CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

un clean moderno e

di [user #19611] - pubblicato il

ciao a tutti

vorrei cambiare il mio suono tutto "chitarra e ampli". Suono in un quartetto di standard jazz, (niente di serio) senza pianoforte e a volte sento l'esigenza di modificare un po' il mio timbro clean e avere un'alternativa di un pulito più brillante, spazioso e più "moderno".  (come riferimento direi abercrombie, muthspiel, certe cose di frisell o di mick goodrick) 

Questa è la mia attrezzatura: gibson es 175 con corde lisce ampli fender concert 112 60 watt a valvole, eventuali pedalini disponibili: chorus boss CE5, boss octaver, delay digitech.

Il mio suono attuale è molto caldo, con un robusto attacco tipico dei valvolari, un po' vecchia maniera.  Cosa mi consigliate per un'alternativa? premetto che per adesso non avrei intenzione di cambiare ampli (in tal caso opterei per un due coni a transistor tipo jazz chorus), ma vorrei tenerlo (è con me da quasi vent'anni) e lavorare più sui pedali e sul loro settaggio (premetto che non ci sono per nulla portato) oppure provare corde diverse.  grazie

Dello stesso autore
testata e ...SR jam
pedale effetto archi (tipo...)
T.bone Mb75
tecnico ampli a reggio emilia
il blues del maestro
Ed Bickert, telecaster jazz
HOFNER HCT-J17-N
Pod o G3 per il jam 150?
Loggati per commentare

