CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Classic Rock - Svisate da ballad
Classic Rock - Svisate da ballad
di [user #116] - pubblicato il

La pentatonica non è solo la scala del blues. E anche la protagonista di tantissimi assolo pop e rock. Oggi la affrontiamo lontano dalle sonorità ruspanti e solari del blues maggiore e del counrty e ne scopriamo, grazie all'aggiunta della sesta minore, l'anima più sofferente e malinconica. Ispirandoci allo stile di chitarristi come Jimmy Page, Joe Walsh ed Eric Clapton.
Nelle ultime lezioni di Stef Burns e Doug Aldrich abbiamo imparato a colorare la pentatonica di Am con note prese in prestito dalla sua relativa pentatonica maggiore e dal modo Misolidio.
Questi arricchimenti funzionano in maniera egregia in scenari blues, rock e country, posto che l’accordo o la progressione sulla quale stiamo improvvisando siano maggiori o di dominante.
Vediamo invece oggi, come arricchire la pentatonica per suonare in una situazione radicalmente diversa.
Immaginiamo di dover improvvisare un assolo in una ballad classic rock, minore, formata per esempio da una progressione di accordi Am, F.
In questo caso, partiremo pensando alla pentatonica di Am (A, C, D, E, G) come derivante dalla scala di Am naturale Eolio (A, B, C, D, E, F, G). Reintegreremo all’interno della pentatonica una sola nota della scala minore: la 6b, il F.
Questo intervallo porta con sé una sonorità malinconica e dolce; inoltre con la quinta della pentatonica, il E, forma un intervallo di semitono che accresce enormemente le potenzialità melodiche della scala pentatonica.
Sono moltissimi i grandi chitarristi che combinano la pentatonica con la 6b: Jimmy Pace, Joe Wash, Eric Clapton…solo per citarne alcuni.
Pensando a loro ci siamo inventati quattro fraseggi che vi aiuteranno a prendere confidenza e imparare a sfruttare questa sonorità.
Nello spartito abbiamo sempre indicato la b6 così che possiate riconoscerla, isolarla, memorizzarne le posizioni e gestirla come una nota estranea alla pentatonica.


Frase 1)

Classic Rock - Svisate da ballad

Fraseggio molto semplice e decisamente pentatonico che ci aiuta a familiarizzare con il suono della 6b. Si noterà subito il grande apporto melodico di questa intervallo.



Frase 2)

Classic Rock - Svisate da ballad

In questa frase si insiste sull'intensità melodica dell'intervallo di semitono tra E e F che in apertura viene ripetuto più volte. L'inserimento della 6b viene enfatizzato anche da una certa vivacità ritmica del fraseggio.

Classic Rock - Svisate da ballad



Frase 3)

Classic Rock - Svisate da ballad

Il terzo esempio è decisamente ispirato allo stile di Jimmy Page. La frase è lunga e tortuosa e la 6b si integra con la pentatonica per creare un pattern melodico incalzante.



Frase 4)

Classic Rock - Svisate da ballad

L'ultimo fraseggio è quello tecnicamente più impegnativo. Grazie all'aggiunta della nota F possiamo creare una triade di F maggiore che si alterna a una di Am. Attenzione al deciso bending finale e al bicordo preso in chiusura.

Classic Rock - Svisate da ballad


lezioni
Nascondi commenti     12
Loggati per commentare

Anche se vado off topic, ...
di George S.L.A [user #10210]
commento del 11/10/2012 ore 12:52:13
Anche se vado off topic, potreste spiegarmi la regola per cui su un accordo di 7ima, A7, C7 etc si può suonare sia la pentatonica maggiore che la relativa minore, vale anche per accordi non di settima? Ad esempio una progressione C,Am, F. G, posso suonare sia con la pentatonica di C(Aminore) che quello di Cminore, come ho trovato su un vecchio articolo di guitar tecnique??
Rispondi
Re: Anche se vado off topic, ...
di roby2709 [user #29779]
commento del 11/10/2012 ore 15:46:15
Concordo che in poche righe non è possibile trattare un argomento così complesso pero' spesso si confonde, quando si parla di quale scale usare su un determinato accordo, il contesto in cui ci si trova. Non possiamo applicare le stesse regole in un contesto modale come se fossimo in uno tonale. Occorre avere chiari questi concetti prima, altrimenti si rischia di suonare cose sbagliate.
Rispondi
Re: Anche se vado off topic, ...
di angusnoodles [user #13408]
commento del 12/10/2012 ore 20:06:30
Non posso dirti molto perchè di "vuoti" teorici ne sono pieno... l'unica cosa che posso dirti è che se ci suoni una pentatonica maggiore hai un sound più country e se ci metti la pentatonica minore un sound più blues... non penso esista una regola musicale scritta se non derivazioni anche dalla musica classica per l'uso fatto della pentatonica da vari compositori... poi i bluesman di strada la hanno utilizzata ed hanno visto che il colore che le due scale davano era diverso ma ugualmente utilizzabile... ma quello di cui mi sto rendendo conto è che al di la delle scale usate molta importanza hanno le note sulle quali ci si sofferma maggiormente e quelle sulle quali si risolve il fraseggio che si avvertono maggiormente... credo che conti l'intervallo che la nota ha rispetto alle note dell'accordo di fondo... in fondo le note dell'assolo si inseriscono come note aggiuntive che si sommano a quelle dell'accordo dando al tutto un nuovo sapore... alcune note aggiungeranno un sapore buono... altre un sapore meno buono... ma credo che qualunque nota, anche la più dissonante, possa essere usata in un fraseggio... se piace... basta rendersi conto di quanto "out" venga avvertita...
Rispondi
Re: Anche se vado off topic, ...
di wolfram [user #23725]
commento del 13/10/2012 ore 00:36:37
In teoria no. Questa cosa funziona con gli accordi di settima di dominante, e funziona quasi sempre solo in un contesto blues. Se usi la pentatonica maggiore di C su un accordo di C7 è ok per definizione, perchè suoni le note dell'accordo, con l'aggiunta solo della nona e della sesta, ma sei in scala maggiore, e l'accordo di settima di dominante è sempre un accordo maggiore. Se usi la pentatonica minore di C, invece, è ok (però se stai facendo blues, altrimenti è raro che ci stia bene, può capitare ma sono casi) perchè.... boh.. il blues funziona così, è parecchio strano :) In pratica staresti suonando la terza minore (Eb) su un accordo di settima di dominante (C7) in cui c'è la terza maggiore. Nel blues funziona perchè la terza minore va intesa come una specie di ritardo della terza maggiore, che è quella dell'accordo. Infatti i chitarristi spesso la suonano con un leggero bending, che porta proprio alla terza maggiore. Però poi suona "giusta" anche senza quel leggero bending perchè... il blues funziona così, e perchè su un accordo di settima è concesso di fare molte più cose che non sugli altri accordi (nel jazz ad esempio ci si sbizzarrisce proprio su questi accordi!!)

