DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Les Paul All Wood: la chitarra è fatta di legno
Les Paul All Wood: la chitarra è fatta di legno
di [user #116] - pubblicato il

Gibson torna a stupire con una Les Paul tradizionale all'apparenza ma con uno spirito esclusivo. Un lavoro di legni e intarsi più vicino a quello di un artigiano della chitarra più che al classico prodotto di fabbrica è alla base della All Wood, la single-cut in legno in ogni sua parte, o quasi.
Gibson torna a stupire con una Les Paul tradizionale all'apparenza ma con uno spirito esclusivo. Un lavoro di legni e intarsi più vicino a quello di un artigiano della chitarra più che al classico prodotto di fabbrica è alla base della All Wood, la single-cut in legno in ogni sua parte, o quasi.

Quasi come una risposta a chi l'accusava di non saperci più fare con legno, a chi si lamentava dei modelli meno convenzionali e dei materiali alternativi, Gibson ha messo insieme una Les Paul utilizzando esclusivamente i legni più tradizionali, scelti per bellezza e qualità, abbinati per dare un tocco boutique a una delle single-cut più apprezzate di sempre.

La chitarra è fatta di legno. I pickup fanno molto per la sua voce, hardware e parti in plastica hanno un ruolo importante per la stabilità, l'estetica e la trasmissione delle vibrazioni, ma non bisogna dimenticare che il primo materiale per la realizzazione di una chitarra elettrica è proprio il legno. Con la Les Paul All Wood, Gibson si è lasciata prendere la mano e ne ha fatta una dove il legno è utilizzato praticamente per ogni componente.
In legno è naturalmente il body, lasciato natural e lucidato alla nitrocellulosa per esaltare le figurazioni fitte e numerose della chitarra. A differenza di una classica Les Paul, però, la All Wood ha una tavola di acero sia sul top sia sul fondo, riservando al mogano il compito di riempire un sandwich di flamed maple di sicuro impatto scenografico. Un traditional weight relief consistente in nove fori di alleggerimento rende la chitarra maneggevole e non fa sentire il peso dell'acero, qui adoperato in abbondanza. Addirittura il manico, infatti, è realizzato in acero. Non si può certo considerare una scelta classica, ma è innegabile che vedere le fiammature trasversali sul dorso, che continuano fin sopra la paletta nuda, abbia un suo effetto.
La tastiera si affaccia nuovamente nella tradizione e conta 22 fret su un letto di palissandro. Non mancano i segnatasti a blocco, che anziché di madreperla o abalone qui sono in acero, con un chiaro richiamo al binding che vi corre intorno, ricavato dalla stessa essenza.

Les Paul All Wood: la chitarra è fatta di legno

Uno sguardo alla paletta mostra caratteristiche ancora più inusuali. Il coperchio pre il truss rod è in palissandro, a contrasto cromatico sulle fiammature dell'acero sottostante, dove trovano posto i loghi Gibson e Les Paul. Anziché intarsiati o dipinti, questi sono impressi direttamente nel legno.
Persino per le meccaniche i progettisti hanno rinunciato a ogni parte plastica, e hanno preferito adottare delle Grover Kidney cromate. L'unico componente artificiale a spezzare l'armonia del legno qui è il capotasto in Tektoid, scelto per l'attrito particolarmente basso che esercita sulle corde, facendole scorrere con maggior libertà e permettendo così di godere di una stabilità d'accordatura eccellente.

Nell'insieme, la All Wood trasmette un'attenzione per i particolari raramente individuabile nel mondo delle solid body, se non per quanto riguarda gli strumenti di liuteria.
Persino i pickup ring e le coperture per i vani elettronici sul retro sono in legno, palissandro nello specifico. Il tipico dischetto in plastica posizionato sotto il selettore a tre vie sparisce, e lo switch è avvitato direttamente sul top.

A un certo punto, però, sembra che i liutai non abbiano voluto strafare, e si sono affidati al buon vecchio metallo cromato per le cover dei due humbucker '57 Classic e per le quattro manopole di tono e volume, sulle quali è possibile notare degli eleganti inserti in abalone.
Interamente in metallo nudo e cromato è anche l'irrinunciabile Tune-o-matic in Zamak con stoptail abbinato.

