CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS BIBLIOTECA
Epiphone Hummingbird Pro
Epiphone Hummingbird Pro
di [user #18743] - pubblicato il

La Dreadnought che ha stregato decine di artisti fondamentali nella storia del rock e del country torna in casa Epiphone con una versione riveduta e corretta. La Hummingbird Pro rivede i piccoli difetti e si dota di una preamplificazione di razza a bordo.
La Dreadnought che ha stregato decine di artisti fondamentali nella storia del rock e del country torna in casa Epiphone con una versione riveduta e corretta. La Hummingbird Pro rivede i piccoli difetti e si dota di una preamplificazione di razza a bordo.

Spesso la storia della musica è anche una storia di immagini, di icone particolari e molto spesso l'icona per eccellenza è la chitarra. Strumenti legati a particolari periodi o musicisti che amiamo.
Il fatto che uno strumento ci piaccia esteticamente farà sì, probabilmente, che il nostro approccio sia migliore, insomma ci porterà a suonarlo meglio o comunque con più gusto.

La Hummingbird, nata in casa Gibson nel 1960 è uno di questi strumenti. Dal fascino particolare, da Keith Richards a Sheryl Crow passando per tanti altri, un giusto equilibrio tra eleganza, tradizione, eccentricità. Trasuda country e rock. Difficilmente ci verrà di suonare con lei con le nuove tecniche percussive!
Non potendo permettermi l'originale Gibson, da anni provo e riprovo la versione "povera" di Epiphone, ma non l'ho mai acquistata principalmente per due motivi: un suono che non mi convinceva del tutto e la mancanza di preamplificazione. Ma mesi fa, Epiphone annunciò l'uscita della nuova Pro, chitarre dotate di un buon sistema di preamplificazione a bordo. Da poco sono arrivate in Italia ( la serie comprende anche la Dove, altra storica acustica di casa Gibson e la EL-00, quest'ultima adattissima dagli amanti del blues tradizionale) e non potevo non andarla subito a provare. Prova che mi ha portato all'acquisto.

Epiphone Hummingbird Pro

Veniamo alla chitarra. Visivamente si presenta benissimo, le caratteristiche estetiche di una Hummingbird ci sono tutte, dal tipico e inconfondibile battipenna al colore, un bellissimo Faded Cherry Burst che lascia intravedere le venature del top in abete massello. Il fondo e le fasce sono in laminato di mogano, la tastiera in palissandro (non secco e dal colore "strano" come spesso accade in chitarre di questa fascia), idem il ponte.
Ponticello e capotasto sono in materiale plastico, andranno cambiati quanto prima con qualcosa di più degno. I pioli reggicorde hanno un pallino in abalone (o qualcosa di simile), una finezza.
Il manico dalle dimensioni medie, lontano dalle acustiche Ibanez per capirci, è verniciato, si vedono le venature del mogano. Giusta a mio avviso questa scelta, una finitura satinata sarebbe stata troppo moderna su di una chitarra comunque old-style.
Un binding in materiale plastico color crema contorna la tastiera dove sono collocati tasti di medie dimensioni, lucidi e discretamente rifiniti ai bordi. La tastiera, abbastanza piatta, è arricchita dai classici segnatasti in madreperla sintetica, materiale che impreziosisce anche la tipica paletta Epiphone: la paletta della Gibson a mio avviso, è una delle cose più belle dell'ultimo secolo, ma  è anche una di quelle cose che purtroppo neanche una azienda autorizzata a far copie può copiare!

Epiphone Hummingbird Pro

Le meccaniche sono Grover, di stile più moderno ma ben funzionanti. Il sistema di preamplificazione è lo Shadow ePerformer, con pickup sotto il ponticello NanoFlex sempre di produzione Shadow. I controlli sono più o meno i soliti: abbiamo acuti, bassi, volume, interruttore di fase e un controllo denominato Dynamic, il quale più che essere un compressore agisce come contour in cui un estremo enfatizza i medi, l'altro i bassi e gli acuti, scavando il suono. Il tutto è alimentato da due pile 2032, quelle piatte, per capirci, dimensioni vicine ai 5 cent.
Il sistema ci dà un suono abbastanza naturale, utilizzabilissimo nella maggior parte di situazioni live, lontano dal plasticoso suono di alcuni piezo vecchia generazione, ma anche dalla naturalezza dei sistemi che comprendono microfoni interni. L'equilibrio di volume tra le corde c'è e questo è uno degli elementi per me più importanti. Mi soddisfa appieno, per lo meno in casa. Il vero test, tra una decina di giorni, in live.

