CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Le origini del fuzz
di [user #21196] - pubblicato il

Questo articolo è un doveroso riconoscimento a un tipo di effetto che ha segnato un passaggio fondamentale nella storia della musica moderna. Già dall’inizio degli anni '50, molti chitarristi scoprirono più o meno casualmente di apprezzare il suono distorto. Una delle prime registrazioni in cui si sente una chitarra distorta è "Rocket 88" di Ike Turner (1951), eseguita con un amplificatore danneggiato durante il trasporto.


Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, per continuare a leggere clicca qui per loggarti o creare un account.
Seguici anche su:
Altro da leggere
La Made From Melbourne di Maton è costruita con pezzi di teatri austr...
Vuoi fare l’influencer? Spiacente: YouTube non paga
Lo streaming funziona, se sai cosa vendi
Non farti fregare: impara a leggere i numeri dei social
Le telecamere di The Scene al Grand Ole Opry
Il rock è reazionario
A Sanremo ha vinto il rock: e giù tutti a indignarsi
Una foto svela per errore la prima Silver Sky SE?
Steve Vai infortunato per “un accordo bizzarro"
Shure stravince al Music & Sound
La collezione di Tommy Emmanuel in vendita per beneficenza
Spotify: il brevetto “ascolta” il tuo stato d'animo
Bruce Springsteen: Jeep ritira lo spot pubblicitario dopo la notizia d...
Chick Corea è morto
USA: fermate chitarre false per quasi 160mila dollari




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964