CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Week end a Farnese
Week end a Farnese
di [user #428] - pubblicato il

Una visita a uno dei più rinomati costruttori di amplificatori boutique italiani rende possibile conoscere di persona e confrontare testate dal carattere molto diverso, ma tutte ai massimi livelli dell'arte Masotti. Lo Skill, l'M0 Overdrive e il Mate sono esattamente questo.
Una visita a uno dei più rinomati costruttori di amplificatori boutique italiani rende possibile conoscere di persona e confrontare testate dal carattere molto diverso, ma tutte ai massimi livelli dell'arte Masotti. Lo Skill, l'M0 Overdrive e il Mate sono esattamente questo.

Da tempo dovevo rispedire il Masotti a Farnese per upgrade e alcune modifiche, ma riuscivo a rimandare con mille scuse finché la scorsa settimana, d'accordo con Marco e Lorenzo, ci troviamo e partiamo, destinazione laboratori Masotti.

L'accoglienza di Pierangelo e della stupenda terra e gente è sempre esemplare. Potremmo parlare ore di cibo, musica, città, sport... ma andiamo al sodo: gli ampli!

Abbiamo provato nell'ordine: Skill, M0 Overdrive, Mate.

Skill
30w, ma già a due di volume urla da paura. Due canali con l'eq in comune, un bel clean che può diventare un crunch moderno, un distorto con tanto gain che non impasta mai, una presenza e una pienezza inaspettate da un "coso" così piccolo. Il controllo power ammorbidisce e arricchisce il suono del finale, modificando marginalmente il volume. Lo immagino usato per ottenere, una volta settati i  volumi con la band, esattamente la croccantezza voluta. Non aspettatevi insomma un controllo per suonare a un filo di volume a casa: è e resta una belva da piccolo palco.

Week end a Farnese

M0 Overdrive
Ascoltarla suonare è una cosa. Suonarla fa salivare. Un ampli (finalmente) senza pulito, ma con un primo canale (crunch) che a due di gain, con una Les Paul, esprime un clean bellissimo, ricco e dinamico, passando a quattro compete con le plexi, oltre entra in territori rock seri senza mai impastare. Il drive è leggermente più moderno, anche con questo è possibile passare dal clean al mean.
Quello che più impressiona nei due canali è la pacca, la percussività della nota. Ha un attacco che stende. La separazione delle note è a livello top, e gli alti pur sempre presenti non disturbano minimamente, sono di una musicalità assoluta. Caratteristiche che sono presenti da 0,1 fino a 2 di master (volume da cameretta la sera e concerto a Wembley).
Qualunque settaggio impostassimo, suonava sempre bene: alti a palla, alti chiusi, gain alto, basso, presenze, feedback... non c'è stato verso di trovare un suono, che sia uno, che non fosse stupendo. Se si vuole il pulito, basta abbassare il volume della chitarra.

Week end a Farnese

Mate
Visto che ci siamo, pròvate sta Mate... e qui la sorpresa.
Il riferimento passa ad ampli tweed style, o JTM se vogliamo. Un pulito che dinamico è dire poco. C'è la percussività della nota, ma il suono è un clean con un breakup più ignorante, old style, che sfuma dopo la percussione. Al momento spiazza perché l'estrema risposta al tocco permette di passare da crunch con tocco autoritario al clean (fenderoso) con tocco dolce. Se nell'accordo una nota viene plettrata più forte, la mate lo segnala immediata. È ignorante e richiede autorevolezza. Questo finché Pier dice "vedi un po d'alzà el gain... mo te metto un TS...".
Alzando il gain, prima sorpresa: sembra di suonare un ampli vintage a manetta, ma le basse non sbracano mai. Non scoreggia, bassi super tosti, ha tutti i pregi del vintage, senza nessun difetto. Se poi ci si aggiunge un TS9, allora il riferimento è Led Zeppelin.
Una macchina del tempo, una sensazione sotto le dita assolutamente inedita e inattesa, da parte mia, da Masotti. Non c'è la croccantezza dei plexi, qui c'è una magnifica ignoranza irriverente che il chitarrista deve domare.

Week end a Farnese

Perché, uno si chiede, perché non posso tutti e tre?

Week end a Farnese
amplificatori gli articoli dei lettori masotti
In vendita su Shop
 
PRIM PRECISION STRINGS MUTA CORDE PER VIOLINO
di Borsari Strumenti Musicali
 € 21,00 
 
Showtec Creator 1024 Controller luci Ex-Demo
di Music Delivery
 € 959,20 
 
MACKIE CR BUDS + PLUS AURICOLARI AD ALTA DEFINIZIONE CUFFIA AURICOLARE DINAMICA CON DOPPIO DRIVER CRBUDS+
di Borsari Strumenti Musicali
 € 45,00 
 
DARKGLASS - HYPER LUMINAL COMPRESSOR
di Music Works
 € 275,00 
 
Ludwig LW5514SL SUPRALITE 14X5.5 ACCIAIO
di Dream Music Studio
 € 209,00 
 
NUX MIGHTY BASS 50 BT AMPLIFICATORE MODELING PER BASSO (50 W)
di SL MUSIC
 € 269,00 
 
PEACE PEACE DRP-1-SD Pad di allenamento per Rullante batteria acustica M811M
di Centro della Musica
 € 12,00 
 
DiMarzio Air Norton S bianco DP180W
di Music Island
 € 99,00 
Mostra commenti     27
Altro da leggere
Histoire d’O: ovvero la pace dei sensi
Registrazione analogica: lo sviluppo del nastro
Rettifica dei tasti fai-da-te: guida amatoriale al rinnovamento della tastiera
Volo di Fattoria Mendoza: un chorus per tutti i gusti
Registrazione analogica: dal nastro a bobine al vinile
Jackson King V JS32: conferma o sorpresa?
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Visualizza l'annuncio
Gibson ES 125 TDC
Seguici anche su:
Altro da leggere
Coach: registratore didattico smart dai creatori di Roadie Tuner
La leva del tremolo Chibson lunga 1,20m esiste: ecco come suona
È morto Meat Loaf: icona dal Rocky Horror a Bat Out Of Hell
È morto Alexander Howard Dumble: guru assoluto del suono
Registrazione analogica: lo sviluppo del nastro
Per il CEO Fender Andy Mooney la crisi produttiva potrebbe durare a lu...
30 anni di Accordo
Diane Martin: addio alla donna cardine di Martin Guitars
Registrazione analogica: dal nastro a bobine al vinile
Note Di Stile: l’appuntamento con la chitarra è in radio
Muore Paolo Giordano: pioniere della chitarra acustica moderna
La Les Paul Greeny di Hammett ha una sorella gemella
L’atipica Strat Elite di SRV va all’asta, ma è un flop
DJing per chitarristi nella web serie Fender
Rickenbacker abbandona le tastiere verniciate?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964