DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Slash al Palasharp di Milano 10 giugno 2010
di [user #116] - pubblicato il

In un Palasharp stracolmo Slash riprende in mano il suo passato e mescola fucili, pistole e fosse dei serpenti agli estratti dal nuovo lavoro in un eccellente greatest hits che manda in delirio un pubblico sovraeccitato fin dall’inizio, sfoderando un’adrenalinica performance sulle sue Les Paul fortificato da un grandissimo Myles Kennedy in possesso di un’impressionante estensione vocale.


Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, per continuare a leggere clicca qui per loggarti o creare un account.
Seguici anche su:
Altro da leggere
Blanco non sente la voce e sfascia tutto: povera stella
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964