Il suono da spenta mi sembra migliorato rispetto la vecchia Hummingbird. È meno secco e un po' più profondo e con una presenza più decisa dei bassi. I medi sono equilibrati, forse i cantini sono un pochino sottili, ma vanno considerate due cose: le corde ( D'addario Phosphor .012- .053) che comunque hanno viaggiato dall'Indonesia (la chitarra è prodotta lì) e quindi, anche se nuove, mi sembrano alquanto stressate, ma soprattutto il fatto che è comunque una chitarra che costa un "pelo" meno della versione originale. I miracoli non li fa nessuno.

Questa chitarra ha un costo che varia dai 230 ai 250 euro. Ovviamente, quanto ho scritto va messo in questo contesto. La valutazione che faccio, il metro di paragone è con strumenti di questa fascia di prezzo. Aggiungo comunque che la cura del negozio fa molto. Io ho preso una chitarra ben settata (e probabilmente una lubrificatina alla tastiera se non una lucidatura dei tasti le è stata data), senza difetti e che ho potuto provare a lungo e con calma: spesso in questa fascia di prezzo capita di avere qualche sorpresina negativa, che magari in pochi minuti non salta fuori.

I file audio sono registrati con Audacity, il primo e il secondo con microfono Shure SM58 e il terzo con il pickup interno, il tutto passando da un mixerino Alesis con un filo di reverbero. Senza interventi di sorta, tutto molto in diretta.




Per concludere, sono soddisfatto e felice. Per una cifra relativamente modica, ho una chitarra che suona e che è una gioia per i miei occhi. Non è un caso che abbia deciso di munirla, per la prima volta da anni e anni, di una custodia rigida.

Nota della Redazione: Accordo è un luogo che dà spazio alle idee di tutti, ma questo non implica la condivisione di ciò che viene scritto. Mettere a disposizione dei musicisti lo spazio per esprimersi può generare un confronto virtuoso di idee ed esperienza diverse, dando a tutti l'occasione per valutare meglio i temi trattati e costruirsi un'opinione autonoma.
Seguici su Twitter
chitarre acustiche/classiche epiphone hummingbird pro
ABBIAMO BISOGNO DI TE!
Dal 1997 ACCORDO mette gratuitamente a disposizione di chi fa musica contenuti di qualità altissima. Per produrli occorrono competenze e lavoro, con costi che la pubblicità fatica a coprire, soprattutto in questo periodo di difficoltà per l'economia.
Per questo ti chiediamo una donazione, anche piccola, per aiutarci a mantenere gli standard di qualità che i musicisti italiani si aspettano da ACCORDO.

DONA ADESSO!
Nascondi commenti     60
Loggati per commentare

La chitarra sembra ben fatta, ...
di George S.L.A [user #10210]
commento del 30/05/2013 ore 08:30:22
La chitarra sembra ben fatta, sembra suonare bene, e tu sei molto bravo!!
Complimenti!!
P.s.: nn preoccuparti per il capotasto montano le stesse cagate anche sulle gibson standard di oggi, cosa che anche io farò sostituire al più presto.
Rispondi
Re: La chitarra sembra ben fatta, ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 30/05/2013 ore 09:15:46
molte grazie! effettivamente si, sono piccoli dettagli che anche in chitarre di maggiore valore sono spesso trascurati!
Rispondi
Bella recensione dove metti in ...
di ArcangelGabriel [user #17331]
commento del 30/05/2013 ore 08:49:2
Bella recensione dove metti in luce i gran pregi di questa chitarra di buona qualità dal prezzo basso. Come sempre, devo dirlo, grandissimo chitarrista.
Rispondi
Re: Bella recensione dove metti in ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 30/05/2013 ore 09:13:49
troppo buono!
Rispondi
Questa mi piace proprio. ...e ...
di sepp [user #10489]
commento del 30/05/2013 ore 09:27:19
Questa mi piace proprio.
...e la suoni proprio bene!
Rispondi
Re: Questa mi piace proprio. ...e ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 30/05/2013 ore 09:34:42
grazie sepp! si è proprio bella! ci sto registrando ( e anche meglio ) altre cose, merita!
Rispondi
L'avevo vista come immagine di ...
di Oskar77 [user #17983]
commento del 30/05/2013 ore 09:27:31
L'avevo vista come immagine di profilo su FB.. stamattina arrivando in ufficio l'articolo.. l'avevo immaginato.. Auguri e goditela.
Rispondi
Re: L'avevo vista come immagine di ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 30/05/2013 ore 09:35:19
:D molte grazie oskar!
Rispondi
La prima chitarra che ho ...
di Denis Buratto [user #16167]
commento del 30/05/2013 ore 10:29:56
La prima chitarra che ho suonato in assoluto era un copia di una hummingbird, ma suonava la metà di questa! :)