Una buona Tele.
di andyfender1 utente non più registrato
commento del 16/01/2011 ore 07:1
Con quella fai tutto. Ciao,Amico mio. A
Rispondi
Re: Una buona Tele.
di accademico [user #19611]
commento del 16/01/2011 ore 09:5
perfido spacciatore di gas, ci sto pensando da diverso tempo (bellissima la tua squier fat, me la ricordo bene). Sto cercando un'occasione perchè sono un po' a corto e vorrei humbucker al manico e tastiera rosewood (praticamente una classic '72).
Rispondi
Re: Una buona Tele.
di andyfender1 utente non più registrato
commento del 16/01/2011 ore 10:2
Ce ne sono in giro. le ho viste al solito posto. Ciao. A
Rispondi
Re: Una buona Tele.
di Martinez53 [user #23272]
commento del 16/01/2011 ore 10:3
Mi fate partecipare anche a me? Qual è il solito posto? Aldo
Rispondi
domandina
di eux_j utente non più registrato
commento del 16/01/2011 ore 09:1
come tieni i toni dell'ampli e della chitarra? in ogni caso usare delle corde al nickel ti darà un suono più squillante. ciao e buona domenica eugenio
Rispondi
Re: domandina
di accademico [user #19611]
commento del 16/01/2011 ore 09:5
I toni dell'ampli abbastanza flat, i toni della chitarra generalmente su 5/6, quando cerco quel suono e apro il tono a 10 non mi soddisfa pienamente, in ogni caso lo vorrei più effettato. Per le corde intendi dire sempre corde lisce? quale potrebbe essere una marca da provare? ciao e grazie
Rispondi
Re: domandina
di eux_j utente non più registrato
commento del 16/01/2011 ore 11:3
no, per un suono un po' più squillante ti consiglierei corde pure nickel round wound o (ancora più brillanti) nickel round wound non lisce. ovviamente non è come avere una chitarra diversa, ma potresti provare: la spesa è sensibilmente minore! ;) riguardo alla marca tutto è molto personale, a me piacciono le d'addario (guarda per avere informazioni il link vai al link), ma sono buone anche ernie ball, dr.... spero di esserti stato utile! ciao ciao eugenio p.s. ovviamente puoi provare anche a sperimentare con i toni dell'ampli (alza un po' medi e alti), riguardo agli effetti prova qualcosa d'ambiente (tipo riverberi e delay) con il tuo digitech prima di fare acquisti affrettati
Rispondi
un equalizzatore stomp? non ti assicuro che ti ...
di valvetone [user #15970]
commento del 16/01/2011 ore 11:3
un equalizzatore stomp? non ti assicuro che ti permetta di avere il suono che cerchi ma potrebbe essere una soluzione veloce e che permette di tenere entrambi i suoni a portata di mano
Rispondi
Ciao, le soluzioni sono molte e diverse. Per ...
di E! [user #6395]
commento del 16/01/2011 ore 13:1
Ciao, le soluzioni sono molte e diverse. Per ottenere un suono più "moderno" rispetto alla 175 potresti dover cambiare la chitarra o aggiungere dei pedali. Ti sconsiglio di cambiare l'ampli, se ti ci trovi bene. Il tuo Fender è capace di darti tranquillamente il suono brillante che cerchi. Come suggerito sopra, se intendi cambiare chitarra, una tele può andare bene (Bill Frisell la usa molto). Altrimenti anche una 335 con corde non lisce, per non cambiare troppo il feel con lo strumento, perchè ti assicuro che tra la 175 e la tele c'è una differenza proprio di approccio fisico, oltre che sonoro, e potresti trovarti male. Sennò hai davanti il più economico mondo dei pedali, puoi fare più prove e rimanere con la tua chitarra. Per trovare il suono che hai descritto ti consiglierei un equalizzatore, così da poterti sistemare il suono per come ce l'hai in testa tu. Altrimenti potresti provare ad usare un overdrive (dato che Frisell, Scofield, etc etc ne usano). Ciao
Rispondi
Re: Ciao, le soluzioni sono molte e diverse.Per ...
di accademico [user #19611]
commento del 16/01/2011 ore 15:3
ciao E!, la tele l'ho già provata e mi piace, chiaro che l'approccio fisico che ho con la 175 è tutta un'altra cosa, anche se con la tele mi trovo decisamente meglio che con la strato che ho avuto per molti anni ma che mi portava troppo fuori strada. Per l'overdrive uso il canale distorto dell'ampli e sono abbastanza contento. Devo lavorare sul settaggio dei pedali, qualcuno ha idea di come potrei regolare il delay (time e numero delle ripetizioni)? Questa è la cosa che odio di più perchè da una volta all'altra mi sembra che il suono sia diverso... grazie
Rispondi
Re: Ciao, le soluzioni sono molte e diverse.Per ...
di E! [user #6395]
commento del 16/01/2011 ore 19:4
Ci sono due modi per regolare il delay (o almeno io ne conosco e uso due): settarlo al tempo del pezzo che vuoi suonare. con la suddivisione ritmica che ti serve, oppure tenerlo come "abbellimento", regolato fisso (spesso i chitarristi usano una regolazione sui 300 millisecondi, con una o comunque pochissime ripetizioni), serve solo ad ingrossare il suono. Questo secondo meteodo è quello che usavo prima, "allarga" un po' il suono, lo ammorbisice. Da quando ho un delay con il tap tempo, l'EH MemoryMan Hazarai, lo setto al tempo del pezzo. Per quanto riguarda l'overdrive, intendevo suggerirti di usarlo per modificare il tuo suono, non solo come overdrive. L'aggiunta di un overdrive esterno modifica il tuo suono clean, lo spinge, lo equalizza. Dipende da come lo setti. Il suono che hai postato potrebbe anche essere dato con una 175 e un ts9 usato in modo leggerissimo, o con un clean boost.