Su un accordo non di settima (C maggiore) invece è molto difficile che stia bene la pentatonica minore di C, proprio perchè contiene la terza minore.
Poi nella musica è stato fatto di tutto, e non ci si deve mai porre troppi limiti teorici, secondo me, se suona bene è ok... però diciamo che secondo la teoria è molto difficile che ci suoni bene una cosa del genere. Spero di esserti stato di aiuto!
Rispondi
Ciao George, la domanda è ...
di Gianni Rojatti [user #17404]
commento del 11/10/2012 ore 15:14:29
Ciao George, la domanda è interessante e merita una risposta approfondita.
Torneremo a breve sull'argomento con una lezione ad hoc.
Rock!
Rispondi
Magnifica lezione! Grazie. Fa venire ...
di Carrera [user #31493]
commento del 11/10/2012 ore 23:23:06
Magnifica lezione! Grazie.
Fa venire voglia di sperimentare e aiuta a disinibirsi dal solito utilizzo dalla pentatonica!
Bravi!
Rispondi
Grazie jana, attendo con ...
di George S.L.A [user #10210]
commento del 12/10/2012 ore 07:47:32
Grazie jana, attendo con ansia la risposta, in quanto è uno degli interrogativi che mi porto dietro da un sacco di tempo!!!!
Rispondi
Grazie a te George! Nel ...
di Gianni Rojatti [user #17404]
commento del 12/10/2012 ore 10:33:04
Grazie a te George!
Nel frattempo il mio consiglio di pastrocciare, sperimentare e giocare con queste note aggiuntive. Assaporarne il suono e sentirsele sotto le dita è la maniera più veloce per riuscire a capirle poi anche a livello teorico.
A prestissimo.
Rock!
Rispondi
Ecco come rendere interessante una ...
di Lorisss [user #30735]
commento del 12/10/2012 ore 13:55:45
Ecco come rendere interessante una semplice pentatonica di Am con l'aggiunta di una nota! E' una lezione stimolante e ben fatta, l'esempio che mi è piaciuto di più è il 2, grazie!!
E' possibile avere la base in qualche modo?
Rispondi
Grazie Loris. Certo entro domani ...
di Gianni Rojatti [user #17404]
commento del 12/10/2012 ore 14:07:29
Grazie Loris.
Certo entro domani carichiamo anche la backing track.
Rock!
Rispondi
Re: Grazie Loris. Certo entro domani ...
di thrantir [user #9338]
commento del 12/10/2012 ore 14:54:25
loris mi ha preceduto, aspetto anche il la backing, gli esempi sono davvero belli e sara' imho molto stimolante sperimentare e combinarli :)
Rispondi
Forse riguarda solo iPhone...
di AlexxPigreco [user #30373]
commento del 18/10/2012 ore 08:30:24
..ma io non vedo i file degli esempi registrati o la backing-track...
È un problema degli aggeggi Apple (iOS 6 nello specifico)?
🎸...Rokk-on!!!!!!
Rispondi
Altro da leggere
Bluesy: La Penta 13 - Fraseggi su una pentatonica inventata!
Chitarra solista: la pentatonica Pulp Fiction
Stef Burns - Pentatoniche maggiori e frasi da Cowboy!
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
I mini-robot Yamaha duettano con la tua musica
PianoVision: impara il piano nel metaverso
Gibson vince su Dean: la Flying V non è uno shape generico
La chitarra torna protagonista con “Kill or be killed” dei Muse
Ecco le Fender dei Minions: prezzi a partire da 48mila dollari
Paul Gilbert: “Perché modificare una chitarra perfetta? Per farla s...
Guitar hero: la mia Top10
Il viaggio infinito e la Top5 dei desideri
La scena EPICA della BC Rich in Stranger Things 4
Un chitarrista, cinque contraddizioni
Di chitarre buone, pedaliere e dello stare bene
Il nemico in pedaliera
Stratoverse: Fender è nel metaverso
Ecco… Il Guanto: il synth futuristico di Matt Bellamy
Su Radiofreccia uno speciale sui Rolling Stones




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964