Balla Giusè recensione che stuzzica la Gas! :)

L'unica cosa che non mi convince è l'uso delle batterie piatte, poco reperibili mi sa, soprattutto all'ultimo momento, no?
Rispondi
Re: La prima chitarra che ho ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 30/05/2013 ore 10:44:33
io ero stuzzicato da anni ormai! quanto alle batterie, non saranno comuni come la classica da 9v, ma si trovano..e soprattutto pare durino molto ma molto di più!
Rispondi
Re: La prima chitarra che ho ...
di Denis Buratto [user #16167]
commento del 30/05/2013 ore 12:22:3
Eheh è proprio questo che mi incute timore, quando una batteria dura troppo non pensi mai a cambiarla e alla fine resti fregato! XD
Rispondi
Re: La prima chitarra che ho ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 30/05/2013 ore 12:31:16
c'è comunque un led che si illumina quando si entra in riserva!
Rispondi
Re: La prima chitarra che ho ...
di Denis Buratto [user #16167]
commento del 30/05/2013 ore 12:45:15
Quanti Km fa in riserva? :)

Scherzo comunque chitarra stupenda davvero!
Rispondi
Re: La prima chitarra che ho ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 30/05/2013 ore 13:05:4
te lo saprò dire nei prossimi giorni :-) spero non mi lasci a piedi in live...
Rispondi
c+omplimenti per il playing e ...
di dantrooper [user #24557]
commento del 30/05/2013 ore 10:57:56
c+omplimenti per il playing e per la recensione ... GAAAASSSSS e ho detto tutto ;)
Rispondi
Re: c+omplimenti per il playing e ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 30/05/2013 ore 11:07:06
eheheh! grazie! e mi dispiace per aver procurato attacco di gas!!
Rispondi
Re: c+omplimenti per il playing e ...
di dantrooper [user #24557]
commento del 30/05/2013 ore 11:53:45
ma figurati! sono un malato cronico io: ho attacchi continui hahahaha
in lista ci sono:
- telecaster
- nuova acustica
- pedale di modulazioni per la pedalboard ridotta
Rispondi
A quel prezzo mi sembra ...
di MM [user #34535]
commento del 30/05/2013 ore 11:15:30
A quel prezzo mi sembra un acquisto davvero azzeccato.
Esteticamente fa la sua figura. Bei suoni, più che buoni...... e complimenti per il Playing
Rispondi
Re: A quel prezzo mi sembra ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 30/05/2013 ore 11:24:50
grazie! poi posterò un file registrato meglio, che rende ancora meglio il suono!
Rispondi
Suona molto bene, direi che ...
di Ivan56 [user #36558]
commento del 30/05/2013 ore 12:06:35
Suona molto bene, direi che ha un rapporto qualita/prezzo molto ma molto buono,
anche se le mani contano molto sull'acustica, forse più dell'elettrica.
Complimenti ;-)

Ciao
Ivan
Rispondi
Re: Suona molto bene, direi che ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 30/05/2013 ore 12:28:37
molte grazie! comunque si, credo anche io che nell'acustica le mani contano di più, al di là delle mie che fanno quello che possono!
Rispondi
GAS a manetta
di sonicnoize [user #36973]
commento del 30/05/2013 ore 12:10:00
Ecco io su Accordo non ci devo passare più perchè poi quando leggo articoli come questi ci metterei un attimo ad andare a prendermela.
La chitarra oltre ad essere esteticamente accattivante ha un suono magnifico, mi piace molto il corpo delle basse e il timbro dei cantini è veramente un classicone.

