CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Effettivamente parlando
di [user #29932] - pubblicato il

Lasciate ogni speranza o voi ch'entrate. Se non fosse già stata scritta da Dante Alighieri nella Divina Commedia, sarebbe la frase perfetta per descrivere l’ingresso di un chitarrista nel mondo degli effetti. Questi ultimi si manifestano in varie forme: pedali singoli, rack, pedaliere multi effetto. Ognuna è suddivisa in tante simpatiche sottocategorie: effetti analogici, digitali, ibridi, con transistor al silicio o al gemanio, al prosciutto o alla mortadella. Ogni effetto svolge un ruolo diverso: il riverbero riverbera, il fuzz fazza, il delay dileia ecc.


Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, per continuare a leggere clicca qui per loggarti o creare un account.
Seguici anche su:
Altro da leggere
Fender Stratocaster #0018 del 1954: il restauro ToneTeam
E se il ritorno al rock passasse dalla realtà virtuale?
Che cos’è il blues? Il video
Un plotone di star per il vaccino con la chitarra dei Tenacious D
Il fenomeno Maneskin
La posizione del pickup al manico tra mito e scienza
Fender a 21 o 22 fret: cosa cambia?
La Made From Melbourne di Maton è costruita con pezzi di teatri austr...
Vuoi fare l’influencer? Spiacente: YouTube non paga
Lo streaming funziona, se sai cosa vendi
Non farti fregare: impara a leggere i numeri dei social
Le telecamere di The Scene al Grand Ole Opry
Il rock è reazionario
A Sanremo ha vinto il rock: e giù tutti a indignarsi
Una foto svela per errore la prima Silver Sky SE?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964