Rispondi
Ho anch'io una 175; mi piacerebbe leggere gli ...
di Cukoo [user #17731]
commento del 16/01/2011 ore 13:5
Ho anch'io una 175; mi piacerebbe leggere gli sviluppi della tua ricerca. Quel che posso dire è che dal jack della 175 esce un segnale parecchio diverso da quello di una solid body (rapido decadimento delle armoniche più alte). Per avere suoni 'ariosi' da effettare di solito bisogna partire da una base diversa, come ad esempio una semihollow con PU non troppo scuri, una Tele oppure, volendo, una chitarra acustica ricca di overtones. Una prova da fare potrebbe essere: 175 con corde 0.010 ruvide, emulatore di acustica, eccetera. Io uso l'emulatore 'acoustic' del mio Cube 60.
Rispondi
Re: Ho anch'io una 175; mi piacerebbe leggere gli ...
di accademico [user #19611]
commento del 16/01/2011 ore 15:3
ciao cukoo, grazie per il tuo parere molto competente, intanto proverò a rimontare le corde ruvide e ad aggiungere un po' di chorus e un filo di delay, magari vi tengo aggiornati. L'acustica su un valvolare proprio non mi piace.
Rispondi
Re: Ho anch'io una 175; mi piacerebbe leggere gli ...
di Cukoo [user #17731]
commento del 16/01/2011 ore 15:3
Hai ragione per quanto riguarda l'acustica sul valvolare. Un'acustica con il Jazz Chorus è interessante. Anche la 175 con un ampli da acustica è promettente: ci sto giocando (con un Jam 150 bufferato). Però adesso ho montata una muta Thomastik Swing 0.012 liscia, vivace ma sempre liscia.
Rispondi
Re: Ho anch'io una 175; mi piacerebbe leggere gli ...
di accademico [user #19611]
commento del 16/01/2011 ore 18:3
ecco cukoo, il suono che ho in mente potrebbe essere questo (vagamentente methenyiano). Il chitarrista non lo conosco ma è molto bravo, molto più di me! vai al link
Rispondi
Re: Ho anch'io una 175; mi piacerebbe leggere gli ...
di Cukoo [user #17731]
commento del 16/01/2011 ore 21:5
A parte l'intro un po' effettata, per il resto non mi sembra ci siano cose particolari, se non un JC (o simile) con consisente riverbero.
Rispondi
Re: Ho anch'io una 175; mi piacerebbe leggere gli ...
di accademico [user #19611]
commento del 16/01/2011 ore 22:4
già era proprio l'intro che mio piaceva, ho messo questo video proprio perchè mi sembrava un risultato ottenibile con la 175 che, mi sbaglierò, ma secondo me in questo caso ha pure le corde lisce. può essere solo un jc con il suo chorus e un riverbero oppure c'è anche del delay?
Rispondi
Re: Ho anch'io una 175; mi piacerebbe leggere gli ...
di Cukoo [user #17731]
commento del 16/01/2011 ore 23:4
No ti so aiutare. Ma la soluzione potrebbe essere più semplice del previsto.
Rispondi
Ciao... Io ti dò il mio modesto parere ...
di Matteo1991 [user #19676]
commento del 16/01/2011 ore 15:5
Ciao... Io ti dò il mio modesto parere condivisibile o no (probibilmente il mio ragionamento è viziato dal fatto che io suono una solid body) : Ho sempre pensato che più che circondarsi di vari strumenti elettrici sia più interessante e bello lavorare con pedali per modificare il suono di partenza e ottenere varie alternative sonore con l'ausilio di pedali ecc... Io manterrei lo strumento che hai e cercherei di lavorare su, come hai detto tu, l'aggiunta di un pizzico di chorus e un pò di delay...magari un bel riverbero moderno può portarti in quella direzione...non sottovalutare l'idea di un eq a bande che può far miracoli...sperimenta vari pedali e soluzioni...per me è più costruttivo imparare a modellare il proprio suono mantenendo lo stesso strumento piuttosto che circondarsi di molti strumenti per ottenere molti suoni...chiaramente fra hollow body e solid body c'è una bella differenza ma io comunque preferirei lavolare a livello di pedali.... Tutto rigorosamente imho...:) Ciao Matteo
Rispondi
cotone
di paserot [user #21075]
commento del 16/01/2011 ore 22:0
ciao accademico fossi in te ,prima di spender soldi e se sei soddisfatto della tua chitarra ,proverei col sostituire le corde con quelle ruvide e magari testare diverse scalature poi magari con una piccola e reversibile modifica cercar di frenare le fastidiose reazioni di rientro in modo di poter sfruttare di più il tuo ampli così da sperimentare nuove sonorità introduci delle lunghe strisce di cotone o lana , che al caso puoi estrarre facilmente con una pinzetta ,nelle buche a effe
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
C4 Synth: synth modulari per chitarristi
Chitarre e ampli da EVH per il Summer Namm
Jackson rinnova per il Summer Namm
Moonlander: 18 corde per la chitarra lunare
Tre super-Strat da Charvel per il Summer Namm 2019
Timing, plettro e altre storie
Silverwood: torna “il meglio” del catalogo Supro
Fattoria Mendoza Boogia: l'overdrive distorsore definitivo?
Softube Console 1 SSL SL 4000 E Vs. British Class A Vs. American Class...
Kangra: fuzz e filter da Walrus per Jared Scharff
Gli AC/DC celebrano i 40 anni di "Highway To Hell"
Ronzio dagli amplificatori solo in appartamento
Max Cottafavi: non esistono assi nella manica
Blackstar amPlug2 FLY
Bose L1 Compact: tutto in 13kg

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964