CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Ukulele: accordi da chitarristi
Ukulele: accordi da chitarristi
di [user #17844] - pubblicato il

Non è raro che un chitarrista si scopra attratto da uno strumento divertente e maneggevole come l'ukulele. L'idea di portarselo sempre dietro è allettante, ma la prospettiva di studiare nuove diteggiature può dissuadere. In realtà, esiste una via per applicare nozioni di chitarra sull'ukulele e accrescere al contempo le proprie conoscenze musicali.
Non è raro che un chitarrista si scopra attratto da uno strumento divertente e maneggevole come l'ukulele. L'idea di portarselo sempre dietro è allettante, ma la prospettiva di studiare nuove diteggiature può dissuadere. In realtà, esiste una via per applicare nozioni di chitarra sull'ukulele e accrescere al contempo le proprie conoscenze musicali.

Chitarra e ukulele hanno in comune più cose di quanto si possa immaginare. Oltre alle ovvie caratteristiche strutturali, anche l'approccio ai due strumenti può essere molto simile sotto certi aspetti. D'accordo, imbracciare un ukulele è sicuramente diverso dal prendere in mano una dreadnought, e senza dubbio tapping e sweep non saranno le tecniche che più si adatteranno al piccolo strumento hawaiano, ma suonare scale e accordi può risultare più facile se si parte da una logica chitarristica.
Una volta scelto il tipo di ukulele da portarsi a casa e decisa l'accordatura da adottare, come spiegato in questo articolo è possibile notare quante similitudini ci siano con la chitarra.
L'accordatura più usata, la cosiddetta GCEA, presenta gli stessi intervalli delle prime quattro corde di una chitarra, quindi le geometrie degli accordi e delle scale restano assolutamente invariate. Ciò fa sì che un chitarrista possa facilmente dedurre diversi accordi senza difficoltà, considerando l'ukulele come una "chitarra senza due corde".
 
Ukulele: accordi da chitarristi

Quando si pizzica un ukulele per la prima volta, subito dopo aver tentato di replicare qualche melodia a orecchio, l'istinto è quello di informarsi sugli accordi. Da qui ci sono due vie: o si fanno i conti sulla tastiera, provando a orientarsi tra i fret e cercando ora il terzo grado, ora la quinta e poi le varie alterazioni, oppure si può partire alla ricerca di accordi già belli e pronti. Qui internet è una miniera di informazioni, e tutti gli accordi sono a portata di mano con diteggiature accurate.
Ciò che succede poco dopo, però, è che si nota come molti accordi risultino stranamente familiari. È il caso dell'accordo di Sol, che ricorda tanto un Re su chitarra. In effetti, è esattamente così.

Se si molla per un attimo l'ukulele e si prende la chitarra, rinfrescando la memoria sulle forme degli accordi basilari, ci si rende conto che tutti quegli accordi sono trasportabili sull'ukulele alla perfezione. La differenza è che saranno altri accordi, perché invece di avere l'intonazione delle prime quattro corde della chitarra (DGBE) avremo tutto spostato una quarta giusta sopra.

Qui prendiamo in prestito le forme più comuni degli accordi maggiori per chitarra, dalle quali si ricavano gli altri accordi, volendo anche minori, lungo la tastiera. Sono Do, La, Sol, Mi, Re.
Torniamo ora sull'ukulele e replichiamo quegli accordi, ignorando di non avere due corde basse. Ecco che gli accordi risultanti diventeranno Fa, Re, Do, La, Sol.
Nell'immagine, in rosso sono segnate le diteggiature degli accordi su ukulele, in grigio le note extra presenti sulla chitarra. Sotto ogni schema, a sinistra è segnato il nome dell'accordo su chitarra, mentre sulla destra è scritto l'accordo risultante per ukulele.
 
Ukulele: accordi da chitarristi

Tale trasposizione chitarra-ukulele è fattibile con qualunque accordo, che sia maggiore, minore, di settima o di altro tipo. Bisogna far caso, naturalmente, agli accordi con diverse estensioni, per essere certi di infilare tutte quelle importanti per la sonorità voluta.
In ogni caso, finché l'idea resta quella di accompagnare qualche brano pop facile facile in strumming, il vecchio millenote da chitaristi torna quanto mai utile.
L'unico requisito necessario, a questo punto, diventa quello di saper riconoscere le toniche sulla tastiera dell'ukulele per costruirci sopra gli accordi del caso, ma anche qui può tornare utile un piccolo trucco: se l'accordatura dell'ukulele proprio non vuole entrare in testa e ci si confonde quando si devono contare velocemente i fret, basta pensare che ci troviamo sempre una quarta sopra rispetto alla chitarra, se usiamo l'accordatura GCEA. Può non essere il sistema più immediato all'inizio, ma saper contare gli intervalli a mente è importante per qualunque musicista, quindi perché non approfittare della trasposizione istantanea a cui l'ukulele obbliga i chitarristi per allenarsi un po' con l'armonia?
I proverbiali due piccioni con una fava.
 
