CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS STORE
Alessio Berlaffa: un assolo per Frederiksen
Alessio Berlaffa: un assolo per Frederiksen
di [user #116] - pubblicato il

Alessio Berlaffa, giovane talento delle sei corde ben noto agli amici di Accordo, ha da poco concluso una collaborazione con il cantante Fergie Frederiksen. Abbiamo ripercorso la storia in un'intervista e con uno sguardo ravvicinato alla struttura di un suo solo per il nuovo album.
Alessio Berlaffa, giovane talento delle sei corde ben noto agli amici di Accordo, ha da poco concluso una collaborazione con il cantante Fergie Frederiksen. Abbiamo ripercorso la storia in un'intervista e con uno sguardo ravvicinato alla struttura di un suo solo per il nuovo album.

Per il suo nuovo album solista, il vocalist Fergie Frederiksen è stato affiancato da una folta schiera di musicisti di alto livello. Tra i chitarristi chiamati a registrare Any Given Moment, è Alessio Berlaffa ad aver registrato l'assolo più lungo del disco.
Con lui abbiamo scambiato quattro chiacchiere, per conoscere i retroscena della sua collaborazione con Fergie e per entrare virtualmente nello studio dando un'occhiata alla strumentazione e alle tecniche utilizzate per le registrazioni.
Infine, abbiamo chiesto ad Alessio di spiegare per i lettori di Accordo i passaggi principali del suo assolo.

Come è nata questa collaborazione con Frederiksen?

Molto semplicemente, tutto è nato da una telefonata.
Verso la fine dello scorso anno, Fergie Frederiksen è tornato alla ribalta dopo una lunga malattia ed è entrato in studio per registrare un nuovo disco, prodotto da Alessandro Del Vecchio per Frontiers records.


Alessandro è un grande cantante e musicista, che ha suonato con nomi strepitosi in ambito AOR e hard rock, come Steve Lukather, Ian Paice, Vinny e Carmine Appice, Glenn Hughes, Roger Glover, Bobby Kimball ed è inoltre fondatore delle band Hardline e Edge Of Forever.
Ha registrato il disco prendendo diversi musicisti per le diverse parti: insomma un disco old-school in cui, in alcuni brani, i chitarristi sono tre.
La produzione di carattere americano prevede di avere musicisti con diverso suono e gusto in base ai singoli brani.
Io e Alessandro siamo legati da stima reciproca e amicizia da anni e mi ha semplicemente chiesto se avessi avuto voglia di fare l'assolo più lungo del disco, il solo dove far risuonare al massimo il gusto americano.

Alessio Berlaffa: un assolo per Frederiksen

Che strumentazione hai impiegato?
La chitarra è una Ibanez Prestige, RGT 3020: è un modello del 2003 neck through con body in mogano e top in acero, con pickup stock DiMarzio PAF Pro. È una chitarra strepitosa, una vera Prestige. Sono molto legato al marchio nipponico e negli anni ho posseduto circa un centinaio di chitarre Ibanez, tanto da conoscere profondamente la storia di questi strumenti per me inimitabili.
L'amplificatore usato è un Taurus Stomphead 4, una testata stomp box di ultima generazione, molto interessante!
Il tutto è pilotato dalla mia vecchia Marshall 1960TV con speaker greenback UK: chitarra, cavo, ampli e nient'altro.

Hai ricevuto qualche indicazione particolare sul suono da avere? Qualche direttiva su come impostare il solo?
Il solo è nato in studio, ascoltando il feel del brano, perché volevo avesse un flow unico e continuo.
Alessandro mi ha dato delle direttive dopo avermi fatto ascoltare il brano e ho incominciato a improvvisare delle take uniche. Data la sua grande esperienza, è stato un piacere ascoltare i suoi consigli e far crescere l'assolo durante la sessione.
Abbiamo deciso alcuni passaggi focali e poi abbiamo registrato tutto d'un fiato: la cosa divertente è che la seconda metà del solo non era prevista, ma Ale ha lasciato scorrere il brano e ha registrato l'improvvisazione "buona la prima".
Ne era così entusiasta che ha deciso di allungare la sezione finale con questa take.

Alessio Berlaffa: un assolo per Frederiksen

Come l'hai registrato?


Il segnale passa da una DI Avalon U5 prima di entrare nella testata in modo da riprendere sia ampli sia chitarra diretta.
Il routing prevede poi tre microfoni: un 57 in una LA-610 Universal Audio, un Beta 57 attraverso Focusrite ISA 428 e un Rode NTK nella TLA A1. Il Beta 57 in asse, il 57 fuori asse, mentre il Rode a 20 cm dal cono svasato superiore per avere un microfono non in fase con i dinamici e giocare con le fasi.
Il disco è registrato con Logic per Mac e al suono crudo è stato aggiunto un riverbero in post.

Ci evidenzi i passaggi secondo te più caratteristici del solo e ce li spieghi?

Il solo si sviluppa seguendo fermamente l'armonia dell'organo Hammond, con molti chiaro-scuro ritmici a seguire la sezione di basso batteria.





