impianti voci(o meglio mixer) scarni e senza effetti, ovviamente a transistori. Mi sgolo per riuscire ad avere una voce che sia possibile sentire ad ogni frequenza...neanche bella. Nel periodo in cui tentavo di trovare una soluzione a questo problema ho cercato qualche buono e economico compressore per evitare che i pezzi dove si sussurra oppure i pezzi gravi(percepiti di meno dal nostro orecchio per natura) affievolissero il segnale etc., insomma per avere un segnale con una linearità decente. Ma la timbrica non era accettabile, era sempre scarna e mancava di carattere.


Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, per continuare a leggere clicca qui per loggarti o creare un account.
Seguici anche su:
Altro da leggere
La musica ha bisogno di te
10 frasi da non dire al fonico
Perché la buca a effe ha questa forma?
Il toro, l'orso e la chitarra in tempi di pandemia
Trovate chitarre rubate per 150mila euro (tra cui la Gibson di Elvis):...
Vendita record per la giapponese senza nome di Jimi Hendrix
Slingerland Songster 401 e Audiovox by Tutmarc: le prime chitarre elet...
The Ranch: pedale eco-friendly da Collision Devices
Musica live e distanziamento in epoca Covid-19
La Gold-Leaf Strat di Prince all’asta
Il Boss DS1 di Kurt Cobain venduto all'asta
Venduta la Martin di Kurt Cobain: è la chitarra più costosa al mondo...
Il mercato boicotta Fulltone
Accordo Box in partenza!
Fender licenzia John Cruz per un post violento [aggiornato]




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964