DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Progetta la tua Fender americana
Progetta la tua Fender americana
di [user #3] - pubblicato il

American Design Experience. Un gran bel nome per un oggetto divertente, con cui chiunque può assemblare a distanza la propria Fender, chitarra o basso. A costruirla ci penseranno le maestranze della fabbrica principale di Corona, che dopo 90 giorni la spediranno in una delle tre custodie selezionabili.
American Design Experience. Un gran bel nome per un oggetto divertente, con cui chiunque può assemblare a distanza la propria Fender, chitarra o basso. A costruirla ci penseranno le maestranze della fabbrica principale di Corona, che dopo 90 giorni la spediranno in una delle tre custodie selezionabili. Giochetto divertente, ma come spesso accade riservato ai soli americani.

Ho provato a giocarci, costruendomi una Telecaster in pochi click: corpo in ontano un po' sienaburst, maple neck stile 1958, hardware dorato, battipenna anodizzato, pickup vintage style, ponte vintage con sellette in acciaio, meccaniche autobloccanti con look vintage. Ho rinunciato alla piastra attaccacorde con frasetta incisa perché la trovo troppo kitsch anche per me. Il tutto esce a un prezzo veramente interessante, 1749 dollari inclusa la custodia, 1264 euro al cambio di oggi, una cifra davvero accattivante considerando l'esclusività, anche se per ora le opzioni non sono molte.

Progetta la tua Fender americana

Divertente la possibilità di registrarsi e salvare i propri disegni, per farne dei wallpaper o condividerli sui social network. Alla fine per sognare basta poco, l'importante è accontentarsi del sogno e non pretendere di toccare o peggio appendersi al collo l'oggetto del sogno se si vive al di qua dell'Hudson River.

Il giochetto induce alcune considerazioni. La prima è la botta assestata ai costruttori di parti (Warmoth in testa), che per anni hanno fatto concorrenza a Fender dando la possibilità di realizzare combinazioni impossibili.
La seconda è la botta ai negozianti. Man mano che le opzioni aumenteranno (e aumenteranno di certo se, come pensiamo, l'idea avrà successo) i musicisti troveranno sempre più motivi per utilizzare il sistema, bypassando la catena commerciale tradizionale. Nell'epoca delle macchine a controllo numerico la buona vecchia scelta della chitarra tra tante è un po' fumo negli occhi, perché le nuove Fender di gran serie escono tutte ugualmente perfette dalle linee di produzione. Che senso resta nell'andare a scegliersela? A mio avviso il sistema potrebbe avviare un cambiamento epocale.

Progetta la tua Fender americana

Ora si tratta di vedere come reagirà chi sulla catena commerciale tradizionale, un esercito di persone che sulle relazioni tra produttore-distributore-agente-rivenditore ci campa. Ancora una volta saranno i consumatori a decidere e spostare gli equilibri, anche se forse non tutti se ne renderanno conto.

Progetta la tua Fender americana
bassi elettrici chitarre elettriche fender
Link utili
Fender American Design Experience
Nascondi commenti     25
Loggati per commentare

Provare per credere...
di pierinotarantino [user #29514]
commento del 25/03/2014 ore 13:43:1
Ci sono bidoni che suonano benissimo e prodotti eccelsi che fanno schifo. Tutto questo solo quando la provi una chitarra e secondo me a €1300 una chitarra è da vedere, toccare e sentire. Non è una regola che suoni bene.
Rispondi
mmh.. trattandosi di legno, ...
di yasodanandana [user #699]
commento del 25/03/2014 ore 13:53:0
mmh.. trattandosi di legno, ovvero di un materiale che puo' presentarsi in infinite varianti, le chitarre e' meglio provarle
Rispondi
se restiamo tra i videogames..
di joaoddn [user #12863]
commento del 25/03/2014 ore 14:55:55
vai al link

se devo fare una follia, la farei con una di queste.
Rispondi
Re: se restiamo tra i videogames..
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 25/03/2014 ore 14:59:42
E' assodato che tu ed io mai si litigherà per accaparraci una chitarra. (:-DDD)
Rispondi
Re: se restiamo tra i videogames..
di joaoddn [user #12863]
commento del 25/03/2014 ore 15:29:03
mi sembrava che il virtual builder in fondo alla pagina fosse fatto un po' meglio di quello fender.

credimi, sa avessi quel budget per una chitarra potremmo litigare sicuramente.

