CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Chitarre ed elmetti
di [user #19455] - pubblicato il

Che la chitarra sia per tanta gente una compagna di vita è cosa risaputa. Molti di noi, tra i bagagli per le vacanze, hanno sicuramente incluso una chitarra, semmai in versione travel, giusto per risparmiare spazio. Ma quanti se la porterebbero in guerra? Lo stato d’animo di un uomo che intraprende un viaggio da cui è possibile non faccia ritorno dovrebbe essere tale da non aver voglia di fare musica. Eppure, nel corso degli anni, tanti ragazzi, lasciando a casa i propri affetti, le proprie cose e, spesso, una serenità destinata a non tornare più dopo il contatto quotidiano con fango, sangue e morte, hanno sentito comunque la necessità di portarsi dietro la chitarra. Di tante di queste storie ovviamente non c’è più traccia, ma di molte altre è rimasto il segno tra le foto di guerra.


Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, per continuare a leggere clicca qui per loggarti o creare un account.
Seguici anche su:
Altro da leggere
La straordinaria storia dei Pistole e Rose
I mini-robot Yamaha duettano con la tua musica
PianoVision: impara il piano nel metaverso
Gibson vince su Dean: la Flying V non è uno shape generico
La chitarra torna protagonista con “Kill or be killed” dei Muse
Ecco le Fender dei Minions: prezzi a partire da 48mila dollari
Paul Gilbert: “Perché modificare una chitarra perfetta? Per farla s...
Guitar hero: la mia Top10
Il viaggio infinito e la Top5 dei desideri
La scena EPICA della BC Rich in Stranger Things 4
Un chitarrista, cinque contraddizioni
Di chitarre buone, pedaliere e dello stare bene
Il nemico in pedaliera
Stratoverse: Fender è nel metaverso
Ecco… Il Guanto: il synth futuristico di Matt Bellamy




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964