Les Paul All Wood: la chitarra è fatta di legno

L'intento della Les Paul All Wood è chiaramente quello di stupire l'audience. Legni vistosi, unica finitura disponibile Antique Natural e sapiente scelta di contrasti cromatici fanno somigliare la nuova Gibson più a un prodotto artigianale che a uno strumento di fabbrica.
Il prezzo, com'è prevedibile, cresce insieme alla ricercatezza del modello, anche se non raggiunge cifre spropositate e, a listino, risulta di poco superiore a quello di una Standard Plus.
Maggiori informazioni sul modello, foto dettagliate e il listino in dollari sono sulla pagina ufficiale. Per quanto ci riguarda, semmai dovessimo avvistare questa bellezza nei confini Italiani faremo il possibile per metterci sopra le mani e condividerne gli esiti.

Les Paul All Wood: la chitarra è fatta di legno
all wood chitarre elettriche gibson les paul
Link utili
Les Paul All Wood
Nascondi commenti     46
Loggati per commentare

Bella!
di Puma [user #5525]
commento del 29/08/2014 ore 11:06:47
Un po' troppo acero per i miei gusti, ma tutto quel legno a vista e' quasi pornografico! ;)
Rispondi
Bellissima. ...
di tylerdurden385 [user #30720]
commento del 29/08/2014 ore 11:14:1
Bellissima.
Rispondi
The Les Paul
di Matteo Barducci [user #29]
commento del 29/08/2014 ore 11:22:31
Una rivisitazione in chiave 2014 della "The Les Paul" del 1976(o giù di li...).

Avrei preferito anche una bella tastiera in ebano, oltre che i fianchi fiammati come la sua progenitrice, ma va bene anche questa!
Rispondi
Re: The Les Paul
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 29/08/2014 ore 23:17:25
la The Paul del '78 nasceva come un modello spartano adatto a chi non si poteva permettere le Standard dell'epoca: niente binding su corpo e tastiera, segnatasti a dot, logo in decal, non aveva neanche la battipenna.....questa è molto ricercata.
Bellissima.
Rispondi
Re: The Les Paul
di Matteo Barducci [user #29]
commento del 29/08/2014 ore 23:34:35
Ho scritto "The Les Paul", non "The Paul". Erano due modelli diversi:

vai al link
Rispondi
Re: The Les Paul
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 29/08/2014 ore 23:48:44
hai ragione ...Cazzarola mi sembrava strano che un enciclopedico come te fosse inciampato su una banalità del genere....ora tutto quadra, Ciao.
Rispondi
Spettacolare!!!!! ...
di George S.L.A [user #10210]
commento del 29/08/2014 ore 11:42:11
Spettacolare!!!!!
Rispondi
Bellissssima !!!! ...
di irmo [user #17391]
commento del 29/08/2014 ore 14:21:45
Bellissssima !!!!
Rispondi
Molto elegante ...
di Blackmama [user #27591]
commento del 29/08/2014 ore 14:56:58
Molto elegante
Rispondi
bella
di Baconevio [user #41610]
commento del 29/08/2014 ore 15:15:43
le parti in palissandro sono una FIGATA.
Rispondi
Non dovete farmi vedere queste ...
di Oliver [user #910]
commento del 29/08/2014 ore 15:40:10
Non dovete farmi vedere queste cose.
Turbate i miei sonni. Sporcaccioni!
Rispondi
Degustibus... Non la vorrei neanche ...
di Skin_n_Bones [user #18074]
commento del 29/08/2014 ore 15:45:35
Degustibus... Non la vorrei neanche se avessi già 10 les paul tradizionali a casa e una macchina per stampare soldi.
Rispondi
Esco dal coro...
di trimmer741 [user #41394]
commento del 29/08/2014 ore 15:59:03
La trovo un'idea un po' sterile.
Sostituire le parti in plastica con il legno è una cosa banale ma la cosa peggiore è che, e qui parlo della parte posteriore, le diverse venature del legno creano un'effetto estetico veramente orribile. fortunatamente non si riesce a distinguere la paletta con relativo copri trussrod perché credo che li il peggio sia peggio. ...o gli intarsi dei tasti... non saprei.