Rispondi
Re: se restiamo tra i videogames..
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 25/03/2014 ore 16:07:34
(:-DDD)

il mio commento era riferito alle chitarre del sito che hai postato che da un punto di vista puramente estetico e quindi personale non mi piacciono per nulla.
Il Virtual Builder di Fender è ancora parecchio limitato.
Con quello di Warmoth c'è davvero da sbizzarrirsi, addirittura quando vai a scegliere dei top figurati ti fanno vedere alcune delle opzioni che hanno a stock (unique choice) comprensive anche di quanto riescono a ricoprire il body...sono troppo avanti...e cari come il fuoco.
Rispondi
Re: se restiamo tra i videogames..
di titania [user #39837]
commento del 25/03/2014 ore 16:52:11
uà... è stupendamente orribile... :)
Rispondi
Caro Alberto, Mi hai rubato ...
di giambu [user #4070]
commento del 25/03/2014 ore 15:37:11
Caro Alberto,
Mi hai rubato l'articolo una settimana dopo ( il mio è del 19) ma trattandosi di te ti perdono...
:-))))))
Rispondi
Re: Caro Alberto, Mi hai rubato ...
di alberto biraghi [user #3]
commento del 25/03/2014 ore 18:27:06
Non ho più l'occhio sui diari di una volta dannazione, scusa :-)
Rispondi
Re: Caro Alberto, Mi hai rubato ...
di giambu [user #4070]
commento del 25/03/2014 ore 23:05:30
Non c'è bisogno di nessuna scusa...accade molto frequentemte su Accordo!
:-)
Rispondi
Interessante!
di zabu [user #2321]
commento del 25/03/2014 ore 15:57:10
Ci ho giocato anch'io e mi sembra interessante. Peccato che effettivamente le opzioni sono pochine per ora. Ad esempio mi dispiace che non sia possibile ordinare un body in colorazione natural. Anche la scelta dei pickups e' limitata. Secondo me e' un'idea che avra' fortuna, se vorranno svilupparla un po' meglio.
Rispondi
Avere l'opportunità di farsi assemblare ...
di esseneto [user #12492]
commento del 25/03/2014 ore 16:09:03
Avere l'opportunità di farsi assemblare una strato o tele direttamente dalla Fender con circa Euro 1250?Io me la farei fare al volo!Non fosse che sicuramente farla arrivare in Italia ne lieviterebbe di parecchio il costo e non so fino a che punto converrebbe.Comunque una bella idea, sicuramente dettata dal fatto che le ditte costruttrici di parti di ricambio simil Fender fanno affari d'oro.
Rispondi
come ho già scritto nel ...
di fabiojay [user #20826]
commento del 25/03/2014 ore 18:01:30
come ho già scritto nel diario dell'accordiano che l'aveva già pubblicato, dopo molti tentativi e scelte ponderate alla fine vado a vedere che ho rifatto la mia strato praticamente uguale... uff..
Rispondi
COLORI!!!!!!!!!
di Giulioo [user #14065]
commento del 25/03/2014 ore 18:22:36
Ma ci sono pochissimi colori, sulla tel non poso nemmeno mettere un Humbucker al manico. L'idea mi piace molto, il prezzo è interessante, ma le personalizzazioni sono poche
Rispondi
Re: COLORI!!!!!!!!!
di Claes [user #29011]
commento del 26/03/2014 ore 11:28:26
Con ferramenta dorata vedrei il colore Gold Top per il corpo!
Rispondi
Troppo scarno
di El Dane [user #6258]
commento del 25/03/2014 ore 23:37:49
Se non si può nemmeno farsi una tele con un humbucker al manico... il livello di personalizzazione è troppo basso per me.
Rispondi
Preferisco di gran lunga Warmoth!il ...
di SteveZappa93 [user #38837]
commento del 26/03/2014 ore 07:14:21
Preferisco di gran lunga Warmoth!il Virtual Builder Fender è troppo limitato!
Rispondi
Re: Preferisco di gran lunga Warmoth!il ...
di Zado utente non più registrato
commento del 27/03/2014 ore 20:49:18
ma proprio dibbrutto.Se questo vuole essere un tentativo per contrastare Warmoth e simili,mi sa che va fatto più di qualche sforzo aggiuntivo.Warmoth veramente ti fa di tutto
Rispondi
Interessante. Se verrà implementato potrà ...
di davo [user #31664]
commento del 26/03/2014 ore 10:49:3
Interessante.
