CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Pete Cornish G2: prova a due mani
Pete Cornish G2: prova a due mani
di [user #2413] - pubblicato il

Il guru degli effetti per chitarra Pete Cornish è famoso per i suoi stompbox assemblati con componenti selezionati e dotati di un buffer sempre attivo. Il suo distorsore G2 racchiude tutta la maestria Cornish, con i suoi quattro stadi di guadagno ibrido, tra silicio e germanio.
Il guru degli effetti per chitarra Pete Cornish è famoso per i suoi stompbox assemblati con componenti selezionati e dotati di un buffer sempre attivo. Il suo distorsore G2 racchiude tutta la maestria Cornish, con i suoi quattro stadi di guadagno ibrido, tra silicio e germanio.

Il Pete Cornish G2 è un distorsore di fascia molto alta, costruito con cura maniacale e precisione nella scelta dei valori per i componenti elettronici. Il pedale nasce dalla mente di Pete Cornish e combina al suo interno quattro stadi di distorsione per mezzo di diodi al silicio con l'aggiunta, in alcuni punti chiave, di diodi al germanio per ottenere un suono più caldo. La combinazione è stata poi ripresa da molti altri costruttori.

I controlli di Volume, Tone e Sustain sono molto interattivi tra loro e permettono di ottenere molti suoni diversi, dal pulito leggermente sporco o grosso al crunch, o un lead spinto senza mai impastare sulle basse e risultando sempre molto dinamico e controllabile. La sensazione è quella di suonare un amplificatore e non un pedalino.

Pete Cornish G2: prova a due mani

Come tutti i Cornish, dispone di un buffer unitario sempre attivo (anche a pedale spento) che permette di pilotare segnali anche con cavi lunghi evitando perdite. Grazie alla sua costruzione appositamente studiata, il G2 promette di essere maggiormente protetto dalle interferenze esterne dovute a segnali radio o di varia natura che viaggiano nell'aria.
A detta di Cornish, inoltre, dovrebbe evitare le famose "distorsioni fantasma" udibili a volte in fase di ripresa su segnali clean, introdotte dai pedali in catena (indipendetemente che siano distorsori, chorus o quant'altro).

Inutile stare qui a parlarne più di tanto, visto che Carmine Olivieri (Oliver qui su accordo.it) è stato così gentile da fare da tester e, armato di varie chitarre, del mitico ampli che lo accompagna costruitogli da Gwynnett e di tanta pazienza, ha realizzato ben due video esaustivi.

Strumentazione utilizzata per la prova
Chitarre: varie
Effetti: Cornish G2 - delay - reverb
Ampli: TheGwyn con cassa 1x12 cono Celestion V30
Microfono : Shure SM57



Nota della Redazione: Accordo è un luogo che dà spazio alle idee di tutti, ma questo non implica la condivisione di ciò che viene scritto. Mettere a disposizione dei musicisti lo spazio per esprimersi può generare un confronto virtuoso di idee ed esperienza diverse, dando a tutti l'occasione per valutare meglio i temi trattati e costruirsi un'opinione autonoma.

Pete Cornish G2: prova a due mani
effetti e processori g2 pete cornish
ABBIAMO BISOGNO DI TE!

Dal 1997 ACCORDO mette gratuitamente a disposizione di chi fa musica contenuti di qualità altissima. Competenze e lavoro per produrli comportano costi che la pubblicità fatica a coprire, soprattutto in questo periodo difficile. Per questo ti chiediamo una donazione, anche piccola, per aiutarci a mantenere la qualità che i musicisti italiani si aspettano da ACCORDO.

DONA ADESSO!
In vendita su Shop
 
Mackie MDB-1P direct box passiva
di Centro della Musica
 € 49,00 
 
DBX 166XS COMPRESSORE LIMITATER GATE A RACK 166-xs
di Borsari Strumenti Musicali
 € 215,00 
 
Radial mPress
di Banana Music Store
 € 1.349,00 
 
TC HELICON - VOICELIVE 2
di Music Works
 € 298,00 
Visualizza il prodotto
Dap-audio Adi-101 Box Di Attivab
di Music Delivery
 € 59,50 
 
Fulltone Ultimate Octave
di Personla Sound
 € 250,00 
 
fender vibrolux reverb 1973
di Scolopendra
 € 1.950,00 
 
Tecnica, fraseggio ed esercizi (Gianni Rojatti)
di Accordo.it
 € 22,00 
Mostra commenti     155
Altro da leggere
G2: l’inatteso progetto firmato Gibson e Gene Simmons
​Z Drive 5532 l’overdrive one knob
Fuzz Talk: perché preferire il fuzz all’overdrive
Posizione effetti con l'overdrive dell'ampli
Fuzz Talk: si fa presto a dire fuzz
Fuzz Talk: non solo rock alternative
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Amplificatore Fender Super Reverb primi anni 60
Visualizza l'annuncio
Ovation Custom Legend 1719 30CM Commemorative - 2004
Visualizza l'annuncio
Gibson Les Paul Slash Signature November Burst NAMM 2020
Seguici anche su:
Altro da leggere
Morto Phil Spector, inventore del Wall Of Sound
JHS vende il primo Centaur mai prodotto
Il NAMM non si fa, ma i costruttori ci sono tutti
Canzoni sbagliate!
Morto Alexi Laiho: fondatore dei Children of Bodom
Brand da tenere d’occhio nel 2021
No: questo non è lo schema del chip Covid-19
Sotto l'albero del chitarrista: una guida disinteressata
Il Natale del Baby Boomer
Un plettro da 4,5 miliardi di anni
Ti annoi? Satchel ti insegna i versi degli animali sulla chitarra
L’Octavia di Band Of Gypsys battuto per 70mila dollari
Guitar Man: Joe Bonamassa in un documentario
I 5 acquirenti che non vorresti mai trovare
Lo sapevi che...? La nuova rubrica Instagram di Accordo.it




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964