Trovo che queste "invenzioni", come la LP Peace, siano assolutamente discutibili... fortuna che c'è un buon catalogo tra cui scegliere.
Rispondi
l'effetto sandwich
di masterdrummer [user #21577]
commento del 29/08/2014 ore 16:18:50
L'effetto panino imbottito non mi fa impazzire l'avrei preferita senza back in acero, poi 3000 euri per una standard mmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm
Rispondi
Re: l'effetto sandwich
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 29/08/2014 ore 23:21:33
3000€?...e da dove tiri fuori queste info?
nell'articolo si dice che dovrebbe costare qualcosa più di una Standard Plus che al momento è in vendita nuova sui 1800 - 1900.

Mi correggo: vedo ora che Thomann la mette in vendita a 2.999€ mentre un noto negozio italiano la vende a 2.590€...non è da Custom Shop ma è sensibilmente più alto rispetto ad una Standard Plus.
Rispondi
Il punto però è: ma ...
di angusnoodles [user #13408]
commento del 29/08/2014 ore 17:39:1
Il punto però è: ma come suona? Il manico in acero e la doppia tavola di acero sul corpo che risultato finale danno sul suono? Qui di mogano ce ne è poco e, rifacendosi all'aspetto a panino, direi che è una fetta di emmenthal... Al di la della voglia di stupire con i legni bisognerebbe sapere anche che tipo di manico ha... E ricordarsi che con gli stessi soldi si va sul custom shop... Sarò controcorrente... Ma non sto affatto sbavando...
Rispondi
Re: Il punto però è: ma ...
di zef65 [user #18431]
commento del 29/08/2014 ore 22:27:17
ipotizzo: potrebbe suonare un po' tipo quelle di metà anni '70 quando c'erano i body sandwich e manici in acero.
Ho una Artisan del '76 costruita con tale metodologia e, a mio gusto , suona molto bene anche se pesa una tonnellata...
Rispondi
Re: Il punto però è: ma ...
di Matteo Barducci [user #29]
commento del 30/08/2014 ore 14:1
Il manico è un classico LP rounded '50s
Rispondi
Bellissima... ...
di Piazza [user #31749]
commento del 29/08/2014 ore 18:08:25
Bellissima...
Rispondi
Sembra molto bella
di Oasis utente non più registrato
commento del 29/08/2014 ore 19:31:1
In foto mi piace e ora avrei proprio voglia di sentirla...i classic 57 non mi fanno impazzire sulle LP li preferisco sulle hollow/semi hollowbody tipo es335 pero' chissa'...la prenderei come quarta les paul ma difficilmente la cambierei con le mie r7, r8, std+ '05.
Rispondi
Re: Sembra molto bella
di bill1975 utente non più registrato
commento del 29/08/2014 ore 23:15:43
questo commento sembra fatto solo per vantarsi di avere tre les paul...e allora?
Rispondi
Re: Sembra molto bella
di Oasis utente non più registrato
commento del 29/08/2014 ore 23:18:36
...ma falla finita invidioso!
Rispondi
Re: Sembra molto bella
di bill1975 utente non più registrato
commento del 29/08/2014 ore 23:24:0
invidioso di te? ma se nemmeno ti conosco...
Rispondi
Re: Sembra molto bella
di Oasis utente non più registrato
commento del 30/08/2014 ore 09:05:23
Per caso soffri di emorroidi?
Rispondi
Re: Sembra molto bella
di bill1975 utente non più registrato
commento del 30/08/2014 ore 13:35:51
Bravo, come hai fatto a capirlo? Ora pero' sto meglio grazie alle affettuose cure della mia dottoressa!
Rispondi
Sorpresa.....
di stoccolma [user #10467]
commento del 29/08/2014 ore 23:04:4
Da Fenderiano convinto non posso che dire, spettacolare
Rispondi
Spettacolare!
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 29/08/2014 ore 23:22:22
Probabilmente sarà la prima chitarra che comprerò da nuova.
Rispondi
Capolavoro.
di TheTrooper utente non più registrato
commento del 30/08/2014 ore 01:05:01
Davvero. Sono poche le Les Paul che mi allettano (prima fra tutte chiaramente una '59 VERA, ma non sognamo). Da fanatico dell'acero mi piacerebe molto metterci le mani sopra. Una tastiera in Ebano ci stava di lusso.
Rispondi
Re: Capolavoro.
di Repsol [user #30201]
commento del 30/08/2014 ore 18:15:25
Posso solo ipotizzare che abbiano usato la tastiera in palissandro per non contribuire ulteriormente a snaturare il suono Les Paul.
Già l'acero le cambierà molto il carattere, enfatizzando delle frequenze diverse dal mogano. L'ebano tende ulterirmente a "schiarire" il suono, per cui probabilmente è stato usato il palissandro proprio per non esagerare. La mia è solo un'ipotesi e comunque son d'accordo che l'ebano sarebbe stato più bello da vedere probabilmente.
Rispondi
Re: Capolavoro.
di TheTrooper utente non più registrato
commento del 30/08/2014 ore 18:28:10
Possibile, anzi molto probabile come ipotesi. Dalle foto sembra comunue molto scuro questo palissandro.
Rispondi
Re: Capolavoro.
di Matteo Barducci [user #29]
commento del 31/08/2014 ore 00:44:31
Gibson non usa più ebano sulla linea di produzione USA. Solo su alcuni modelli Custom Shop, in quanto legno embargato CITES.