Ukulele: accordi da chitarristi
altri strumenti a corda lezioni ukulele
Link utili
Scegliere e accordare l'ukulele
Nascondi commenti     11
Loggati per commentare

grazie per questo articolo , ho comprato il mio primo ukulele a 33 euro ieri
di Actarus_the_Ufo [user #37848]
commento del 06/10/2013 ore 13:39:50
corde in nylon , piccolissimo , 12 tasti , verde smeraldo , accordatura mi hanno detto la re fa# si ,ma vabbè , magari metto una corda di chitarra classica e lo accordo come le prime 4 corde della chitarra.
è questo :

vai al link

qui invece come suono IL PADRINO con la strato made in mex :

vai al link

ciaooooo



Rispondi
Re: grazie per questo articolo , ho comprato il mio primo ukulele a 33 euro ieri
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
commento del 07/10/2013 ore 15:24:25
Ciao, il tuo sembra essere un soprano. Nelle risorse dell'articolo trovi un pezzo che spiega un po' le varie categorie di ukulele e le relative accordature. Senza cambiare le corde, puoi anche accordarlo in sol-do-mi-la, così da trovarti sulla stessa tonalità affrontata da molti spartiti e articoli didattici che puoi trovare online. Credo valga la pena adattarsi allo strumento in questo caso, anziché accordarlo come una chitarra e perdendo così tutto il senso di avere uno strumento diverso. Puoi ottenere grandi soddisfazioni in poco tempo con un oggettino simile!
Rispondi
Per bimbi?
di Claes [user #29011]
commento del 06/10/2013 ore 19:29:45
Ho in mente un regalo... quella Tele-ukulele! A che età si può ragionevolmente pensare che si possa cominciare (dita giuste)?
Rispondi
hai fatto benissimo a spiegarlo ...
di superloco [user #24204]
commento del 06/10/2013 ore 21:23:30
hai fatto benissimo a spiegarlo
ci sono molti strumenti che hanno a che fare con la chitarra basta sapere come trattarli
Rispondi
Bellissima la foto-copertina dell'articolo! Slurp! ...
di dave1975 utente non più registrato
commento del 07/10/2013 ore 12:01:47
Bellissima la foto-copertina dell'articolo! Slurp!
Per gli accordi, mi viene in mente che in pratica è come riproporre la stessa situazione che abbiamo sulla chitarra se mettiamo il capo al quinto tasto.
Molto molto utile, sento già una piccola fuga di gas.
Rispondi
Re: Bellissima la foto-copertina dell'articolo! Slurp! ...
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
commento del 07/10/2013 ore 15:21:14
"è come riproporre la stessa situazione che abbiamo sulla chitarra se mettiamo il capo al quinto tasto"
Bingo! :D
Rispondi
Basta un po' di allenamento
di micheled [user #18687]
commento del 07/10/2013 ore 15:41:11
Basta un po' di allenamento e si riesce a fare di tutto, dipende anche dalla misura di ukulele che si utilizza.
In poco più di un mese riesco a fare "Fly to the moon" e "Samba pa ti" in chord melody.
Potenzialmente è più semplice perchè le dita della nostra mano sinistra rimangono 5, mentre le corde diventano 4.
Rispondi
Re: Basta un po' di allenamento
di Adimant [user #12733]
commento del 08/10/2013 ore 11:09:54
In realtà hai quattro dita/quattro corde (a meno di non voler usare il pollice)!
In ogni caso assolutamente sufficienti!! :)
Rispondi
Re: Basta un po' di allenamento
di micheled [user #18687]
commento del 08/10/2013 ore 11:48:31
Ma era per dire che la nostra manona non si modifica.
Nell'ukulele non c'è assolutamente bisogno di usare il pollice.
Rispondi
Guitalele
di Adimant [user #12733]
commento del 08/10/2013 ore 11:14:14
Per chi voglia rimanere ancora legato alla forma-chitarra (come ho fatto io) per una sessantina di euro Yamaha produce un oggettino che chiama Guitalele che è una chitarrina soprano accordata una quarta sopra (o anche un ukulele a sei corde).
Corde in nylon, incredibilmente ben fatto e con un bel suono (considerando il prezzo) e ti danno anche la custodia morbida.

Anche qui vale quanto detto da Rozzo, una quarta sopra quindi due alternative:

1. stessa diteggiatura, e suoni più alto
2. trasponi accordi e diteggiature di una quarta in giù

In ogni caso è divertente e comodo da portare anche in bagno, per chi non riesce a fare a meno della chitarra in ogni occasione!!
Rispondi
Re: Guitalele
di micheled [user #18687]
commento del 08/10/2013 ore 11:49:49
Molto carina e divertente, ma si perde lo spirito del ukulele.
Rispondi
Altro da leggere
Sweep Picking: due approcci alle Triadi
Costruire un Ukulele
Ralph Salati: fraseggi in Sweep & Tapping
Timing: tra Bending e Minore Armonica
Polimetria, scatti & misolidio b2/b6
Dawn Of A New Order: lezioni con Ralph Salati
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
Le chitarre Fender diventeranno NFT da collezione?
This Is Spinal Tap: confermato il sequel nel 2024
Marty Friedman: ecco perché la gente skippa gli assolo
Rara Les Paul burst del 1960 spunta da una soffitta: sì, può ancora ...
È morto Richard Benson: chi era il chitarrista, il personaggio, l’u...
Gear: la Flop Ten di una vita - Parte 1
Flea dei RHCP nell’universo di Star Wars
Guitars of my life: una top 10 romantica
Il paradosso di Enesidemo (ovvero, noi delle chitarre non sappiamo un ...
Crisi delle valvole: Western Electric le produrrà in USA
Dal metal alle big band: Mark Tremonti canta Sinatra per la Sindrome d...
Visita alla fabbrica Gibson nel 1967: guarda il video
Niente più valvole dalla Russia: cosa succede, cosa provocherà
Quel dubbio che ci frega. Sempre
La GAS come l’amore? Una storia semiseria




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964