Molto carini i tre sample che hai postato.

Comunque il prezzo è interessante davvero mi piacerebbe provarla il problema è che vivo in una casa di 37 metri quadrati e sono a quota 5 chitarre....

magari prima cambio casa và :)
Rispondi
Re: GAS a manetta
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 30/05/2013 ore 12:27:43
ti dico solo una cosa. al momento a casa 4 chitarre, ma 34 metri quadrati!
Rispondi
Re: GAS a manetta
di sonicnoize [user #36973]
commento del 30/05/2013 ore 13:21:52
Quindi dici che si può fare

Scusa Giuseppe posso chiederti cos'è il primo sample mi piace tantissimo!
Rispondi
Re: GAS a manetta
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 30/05/2013 ore 14:53:07
è helplessly hoping, crosby,stills,nash! capolavoro!
e comunque si, si può fare!
Rispondi
Penso che ti divertirai con ...
di dale [user #2255]
commento del 30/05/2013 ore 13:50:40
Penso che ti divertirai con questa chitarra, visto il prezzo mi sembra che tu abbia fatto un buon acquisto.
Ho provato una Hummingbird originale e suonava davvero bene, ovvio che non si fanno paragoni ma il suono un pochino lo ricorda.
Rispondi
Re: Penso che ti divertirai con ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 30/05/2013 ore 14:54:27
sarà l'estetica, ma qualcosina lo ricorda, certe aperture sugli alti..non so sarà anche suggestione, ma la penso come una parente povera. povera si, ma sempre parente!
Rispondi
Io ne ho avuta una ...
di davidederosa64 [user #20297]
commento del 30/05/2013 ore 14:17:36
Io ne ho avuta una per molti anni.Me la regalò un amico che tra l'altro ho anche ritrovato sulle pagine di Accordo con lo pseudonimo di FBASS.
Si hai ragione non era amplificata.
Da quello che ho sentito mi sembra una buona chitarra acustica "vecchia scuola".
Ovviamente mic e piezo sono due universi paralleli come sempre tra l'altro.
Mi piace in tutti e due i modi.
Bell'acquisto.
Un saluto!
Rispondi
Re: Io ne ho avuta una ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 30/05/2013 ore 14:53:33
si, è proprio vecchia scuola, quello che cercavo!
Rispondi
Che bella che è :-) ...
di helloween [user #27122]
commento del 30/05/2013 ore 17:59:51
Che bella che è :-) Ora però sono confuso...aleck ha preso l'harley, tu l'epiphone...eeeeehhhh ora tocca fare un paragone!!! L'action dell'epiphone com'è?
Rispondi
Re: Che bella che è :-) ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 30/05/2013 ore 19:22:45
ehehe! l'action nella mia è buona. ma ripeto, è stata ben settata da liutaio del negozio,
Rispondi
Re: Che bella che è :-) ...
di helloween [user #27122]
commento del 03/06/2013 ore 09:25:24
È un problema la città in cui vivo...c'è poco e niente. Un'acustica voglio provarla e non comprarla a scatola chiusa :'-(
Rispondi
Re: Che bella che è :-) ...
di aleck [user #22654]
commento del 01/06/2013 ore 16:22:08
Sentendola così la Epiphone rispetto la mia è meno ''frizzante'' e più presente sulle medio-basse.

Ma è anche vero che la mia monta D'Addario.010, corde frizzanti per eccellenza!

Per l'elettronica la Epiphone è migliore IMHO, ha Harley Benton comunque monta un Fishmann Isys+, non male comunque, l'ho usata proprio ieri in concerto e spacca ;)

Come liuteria sembrerebbero equivalenti anche se è difficile fare paragoni a distanza.

Nella Harley Benton ponticello e capotasto dovrebbero essere in osso però il capotasto potrebbe essere rifinito meglio. Mentre i tasti sono rifiniti alla grande sui bordi.

Il settaggio è fantastico, action bassissima (è praticamente come sulle mie elettriche) e non frigge.