Mi piace molto la linea in apertura. Una semplice frase pentatonica ci guida in anacrusi verso il primo accordo SI, tonica della tonalità di SI maggiore.
 La frase si sviluppa in sedicesimi per poi sfociare in un bend e subito in una pausa, seguita da una risposta. 
Adoro improvvisare con frasi "call&response" in tutti i generi: pur essendo un approccio più bluesy, è sempre molto efficace quando si vuole raccontare qualcosa.

Alessio Berlaffa: un assolo per Frederiksen
La frase seguente prevede l'uso di intervalli di quinta e ottava in una rapida sequenza di slide che chiude con un tap harmonic a sottolineare il quarto grado MI, per poi percorrere la tastiera con una nervosa frase caratterizzata da armonici artificiali.

Alessio Berlaffa: un assolo per Frederiksen



La parte successiva è molto intricata ritmicamente.
 La discesa in sestine che evidenzia SOL#- passa in sedicesimi attraverso triadi diatoniche fino a un passaggio in sweep picking a quintine che si incastra con il fill di batteria.



Alessio Berlaffa: un assolo per Frederiksen



Segue una parte molto melodica nel registro acuto fino a toccare un MI suonato con un bend alla Lukather.
 A questo link potete vedere una trascrizione completa del solo.


Altri progetti in corso?
Recentemente sono stato contattato da Bruno Kraler (Bruno Rock) per suonare nel suo progetto Laneslide in alcuni festival AOR, il prossimo anno. Collaboro inoltre con Frank Caruso con il quale curo vari progetti tra cui un interessante lavoro di didattica online in fase di sviluppo.
Sono impegnato come insegnante e con diverse cover band, ma è definitivamente l'ora di dar vita a un mio progetto solista che avrà forte vena melodica e rock, in controtendenza ai miei passati dischi heavy metal e shred con la band Doomsword.
Un grazie a tutta la redazione di Accordo, buona musica!

Alessio Berlaffa: un assolo per Frederiksen
alessio berlaffa interviste lezioni
Link utili
Alessandro Del Vecchio
Frontiers Records
Laneslide
Spartito completo
Nascondi commenti     10
Loggati per commentare

.....azz
di tittis [user #28285]
commento del 22/12/2013 ore 08:12:45
....azz,proprio bello.Complimenti
Rispondi
Bentrovato Alessio, complimenti il ...
di George S.L.A [user #10210]
commento del 22/12/2013 ore 09:29:47
Bentrovato Alessio,
complimenti il solo oltre a essere bello è anche pieno di calore ed emotività, in una parola "Soulfull".
Avanti con la rinascita del rock melodico!!!
Rispondi
Grazie a tutti!
di alessioshy [user #12445]
commento del 22/12/2013 ore 12:53:47
Grazie ragazzi!
È un onore essere sulla pagina di didattica e
sono molto orgoglioso di questo lavoro!
Potermi esprimere al meglio in questa vena, per un artista di questo calibro è stato favoloso.

Un saluto a tutti gli amici accordiani!
Rispondi
Grande!
di GiuseppeMinardi [user #31686]
commento del 23/12/2013 ore 11:38:45
Grande Alessio! Finalmente torni tra le pagine di Accordo :)
Rispondi
Re: Grande!
di alessioshy [user #12445]
commento del 24/12/2013 ore 15:50:05
:-)
Ne sono felicissimo, grazie Giuseppe!
Rispondi
Raro esempio di buon gusto, ...
di mcmir75 [user #23593]
commento del 23/12/2013 ore 19:47:4
Raro esempio di buon gusto, complimenti per il solo
Rispondi
Loggati per commentare

ottimo assolo, stupendo, complimenti :D ...
di dantrooper [user #24557]
commento del 23/12/2013 ore 21:19:04
ottimo assolo, stupendo, complimenti :D
Rispondi
Yeah! compliments :-) ...
di giacomocastellano [user #7681]
commento del 24/12/2013 ore 15:36:33
Yeah! compliments :-)
Rispondi
Re: Yeah! compliments :-) ...
di alessioshy [user #12445]
commento del 24/12/2013 ore 15:49:26
\m/ grazie Giacomo!!! :-D
Rispondi
E' un piacere sentire questo ...
di alessioshy [user #12445]
commento del 24/12/2013 ore 15:51:44
E' un piacere sentire questo calore!
Davvero grazie a tutti e buone feste!!!

Ale
Rispondi
Altro da leggere
Marty Friedman: due buone ragioni per iniziare a suonare la chitarra
Mattia Tedesco, tra Hendrix e Vintage sul palco di SHG
Vintage, modernità e tecnologie: la chitarra acustica oggi
Endless Sweeping Technique
Scopri in video l’enorme collezione privata di Slash
XS Wireless IEM di Sennheiser: qualità e pressione sonora
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
GIBSON Les Paul Classic Premium Plus - CherrySunburst TOP AAA
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Seguici anche su:
Altro da leggere
Come dev'essere la TUA chitarra?
Trent’anni di vintage, usato e novità: le sale di SHG 2022
Raccontami il tuo SHG, io ti racconto il mio
Versatilità e dubbi: l'ampli definitivo?
Amplificatori: abbiamo incasinato tutto?
SHG 2022 Vintage Vault: Isle Of Tone
Dubbi esistenziali: la chitarra più versatile?
Brian May e i Queen su Radiofreccia
Usato? Siete fuori di testa!
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964