Molte Les Paul degli anni 70 soprattutto montavano già il manico in acero. Anche la doppio manico EDS-1275 monta storicamente manici in acero.
Rispondi
Esteticamente la trovo bellissima, solo ...
di MM [user #34535]
commento del 30/08/2014 ore 12:50:3
Esteticamente la trovo bellissima, solo un filo algida.
Sarei curioso di ascoltare una prova comparata con una Les Paul con corpo in mogano e topo in acero, e manico in mogano... con gli stessi pick up.
Rispondi
le altre non è che son di cartone
di paserot [user #21075]
commento del 31/08/2014 ore 01:23:10
mi sembra più un esercizio di stile che non copre alcuna esigenza
che non quella di non saper che cacchio fare intanto che...
Rispondi
Bellissima
di MarcoV [user #30371]
commento del 31/08/2014 ore 10:25:19
Per essere bella, è bellissima. Esteticamente la adoro, poi de gustibus.
Voglio però metterci su le mani e sentire come suona!!!
Rispondi
esteticamente, all'inizio, colpisce, è bella ...
di dantrooper [user #24557]
commento del 31/08/2014 ore 14:29:55
esteticamente, all'inizio, colpisce, è bella ecc però a lungo andare credo che stanchi ... e poi comunque non sarà mai il suono delle LP come le abbiamo in mente, visto il sandwich di acero e mogano e il manico in acero, il che però non è da considerarsi negativo, bensì semplicemente non tradizionale: ricordo che c'è la zakk wylde col manico in acero che suona diversa ma non suona per niente male! ehehhe
Rispondi
Re: esteticamente, all'inizio, colpisce, è bella ...
di Matteo Barducci [user #29]
commento del 31/08/2014 ore 23:29:47
La Zakk Wylde suona "diversa" perché sopra ha due potentissimi EMG che farebbero suonare anche un pancale di compensato, non certo per il manico in acero!
Rispondi
Re: esteticamente, all'inizio, colpisce, è bella ...
di dantrooper [user #24557]
commento del 01/09/2014 ore 10:37:04
eh no, fidati che influisce anche il manico in acero: spostandoci su di una chitarra su cui non ci sono gli EMG posso dirti di aver provato una PRS custom 22 e non mi è piaciuta, poi ho provato la 408 e me ne sono innamorato e la differenza tra le 2 è proprio il manico in acero della seconda che la rendeva diversa.
sul suono influisce un po' di tutto sia i pickups (come giustamente dici tu), ma anche i legni (come sto dicendo io).
Rispondi
Re: esteticamente, all'inizio, colpisce, è bella ...
di Matteo Barducci [user #29]
commento del 01/09/2014 ore 11:19:54
Veramente la differenza fra la Custom 22 e la 408 è proprio nei pickups, i manici sono uguali:

