DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Ci lascia Francesco Di Giacomo
Ci lascia Francesco Di Giacomo
di [user #33493] - pubblicato il

La notizia si diffonde a macchia d’olio su internet proprio nel momento in cui parte la quarta serata di Sanremo. Francesco Di Giacomo, leggendaria voce del Banco del Mutuo Soccorso, ha perso la vita nel tardo pomeriggio di oggi in un incidente stradale.
La notizia si diffonde a macchia d’olio su internet proprio nel momento in cui parte la quarta serata di Sanremo. Francesco Di Giacomo, leggendaria voce del Banco del Mutuo Soccorso, ha perso la vita nel tardo pomeriggio di oggi in un incidente stradale.

Non è ancora chiaro cosa sia accaduto esattamente, ma da una prima ricostruzione, mentre il cantante stava viaggiando per le vie di Zagarolo a bordo della sua auto, avrebbe accusato un malore. Perdendo il controllo del mezzo, ha invaso la corsia opposta, terminando la sua corsa contro un’auto. Di Giacomo è deceduto mentre veniva trasportato all’ospedale.

Artista eccezionale e dotato di un’inconfondibile voce tenorile, Francesco Di Giacomo era nato il 22 agosto del 1947 a Siniscola, in provincia di Nuoro. Dal 1971 era il cantante del Banco di Mutuo Soccorso, uno dei gruppi più significativi del progressive italiano (ricordava con orgoglio lo stesso Di Giacomo «Nel 1972 il nostro album Darwin fu proclamato da 300 critici americani il miglior disco progressive dell’anno»). Nei decenni la band ha trovato nuove generazioni di estimatori, probabilmente grazie a una formula peculiare, grazie a una forte componente melodica e ai testi ispirati e geniali di Di Giacomo. Con alle spalle una discografia che contava 18 dischi in studio, il Banco aveva celebrato i suoi 40 anni di attività con un tour nel 2012.

Con Di Giacomo se ne va una delle migliori voci rock italiane di tutti i tempi e l'antirockstar per eccellenza.
Nascondi commenti     24
Loggati per commentare

Accidenti!!
di Chiodo utente non più registrato
commento del 21/02/2014 ore 22:30:18
Grande perdita....e' un periodaccio per il rock italiano !!!!
Tre giorni fa' se ne' andato anche Gian Paolo Lancelotti...batterista storico dei nomadi!!! :(
Rispondi
E' vero: Darwin è un ...
di Guycho [user #2802]
commento del 21/02/2014 ore 22:44:50
E' vero: Darwin è un capolavoro!

Grave perdita per la musica.
Ciao Francesco.
Rispondi
Re: E' vero: Darwin è un ...
di LaPudva [user #33493]
commento del 21/02/2014 ore 23:29:31
Che disco spettacolare...
Rispondi
Non mi svegliate ve ...
di franklinus [user #15063]
commento del 21/02/2014 ore 22:59:42