Alla fine ti conviene provare la Epiphone, se vuoi qualcosa di più frizzante che sia una Hummingbird (Secondo me bellissima) vai di HB e non sbagli. ^_^

Se le trovi prova pure le Recording King ;)
Rispondi
Re: Che bella che è :-) ...
di helloween [user #27122]
commento del 03/06/2013 ore 09:26:54
È un problema la città in cui vivo...c'è poco e niente. Un'acustica voglio provarla e non comprarla a scatola chiusa :'-(
Rispondi
Ed ancora hummingbird o Dove? ...
di helloween [user #27122]
commento del 30/05/2013 ore 18:02:43
Ed ancora hummingbird o Dove? Le hai provate entrambe?
Rispondi
Re: Ed ancora hummingbird o Dove? ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 30/05/2013 ore 19:28:06
la Dove non l'ho provata, non c'era. Comunque non l'avrei presa, trovo il suo ponte un po' eccessivo ( parlo di estetica! ). Sono comunque molto simili, la vera differenza oltre nell'estetica è nel sistema di preamplificazione : nella Dove è un Fishman Sonicore, con controlli a rotella dentro la buca ma solo Volume e Tono. Prezzo praticamente identico, non sono molto diffuse in Italia.
Rispondi
Re: Ed ancora hummingbird o Dove? ...
di helloween [user #27122]
commento del 30/05/2013 ore 21:09:07
Grazie delle informazioni Giuseppe :-) Io cerco una chitarra entro le 500 euro nuova con un suono almeno brillante come la martin di neil young...purtroppo non è facile trovare certe caratteristiche da 2mila euro in fasce di prezzo più economiche, la mia ibanez non mi soddisfa più su queste sonorità....ma che ci vorrebbe a far pagare una bella gibson 600 euro? Ah ah ah :-)
Rispondi
Re: Ed ancora hummingbird o Dove? ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 30/05/2013 ore 21:22:54
le ibanez sono lontane da quei suoni..ci vogliono chitarre dai suoni più "tradizionali"! ovviamente, tenendo presente un budget umano, come quello che hai a disposizione, c'è molto in giro!
Rispondi
Re: Ed ancora hummingbird o Dove? ...
di helloween [user #27122]
commento del 30/05/2013 ore 21:26:45
Ho visto la cort earth 200 che dai video (per quel che valgono) mi pare accettabile. La tua mi pare pure una papabile...ora sto facendo una ricerchina sulle recording king
Rispondi
Re: Ed ancora hummingbird o Dove? ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 30/05/2013 ore 21:41:42
le cort suonano bene..ma troppo asettiche, troppo da "nuovo suono"...non so, non mi convincono. record king ne ho suonate, ma no di forma D. Belle chitarre, comunque. Se riesci, prova Sigma e tangelwood. oltre alla Hummingbird Epiphone, ovviamente!
Rispondi
Re: Ed ancora hummingbird o Dove? ...
di nicolapax [user #27042]
commento del 31/05/2013 ore 23:38:49
A me le Cort non dispiacciono però.
Sulle cifre che proponete, date un'occhiata alle Art&Lutherie, Canadesi 100% della galassia Godin, ho detto tutto...
Nicola

PS La Dove la lascerei lì dov'è (scusa il gioco scontato): magari suona anche bene ma sta bene solo in braccio al re Elvis!
Eppoi va bene che è un classico ma quel ponte lì è veramente troppo kitch.
Rispondi
Re: Ed ancora hummingbird o Dove? ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 01/06/2013 ore 00:30:42
le cort non sono male, anzi le Art & Lutherie sono si qualità, senza dubbio. Ma dal suono acustico meno classico, meno tradizionale. Sigma,Tanglewood e sicuramente questa Epiphone ( come anche la Texan Inspired e la John Lennon ad esempio ) hanno sonorità secondo me più "vecchie", più vicine alle sonorità alla ( con le dovute "pinze" ovviamente ) Stones, Beatles, Neil Young ecc..
Rispondi
Re: Ed ancora hummingbird o Dove? ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 03/06/2013 ore 09:41:39
la Dove ho provato la versione normale, non quella amplificata. Ma a parte l'estetica "eccessiva" riscontravo gli stessi difetti della vecchia Hummingbird, un suono troppo sottile, e legni tastiera e ponte secchissimi. Ma magari era solo la versione provata da me..
Rispondi
Anche se non è il ...
di helloween [user #27122]
commento del 30/05/2013 ore 21:29:3
Anche se non è il massimo qua fanno un confronto (non so che valore possa avere) tra martin d28 e recording king vai al link
Rispondi
Re: Anche se non è il ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 30/05/2013 ore 21:44:49
uhm, visto il video. pero' rimango dell'idea che i video "acustici" vadano presi molto con le molle...
Rispondi
bella esteticamente... il suono ...
di yasodanandana [user #699]
commento del 30/05/2013 ore 22:31:06
bella esteticamente...

