HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Matt Schofield: un'idea per il misolidio
Matt Schofield: un'idea per il misolidio
di [user #116] - pubblicato il

Fraseggio Blues. Matt Schofield ci insegna a mescolare tra loro pentatoniche maggiori e minori. Dal mix di queste scale, oltre a collaudatissimi lick blues, usciranno anche moderne soluzioni per il fraseggio modale.
"Combino costantemente la scala pentatonica maggiore con quella minore, mescolandole tra di loro nel mio fraseggio. Per esempio, basta trovare una sezione di manico sulla quale avere ben chiara la visualizzazione di entrambi i box. 
Nella stessa sezione troviamo la diteggiatura maggiore e, a seguire, il corrispettivo box minore, arricchito con la nota blues.
A Major Penta: A, B, C#, E, F#
A Minor Blues Penta: A, C, D, Eb, E, G
 
 
Matt Schofield: un'idea per il misolidio
 
Quindi le due scale possono essere mescolate tra di loro in fraseggi tipo questo:

Fondamentalmente, la cosa interessante è che la pentatonica maggiore aggiunge alla scala blues due sonorità interessanti: la nona B e la sesta maggiore F#. Non contando poi il colori delle note blues…Ancora più importante è che sommandosi comunque lasciano fuori quelle che sono le note più difficile da gestire - se non addirittura da evitare - nel fraseggio sopra un accordo di A7: la sesta minore il F e la settima maggiore, il G#.
Anche se non direttamente menzionato da Matt, è molto importante anche il passaggio che fa convivere tra di loro la terza maggiore e la terza minore del A7, il C e il C# e che abbiamo sintetizzato in questo lick, vicino alle cose suonate da Schofield.



Ma è a questo punto che Matt suona un fraseggio che letteralmente ci incanta: mescolando tra loro le note delle due pentatonica ottiene una triade di G maggiore che utilizza per articolare un passaggio tipo:


La triade di G, formata dalle note di G, B, D si ottiene aggiungendo al G e D, presenti nella pentatonica minore, il B contenuto nella pentatonica maggiore.
Il G maggiore è pienamente giustificato a livello armonico: il A7 (A, C#, E, G), accordo sopra il quale stiamo immaginando di suonare e sviluppando i nostri ragionamenti, è costruito sul quinto grado della scala di D maggiore. Scala che nella sua armonizzazione contiene anche il G maggiore.
Inoltre, in relazione al A7, la triade di G marcherà tre colori: la b7 G (già presente nell’accordo) e il B e il D, rispettivamente 9 e 11 del A7.
Questa idea ci è piaciuta così tanto che abbiamo subito voluto farla nostra. Per questo, ecco altri due lick nel quali apriamo un fraseggio blues suonando una triade di G maggiore, una trade di A e quindi una svisata che somma le due pentatoniche maggiore e minore.

La sonorità del fraseggio con l'inserimento della triade, vira bruscamente dal blues pentatonico al modale e ci permette di elaborare una semplice regoletta da applicare quando vogliamo mettere in gioco la sonorità misolidia: 
"Suonando sopra un accordo di dominante si può suonare una triade maggiore costruita un tono sotto l'accordo."

lezioni matt schofield
Altro da leggere
Pubblicità
Matt Schofield: esercitarsi sulle scale è uno schifo...
Bruce Bouillet: string skipping sotto i raggi X...
Robben Ford: blues e minore melodica...
Eric Johnson insegna i suoi accordi...
Pubblicità
Steve Lukather con Gibbons e Ford sul palco dei Supersonic...
Gary Hoey,"Dust & Bones": hard blues di classe...
Bonamassa: "B.B. King mi diceva, occhio alla grana!"...
Commenti
BELLA!!
di plastic [user #5227] - commento del 08/05/2014 ore 10:16:09
Matt ha un modo di suonare anzi di "bluesaggiare" molto intrigante... personalmente lo trovo molto stimolante lo studio di questo blues "jazzato" pieno di soluzioni alternative con sonorità interessantissime...

grazie Accordo!!

Plastic
Rispondi
Tanta roba.... ...
di Claudio80 [user #27043] - commento del 08/05/2014 ore 14:30:0
Tanta roba....
Rispondi
Molto interessante!!!
di marcocramf14 utente non più registrato - commento del 09/05/2014 ore 12:51:52

Ecco gli articoli che mi piacciono e mi tornano utili.

Grazie
Rispondi
senti che TOCCO !!!!!!!!!!!!!!! ...
di Kata_ts [user #2290] - commento del 19/05/2014 ore 10:00:36
senti che TOCCO !!!!!!!!!!!!!!!

mazza brutta che 'sciocche' che tira con le dita+plettro - fighisismo !

WiWa!
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Peppino D'Agostino: respirazione e meditazione prima del concerto
City of Guitars, Locarno si riempie di musica
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964