CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Eric Johnson insegna i suoi accordi
Eric Johnson insegna i suoi accordi
di [user #116] - pubblicato il

In questa lezione esclusiva, Eric Johnson spiega, nota dopo nota, come costruire quegli accordi celestiali, ricchi e complessi, vero marchio di fabbrica dei suoi arrangiamenti e del suo playing. Pura magia.
Johnson esordisce dicendo  che di solito ama costruire e sviluppare a orecchio la maggior parte dei suoi accordi. Pur partendo dalla consapevolezza delle note che è possibile aggiungere a un accordo (cita la nona, la quinta bemolle, la sesta), il chitarrista spiega che spesso  il suo sistema preferito è semplicemente sperimentare: partire da un semplice accordo e modificarlo creando degli spostamenti o inserendo delle aggiunte che ne arricchiscono la natura.
Eric Johnson parte da un semplicissimo accordo di E maggiore, formato da E, G# e B rispettivamente Tonica, terza e quinta giusta.
 
Eric Johnson insegna i suoi accordi
 
Prendiamolo anche sullo spartito per capire e visualizzare la disposizione delle note.
 
Eric Johnson insegna i suoi accordi
Nel primo passaggio Johnson alza la nota di E, la tonica presa al secondo tasto sulla corda di D, raggiungendo un F#, nona dell’accordo. Per tanto non rinuncia a nessuno dei tre gradi dell’accordo. Ne sostituisce un doppione, la tonica, con la nona F# e ottiene un Eadd9.



Osserviamo sempre la disposizione degli intervalli sullo spartito.


Continuando con questo sistema, il chitarrista aggiunge anche la settima maggiore, il D#, preso al quarto tasto sulla corda di B.

Anche in questo caso Johnson non rinuncia a nessuna nota dell’accordo ma sostituisce la quinta B, già presente al secondo tasto sulla corda di A, con la settima.
L’accordo ottenuto è un E Maj9.


Johnson non si ferma e questa volta aggiunge una sesta maggiore, il C# preso al quarto tasto sulla corda di A. 


Per suonare la sesta, Eric  alza di un tono la quinta B. L’Accordo sarà un E Maj9 add13.





Con lo stesso principio, il chitarrista interviene su un accordo di C#m formato da C#, E, G# : Tonica, terza minore e quinta giusta.



Come nel caso del E appena studiato, la prima modifica consiste nell’aggiungere la nona, il D#. Otteniamo un C#m add 9


Questa la diteggiatura.


Quindi, la terza minore è sostituita con una quarta giusta. Al posto del E Johnson suona un F# e l’accordo perde la sua natura minore e diventa sospeso.


Ora l’accordo è un C#sus4 add9.


Nell'elaborazione di accordi complessi, piuttosto che elaborare ex novo voicing originali, l'idea di Eric Johnson pare quella di partire da diteggiature semplici che già si conoscono e che ci permettano di avere la totale consapevolezza delle mutazioni armoniche che investono l'accordo. Movimenti, spostamenti e aggiunte che trasformano, come nel caso di questa lezione, due normalissimi accordi  in sofisticatissimi strumenti armonici.


P.S. Alzi la mano chi in questo momento si sta chiedendo quanto diavolo siano lunghe le dita di Eric Johnson...
eric johnson lezioni
Mostra commenti     18
Altro da leggere
Tony MacAlpine: Sweep & Tapping da morire...
Robben Ford: blues e minore melodica
Robben Ford: Blues & arpeggi alterati
Bruce Bouillet: vecchia scuola spacca denti
Paul Gilbert: studenti senza espressività
Paul Gilbert, Guthrie Govan e James LaBrie nel nuovo disco degli Ayreon
Intervista a Steve Vai: da Flex-Able a Passion And Warfare
Vai: chi suona ciò che non ama, finirà per sentirsi un miserabile
Steve Vai: "Passion and Warfare Tour" con Dolcetti
Steve Vai: la prima cosa che provo in una chitarra? La leva
Seguici anche su:
News
Il prototipo Ibanez di Herman Li all’asta per una buona causa
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
Morto Jim Dunlop: fondatore di Dunlop Manufacturing




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964