CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Coprire un humbucker doppia lama, si può?

di [user #24953] - pubblicato il

Ciao a tutti: domandona... ho appena comprato una vintage simil diavoletto, l'ho pagata 240 euro comprensivo di custodia semirigida (anche se ho dato un effetto in permuta).

Il suono che ha è davvero ottimo, anche la fattura, considerando il prezzo e tutto quanto.

Ha un ma: se nel pulito è spettacolare, e mi sembra, a orecchio, di livello ben superiore alle epiphone di fascia alta (e perchè no, anche a qualche gibson di fascia bassa che ho provato), nel distorto mi rimane un po'...chiusa, molla...ha un distorto rock'n'roll, un po' metallico, ma poco.

Ora, capita che io abbia per le mani un seymour duncan dimebucker, molto cattivo pur nella sua passività, tolto da una dean razorback per sostituirlo con bill lawrence originali.

E' li che mi guarda inutilizzato, e mi è venuta la scimmia di sostituire quello della vintage al ponte con il SD.

Il problema è che la cover dorata del pick up della chitarra mi paice davvero molto, e vorrei evitare di toglierlo.

Essendo il SD a doppia lama e la cover dorata presentante delle viti, come funziona il tutto?

Sevo comprare una cover da pick up dorata senza viti?

inoltre, quanto potrei perdere di segnale ecc ecc mettendo una cover sul PU?

Comunque, se la perdita non fosse troppo pesante, potrei anche pensare di farla, dato che per aver suoni distorti e malvagi ho la dean, mentre la vintage anche se mi rimane meno cattiva, amen, non l'ho presa con l' idea di farci brutal.

Ergo:

dite che la mod si può fare semplicemente togliendo la mascherina dorata, sostituire il PU, anche se questo è a doppia lama?

dite che si può fare, ma bisogna comprare una mascherina dorata piana senza viti?

dite che conviene farla oppure no, data la perdita di segnale e frequenza ecc?

e, in utlimo, quanto potrebbe costare tutto il traffico?

grazie mille!

Dello stesso autore
Collegare finale rocktron a cassa
Quale pick up per telecaster J5?
Noise gate, ma quale?
Bassisti venite a me!!!
ODDIO, MI S'E' SPEZZATA UNA MECCANICA......e mo'?
Tubemeister 36 o carvin v3 m?
Un semplice parere personale da parte vostra
Sette corde o sei corde tragicamente abbassata?
Loggati per commentare

link
di Asbel77 utente non più registrato
commento del 20/12/2010 ore 23:2
ciao, qui su accordo c'è un articolo interessante su tutto ciò che può comportare mettere una cover ad un pu che ne è sprovvisto e viceversa, sia in termini di lavoro necessario, sia di cambiamenti (più o meno udibili) nel comportamento dell'ampli. vai al link Sicuramente però mettere una cover con i fori per le viti su un pu a doppia lama lo sconsiglierei... rischi un po' una porcheria :-) Al massimo potresti pensare ad una cover tutta chiusa... ma io, fossi in te, metterei il pu che mi piace così com'è, lasciando perdere la cover.
Rispondi
Re: link
di Metall_krieger [user #24953]
commento del 20/12/2010 ore 23:3
grazie! il fatto è che la cover mi piace un sacco
Rispondi
Re: link
di JackDynamite [user #14761]
commento del 21/12/2010 ore 01:4
cerca delle cover stile tony lommy, tutte lisce, le viti te le devi scordare... ora sono pensieroso, penso di comperare dei mama pick up e schiaffarci proprio delle cover chiuse così! fa effetto infatti signature tony lommy ( o nuove cover cromate emg, per capirci, anche se sono le ultime arrivate) il problema è torvarle ste cover! :D
Rispondi
Il problema non è "quanto segnale", ma ...
di lorenzof [user #17952]
commento del 21/12/2010 ore 10:4
Il problema non è "quanto segnale", ma l'incognita di quali frequenze di vengono tagliate. Comunque il Dimebucker mi pare un po' eccessivo, a meno che tu voglia farci metal.
Rispondi
Re: Il problema non è
di Metall_krieger [user #24953]
commento del 21/12/2010 ore 18:2
quindi, in pratica, la soluzione è: o metterci il dimebucker trovando delle cover dorate piane, oppure (dato che evidentemente il dimebucker è eccessivo, ma ci avevo pensato pure io) trovare, a sto punto, dei pu da ponte con cover cromata, anche a viti, allora. Mh, si, spendo di più, ma avrei una chitarra più rock e meno metallica. grazie. Già che ci sono, allora, mi sapreste consigliare in che direzione muovermi? io purtroppo sul rock sono ancora poco ferrato. Se si tratta di picchiare ne so, ma se si tratta di dare un bel sound rockoso, un po' massiccio, anche, ho un po' di problemi ^^
Rispondi
Re: Il problema non è
di lorenzof [user #17952]
commento del 21/12/2010 ore 18:3
Il suono roccioso lo fanno ancor più l'ampli e le mani che i pickup, tuttavia per avere dei consigli devi darci una band di riferimento, meglio ancora un album di quella band. Secondo me se metti un Duncan JB non fai male.
Rispondi
Re: Il problema non è
di Metall_krieger [user #24953]
commento del 21/12/2010 ore 20:2
eh, se avessi una band di riferimento avrei risolto molti dei miei problemi ;)
Rispondi
Re: Il problema non è
di lorenzof [user #17952]
commento del 21/12/2010 ore 23:4
Allora non ti resta che esplorare, ascoltare, studiare...
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Keeley DDR: Drive, Delay e Reverb in un pedale
Lo stile di Matt Garstka
Cos’è un loop: quello che c'è da sapere su, looper, loop station e...
Eric Gales due live in Italia a giugno
Nuovo shape single-cut da Solar Guitars
Mi Ami Festival la programmazione completa
A day with the Mixing-Lord!
Lost Highway: Fender testa il phaser super-versatile
Quanto conta l'immagine di un musicista
David Gilmour racconta la Black Strat
Phil Demmel mostra le sue due Fury
Boomwhackers: la didattica innovativa
Cool Gear Monday: la SG Custom 1967 di Jimi Hendrix
"Asbury Park: Lotta, Redenzione, Rock and Roll" al cinema il 22-23-24 ...
Frank Gambale: un ottimo manuale per imparare a improvvisare

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964