CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Gibson SG Special 1973
Gibson SG Special 1973
di [user #19910] - pubblicato il

I mini humbucker, con le loro cover in plastica nera che si uniscono al piccolo battipenna anni '70, attribuiscono un look atipico alla SG, ma una volta presa la mano la "giovane quarantenne" dà grosse soddisfazioni.
Ieri sera mi è capitata tra le mani la chitarra di un amico di famiglia, una chitarra acquistata, usata nel periodo della gioventù e riposta nella sua custodia a prendere polvere in una mansarda poco trafficata.

La sei-corde in questione è la famosissima doublecut di casa Gibson, una bellissima SG, per gli italiani di quegli anni la "Diavoletto".
Venne acquistata dal suo proprietario negli anni '70 da un noto negozio napoletano dell'epoca per un prezzo davvero basso, in quanto usata e con un graffio su un lato del manico.

La Diavoletto Special del '73 si presenta con una verniciatura cherry abbastanza scura in nitrocellulosa, due mini humbucker, battipenna piccolo, copri pickup in plastica nera, segnatasti trapezioidali in madreperla di dimensioni più piccole rispetto a quelli delle altre SG, meccaniche marchiate Gibson, tradizionale ponte Tune-o-Matic, corpo e manico in mogano, tastiera in palissandro e logo della casa in madreperla incastonato nella paletta.

Gibson SG Special 1973

Appena apro la custodia e la vedo penso: "Ma è stranissima!"
I mini humbucker con i copri pickup neri e quel battipenna piccolo la rendono davvero particolarissima. Sinceramente all'inizio sembra bruttina, poi ci si fa l'occhio e diventa davvero affascinante! Una volta presa in mano ti stupisce per la maneggevolezza e la leggerezza. Ma ti colpisce di più quando la si attacca all'ampli... Mamma mia ragazzi!

Per il primo impatto ho preferito staccare pedali e pedaliere varie e collegarla diretta nel mio Hot Rod Deluxe.
Con un volume basso e con il pickup al manico il suo è bello, caldo, rotondo. Provo a giocare con i toni e anche quelli funzionano alla perfezione concedendo tante sfumature. Poi provo il pickup al ponte. Anche se il volume è basso e gli humbucker sono mini, si sente una certa cattiveria!
In posizione centrale il suono è adatto ad arpeggi e ritmiche funky.

Ma il godimento è direttamente proporzionale al volume dell'ampli. 

Gibson SG Special 1973

Già a metà corsa l'ampli inizia a saturare che è una bellezza, ottenendo quel bel sound naturalmente sporco che è una gioia per le nostre orecchie.
Dopo la metà inizia ad essere molto molto spinto e adatto a riff hard rock.

In seguito la collego al Nova System e lì mi diverto con le modulazioni e i drive analogici.
Il suono più bello lo raggiungo con un leggero tremolo e un leggerissimo overdrive.

Anche se abituato al manico della mia Stratocaster, mi sono trovato davvero bene con questa chitarra quarantenne, che nonostante l'età non ha perso per niente lo smalto.

Nota della Redazione: Accordo è un luogo che dà spazio alle idee di tutti, ma questo non implica la condivisione di ciò che viene scritto. Mettere a disposizione dei musicisti lo spazio per esprimersi può generare un confronto virtuoso di idee ed esperienza diverse, dando a tutti l'occasione per valutare meglio i temi trattati e costruirsi un'opinione autonoma.

chitarre elettriche gibson sg special
Mostra commenti     24
Altro da leggere
Un chitarrista, cinque contraddizioni
Scopri le rinnovate Charvel Pro-Mod DK24 in video
Dave Mustaine inarrestabile: arriva la Flying V Alien Tech Green
Se la base è valida...
Fender Stratocaster #0015 del 1954: il restauro ToneTeam
GTRS P800: la chitarra smart Mooer diventa Professional
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Visualizza l'annuncio
Gibson Les Paul Slash Signature November Burst NAMM 2020
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Un chitarrista, cinque contraddizioni
Di chitarre buone, pedaliere e dello stare bene
Il nemico in pedaliera
Stratoverse: Fender è nel metaverso
Ecco… Il Guanto: il synth futuristico di Matt Bellamy
Su Radiofreccia uno speciale sui Rolling Stones
Ikea pensa ai musicisti: arriva Obegränsad
Usato: abbiamo perso la ragione?
PRS è al lavoro su una Tele-style con Myles Kennedy?
Bob Taylor si ritira: annunciato il nuovo CEO e Presidente
Nick Drake e gli altri: Guild, icona al collo dei giganti
Le chitarre Fender diventeranno NFT da collezione?
This Is Spinal Tap: confermato il sequel nel 2024
Marty Friedman: ecco perché la gente skippa gli assolo
Rara Les Paul burst del 1960 spunta da una soffitta: sì, può ancora ...




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964