vai al link

vai al link
Rispondi
Re: esteticamente, all'inizio, colpisce, è bella ...
di dantrooper [user #24557]
commento del 01/09/2014 ore 18:42:54
mm ho letto, grazie per avermi fatto vedere il link, credevo fosse in acero quello della 408.
solo mi chiedo perché allora tutti sostenessero che il manico fosse in acero, che tra l'altro era anche molto chiaro. sai per caso se c'è qualche edizione precedente che abbiano fatto la 408 col manico in acero? ... ricordo che c'era una limited edition della 408 ma non ricordo le specifiche.
Rispondi
Re: esteticamente, all'inizio, colpisce, è bella ...
di Matteo Barducci [user #29]
commento del 02/09/2014 ore 07:45:39
Uhm... A me pare che la 408 dall'inizio della sua commercializzazione sia sempre stata così, ma potrei sbagliarmi.
Rispondi
Re: esteticamente, all'inizio, colpisce, è bella ...
di dantrooper [user #24557]
commento del 02/09/2014 ore 09:22:1
capito, grazie per le info, cercherò qualche altra delucidazione inerente le prime serie o le limited edition (può darsi che abbia qualcosa di diverso proprio quella serie).
Rispondi
A dir poco...
di monco80 [user #36732]
commento del 31/08/2014 ore 23:40:57
...stupenda! Questa, secondo me, in bellezza è molto alla pari con la PRS Custom. Chissà come suona... Sapete se il grande Joe Bonamassa l'ha già fatta cantare?
Rispondi
Sapreste dirmi se è molto ...
di stratomane [user #19654]
commento del 01/09/2014 ore 12:44:29
Sapreste dirmi se è molto pesante?
Rispondi
bella
di telecrok [user #37231]
commento del 01/09/2014 ore 17:06:56
bella, ma secondo me sarebbe stata ancora meglio se il corpo lo avessero fatto in mogano chiaro o che sò, azzardare qualche altra essenza di quel genere di colore, tutta acero appiattisce un po' il pregio dei legni e la liuteria, una tastiera in ebano non guasterebbe ed infine ci avrei messo un battipenna in plexiglass trasparente come le Gretch, con il marchietto Gibson vecchio stile in un angolino anche per protegge il bel top dalle pennate.
Io me la referirei così, comunque é molto bella, non é molto Les Paul ma é bella. Roba per collezionisti.
saluti a tutti.
Rispondi
Re: bella
di thyeah [user #40067]
commento del 02/09/2014 ore 09:31:51
vai al link

corpo in mogano
Rispondi
mamma mia!!!
di psykoguitar utente non più registrato
commento del 01/09/2014 ore 22:25:52
ma questa è ultra super strafi...

Slurp, suscita i più bassi istinti per il suo possesso!!! :-)

Che meraviglia, tutta di legno, intarsi compresi...

Chissà se si sente molto l'effetto sulla timbrica del manico in acero invece del canonico mogano...

Redazione, qui si sollecita una traccia audio per ascoltare la neonata!!!


Rispondi
Altro da leggere
La Music Man Kaizen di Tosin Abasi in video
Jeff Beck e la Fender Strat 1957 in video
Come dev'essere la TUA chitarra?
SHG 2022 Vintage Vault: il mito di Wandrè
Spoiler: a Natale tutto sulla Stratocaster
SHG 2022 Vintage Vault: Flavio Camorani & Michela Taioli
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Visualizza l'annuncio
Gibson Les Paul Slash Signature November Burst NAMM 2020
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Come dev'essere la TUA chitarra?
Trent’anni di vintage, usato e novità: le sale di SHG 2022
Raccontami il tuo SHG, io ti racconto il mio
Versatilità e dubbi: l'ampli definitivo?
Amplificatori: abbiamo incasinato tutto?
SHG 2022 Vintage Vault: Isle Of Tone
Dubbi esistenziali: la chitarra più versatile?
Brian May e i Queen su Radiofreccia
Usato? Siete fuori di testa!
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964