Non mi svegliate ve ne prego
ma lasciate che io dorma questo sonno,
sia tranquillo da bambino
sia che puzzi del russare da ubriaco.
Perché volete disturbarmi
se io forse sto sognando un viaggio alato
sopra un carro senza ruote
trascinato dai cavalli del maestrale,
nel maestrale........in volo......
Rispondi
Mi ha colpito come un ...
di Bustio [user #24438]
commento del 21/02/2014 ore 23:12:27
Mi ha colpito come un pugno questa notizia...
Rispondi
Re: Mi ha colpito come un ...
di LaPudva [user #33493]
commento del 21/02/2014 ore 23:28:21
Ha lasciato senza parole anche me...
Rispondi
Re: Mi ha colpito come un ...
di Bustio [user #24438]
commento del 22/02/2014 ore 00:45:56
Ci sono rimasto veramente malissimo!
Rispondi
Profonda tristezza... ...
di nicktanza [user #35192]
commento del 21/02/2014 ore 23:48:1
Profonda tristezza...
Rispondi
:-( ...
di yasodanandana [user #699]
commento del 21/02/2014 ore 23:53:13
:-(
Rispondi
Una grande perdita...penso una delle ...
di helloween [user #27122]
commento del 22/02/2014 ore 01:45:13
Una grande perdita...penso una delle migliore voci insieme ad augusto daolio :(
Rispondi
:-((((( ...
di giambu [user #4070]
commento del 22/02/2014 ore 06:49:58
:-(((((
Rispondi
Siamo orfani di una delle ...
di maurirust [user #39315]
commento del 22/02/2014 ore 09:12:11
Siamo orfani di una delle più interessanti voci del rock italiano ....
Rispondi
Paolo, Paolo, Pa...Paolo maledetto!!!
di FBASS [user #22255]
commento del 22/02/2014 ore 09:24:41
Se ne è andata una delle voci più belle del periodo "Progressive Rock" italiano, riscatto dopo un periodo un po' anonimo delle cover degli anni Beat, poi un altro "Ciccio" che ci Lascia, RIP Francesco pensa a come sta ora "Alfredo" dopo questa notizia, Ciccio il Nostalgico.
Rispondi
Mi spiace da morire.
di Rothko61 [user #32606]
commento del 22/02/2014 ore 10:22:14
La sua voce é stata una delle colonne sonore della mia adolescenza... e che voce!
Grossa perdita. Ciao Francesco.
Rispondi
Ciao Francesco. ...
di Cukoo [user #17731]
commento del 22/02/2014 ore 11:24:15
Ciao Francesco.
Rispondi
Adoro i Banco, Addio amico ...
di liuto1500b utente non più registrato
commento del 22/02/2014 ore 11:50:26
Adoro i Banco, Addio amico di sempre....
Rispondi
Che peccato... Non meritavi una ...
di LaPudva [user #33493]
commento del 22/02/2014 ore 18:19:25
Che peccato... Non meritavi una fine simile.
GRANDE FRANCESCO!
Rispondi
Che ti sia lieve la ...
di Matteo Barducci [user #29]
commento del 22/02/2014 ore 20:44:42
Che ti sia lieve la terra, messere.
Rispondi
L'ho sentito per caso dal palco di Sanremo.... che mazzata ragà -.-
di oTTovonkraun [user #33775]
commento del 23/02/2014 ore 02:01:55
Sono cresciuto musicalmente a pane, Banco e Pfm.
Con lui va via una parte di me.
Rispondi
il 1° concerto
di agnocaster [user #10508]
commento del 24/02/2014 ore 11:05:30
Luglio 1979.. il 1° vero concerto della mia vita. Nel piccolo paese vicino suonava il Banco del Mutuo Soccorso, salii sulla mia moto 50 cc. da cross (usata), appena avuta in regalo per aver superato l'esame di 3° media, e andai a sentirli.. i primi veri "M"usicisti che ho sentito suonare live... buona musica Francesco.
Rispondi
Re: il 1° concerto
di LaPudva [user #33493]
commento del 24/02/2014 ore 13:51:59
Ma è un ricordo FANTASTICO!!!
Grazie per averlo condiviso...
Rispondi
Re: il 1° concerto
di agnocaster [user #10508]
commento del 24/02/2014 ore 16:18:36
Grazie :-) ... era un segno del destino.. nel 1986 comprai la mia prima chitarra elettrica, una strato Squier azzurra con battipenna bianco... un paio di mesi dopo sulla copertina della rivista Chitarre c'era la foto a tutta pagina di Rodolfo Maltese (chitarrista del Banco) con una Statocaster American Standard con gli stessi identici colori :-).
Rispondi
:(
di viabcroce [user #13757]
commento del 24/02/2014 ore 13:31:13
Come in un'ultima cena è tra gli album che ascolto più spesso, assieme a Foxtrot e Nursery Crime.
Rispondi
di suono [user #29022]
commento del 25/02/2014 ore 14:37:07
Rispondi
Altro da leggere
Yvette Young: "Non mi interessa lo shred ma scrivere bella musica"
Live Music Camp Winter 2023 è alle porte
Il suono direzionale di Akoustic Arts in Italia con Exhibo
Yamaha FGC-TA: in prova la dreadnought TransAcoustic
La Music Man Kaizen di Tosin Abasi in video
Jeff Beck e la Fender Strat 1957 in video
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
GIBSON Les Paul Classic Premium Plus - CherrySunburst TOP AAA
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Seguici anche su:
Altro da leggere
Come dev'essere la TUA chitarra?
Trent’anni di vintage, usato e novità: le sale di SHG 2022
Raccontami il tuo SHG, io ti racconto il mio
Versatilità e dubbi: l'ampli definitivo?
Amplificatori: abbiamo incasinato tutto?
SHG 2022 Vintage Vault: Isle Of Tone
Dubbi esistenziali: la chitarra più versatile?
Brian May e i Queen su Radiofreccia
Usato? Siete fuori di testa!
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964