Se verrà implementato potrà essere una risorsa nuova.
Probabilmente il fatto che ci siano poche opzioni è datro dall'essere un versione di prova per capire quanto mercato abbia l'idea.
Rispondi
ci metti poco....
di madmaxbore [user #8224]
commento del 27/03/2014 ore 03:25:38
ci metti poco a contattare un americano e a fartela comprare... sai che sforzo.
Rispondi
ma forse anche
di maxventu [user #4785]
commento del 27/03/2014 ore 10:54:59
il fatto che ci siano poche opzioni è per non cannibalizzare il Fender Custom Shop
Rispondi
beh non male tutto sommato. ...
di poseidon [user #30697]
commento del 27/03/2014 ore 21:38:29
beh non male tutto sommato. magari le opzioni sono poche, però è veramente semplice da utilizzare. I prezzi sembrano accettabili, se non fosse per il problema di farle arrivare dagli usa.
Rispondi
bello!
di rugge78 [user #36021]
commento del 28/03/2014 ore 09:28:33
che bel giochino...
avrei preferito anche la possibilità di montare ad esempio un P90 su una stratocaster oppure tre humbucker su una tele... ma così alla fine tanto vale accontentarsi delle versioni che ci sono già! Il massimo della trasgressione è montare una paletta di una strato su una tele...
Trovo lo strumento interessante se si vuole sperimentare ad esempio il battipenna di colore diverso sul proprio strumento (io l'ho fatto per il mio Precision)
Rispondi
Bella iniziativa, ma ha senso ...
di MiRock [user #14375]
commento del 28/03/2014 ore 14:15:15
Bella iniziativa, ma ha senso solo se dà la possibilità di realizzare qualcosa di molto più personalizzabile in quanto a scelta e abbinamento delle parti.
Rispondi
interessante...
di adsl36 utente non più registrato
commento del 01/04/2014 ore 10:19:45
...e ho provato anch'io ad assemblare una strato con pochi click. rimangono però due cose, almeno per mia opinione personale. la prima è che le fender mi fanno ribrezzo (linciatemi pure ma è così!) sia nell'estetica che nel resto. la seconda è che effettivamente le chitarre bisogna provarle di persona, che siano economiche o meno non importa, e io ne so qualcosa e ho anche pubblicato questo: vai al link
c'è da dire, a onor del vero, che da quando scrissi la recensione ho fatto delle modifiche alla kramer dell'articolo (acquistata online, appunto per rimanere in tema) e ora è veramente ad hoc, dato che son riuscito ad abbassare l'action per bene e le ho anche montato un bellissimo pickup tesla RS-2 al manico, humbucker formato single coil perchè la configurazione HSS originale proprio non mi andava giù, io preferisco HSH...ebbi in passato sia la tele che la strato, originali americane, ma confesso che ne rimasi deluso per tantissimi motivi, tant'è che le vendetti dopo poco tempo...fu un acquisto incauto e dettato più dalla moda che altro. oggi suono sia con la kramer che la cort x6, anch'essa molto economica ma, che mi si creda o meno, soprattutto quest'ultima la trovo di gran lunga superiore a tante altre chitarre molto più costose che ho avuto e provato nei negozi. tutto questo per dire, comunque, che l'idea di assemblare una chitarra online è bella ma mi aspetterei che la propongano anche altri marchi che non siano fender e diano in qualche modo la possibilità di provarle, magari con una sorta di garanzia "soddisfatti o rimborsati", un po' come fa thomann, per intenderci.
Rispondi
Altro da leggere
PRS Swamp Ash Special: non sei tu, sono io
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Bare Knuckle e paletta Strat per la Jackson 7-corde di Josh Smith
Fender ammicca al vintage giapponese con la Gold Foil Collection
La sottile inesistenza del vintage
Kramer SM-1 diventa figurata a prezzo budget
Articoli più letti
Seguici anche su:
Altro da leggere
Blanco non sente la voce e sfascia tutto: povera stella
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964