CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Arrivano le 9V Electro-Harmonix
di [user #17844] - pubblicato il

La mania del vintage fa veramente presa su tutto e tutti, nessun angolo di mercato è al riparo. Dopo le chitarre, gli amplificatori, le valvole NOS e addirittura la ricerca di corde d'epoca ancora sigillate, l'ultima moda del vecchio viaggia in direzione dell'alimentazione, secondo Electro-Harmonix, che presenta il suo ultimo ritrovato in fatto di tecnologia retrò.

Eric Johnson, con la sua leggendaria capacità di distinguere la marca delle batterie inserite nei suoi pedali, farà letteralmente i salti di gioia venendo a conoscenza dell'ultima trovata EHX, che ancora una volta raccoglie a piene mani da soluzioni appartenenti al passato per riportare nei tempi moderni suoni ormai andati, o in estinzione.
Dal momento che molti chitarristi preferiscono apparecchi progettati intorno agli obsoleti semiconduttori al germanio e decantano le doti delle sorpassate valvole, c'è poco da stupirsi quando un produttore si muove nello stesso senso rilanciando sul mercato nientemeno che la vecchia pila zinco-carbone, da tempo mandata in pensione con l'arrivo delle più performanti alcaline.

Riesci a sentire la differenza?
Con questo slogan il buon Mike Matthews, presidente e fondatore di Electro Harmonix, sembra quasi sfidare l'orecchio musicale dei chitarristi. Ci mette anche il suo bel faccione Mike, sulla confezione da dodici unità che a breve si vedrà arrivare nelle vetrine dei negozi, visibilmente sicuro di sé e del principio sul quale si basano le batterie.
- A volte le piccole cose vogliono dire tanto - spiega Matthews, che continua - la nostra nuova EHX 9Volt è la classica zinco-carbone con una resistenza interna più alta rispetto a una batteria alcalina. -
Maggior resistenza interna per un'alimentazione leggermente inferiore sui circuiti che, a quanto pare, permetterebbe soprattutto agli effetti vintage di lavorare al meglio, garantendo sonorità più definite e una dinamica maggiore, alla faccia dei fanatici della sovralimentazione e dei loro overdrive collegati a 12 o, per i più audaci, 18 volt.

Una spiegazione che, a pensarci, non fa una grinza. Considerando che determinati effetti a pedale sono stati progettati in un'epoca in cui le batterie più diffuse erano proprio quelle zinco-carbone, è lecito pensare che i loro circuiti fossero studiati per lavorare al meglio in quelle condizioni.
Resta, però, altrettanto lecito il dubbio riguardo l'effettiva utilità di un ritorno a certe tecnologie siccome, da che orecchio umano ricordi, nessuno si è mai lamentato dell'arrivo dei sostituti alcalini o, in tempi più recenti, al litio.

Coloro che appartengono alla generazione di chi scrive ricorderanno sicuramente le campagne pubblicitarie degli anni '80, un'infanzia segnata dalle evoluzioni di un coniglio maratoneta di peluche che prometteva prestazioni sempre migliori grazie a un nuovo modo di costruire le pile. Che quel coniglio abbia ingannato il mondo intero condannandolo a un futuro in cui la musica viene privata prima del calore della valvola, poi di quello del germanio e ora di quello dello zinco-carbone?
Sarà il caso di chiederlo a Eric.

effetti e processori
Link utili
Electro-Harmonix
Mostra commenti     59
Altro da leggere
Registrare e rimandare il suono dell'ampli con un looper
Nux Solid Studio SS5: microfonare la chitarra... con un pedale
Drone Tone MKIII: generatore di tappeti elettronici in formato stompbox
VooDu Valve LTD: il pre valvolare Rocktron torna in edizione limitata
Transistor misti ed eq attiva per il Fuzz Bender
Due doppi compressori da Origin Effects
Seguici anche su:
News
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
Morto Jim Dunlop: fondatore di Dunlop Manufacturing
Ha inizio la settimana del Namm 2019




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964