DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Cambio corde: tutto frigge e sbatacchia
Cambio corde: tutto frigge e sbatacchia
di [user #39489] - pubblicato il

Anche se si fa attenzione alla muta adottata e si prendono tutte le precauzioni per un montaggio ideale, un cambio-corde può serbare brutte sorprese. Corde nuove dal suono ferroso e che sbattono contro la tastiera hanno una causa precisa.
Anche se si fa attenzione alla muta adottata e si prendono tutte le precauzioni per un montaggio ideale, un cambio-corde può serbare brutte sorprese. Corde nuove dal suono ferroso e che sbattono contro la tastiera hanno una causa precisa.

Ho un problema con la mia Stratocaster. Mi hanno consigliato di cambiare le corde della chitarra poiché quelle del negozio non sono buone, quindi vado sul sito Fender. cerco quale tipo di corde devo utilizzare e vedo che di fabbrica monta delle .010, così prendo una muta di corde che già avevo in casa, le D'Addario Nickel Wound, e le monto. Ma una volta cambiate le corde una per una il suono, in particolare del Mi basso e del LA, è uno schifo, è crespo, sembra che la corda vada a sbattere sul manico. Secondo voi cosa può essere?

Cambio corde: tutto frigge e sbatacchia

Risponde Pietro Paolo Falco: bisogna tenere conto, innanzitutto, che una muta di corde nuove generalmente implica un suono più aperto, sferragliante. Quello che avverti come il rumore delle corde che sbattono contro i tasti potrebbe anche essere semplicemente il risultato di una muta di corde nuove unite a un'action bassina. Se nel giro di alcuni giorni il suono non si va ovattando e la situazione non accenna a migliorare, bisogna considerare un altro particolare fondamentale: non tutte le corde, anche a parità di scalatura, esercitano la stessa tensione.
Di marca in marca ci possono essere delle differenze e una .010 D'Addario può essere più dura di una .010 Elixir, per fare un esempio a caso. Se le corde sbattono contro i tasti, è lecito pensare che queste esercitino una tensione inferiore rispetto alle precedenti, tale che il manico non si pieghi sufficientemente alla loro trazione da creare quell'arco minimo necessario perché le corde abbiano il loro spazio per vibrare liberamente. Infine, se usi il ponte sollevato, flottante, una corda meno dura renderebbe una trazione inferiore rispetto a quella delle molle sul retro con conseguente appiattimento del ponte sul piano del body.
In questi casi dovresti poter notare un'action più bassa che in precedenza e sarà necessario rivedere il setup.
Una visita da un professionista è sempre consigliabile, ma se hai voglia di affrontare il lavoro da solo puoi imparare a regolare il trussrod qui, le molle del Tremolo qui, e in modo più ampio regolare tutto il ponte della Stratocaster qui.

Cambio corde: tutto frigge e sbatacchia
chitarre elettriche fender manutenzione stratocaster
Link utili
Regolazione del trussrod
Regolazione molle del Tremolo
Regolazione ponte Stratocaster
Mostra commenti     3
Altro da leggere
Un amore che non tramonta mai: cara mia Stratocaster
La Music Man Kaizen di Tosin Abasi in video
Jeff Beck e la Fender Strat 1957 in video
Come dev'essere la TUA chitarra?
SHG 2022 Vintage Vault: il mito di Wandrè
Spoiler: a Natale tutto sulla Stratocaster
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Fender Stratocaster Custom Shop David Gilmour RELIC - THE BLACK STRAT
Visualizza l'annuncio
Fender Telecaster 1960 Relic - Master Built Yuriy Shishkov
Visualizza l'annuncio
Fender Stratocaster 69 Master Built Dennis Galuszka Real Gold 24K
Seguici anche su:
Altro da leggere
La sindrome del Most Underrated
Come dev'essere la TUA chitarra?
Trent’anni di vintage, usato e novità: le sale di SHG 2022
Raccontami il tuo SHG, io ti racconto il mio
Versatilità e dubbi: l'ampli definitivo?
Amplificatori: abbiamo incasinato tutto?
SHG 2022 Vintage Vault: Isle Of Tone
Dubbi esistenziali: la chitarra più versatile?
Brian May e i Queen su Radiofreccia
Usato? Siete fuori di testa!
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964