il suono ripreso dal mic (conoscendo quel mic) mi sembra interessante...

soprattutto mi sembra utilizzabile il suono piezo, nel senso che anche se non e' lo strumento per partecipare alle registrazioni di Crosby, Stills, Nash e Young (e Yaso), il suo suono "elettrico" sta tranquillamente accanto a quello di chitarre blasonatissime..

quindi un live, anche di livello, lo si fa tranquillamente...

complimenti per l'acquisto e per le esecuzioni...
Rispondi
Re: bella esteticamente... il suono ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 30/05/2013 ore 22:48:1
grazie yaso. effettivamente, davanti all'armamentario in una ipotetica registrazione di c,s,n&y come minimo la mia hummingbird non vorrebbe uscire dalla custodia per la vergongna! e davanti ad una d45 è comprensibile..detto questo, devo dire che si, la sua amplificazione è davvero degna. come sempre, cautela e parsimonia nelle regolazioni e suonare l'acustica..come una acustica! spesso vedo troppi chitarristi, che per la verità sono principalmente elettrici, che traggono fuori un suono ancora più piezo dai piezo, non so se sono stato chiaro..
Rispondi
Secondo me in una chitarra ...
di sfleznaa [user #19125]
commento del 31/05/2013 ore 00:17:26
Secondo me in una chitarra acustica suonata amplificata il 95% del suono lo fa il sistema di amplificazione,quindi la tua può suonare meglio di una D45 amplificata male.
Rispondi
Re: Secondo me in una chitarra ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 31/05/2013 ore 00:28:03
in linea di massima sono d'accordo con te..anche se difficilmente una D45 sarà amplificata male! in ogni modo, un buono strumento, al di là del mio, aiuta a "suonare" meglio, se ci si trova bene con manico ecc. comunque si, i trasduttori tipo piezo, rendono i suoni molto simili e se amplificata male, anche uno strumento di altissimo pregio ne uscirà con le ossa rotte.
non tantissimo tempo fa, avevo un duo, io con una Eko Mia ( piezo + mic interno ) e l'altro chitarrista una Taylor con un piezo vecchio stampo. Inutile dire chi aveva un suono migliore nei live. Si è comprato la Eko Mia, la Taylor la usa in casa.
Rispondi
Io ho fatto un confronto ...
di sfleznaa [user #19125]
commento del 31/05/2013 ore 00:31:33
Io ho fatto un confronto nello stesso ampli tra la mia Takamine con sistema valvolare cooltube2 ed una Martin D45 con piezo di serie ed il risultato era imbarazzante a favore della mia.Naturalmente da spente il risultato era esattamente il contrario a favore della D45.
Rispondi
Re: Io ho fatto un confronto ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 31/05/2013 ore 00:38:19
ci credo bene. bel sistema il cooltube..
Rispondi
Ma il liutaio che tu ...
di asaa1976 [user #30504]
commento del 31/05/2013 ore 02:25:10
Ma il liutaio che tu sappia ci ha dovuto smanettare molto vicino per darti un action comodo oppure giá di suo questa chitarra ha un buon action ??? Te lo chiedo perché sarei intenzionato a sostituire la mia Cort, che la trovo eccessivamente difficile da suonare in secondo manico, almeno per me, con una un pochetto più comoda
Rispondi
Re: Ma il liutaio che tu ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 31/05/2013 ore 08:50:42
allora, io ne ho suonate diverse di hummingbird, action alte non è ho trovate mai. Su questo non so quanto ci ha lavorato, ma non credo tanto. Tra quelle provate in questi giorni, proprio sulle Cort ho riscontrato una action maggiore. In ogni modo, parliamo sempre di acustiche, action "da corsa" è difficile trovarne, anche perchè con le corde molto basse sulla tastiera il suono peggiora. Secondo la mia esperienza, una chitarra "sana", con manico a posto può essere sempre regolata in maniera soddisfacente senza eccessivi lavori. Se poi uno necessita di action particolarmente basse per proprie esigenze, ci si può indirizzare verso chitarre che hanno sistemi innovativi di regolazione ( ne abbiamo proprio qui in Italia...)
Rispondi
Re: Ma il liutaio che tu ...
di asaa1976 [user #30504]
commento del 31/05/2013 ore 18:58:42
si, hai ragione, certamente stiamo parlando di una chitarra acustica e quindi l'action non può essere tra virgolette troppo comodo, però ti assicuro che la Cort che ho, che ha un suono apprezzabile, al momento è quasi impossibile da suonare in secondo manico, non riesco neanche a realizzare il più semplice dei fraseggi o quasi quasi a fare un barrè senza che le dita implorino pietà .... eh eh eh .... infatti penso che in questi giorni dovrò passare dal liutaio per vedere se riesce a compiere un miracolo o se no, sarò costretto a cambiarla.
Ti ho posto la domanda sulla tua, perchè per un pò di tempo ho avuto per le mani una Epiphone ej200 ed anche se il suono non era proprio quello di mio gradimento, aveva un manico abbastanza comodo e quindi mi chiedevo, essendo la stessa casa produttrice se anche questo modello presentava questa caratteristica.
Rispondi
Re: Ma il liutaio che tu ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 31/05/2013 ore 19:22:43
secondo me, con un giretto dal liutaio, risolverai il tutto. probabilmente va data sistemata a truss rod e ponticello. poca roba. quanto alla ej200, i manici sono simili e comodi entrambi.
Rispondi
Bella, leggo solo ora. Appena ...
di aleck [user #22654]
commento del 01/06/2013 ore 16:32:45
Bella, leggo solo ora. Appena ho tempo scrivo e registro la mia ;)
Rispondi
il terzo suono, con pickup ...
di alftheking [user #7473]
commento del 01/06/2013 ore 23:40:55
il terzo suono, con pickup interno, mi è piaciuto molto, e il rapporto prezzo/suono mi sembra veramente ottimo
Complimenti
Rispondi
Re: il terzo suono, con pickup ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 02/06/2013 ore 00:01:4
molte grazie! è il primo non Fishman che mi capita dopo anni e devo dire che mi sto trovando bene!
Rispondi
dimenticavo... ottima la scelta ...
di yasodanandana [user #699]
commento del 03/06/2013 ore 23:24:34
dimenticavo... ottima la scelta di usare fra i disegni delle palette epiphone, quello bello...
Rispondi
Re: dimenticavo... ottima la scelta ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 03/06/2013 ore 23:42:34
concordo yaso!
Rispondi
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
PEAVEY VALVEKING 112 AMPLIFICATORE VALVOLARE 50 W RIVALVOLATO TRATTABILE FOOTSWITCH
Visualizza l'annuncio
Visualizza l'annuncio
Zoom Q3 HD
Altro da leggere
Cut Craft: avanguardia acustica in casa Cort
Da Epiphone e Gibson la LP ’59 per tutte le tasche
Jeff Bridges Concerto: la Breedlove ecologica
La Black Beauty di Bonamassa in edizione limitata con Epiphone
Josè Torres JTC-40
Dirty 30’s: chitarra tenore retrò da Recording King
Seguici anche su:
Altro da leggere
La musica ha bisogno di te
10 frasi da non dire al fonico
Perché la buca a effe ha questa forma?
Il toro, l'orso e la chitarra in tempi di pandemia
Trovate chitarre rubate per 150mila euro (tra cui la Gibson di Elvis):...
Vendita record per la giapponese senza nome di Jimi Hendrix
Slingerland Songster 401 e Audiovox by Tutmarc: le prime chitarre elet...
The Ranch: pedale eco-friendly da Collision Devices
Musica live e distanziamento in epoca Covid-19
La Gold-Leaf Strat di Prince all’asta
Il Boss DS1 di Kurt Cobain venduto all'asta
Venduta la Martin di Kurt Cobain: è la chitarra più costosa al mondo...
Il mercato boicotta Fulltone
Accordo Box in partenza!
Fender licenzia John Cruz per un post violento [aggiornato]




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964